Legavolley AF

Subscribe to Legavolley AF feed
Updated: 7 hours 32 min ago

Giovedì presentazione al “Miramare”

Tue, 28/09/2021 - 15:00

Si alza il sipario sulla Ranieri International Volley Soverato. Mentre prosegue spedita la preparazione delle ragazze sotto la guida dello staff tecnico con a capo coach Napolitano, la società del presidente Matozzo comunica che giovedì 30 settembre alle ore 20:30 ci sarà la presentazione ufficiale della squadra, staff e dirigenza, presso il “Miramare”, noto locale che sarà anche partner ufficiale delle biancorosse in questa stagione. Lo storico locale, fiore all’occhiello di Soverato e del comprensorio, sará quindi la “seconda casa” delle ioniche che si ritroveranno spesso per passare qualche ora insieme.  Giovedì sera saranno loro le protagoniste della serata; le dodici “cavallucce marine” avranno, dunque, il loro primo contatto dal vivo con i tifosi e con tutti gli appassionati biancorossi. A tal proposito la società invita le istituzioni, gli sponsor, la stampa e, come detto, tutti i tifosi. Ci si avvicina sempre più al via del campionato, domenica 10 ottobre, con la gara casalinga contro Albese Volley: il popolo biancorosso è pronto per un’altra stagione di emozioni.

 

Acqua & Sapone ai nastri di partenza, presentata la nuova “squadra di Roma”

Tue, 28/09/2021 - 13:51

Il primo passo ufficiale dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club Femminile nella stagione 2021/22 di Serie A1 è stato fatto ieri sera in occasione della presentazione della squadra che parteciperà a quello che in molti chiamano “il campionato più bello del mondo”.

L’evento si è svolto presso la splendida Villa Cavalletti, dove giornalisti, addetti ai lavori e figure di riferimento del movimento pallavolistico e dello sport laziale, insieme alle istituzioni locali e agli sponsor hanno fatto sentire tutto il loro calore per questa nuova sfida oramai alle porte.

Sono stati tanti i protagonisti che hanno preso la parola per spiegare cosa alimenta questo progetto e quale è la sua destinazione oltre che per augurare il meglio alla squadra e alla società. L’intervento di apertura del Presidente della Roma Volley Club, Pietro Mele, ha ripercorso alcune delle tappe del progetto a lungo termine della società che aveva come primo obiettivo riportare, dopo 23 anni, il grande volley nella Capitale d’Italia.

Il Presidente ha anche ringraziato dirigenti, collaboratori e sponsor e rivolto il saluto di benvenuto alle autorità presenti all’inaugurazione della stagione come il Sindaco Luciano Andreotti, il Presidente del Frascati Scherma Paolo Molinari, e i consiglieri Stefano Salvatore, Massimiliano Coni, Marco Nobiloni.

Andrea Burlandi, Presidente del Comitato Regionale FIPAV Lazio, ha preso la parola, sottolineando cosa significa per Roma e per tutto il movimento pallavolistico competere a questi livelli:

L’augurio che ci facciamo è che questo possa essere il primo passo di un percorso che riporti a una tradizione, ovvero quella della gara domenicale. Le belle notizie come la presenza di una squadra di serie A nel nostro uditorio possono essere il volano e la spinta per far sì che tutto il movimento riparta alla grande. La grande sfida per tutto il gruppo sarà quella di tornare a riempire l’impianto di gioco. Per farlo ci vorrà organizzazione, lavoro e tanto impegno con le altre realtà del settore, locali e non. Una delle linee scelte dalla dirigenza della Roma Volley Club è proprio quella di collaborare con il territorio e interfacciarsi con altre realtà. Lo abbiamo visto anche con la sede degli allenamenti a Frascati, per cui sicuramente troveremo terreno fertile per studiare strategie e per far sì che il pubblico si possa emozionare davanti alle gesta di queste ragazze.”

Barbara Rossi, DS, e Stefano Saja, capo allenatore, hanno descritto i criteri con cui è stato creato il gruppo di atlete che vestirà la maglia delle Wolves, sottolineando l’importanza delle motivazioni che ognuna ha nell’affrontare questa sfida, così come lo spirito che la squadra metterà in campo per divertire il pubblico ed onorare il ritorno del grande volley nella capitale.

Roberto Mignemi, DG della Roma Volley Club, ha concluso la presentazione con un’analisi chiara sulle ambizioni societarie e sulla necessità di coinvolgimento:

Uniti si può fare qualcosa, altrimenti Roma rimarrà sempre fuori. Credo sia anche questo il messaggio che ha contribuito alla crescita della nostra società negli anni, fino ad arrivare dove siamo oggi. L’ambizione, e anche la nostra più grande sfida, è riuscire a rappresentare tutto il movimento: vogliamo essere “la squadra di Roma” e non solo. Siamo la società più a sud del campionato italiano di A1 femminile e per questo avremo anche l’onere e l’onore di rappresentare tutto il centro-sud e le isole. Un’altra scommessa sarà portare il grande pubblico sugli spalti del Palazzo dello Sport di Roma e sfruttare tutta la capienza a disposizione con le norme attuali. Il progetto è ambizioso e abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti per dimostrare che fare volley di alto livello a Roma è possibile e può dare grandi risultati.”

Anna Danesi e Thomas Beretta i due capitani delle Vero Volley per la stagione 2021-2022

Tue, 28/09/2021 - 12:23

MONZA, 28 SETTEMBRE 2021 – Talento e solidità, carattere e tenacia, generosità e ambizione: ecco le qualità che Anna Danesi, centrale della Vero Volley Monza femminile, e Thomas Beretta, centrale della Vero Volley Monza maschile, possiedono di natura. Saranno quindi loro, per la prossima, entusiasmante stagione sportiva alle porte, i capitani delle due formazioni ammiraglie del Consorzio Vero Volley.

Anna Danesi, pilastro della Nazionale italiana che ha conquistato la medaglia d’Oro all’ultimo Campionato Europeo, alla terza stagione consecutiva in maglia rosablù, sarà quindi il leader del roster guidato dal confermato Marco Gaspari. Nata a Brescia, il 20 aprile 1996, alta 198 cm, con 147 presenze in Nazionale ed un palmares invidiabile tra Club (2 Scudetti, 1 Coppa Italia, 2 Supercoppe Italiane, 1 CEV Cup, quest’ultima con Monza) e azzurro (Bronzo ai Campionati Europei 2019, Argento al Campionato del Mondo 2018, Argento al World Grand Prix 2017) guiderà le sue compagne ad un’altra avventura in Serie A1 femminile, la prima in Champions League.

Per Thomas Beretta il ruolo di capitano è invece una conferma, visto che ricopre questa carica dalla stagione 2018-2019. E la prossima annata sportiva, il centrale nato a Milano il 18 aprile 1990, forte di un palmares di livello (Argento ai Campionati Europei del 2013, Bronzo alla World League 2013 e Bronzo alla Grand Championship Cup 2013) sosterrà i colori monzesi, oltre ad un nuovo cammino in SuperLega Credem Banca, anche a livello continentale, con la prima avventura della squadra orchestrata da Massimo Eccheli in CEV Cup.

Domani a Pinerolo test match con Mondovì

Tue, 28/09/2021 - 11:36
Mercoledì 29 settembre alle ore 16.00, si terrà presso il Palazzetto dello Sport di Pinerolo l’allenamento congiunto tra l’Eurospin Ford Sara Pinerolo e l’LPM BAM Mondovì. La società consentirà la presenza del pubblico fino ad un massimo di 150 posti a sedere, rispettando gli adempimenti previsti in materia di Covid. Per accedere sarà necessario effettuare la richiesta di accesso via e-mail all’indirizzo: ticket.unionvolley.pinerolo@gmail.com cui seguirà la risposta conferma di ammissione, stesso mezzo. L’autorizzazione sarà personale e soggetta alle seguenti condizioni: nella richiesta dovrà essere specificato il nome e cognome della persona che richiede l’autorizzazione d’ingresso e il possesso del certificato verde Covid-19 Le persone autorizzate dovranno presentarsi all’ingresso del Palazzetto munite di un documento d’identità e del certificato verde Covid-19. Prevista la misurazione della temperatura e l’uso della mascherina per tutto il tempo di permanenza nell’impianto. L’ingresso sarà possibile a partire dalle ore 15.30, con posto distanziato come da normativa.

 

Le Nazionali azzurre ricevute al Quirinale. Fabris: “Più capienza nei palazzetti per queste Campionesse. Onorati dell’attenzione del Presidente Mattarella al nostro Campionato”

Mon, 27/09/2021 - 17:39

Cerimonie di assoluto prestigio per le Nazionali azzurre di pallavolo, femminile e maschile, entrambe trionfatrici ai recenti Campionati Europei. Le due rappresentative azzurre sono state ricevute oggi, lunedì 27 settembre, al Quirinale dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e successivamente a Palazzo Chigi dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi, e celebrate per i due straordinari successi continentali.

Ad accompagnare le ragazze d’oro (assenti per infortunio la capitana Miriam Sylla e Alessia Orro), oltre al Presidente del CONI Giovanni Malagò e al Presidente della FIPAV Giuseppe Manfredi, anche Mauro Fabris, Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile, a pochi giorni dall’inizio degli attesissimi Campionati di Serie A in cui le stesse campionesse azzurre si esibiranno nei rispettivi Club di appartenenza e che segneranno finalmente il ritorno del pubblico nei palazzetti.

Le celebrazioni istituzionali del movimento pallavolistico di vertice sono diventate una piacevolissima consuetudine, segno dell’eccellenza sportiva che esso rappresenta, in Italia e all’estero – afferma il Presidente Fabris -. Non vediamo l’ora di ammirare queste meravigliose atlete, insieme a tante altre campionesse italiane e straniere, nei Campionati di Serie A. E finalmente potranno ammirarle anche le famiglie, i tifosi e gli appassionati che amano la nostra disciplina e che per troppo tempo non hanno potuto accedere ai palazzetti”.

“L’incontro del Quirinale – aggiunge il Presidente di Lega – ha rappresentato anche l’occasione per ribadire alle autorità presenti, in particolare al Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali, che il 35% è una percentuale di riempimento dei palazzetti assolutamente inaccettabile a fronte di quanto osserviamo tutti i giorni negli stadi di calcio italiani. La pallavolo è storicamente abituata a gestire l’afflusso del pubblico in maniera controllata e ordinata, per questo auspichiamo – e in questo senso il Sottosegretario ci ha rassicurato – un aumento della capienza consentita al 50%, nel momento in cui, peraltro, si procede verso aperture più ampie non solo nel calcio ma anche in luoghi al chiuso come i teatri”.

“Ribadiremo con forza lo stesso concetto – conclude Fabris – venerdì 1° ottobre, nella suggestiva cornice del Museo Enzo Ferrari di Modena, in occasione della Presentazione dei Campionati di Serie A Femminile, che lo stesso Presidente della Repubblica ha dichiarato di seguire con ammirazione e interesse, sollecitando addirittura una maggiore visibilità televisiva. Attenzione che ci riempie di orgoglio ulteriore e per cui ringraziamo il nostro Presidente”. 

La Green Warriors Sassuolo si prepara al test amichevole contro Vicenza

Mon, 27/09/2021 - 17:03

Continua senza sosta la preparazione della Green Warriors Sassuolo, in vista dell’esordio in campionato del prossimo 10 ottobre contro Marsala.

Dopo il tour de force piemontese dello scorso weekend – con Dhimitriadhi e compagne impegnate a Bra al Trofeo della Libellula chiuso al quarto posto – oggi le neroverdi si stanno godendo una giornata di meritato riposo per poi tornare in palestra domani.

La settimana entrante – la sesta di preparazione per la compagine neroverde – porterà con sé anche gli ultimi due impegni pre campionato: domani le ragazze di coach Venco saranno di scena al Pala Consolata, dove riceveranno l’Anthea Vicenza, formazione neopromossa in Serie A2 e prossima protagonista del girone B. Per i tifosi neroverdi, quella di domani sarà anche la prima occasione per vedere dal vivo Dhimitriadhi e compagne: il test amichevole contro Vicenza si disputerà infatti a porte aperte, con i tifosi neroverdi che potranno accedere al Pala Consolata nel rispetto delle norme attualmente in vigore, ovvero massimo 35% della capienza dell’impianto ed obbligo di Green Pass da mostrare all’ingresso. L’inizio del riscaldamento è in programma alle 18.00.

Sassuolo e Vicenza si affronteranno poi nuovamente sabato pomeriggio in Veneto. Inizio riscaldamento alle 17.00.

Per l’Anthea Vicenza domani allenamento congiunto a Sassuolo

Mon, 27/09/2021 - 16:14

VICENZA, 27 SETTEMBRE 2021 –  Prosegue la marcia di avvicinamento al debutto in campionato per l’Anthea Vicenza, formazione allenata da Luca Chiappini che parteciperà alla prossima serie A2 femminile. Domani (martedì) alle 18 (orario di inizio riscaldamento) le biancorosse vicentine sosteranno un allenamento congiunto al PalaConsolata di Sassuolo contro le padrone di casa di pari categoria e targate Green Warriors. Si tratta del test informale “d’andata”, con la visita che verrà ricambiata al PalaGoldoni di Vicenza sabato 2 ottobre.

Green Warriors al Trofeo Libellula: per le neroverdi, tre test e buone indicazioni

Mon, 27/09/2021 - 12:30

Si è da poco conclusa l’avventura della Green Warriors Sassuolo al 1 Trofeo Libellula, organizzato a Bra e Cherasco dalla Libellula Volley.

Nel pomeriggio di sabato, le neroverdi di coach Venco hanno avuto modo di confrontarsi per la prima volta in stagione con una formazione di pari categoria: il match d’esordio contro Mondovì ha visto la vittoria delle monregalesi per 3-0 (parziale 25-23 25-21 25-13). Nel corso del secondo parziale, la nostra Giada Civitico si è purtroppo infortunata alla caviglia: la natura dell’infortunio è ancora da valutare ed esami più approfonditi saranno condotti nei prossimi giorni.

Domenica mattina, secondo impegno per Dhimitriadhi e compagne che hanno superato 2-1 Pinerolo: le neroverdi si sono aggiudicate i primi due parziali ai vantaggi, per poi cedere il terzo alle avversarie (26-24 27-25 16-25).

Nel pomeriggio di domenica, la Green Warriors ha poi chiuso la propria avventura con il match contro le padrone di casa della Libellula Nerostellata: ad avere la meglio, le piemontesi che hanno chiuso 1-2 (23-25 25-18 13-25).

Nel complesso, con tre match disputati del giro di ventiquattr’ore, le neroverdi hanno potuto affinare le proprie soluzioni tecniche e tattiche, con coach Venco che ha testato diverse soluzioni, concedendo spazio a tutte le sue giocatrici.

A commentare la prestazione della Green Warriors al Trofeo Libellula è il Presidente Borruto: “Il torneo è stato un vero e proprio tour de force, con una partita giocata nel pomeriggio di ieri e due oggi: nel complesso è stato sicuramente un bel torneo per noi, giocato bene. Abbiamo potuto sperimentare diverse soluzioni di gioco e situazioni tattiche e finalmente abbiamo potuto vedere in campo la nostra Viktoryia Anikeeva, che per è ancora indietro di preparazione. I tre match hanno visto ottime prestazioni da parte di Balboni e delle nostre centrali: purtroppo nel corso della prima partita contro Mondovì, Giada Civitico si è infortunata alla caviglia: nei prossimi verranno fatti tutti gli esami de caso per valutare entità dell’infortunio e valutare poi i tempi di recupero”.

 

Il Trofeo ha visto la partecipazione – oltre che della Prima squadra – anche delle Under 16 ed Under 14 Green Warriors Sassuolo: per la U16, bottino pieno con le ragazze di Coach Alberti che hanno chiuso con il primo posto. Quarto posto invece per la U14 di coach Cariani.

 

Igor, quattro azzurre oggi al Quirinale per la vittoria dell’Europeo

Mon, 27/09/2021 - 10:33

Impegno di prestigio per le azzurre campionesse d’Europa: Sara Bonifacio, Caterina Bosetti, Cristina Chirichella e Sofia D’Odorico faranno infatti parte della delegazione che oggi sarà ricevuta dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, alle 12 al Quirinale. La cerimonia sarà trasmessa in diretta su Raiuno e vedrà la partecipazione delle due nazionali, quella femminile e quella maschile, che hanno trionfato agli ultimi Europei.

Successivamente le due squadre saranno ricevute anche a Palazzo Chigi dal Presidente del Consiglio dei Ministri, Mario Draghi.

Seap Dalli Cardillo Aragona, che presentazione! Il Presidente Nino Di Giacomo: “Giocheremo le partite casalinghe al PalaMoncada”

Mon, 27/09/2021 - 10:32
Ieri mattina, domenica 26 settembre, nella splendida cornice dell’anfiteatro del prestigioso hotel della Valle di Agrigento è stata presentata ufficialmente alle istituzioni e alla stampa la Seap Dalli Cardillo Pallavolo Aragona che si appresta a disputare il campionato di Serie A2. All’evento hanno partecipato, tra gli altri, i dirigenti del club, il sindaco di Aragona Giuseppe Pendolino, il sindaco di Agrigento Franco Miccichè e l’assessore allo Sport del Comune di Agrigento Costantino Ciulla, e i rappresentanti dei principali sponsor della Pallavolo Aragona: il main sponsor Sergio Vella della Seap, Pietro Murania della Kemeco (da 19 anni sponsor della Pallavolo Aragona), Gerlando Galluzzo della Mediterranea Serramenti di Aragona e Rosario Pendolino dell’azienda “Terra Dunci”. A fare gli onori di casa, nella struttura alberghiera di proprietà della famiglia Dalli Cardillo, altro main sponsor della squadra biancoazzurra, il Presidente Nino Di Giacomo che con orgoglio e soddisfazione ha immediatamente annunciato che le partite casalinghe della Seap Dalli Cardillo Aragona saranno disputate nella moderna ed efficiente struttura sportiva del “PalaMoncada” di Porto Empedocle, grazie ad un accordo di collaborazione sottoscritto con la famiglia Moncada, proprietaria del palazzetto e la “Fortitudo Academy Agrigento”, gestore dell’impianto di gioco. Di Giacomo ha ringraziato pubblicamente il Presidente della Fortitudo Moncada Agrigento Gabriele Moncada, società che milita nel campionato di Serie B di pallacanestro maschile, ed il Presidente della “Fortitudo Academy Agrigento”, l’avvocato Gabriele Iacono, intervenuti anche loro all’evento. Di Giacomo ha dichiarato: “Sono davvero felice di poter annunciare questa importantissima notizia: il “PalaMoncada” diventa la nostra nuova casa e ringrazio la proprietà, la famiglia Moncada, per questa concessione che ci permette di risolvere un problema non di poco conto. La Seap Dalli Cardillo Aragona giocherà in una struttura all’avanguardia, confortevole sotto tutti i punti di vista. Speriamo, nel frattempo, che il Comune di Agrigento completi prima possibile i lavori per aprire il nuovo palasport di via Ugo La Malfa”. I rappresentanti della Società “Fortitudo Agrigento”, Gabriele Moncada e Gaberiele Iacono, hanno affermato: “Siamo contenti di poter venire incontro alle esigenze della Seap Dalli Cardillo Aragona e di aprire le porte della nostra struttura alla squadra del Presidente Nino Di Giacomo. L’unione fa la forza e collaborando possiamo sicuramente tutti contribuire alla crescita sociale del nostro territorio e lo sport è certamente un veicolo importante di promozione”. Nino Di Giacomo, nel corso del suo intervento, ha inoltre rimarcato l’importanza di ritornare a giocare in Serie A: “Abbiamo voluto con grande intraprendenza ed entusiasmo la Serie A2, un patrimonio molto prestigioso ed è per questo che ringrazio pubblicamente le tante aziende che ci sostengono e ci supportano. Vogliamo programmare un futuro ancora più roseo. Adesso l’attenzione è tutta puntata sulla Serie A2, un campionato difficile che affronteremo con umiltà e tanta determinazione”. Il main sponsor Sergio Vella della Seap ha sottolineato l’ambizione della Società affermando: “Siamo prontissimi a vivere una stagione che si spera possa regalarci enormi e belle soddisfazioni. Il nostro obiettivo è senza dubbio la permanenza in A2. Ma giorno dopo giorno lavoriamo tutti insieme per crescere ulteriormente”. Il gran finale è stato riservato alla presentazione dello staff tecnico e delle giocatrici. Il coach Stefano Micoli ha dichiarato: “Siamo consapevoli che ci attende un campionato di Serie A2 difficile con numerose squadre ben attrezzate e con organici importanti. Lavoriamo quotidianamente con tantissimo impegno per arrivare in buone condizioni all’esordio in campionato del prossimo 10 ottobre sul campo dell’Olbia. Sono felice di lavorare in un ambiente sano, ambizioso e con una Società molto solida. Abbiamo messo su un roster giovane, le ragazze hanno molta voglia di fare bene e mettersi in mostra”. Per ultima ha parlato il capitano Serena Moneta che, dopo aver ringraziato la società per l’ennesima riconferma in maglia biancoazzurra, ha dichiarato: “Stiamo lavorando intensamente per centrare l’obiettivo della permanenza nel campionato di A2. Sappiamo che sarà una stagione difficile ma abbiamo lo spirito giusto per fare bene e toglierci grandi soddisfazioni”.

 

MERCOLEDÌ E GIOVEDÌ IL TROFEO MIMMO FUSCO ALLA E-WORK ARENA

Mon, 27/09/2021 - 08:46

Nuova settimana di lavoro per la UYBA che dopo il Memorial Ferrari si appresta ad accogliere i propri tifosi alla e-work arena: mercoledì e giovedì è infatti in programma il Trofeo Mimmo Fusco, manifestazione che vedrà la partecipazione, oltre naturalmente delle farfalle, di Casalmaggiore, Brescia e Monza.

Formula: Semifinali e finale primo secondo posto tre set su cinque, finale terzo quarto posto due set su tre.

Programma delle gare:

Mercoledì 29 settembre (DIRETTA RAI SPORT HD) Ore 17.00  

Casalmaggiore – Monza

a seguire: Busto Arsizio – Brescia

Giovedì 30 Settembre (DIRETTA RAI SPORT HD) Ore  17.00 

Finale per il 3° posto (al meglio dei 3 Set)

a seguire Finale per il 1° posto

La manifestazione sarà aperta al pubblico con ingresso a posto unico. Ingresso consentito solo ai possessori di Green Pass e mascherina obbligatoria.

“Green Pass” in corso di validità = ciclo vaccinale completo, guarigione da Covid19 negli ultimi 6 mesi, prima dose vaccinale da 15 giorni, tampone molecolare o antigenico rapido nelle 48 ore antecedenti.

Ingresso: biglietti a 8 euro/giorno acquistabili in prevendita presso tutti i punti vendita VivaTicket.ì oppure online qui:

Biglietti giornata 29 settembre: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/trofeo-mimmo-fusco-29/163211

Biglietti giornata 30 settembre: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/trofeo-mimmo-fusco-30/163212

Apertura casse e cancelli i giorni evento: ore 16

Accrediti stampa: richiesta pass giornalieri a giorgio.ferrario@volleybusto.com

Disabili: per richiesta accrediti scrivere a elena.colombo@volleybusto.com

Così Lucia Bosetti dopo il Memorial Ferrari: “Penso che sia stata una due giorni di cui essere soddisfatti: Novara si presenta al campionato con una squadra veramente forte e equilibrata, con una panchina molto lunga. Sono un avversario molto temibile e l’hanno dimostrato già sabato; anche noi abbiamo avuto diversi momenti positivi e quindi dobbiamo continuare il lavoro partendo da quelli. Stiamo cercando il miglior rodaggio, perchè chi si è aggiunto dopo si sta amalgamando bene ma per l’affiatamento perfetto c’è bisogno ancora di un po’ di tempo. Contro Chieri è stata una partita un po’ più semplice almeno sulla carta, perchè la Reale Mutua parte un po’ meno attrezzata della Igor, ma ha cambiato pochissimo rispetto all’anno scorso, dimostrandosi in ogni caso squadra competitiva. Sono contenta perchè, nonostante gli ultimi due set poco attendibili visti i tanti cambi, i primi due parziali sono stati buoni. Anche personalmente sono soddisfatta delle mie prestazioni e quindi attendo il Trofeo Mimmo Fusco con tanta voglia di giocare ancora e vedere nuovi progressi della squadra”.

Campagna abbonamenti* la campagna “ANCORAinsiemeBUSTO”, partita martedì scorso sta facendo registrare numeri interessanti: in meno di una settimana sono quasi 500 le tessere già staccate e l’entusiasmo dei tifosi è palpabile, come ben rappresentano le lunghe code alla e-work arena dei fan in attesa di entrare nell’ufficio UYBA per ricevere l’abbonamento. La campagna continua tutti i giorni presso il punto vendita bar Savoia di Busto Arsizio e ogni martedì e giovedì dalle 16 alle 19 alla e-work arena (tranne questo giovedì 30 settembre per la concomitanza dell’evento Trofeo Mimmo Fusco).

UYBA Volley avvisa tutti i propri tifosi che sarà possibile acquistare la tessera fino a venerdì 8 ottobre compreso.

Prevendita UYBA – Monza* I biglietti per la prima partita di campionato Unet e-work Busto Arsizio – Vero Volley Monza, in programma sabato 9 ottobre ore 20.30 alla e-work arena saranno disponibili in prevendita da martedì 5 ottobre ore 10, online e in tutti i punti vendita VivaTicket. Sono disponibili solo tagliandi per i settori NON numerati. Parterre e primo anello numerato in vendita solo sabato 9 ottobre alle casse del palazzetto.

Il programma della settimana UYBA:

lun 27 set

9:00 Pesi

16:30 All tecnico

mar 28 set

9:30 All tecnico a gruppi

16:30 All tecnico

mer 29 set

9:00 Pesi

17:00 Trofeo Mimmo Fusco

gio 30 set

17:00 Trofeo Mimmo Fusco

ven 1 ott

9:00 Pesi

16:30 All tecnico

sab 2 ott

11:00 All tecnico individuale

dom 3 ott

libero

 

 

Ufficio stampa UYBA – Giorgio Ferrario

L’Unionvolley Pinerolo si aggiudica il “Trofeo Città di Bra e Cherasco”

Mon, 27/09/2021 - 00:07

LIBELLULA NEROSTELLATA VOLLEY-EUROSPIN FORD SARA PINEROLO       0-3

(14/25, 25/27, 25/13)

Libellula Nerostellata Volley: Rivetti, Braida, Cammardella, Macagno, Ambrosio, Nonnati, Montà, Batte, Venturini, Rolando, Sturaro, Fea, Giombini.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-GREEN WARRIORS SASSUOLO   1-2

(24/26, 25/27, 25/16)

Green Warriors Sassuolo: Mammini, Colli, Zojzi, Balboni, Gardini, Cantaluppi, Aliata, Dhimitriadhi, Fornari, Busolini, Anikeeva, Rolando, Civitico, Bondarenko.

EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-LPM BAM MONDOVI’    2-1

(26/24, 25/14, 20/25)

Lpm Bam Mondovì: Taborelli, Populini, Montani, Giubilato, Cumino, Bonifacio, Pasquino, Hardeman, Ferrarini, Molinaro, Trevisan, Bisconti.

Eurospin Ford Sara Pinerolo: Zago, Prandi, Akrari, Zamboni, Bussoli, Pecorari, Carletti, Joly, Gray, Faure Rolland, Pericati, Gueli.

L’Unionvolley Pinerolo vince la prima edizione del trofeo “Città di Bra e Cherasco”. Il torneo ha visto impegnate per tutto il weekend le ragazze di Michele Marchiaro insieme alle padrone di casa del Libellula Nerostellata Bra (B1), la Green Warriors Sassuolo (A2) e la Lpm Bam Mondovì (A2). Al quadrangolare partecipavano anche le rispettive rappresentative under 14 e under 16. Le gare si sono svolte in tre set fissi negli impianti di Bra e Cherasco. Nella classifica generale Pinerolo supera dunque in ordine Sassuolo (4° posto), Mondovì (3° posto) e Bra (2° posto).

Nella categoria under 14 l’Unionvolley conquista la seconda posizione alle spalle del Libellula Nerostellata. Terzo posto per Mondovì e quarta posizione per Sassuolo. Nella categoria under 16 quarto posto per l’Unionvolley, a salire Mondovì, Libellula Nerostellata Volley e primo posto per Sassuolo. Nella serie A2/B1 il gradino più alto del podio va a Mondovì, seguita da Pinerolo, Sassuolo e Bra. Premiate anche le migliori giocatrici delle tre categorie: Ravera Vanessa (Lpm) per l’under 14, Melissa Ndoja (Bra) under 16 e la biancoblu Federica Carletti nella categoria senior A2/B1.

Sabato, nel primo match Zago e compagne hanno affrontato le padrone di casa vincendo 3-0. Un buon test che ha permesso al tecnico pinerolese di far ruotare tutta la sua rosa e provare diverse soluzioni di gioco. Nella seconda sfida, disputata domenica mattina le emiliane hanno superato le biancoblu 2-1. L’Eurospin Ford Sara ha disputato l’ultima gara con la Lpm Bam Mondovì aggiudicandosi il derby per 2-1.

Nelle categorie giovanili Unionvolley under 16 è uscita sconfitta dall’incontro con le padrone di casa per 3-0 nel primo incontro per poi superare 2-1 le emiliane nella seconda gara del torneo. Le pinerolesi vincono anche il terzo match con Mondovì con il risultato di 2-1.

L’under 14 ha aperto il torneo con una sconfitta (2-1) contro il Libellula Nerostellata Bra. Domenica mattina ha conquistato la prima vittoria per 3-0 in occasione del match con Sassuolo. Ha chiuso poi il torneo superando con un brillante 3-0 le monregalesi.

Coach Michele Marchiaro: “Ci siamo dati obiettivi diversi in tutte e tre le partite del torneo. Torno a casa con delle sensazioni positive e tante cose su cui lavorare. Ieri abbiamo lavorato su tante soluzioni tattiche, tanti tipi di sestetto poi abbiamo dato un po’ di concretezza reale al lavoro, ovvero il lavoro di gruppo, di appartenenza e l’abbiamo fatto al 100%. Oggi abbiamo provato a fare degli inserimenti opportuni dal punto di vista tattico, un po’ le prove generali del campionato”.

Federica Carletti: “Sono contentissima, nella partita con Mondovì ci siamo un po’ rifatte rispetto alla partita di stamattina con Sassuolo dove abbiamo avuto degli alti e bassi. Con Mondovì invece siamo riuscite a mantenere un livello costante nel secondo parziale e portare a casa il primo grazie ad un ottimo finale di set”

 

 

 

Secondo posto per la Vero Volley Monza al Trofeo McDonald’s di Imola

Sun, 26/09/2021 - 20:49

Vero Volley Monza – Imoco Volley Conegliano 0-3 (16-25, 13-25, 22-25)
Vero Volley Monza: 
Boldini, Davyskiba 2, Zakchaiou 4, Van Hecke 8, Gennari 3, Candi 5, Parrocchiale (L), Danesi 2, Stysiak 3, Lazovic 6, Negretti (L), Moretto. Ne. Mihajlović, Orro. All. Gaspari
Imoco Volley Conegliano: Courtney 8, De Kruijf 9, Wolosz 3, Plummer 10, Folie 10, Egonu 21, De Gennaro (L), Caravello, Gennari, Frosini. Ne. Butigan, Omoruyi, Vuchkova, Sylla. All. Santarelli

Durata set: 21′, 22′, 27’; tot: 1h10′

NOTE

Vero Volley Monza: battute vincenti 3, battute sbagliate 5, muri 3, errori 13, attacco 33%
Imoco Volley Conegliano: battute vincenti 10, battute sbagliate 9, muri 10, errori 18, attacco 53%

Impianto: Pala Ruggi di Imola

Spettatori: 377

IMOLA, 26 SETTEMBRE 2021 – La Vero Volley Monza conclude al secondo posto la seconda edizione del Trofeo McDonalds’s di Imola. Alle ragazze guidate da Marco Gaspari, capaci di eliminare ieri in semifinale Scandicci 3-1, non riesce il bis in finale contro l’Imoco Volley Conegliano, vincente in tre set sul campo del Pala Ruggi. Primo set dominato dalle pantere, che mantengono sempre a debita distanza Monza con Wolosz a chiamare in causa tutte le sue attaccanti. Ad inizio della seconda frazione, le rosablù, trascinate dall’opposto Van Hecke, costringono le campionesse d’Italia ad azioni lunghe che esaltano il pubblico. Nonostante ottime difese e coperture di Boldini, chiamata a sostituire Orro in questa finale, è Egonu a premere sull’acceleratore, sfoderando tutti i suoi ottimi colpi. Conegliano scappa via da metà set con De Kruijf, Plummer e Courtney, chiudendo i conti sul 25-13. Terzo gioco all’insegna dell’equilibrio con Lazović (6 punti finali con il 45% in attacco) e Candi determinate a cambiare le sorti della gara. Monza insegue e risponde prontamente alle bordate di Egonu (21 punti per lei alla fine), ma alla fine è Conegliano a sprintare nel finale e ad alzare il trofeo. Ora per le lombarde un giorno di riposo: si torna al lavoro martedì per preparare i prossimi appuntamenti di pre-campionato (il Trofeo Mimmo Fusco mercoledì 29 e giovedì 30 settembre) e soprattutto la sfida contro Busto Arsizio valida per la prima giornata di andata della Serie A1 femminile 2021-2022.

LE DICHIARAZIONI POST TORNEO
Marco Gaspari (allenatore Vero Volley Monza): 
“Tornei come questo sono sempre costruttivi perché ci permettono di confrontarci con le migliori squadre del nostro campionato, aiutandoci a capire dove correggerci, migliorarci e lavorare. Sicuramente la gara di ieri ha dimostrato una squadra non bellissima, che ha commesso tanti errori rispetto alle precedenti uscite, ma che ha saputo tirare fuori carattere e determinazione. La gara di oggi, invece, ci ha visto di fronte ad un avversario estremamente forte. Non mi è piaciuta la performance che abbiamo fatto in ricezione: troppi errori diretti. Non possiamo farlo contro formazioni del genere. Due giorni quindi positivi, che mi hanno permesso di schierare tutte le atlete nonostante le diverse assenze registrate. Adesso dobbiamo ragionare sulle cose che non hanno funzionato per tirare fuori spunti di lavoro. Sarà importante metterli in pratica nelle prossime uscite amichevoli, per farci trovare pronti alla prima giornata di campionato”.

IL PROGRAMMA DELLA 2A EDIZIONE DEL TROFEO MC DONALDS 2021
Pala Ruggi di Imola
SEMIFINALI
Sabato 25 settembre, ore 16.30

Vero Volley Monza – Savino Del Bene Scandicci 3-1
Imoco Volley Conegliano – Il Bisonte Firenze 3-0
FINALI
Domenica 26 settembre, ore 16.00
Finale 3°/4° posto
Il Bisonte Firenze – Savino del Bene Scandicci 0-3
Finale 1°/2° posto
Imoco Volley Conegliano – Vero Volley Monza 3-0

Cda a Lignano Sabbiadoro

Sun, 26/09/2021 - 12:30

Il video di presentazione a Lignano Sabbiadoro delle ragazze della CDA Talmassons esempio di sinergia vincente tra Sport e Territorio.

“Spirito di squadra”, prestazione di qualità per l’Acqua & Sapone

Sun, 26/09/2021 - 12:04

“Spirito di squadra”, prestazione di qualità per l’Acqua & Sapone

È stata una prestazione di buona qualità di tutta la squadra quella dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club in occasione della partita benefica “Spirito di squadra” svoltasi ieri a Gubbio. La squadra capitolina ha vinto la prima amichevole ufficiale prestagionale contro la favorita Bartoccini Fortinfissi Perugia. Indisponibili Papa tra le romane e Guerra e Melandri per le umbre. Si è comunque visto un bel confronto tra le due squadre che hanno onorato la memoria di Francesco Rampini e divertito il pubblico presente.

Buoni segnali quelli raccolti da coach Stefano Saja per continuare a consolidare le basi di gioco e lo spirito agonistico a meno di un mese dall’inizio del campionato.

Roma è partita bene, ottenendo un margine di vantaggio di +4 (1-5). La reazione delle perugine è arrivata dopo il time-out chiamato da coach Cristofani senza però trovare continuità. Le romane con Stigrot e Klimets in attacco e una solida Trnková a muro hanno raggiunto un massimo vantaggio di 8 punti (10-18). Anche l’Acqua & Sapone è inciampata in qualche imprecisione, ritrovando però l’equilibrio fino al punto del 22-25 segnato dal braccio di Pamio.

Il secondo set è stato la fotocopia di quello precedente solo nelle azioni iniziali. Perugia ha impedito la fuga delle capitoline, raggiungendole sull’11-11, per poi allungare con una bella serie dai nove metri di Nwakalor (17-11). La pausa chiamata da coach Saja e l’inserimento di Arciprete e Rebora con la diagonale Avenia-Decortes, ha portato una bella reazione che, anche grazie al servizio incisivo di Trnková, ha provocato un grande recupero giallo-rosso (24-23). Nonostante la notevole serie di break consecutivi, sono state le perugine a raggiungere per prime il 25-23 con il mani out di Havelkova.

Nel terzo parziale il ritmo si è fatto ancor più incalzante con Roma che ha allungato (3-7), riagguantata però da una positiva Bauer e dalla coppia Bongaerts – Diouf (10-10). Le Wolves hanno però saputo allungare progressivemente, allestendo un’ottima prestazione in difesa e a muro. Il set si è chiuso con la regista americana Bugg che ha messo nelle mani di Trnkova’ il punto decisivo del 18-25.

La squadra guidata da Saja è rientrata in campo anche nel quarto set, mantenendo alta la concentrazione: Pamio dai nove metri e l’opposta Klimets hanno portato al largo il sestetto romano (0-4). L’Acqua & Sapone ha continuato con ottima intensità difensiva e buone cose in attacco a mantenere le distanze. Davanti al +6 (12-18), Cristofani ha mescolato le carte con un doppio cambio, ottenendo la reazione desiderata con la Bartoccini che si è rimessa in scia a -1 (19-20). Roma, nonostante alcuni errori di troppo, ha stretto i denti, dando qualcosa in più in difesa con Venturi e con tutte le giocatrici a disposizione. Stigrot e Klimets, ben servite da Bugg, hanno poi preso il controllo degli attacchi decisivi, chiudendo la prova sul 21-25.

Stefano Saja, coach dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club, ha commentato la prima uscita ufficiale della squadra:

In questa fase il risultato è qualcosa che conta, ma non è il nostro obiettivo. Due sono le cose per me positive. La prima è che ogni volta che abbiamo una prova da affrontare stiamo facendo un passo in avanti nel nostro percorso. Questo è veramente molto importante, un pregio che queste ragazze stanno dimostrando di avere in questo percorso di avvicinamento al campionato. L’altra è che, sempre in relazione a questo tipo di atteggiamento, noi siamo una squadra di 13 giocatrici. Chiunque dà il suo contributo e oggi sono state brave le ragazze in campo e ancor di più chi è subentrata, dando il proprio contributo per raggiungere la vittoria. Credo che questa sia una delle migliori qualità che la squadra stia dimostrando e che spero diventi un nostro marchio di fabbrica.”

“Non siamo partiti da Roma per vincere un trofeo. Siamo partiti per vedere a che punto siamo del nostro percorso confrontandoci con altre squadre che sono sicuramente più esperte di noi. Alziamo ancora una volta l’asticella la settimana prossima nel torneo di Scandicci: l’obiettivo è di alzare il nostro livello con degli avversari sempre più forti, lo stesso livello che dobbiamo raggiungere se vogliamo ottenere questa salvezza.

Il primo derby se lo aggiudica Ravenna.

Sun, 26/09/2021 - 11:46

Il termine della quarta settimana di preparazione ha visto la Omag-MT fare tappa al Palacosta di Ravenna per il terzo allenamento congiunto della stagione. Avversario di turno il l’Olimpia Teodora che assieme alla Omag-MT farà parte del girone A del campionato di Volley femminile di serie A2 nella stagione che sta per iniziare.
Il test, affrontato con impegno massimo da entrambe le squadre, si è chiuso 3-1 a favore delle padrone di casa con parziali 25-22, 25-23, 22-25, 25-18. Enrico Barbolini, alla guida delle Marignanesi in questo allenamento congiunto, ha sperimentato diverse rotazioni e fatto ripetuti cambi, impiegando tutte le giocatrici ad eccezione di Penna e Biagini. Il sestetto iniziale era composto dalla diagonale Turco-Ortolani, dalla coppia centrale Mazzon-Consoli, dalle bande Brina e Bolzonetti e dal libero Bonvicini. Tre le biancazzurre in doppia cifra, con Ortolani top scorer con 16 punti seguita da Bolzonetti (11), e Consoli 10. Da parte bizantina la miglior realizzatrice è risultata invece Fricano con 21 punti.
Buone indicazioni nel complesso per la Omag-MT, con la consapevolezza che il cammino è appena iniziato e c’è ancora tantissimo su cui lavorare e da migliorare. Ortolani e compagne disputeranno il quarto allenamento congiunto del precampionato mercoledì 29 settembre (ore 17), in casa della Cbf Balducci di Macerata.

 

Allenamento congiunto: Seap Dalli Cardillo Aragona, 3-1 con il Volley Terrasini di B1

Sat, 25/09/2021 - 22:27

La Seap Dalli Cardillo Aragona vince in casa 3 set a uno l’allenamento congiunto con il Volley Terrasini, formazione neo promossa nel campionato di Serie B1. Questi i parziali: 26-24, 25-19, 25-21, 14-16. E’ stato un buon test per entrambe le formazioni in vista dell’esordio nei rispettivi campionati di appartenenza. Coach Stefano Micoli ha schierato inizialmente Caracuta in palleggio, Stival opposto, Negri e Cometti al centro, Moneta e Dzakovic martelli – ricevitori, Vittorio libero. Nel terzo e quarto set sono state utilizzate anche le schiacciatrici Zonta e Zech, la centrale Bisegna e l’alzatrice Casarotti. Out per infortunio il secondo libero Fabiola Ruffa. Il Volley Terrasini di coach Enzo D’Accardi ha risposto con Brioli in regia, Biccheri opposto, Monzio Compagnoni e Murri centrali, Gatta e Nielsen martelli – ricevitori, Foscari libero. Nel corso del test match sono entrate anche la seconda palleggiatrice Mercanti e la centrale Buffa. Tutti i set sono stati belli e avvincenti, con ottimi e prolungati scambi. Le ospiti hanno giganteggiato a muro con l’ex Barbara Murri in grande spolvero. In casa Seap Dalli Cardillo Aragona buona la prestazione del collettivo con la montenegrina Dzakovic autrice di 18 punti. Questo il tabellino della Seap Dalli Cardillo Aragona: Bisegna 0, Zech 1, Caracuta 0, Casarotti 0, Zonta 10, Cometti 8, Negri 9, Dzakovic 18, Stival 12, Moneta 14, Vittorio L. All.: Stefano Micoli Questo il tabellino del Volley Terrasini: Buffa 1, Foscari L, Mercanti 2, Brioli 0, Monzio Compagnoni 3, Murri 11, Nielsen 15, Biccheri 11, Gatta 14. All.: Enzo D’Accardi. NOTE: Muri Aragona 10, Terrasini 15. Ace Aragona 10, Terrasini 1. Err. battuta Aragona 12, Terrasini 6. Err. azione Aragona 8, Terrasini 11. Attacco Aragona 28%, Terrasini 24%. Ricezione Aragona 53% (25% perfetta), Terrasini 41% (24% perfetta).

La Igor si aggiudica il quarto Memorial Ferrari

Sat, 25/09/2021 - 22:13

La Igor si aggiudica per la terza volta il Memorial Ferrari, il prestigioso torneo precampionato intitolato all’ingegner Giampaolo Ferrari, storico main sponsor (Comoli Ferrari) e colonna portante del club. Le azzurre superano in quattro set Cuneo e danno seguito ai trofei vinti nel 2017 e nel 2019; MVP della finalissima, la schiacciatrice azzurra Sofia D’Odorico. Terzo posto, invece, per Busto Arsizio con le lombarde vittoriose per 3-1 nella finalina con Chieri.

Novara in campo con Karakurt opposta a Hancock, Bonifacio e Chirichella centrali, D’Odorico e Bosetti schiacciatrici e Fersino libero; Cuneo con Signorile in regia e Zanette opposta, Squarcini e Stufi al centro, Giovannini e Kuznetsova in banda e Spirito libero.

Parte bene Novara, con Karakurt (2-0) e D’Odorico (7-4) subito a segno ma Kuznetsova trova due ace e impatta (7-7) mentre l’ex Zanette in diagonale firma il sorpasso sul 10-12. Bosetti ricuce (12-12), D’Odorico e Bonifacio provano l’allungo (17-14) ma Novara tiene solo fino al 22-19, siglato da un muro di Bonifacio su Stufi. Poi alzano il ritmo le ospiti, che trovano un parziale di 0-5 e chiudono il set con un servizo out di Hancock dopo il primo tempo di Bonifacio (23-25).

Il primo spunto è ospite (2-4) ma Bonifacio a muro (4-4) e in attacco (5-5) ristabilisce la parità con due punti in fila di Karakurt (ace e pallonetto) cui replica Zanette con l’ace del controsorpasso, sul 9-10. Hancock forza in battuta e con due servizi vincenti fa 15-12, D’Odorico (20-16) e Chirichella in fast spingono le azzurre (22-18), con il capitano che chiude poi il parziale con due ace consecutivi, per il 25-18.

Lavarini rivoluziona il sestetto, con Washington ad agire da opposta e Karakurt spostata in banda con D’Odorico e Novara fa subito il vuoto sul turno in battuta di Hancock e poi con il primo tempo a segno di Bonifacio, per il 7-2. D’Odorico allunga in diagonale (14-8), Karakurt in maniout fa 16-9 mentre Lavarini cambia diagonale inserendo Battistoni e Costantini, giusto il tempo di scappare sul 20-14. Squarcini (due ace: 21-16, poi 21-18) è l’ultima ad arrendersi ma Novara non si ferma più e dopo una magia di Karakurt propiziata da una gran difesa di Fersino (23-19) arriva il muro di Washington che vale il 25-19 e il 2-1.

Si riparte nel segno dell’equilibrio (3-2, D’Odorico) ma un errore di Zanette (9-6) e una fast di Chirichella (11-8) rompono l’inerzia, con Pistola che prova a fermare il gioco sul 13-9. Squarcini rientra (ace, 13-11) ma Bonifacio allunga di nuovo in primo tempo (15-11) e il muro di Washington vale il 18-13. Chirichella ne fa due in fila (maniout e poi muro, 22-17) e Karakurt conquista il match ball in pipe (24-19): al terzo tentativo, chiude Bonifacio, per il 25-21.

Igor Gorgonzola Novara – Bosca San Bernardo Cuneo 3-1 (23-25, 25-18, 25-19, 25-21)
Igor Gorgonzola Novara: Imperiali (L) ne, Herbots ne, Rosamaria ne, Battistoni, Fersino (L), Bosetti 4, Chirichella 11, Hancock 7, Bonifacio 10, Washington 5, Costantini, D’Odorico 10, Daalderop ne, Karakurt 19. All. Lavarini.
Bosca San Bernardo Cuneo: Kuznetsova 15, Degradi ne, Squarcini 7, Spirito (L), Giovannini 9, Zanette 12, Agrifoglio ne, Gicquel ne, Signorile 2, Caruso 4, Jasper ne, Gay, Stufi 6. All. Pistola.
MVP Sofia D’Odorico

Roma dimostra più “Spirito di Squadra” e vince in quattro set

Sat, 25/09/2021 - 21:03

Foto: Giovanni Fiorucci / Spirito di Squadra

La nona edizione di Spirito di Squadra si conclude con la vittoria di Roma per 3-1 (22-25, 25-23, 18-25, 21-25 i parziali) in una gara dove le “magliette nere” hanno subito il gioco a muro della prima linea capitolina.

Roma parte subito forte ed approfittando di qualche incertezza delle magliette nere si porta subito sull’1-5, coach Cristofani chiama time out per fermare l’inerzia e la scelta si dimostra giusta, la Bartoccini Fortinfissi Perugia reagisce ma la Acqua e Sapone è ben attenta a contenere le avversarie e continua a mantenere il ritmo alto tanto da indurre la formazione umbra ancora una volta al time-out sul 10-18. Al rientro in campo le perugine reagiscono ed infilano quattro punti consecutivi, coach Saja allora ferma tutto, la pausa interrompe la serie positiva di Havelkova e compagne, le capitoline devono solo amministrare arrivano al set point sul 19-24 ma hanno un calo di concentrazione e Diouf suona la carica. Saja usa la sua ultima sospensione per fare il punto con le sue ragazze, le osservazioni tattiche tornano utili e danno a Pamio l’opportunità di mettere a terra la palla del 22-25 che manda in archivio il set.

Il secondo set parte più equilibrato, le romane che tentano le fuga fino al 3-7, le umbre  vanno in contenimento ed a quota 11 raggiungono la parità e sul 12-11 Roma ferma tutto. Il turno al servizio di Nwakalor continua a prendere alla sprovvista la ricezione capitolina che in affanno aumenta la fallosità sul 17-11 coach Saja tenta il tutto per tutto usando l’ultimo time out. La Bartoccini Fortinfissi Perugia arriva al set point sul 24-17 trainata da capitan Havelkova, Decortes guida la reazione e sul 24-20 coach Cristofani chiama tempo ma l’inversione di tendenza non avviene e sul 24-23 spende anche l’ultimo time-out a sua disposizione, lo stop fa riorganizzare le idee e consente ad Havelkova di concludere con il mani out 25-23.

Nel terzo set l’avvio è punto a punto, Roma poi allunga fino al 3-7, Bauer da il via al recupero mostrando tutto il repertorio tra fast, muri e primi tempi, il punto del 10 pari arriva però con Diouf. Le romane riprendono subito slancio con due Ace di Cecconello e si portano sul 10-12, il vantaggio da alla formazione capitolina fiducia ed il divario aumenta gradualmente con l’efficienza a muro, arrivati al 17-23 Cristofani ferma tutto ma serve solo a rimandare l’inevitabile in quanto Trnokova mette a terra la palla del 18-25.

Roma è subito arrmbante in avvio di quarto set e con il turno a servizio di Pamio e gli attacchi di Klimets si porta sullo 0-4, Cristofani ferma il gioco e fa gli aggiustamenti del caso che interrompono l’inerzia. La Bartoccini Fortinfissi Perugia riduce il divario ma Roma resta sempre avanti e torna sul +4 che poi diventa +6 sul 12-18, momento in cui Cristofani cambia la diagonale facendo entrare Diop e Guiducci, Bongaerts e Douf rientrano sul 17-20 e Perugia riduce lo svantaggio fino al 19-20 inducendo Saja al time-out, la chiamata viene capitalizzata al massimo poiché le romane ritornano in carreggiata con Stigrot e soprattutto Klimets che mette a terra la palla del 21-25 e del 3-1 finale.

Tornano le gif delle Leonesse

Sat, 25/09/2021 - 20:43

Sono online i nuovi “sticker” della Banca Valsabbina Millenium Brescia 2021/22, perfetti per arricchire le storie di Instagram e i video di TikTok

Per il secondo anno Millenium conferma una chicca della comunicazione social, grazie alla preziosa esperienza di Multilumix, partner multimediale da diverse stagioni al fianco della società.
Divertenti gadget per le stories ufficiali, ma utilizzabili anche dai tifosi, le GIF di Millenium sono un’ottima occasione di visibilità: in meno di un anno quelle della passata stagione hanno raggiunto dei numeri da record. Oltre 2,4 milioni di visualizzazioni per il palleggio tra Tiziana Veglia e Clara Decortes, più di 1,9 mln per il bagher (mancato) di Marrit Jasper e un totale di 12,8 milioni di visualizzazioni per le GIF targate Millenium.

E’ possibile provare le gif di Millenium dalla sezione “GIF” degli adesivi di Instagram e TikTok cercando per nome le giocatrici o tramite la parola chiave “milleniumbs”.

Pages

VNews

VolleyPlayers e Sport System hanno stretto un accordo che consente alle società iscritte al portale uno sconto extra del 5% per l’acquisto di attrezzature ed articoli per il volleyball. Dal 1979 Sport System progetta, produce, installa e commercializza in Italia e nel resto del mondo attrezzature ed articoli per la ginnastica, l’atletica, gli sport individuali e di squadra oltre ad una linea articolata di arredi ed accessori destinati ai vari locali annessi al campo di gioco quali spogliatoi, infermerie, sale stampa o sale riunione.

Volleyplayers.it, il più grande social database sulla pallavolo italiana, inaugura una nuova fase del progetto partito nel settembre 2014 e inaugura la sezione dedicata al beachvolley: si parte con il profilo “beacher” e con le schede dedicate alle Scuole di beachvolley.

Più di 1.000 players, 2.000 utenti  e più di 300 Società sportive hanno già fatto la loro scelta: essere sul database della Pallavolo più grande d'Italia. 
Potremmo darvi tanti motivi (è gratis, è una vetrina unica di promozione e visibilità, è un mercato sempre aperto,...) ma uno su tutti è l'essenza del nostro portale: "Facciamo girare la nostra Pallavolo"