Legavolley AF

Subscribe to Legavolley AF feed
Updated: 6 hours 29 min ago

Igor, ad agosto i sorteggi di Champions League. Confermato lo staff medico

Fri, 10/07/2020 - 17:47

La CEV, massimo organo europeo per la pallavolo, ha reso noto negli scorsi giorni il format e le date della nuova Champions League 2020-2021. Competizione che vedrà ai nastri di partenza, per la quarta volta consecutiva, le azzurre della Igor Volley. Azzurre che saranno inserite in quarta fascia (come terza squadra d’Italia, a causa del ranking stilato al momento dello stop forzato) in vista del sorteggio, in programma in Lussemburgo nella seconda metà di agosto. La grande novità è la concessione di un posto extra da parte della CEV a una quarta squadra italiana, Scandicci, che a differenza di Novara (quarta fascia), Conegliano e Busto Arsizio (prima fascia) partirà dalle qualificazioni e – in caso dovesse approdare alla fase a gironi – sarà inserita poi in quarta fascia.

Già scritto, in virtù del ranking, quello che sarà il cammino della Igor Volley in termini di date:
Tra il 10 e il 12 novembre l’esordio in trasferta, due settimane più tardi la prima in casa (24-26 novembre) con le azzurre ancora in scena al Pala Igor tra l’8 e il 10 dicembre per l’ultima di andata; il ritorno inizierà in trasferta tra il 22 e il 24 dicembre per poi riprendere a gennaio (26-28) con l’ultima in casa e il 9 febbraio con l’ultima giornata del girone, ancora in trasferta. Confermato poi il format successivo, con le cinque prime e le tre migliori seconde che accederanno ai quarti di finale e poi alle semifinali e alla finalissima (confermata in gara unica) con tabellone tennistico e gare di andata e ritorno più eventuale golden set di spareggio.

Intanto, perseguendo la linea della continuità come fatto per gran parte dello staff tecnico, la Igor Volley conferma in toto il proprio staff medico, che sarà coordinato ancora una volta da Stefania Bodini e che vedrà in azzurro il medico sociale Federico Giarda, il fisioterapista Alessio Botteghi, l’osteopata Laura Nolli, il nutrizionista Maurizio Fasano e l’ortopedico Mirko Poli.

Sara Tajè è una nuova giocatrice della Green Warriors Sassuolo

Fri, 10/07/2020 - 15:05

Secondo nome nuovo in casa Green Warriors Sassuolo: dopo Karola Dhimitriadhi, il cui nome è stato ufficializzato nei giorni scorsi, la Società neroverde è lieta di ufficializzare l’ingaggio di Sara Tajè, centrale classe 1998.

Novarese di 187 centimetri, Sara muove i primi passi nel mondo della pallavolo nel settore giovanile dell’Asystel Novara. A 14 anni, passa poi all’Igor Novara dove resta per quattro stagioni e nel corso delle stagioni è impegnata nei campionati giovanili di U16 ed U18 e nei campionati di Serie D (2012 – 2014), Serie C (2014 – 2015) e B1 (2015 – 2016). Prende parte al campionato di B1 anche nella stagione successiva e con la Monticelli Brescia arriva fino alle semifinali dei play off promozione.Nella stagione 2016 – 2017 fa comunque il suo esordio nel campionato di Serie A2, con la maglia di Caserta. L’anno successivo è impegnata sempre in A2 con Olbia, mentre nella scorsa stagione ha difeso i colori della Roana CBF HR Macerata.

 

Queste le prime parole di Sarà in maglia neroverde: “La chiamata di Sassuolo mi rende particolarmente felice: credo che per me possa essere un’ottima opportunità dopo la scorsa stagione chiusa anzitempo e con un po’ di amaro in bocca. A Sassuolo arriverò sicuramente con tanta voglia di riscatto”.

“Sassuolo è da qualche stagione in A2 – continua Sara – già in occasione della finale di Coppa Italia contro Mondovì mi aveva fatto una bella impressione. Nei giorni scorsi ho avuto modo di parlare con Barbolini e anche in questo caso l’impressione è stata positiva: il progetto incentrato sulle giovani mi piace molto. Ho saputo che quest’anno sarò una delle più “vecchie”: è sicuramente un po’ strano perché ero sempre stata abituata ad essere una delle più giovani. Non mi sento però arrivata: ogni anno c’è sempre qualcosa da imparare e da migliorare quindi penso che questa sarà anche un’occasione di crescita personale oltre che tecnica”.

Le venete Trevisan e Marcone completano la batteria di laterali della Delta Informatica Trentino affiancando le confermate Melli e D’Odorico

Fri, 10/07/2020 - 13:29

Parlano veneto le due schiacciatrici che cercheranno di insidiare il posto alle confermatissime Melli e D’Odorico nel rinnovato reparto laterali della Delta Informatica Trentino. Saranno infatti Francesca Trevisan e Benedetta Marcone le due novità che completeranno il reparto a disposizione di Matteo Bertini e che sostituiranno nella rosa gialloblù Barbolini e Giometti.
Francesca Trevisan, vicentina classe 1995, è nota all’ambiente trentino per aver affrontato in diverse occasioni la Delta Informatica nelle ultime stagioni di serie A2, perlopiù con la maglia di Montecchio Maggiore. Nel suo curriculum Trevisan può contare anche su un’esperienza nella massima serie con la maglia dell’allora Obiettivo Risarcimento Vicenza mentre nel 2014 conquistò Coppa Italia e promozione con la casacca del Neruda Bolzano. «Sono davvero felice di approdare a Trento e di poter difendere i colori di questa società – afferma la Trevisan – È da tanti anni che seguo Trentino Rosa, una realtà della quale ne ho sempre sentito parlare molto bene: i risultati degli ultimi anni ne sono la conferma. Con una società così ambiziosa e una squadra così competitiva è naturale avere importanti aspettative e non bisogna nascondersi. Dal punto di vista personale sono molto motivata a lavorare con Bertini perché ne ho sentito parlare davvero molto bene sia dal punto di vista tecnico che mentale. Nella pallavolo è sempre più importante l’aspetto mentale ed è in questo settore che vorrei compiere un salto di qualità».
Percorso differente per Benedetta Marcone, nata nel 1993 e cresciuta pallavolisticamente nel veronese, con due stagioni di A2 prima a Verona e poi a Montichiari prima di approdare per motivi di studio in Piemonte. Nonostante l’importante impegno universitario non ha mai smesso di giocare in diverse squadre di serie B1 ambiziose come Pinerolo, Chieri, Pisogne e Alsenese. «Quest’anno pensavo di avvicinarmi nuovamente alla mia Verona dopo diversi anni in Piemonte ma mai avrei pensato ad una serie A2 e soprattutto ad una chiamata di una società ambiziosa e strutturata come Trento – afferma entusiasta la neo-giocatrice gialloblù – Da tanti anni desideravo ritentare l’avventura in A2 e davanti ad un’opportunità del genere era impensabile dire di no. Penso di essere cresciuta molto in questi dieci anni di esperienza in B1 e adesso arrivo in questa categoria con una mentalità differente rispetto a quando l’avevo affrontata per la prima volta da giovane. Aspettative? Non ne ho, se non quelle di riuscire a trovare un ambiente sereno in cui lavorare bene. Oltre a molta curiosità per il cammino che andremo ad incontrare».
All’appello, per completare l’organico gialloblù, manca solamente il nome del secondo opposto che affiancherà in rosa Vittoria Piani.

La scheda di Francesca Trevisan

Luogo di nascita: Valdagno (Vicenza)
Data di nascita: 22 settembre 1995
Ruolo: schiacciatrice
Altezza: 180 cm

Carriera

2020/2021 Delta Informatica Trentino
2018/2020 Unione Volley Montecchio Maggiore A2
2017/2018 Florens Vigevano B1
2016/2017 Hermaea Olbia A2
2014/2016 Obiettivo Risarcimento Vicenza A1
2013/2014 Neruda Volley Bolzano A2
2012/2013 Le Ali di Padova B1

La scheda di Benedetta Marcone

Luogo di nascita: Verona
Data di nascita: 17 maggio 1993
Ruolo: schiacciatrice
Altezza: 180 cm

Carriera

2020/2021 Delta Informatica Trentino
2019/2020 Pallavolo Conad Alsenese (PC) B1
2018/2019 Iseo Serrature Volley Pisogne (BS) B1
2017/2018 Finchiara Santa Teresa Volley (ME) B1
2016/2017 Sigel Marsala (TP) B1
2015/2016 Arena Volley Verona (VR) B1
2014/2015 Fenera Chieri ’76 (TO) B1
2013/2014 Union Volley Pinerolo (TO) B1
2012/2013 Villar Perosa (TO) B2
2011/2012 Volley Montichiari (BS) A2
2010/2011 Verona Volley Femminile (VR) A2

Cadoni sarà il vice allenatore dell’Hermaea 2020/21

Fri, 10/07/2020 - 13:27

L’Hermaea Olbia annuncia con piacere un nuovo ingresso nello staff tecnico per la stagione 2020/21: accanto a coach Emiliano Giandomenico, nel ruolo di vice, ci sarà Stefano Cadoni, lo scorso anno capo allenatore dell’Ariete Oristano in Serie B Femminile.

Cagliaritano, classe 1968, Stefano Cadoni ha maturato numerose esperienze nei campionati nazionali sia a livello maschile che femminile. Nel corso della sua carriera è stato, tra le altre cose, vice di Alberto Di Mattia e di Nanni Bellu al Cagliari Volley (Serie A2 Maschile), capo allenatore dell’Augusta (B1) e vincitore per due volte della Serie B2 Femminile con il Deledda. Nel suo palmarès ci sono inoltre numerosi campionati vinti in Serie C. Tre di questi sono arrivati quando sedeva sulla panchina del Selargius, mentre l’ultimo è giunto a Oristano, dove stava guidando la compagine locale verso la salvezza nell’ultimo torneo di B2, interrotto prematuramente a causa dell’emergenza Coronavirus.

“La chiamata dell’Hermaea mi ha reso felice – afferma il nuovo vice di Giandomenico – già in passato c’erano stati dei contatti, e quest’anno finalmente si sono create le condizioni giuste affinchè potessi approfittare di questa grande opportunità. L’Hermaea, del resto, è la punta di diamante del movimento pallavolistico sardo. Sono onorato della proposta del presidente Sarti e non vedo l’ora di cominciare. Sarà molto stimolante lavorare al fianco di un allenatore vincente come Emiliano Giandomenico: ho seguito il suo percorso lo scorso anno e mi ha davvero colpito. La squadra? E’ un giusto mix di esperienza e gioventù – aggiunge – Barazza non ha bisogno di presentazioni, così come diverse altre ragazze del roster. Il fatto di contare su una palleggiatrice alta ci permetterà di avere soluzioni interessanti a muro. In generale si tratta, secondo me, di una squadra propensa alla crescita, e credo ci siano tutti i presupposti per un campionato divertente”.

Agenzia Uffici Stampa DirectaSport

Confermato in toto, o quasi, lo staff tecnico della Omag

Fri, 10/07/2020 - 11:20

Alla guida della Omag Consolini Volley, anche per la stagione 20/21, ci saranno l’head coach Stefano Saja ed il vice Alessandro Zanchi. Confermati anche Raimondo Gobbi in qualità di Scoutman, Lucia Pratelli e Andrea Arduini per la parte fisioterapica, il dottor Piero Benelli quale medico di riferimento e Otello Pedini, ancora una volta team manager. New entry sulla parte atletica: in sostituzione di Niccolò Caldari, il nuovo preparatore atletico sarà Mattia Minelli.

Mattia, laureando in scienze motorie, oltre ad aver lavorato con Matteo Panichi (allora preparatore atletico della nazionale di basket maschile), ha allenato una squadra di Volley di serie D femminile, per passare poi in serie A3 con la Gibam di Fano in qualità di scoutman e preparatore atletico. La Consolini Volley esprime grande soddisfazione per queste conferme, sinonime di continuità e progettualità.

Per questo campionato la Palestra Expo Fitness Center di San Giovanni in Marignano ospiterà le atlete della squadra per la preparazione atletica. Grazie a Gianluca e Francesca per l’accoglienza.

Abbiamo sentito Mattia Minelli per una sua prima dichiarazione:

“Sono molto contento ed entusiasta di essere stato convocato dalla vostra società. È una grande opportunità poter ricoprire questo ruolo, per la prima volta ad un livello professionistico. Un evento inaspettato ma allo stesso tempo che mi ha reso molto onorato. Dovrò raccogliere un’eredità importante, quella lasciata da Niccolò, che negli ultimi quattro anni ha fatto un ottimo lavoro contribuendo al raggiungimento di grandissimi risultati. Toccherà a me, ora, continuare nel miglior modo possibile questo lavoro fondamentale, partecipando al raggiungimento degli obiettivi prefissati

Il sogno di arrivare a questi livelli me lo porto dietro da quando sono bambino. Fino a quando qualche anno fa avevo deciso di lasciare il percorso di studi che avevo intrapreso per dedicarmi totalmente alla sua realizzazione. Adesso sono laureando in scienze motorie, e negli ultimi due anni, sono passato da una promozione in serie C allo sbarco in A3 fino ad arrivare oggi a San Giovanni.

Mi reputo una persona molto ambiziosa, che pretende molto, soprattutto da sé stesso e mi aspetto quindi una gran stagione, nella quale ci potremo togliere sicuramente tante soddisfazioni. So che farò il massimo per contribuire alla causa e so di essere nell’ambiente giusto per poter continuare ad imparare e crescere insieme al gruppo.

Ho avuto modo di confrontarmi con Niccolò prima della sua partenza e so che mi attenderà un ambiente bellissimo, con dei super tifosi che spero di poter incontrare al palazzetto dall’inizio della stagione.”

Cutrofiano, GIORGIA QUARCHIONI sbarca in Salento per vestire la maglia delle pantere!

Fri, 10/07/2020 - 10:35

Cutrofiano ancora una volta dimostra essere regina del mercato, con un altro colpo messo a segno in questo luglio tanto caldo, quanto scoppiettante per la società salentina. Completa il reparto delle schiacciatrici di banda l’arrivo di peso di GIORGIA QUARCHIONI, venticinquenne marchigiana dalla grande esperienza maturata in A2. Un altro colpo di mercato che conferma la volontà di disputare una stagione importante, nonostante le incognite legate alle strette vicende dell’attualità economico/sanitaria. Al momento il rooster va ancora completato, ma i nomi sin qui ufficializzati impongono un sanissimo ottimismo.

L’approdo della QUARCHIONI a Cutrofiano conferma il crescente appeal della nostra realtà sportiva, non più cenerentola e neofita della A2, ma realta apprezzata e consolidata, meta ambita per tecnici e giocatrici di primissima fascia. Il lavoro continua incessante, oggi sul mercato e in società, domani sul campo con la prima squadra e tutto il settore giovanile. Anche sul vivaio verranno presto annunciate importantissime novità. Tornando all’arrivo della QUARCHIONI, ecco le sue prime parole da neo giocatrice del Cutrofiano: “Arrivare nel Salento è motivo di grande orgoglio e responsabilità. Mi sono informata sull’ambiente e tutti mi hanno dato riscontri estremamente positivi. Arrivo in una società ed in un gruppo di atlete che certamente rappresentano al meglio la categoria e insime sapremo toglierci soddisfazioni importanti. Non è mia abitudine fare promesse, per me il campo è il giudice del lavoro e dell’impegno dato. Manca poco all’inizio della nuova stagione e sono sempre più curiosa di iniziare”.

Conosciamo meglio GIORGIA:
Nata il 03/04/1995 Recanati;
Ruolo Schiacciatrice;
Altezza 188 cm.

Originaria di Porto Recanati, la nuova atleta del Cutrofiano Volley ha disputato le ultime tre stagioni in A2, nel 2017/18 con la maglia del Baronissi, nel 2018/19 con quella dell’Acqua e Sapone Roma e nella passata stagione con il Volley Soverato. Nelle precedenti stagioni ha giocato in B1, precisamente ad Udine nel 2016/17, a Martignacco nel 2015/16, a Vercelli nel 2014/15 ed a Todi nel 2013/14.

Il 13 luglio il primo raduno della nuova stagione al PalaGeorge

Fri, 10/07/2020 - 10:16

Completato il mercato estivo, la stagione della Banca Valsabbina Millenium prenderà il via lunedì 13 luglio al PalaGeorge di Montichiari con l’inizio della preparazione, tra entusiasmo e nuove regole. 

La stagione 2020/2021 delle Leonesse bresciane di coach Enrico Mazzola e del primo assistente Andrea Carasi prenderà il largo lunedì 13 luglio 2020. Sarà una stagione particolare, la prima del post pandemia covid-19, che ha costretto la chiusura anticipata del campionato (senza assegnazione di titoli) e che partirà prima rispetto al passato. L’inizio del campionato è previsto per il penultimo weekend di settembre, e la novità sarà la Supercoppa Italiana in formula allargata a inizio settembre, anche se molti dettagli sono ancora in definizione.

L’inizio anticipato si rende necessario per dare spazio alle attività delle nazionali in quella che sarà una caotica estate 2021, dove sono previsti oltre ai Campionati Europei in settembre che si svolgeranno in Polonia, Repubblica Ceca, Finlandia ed Estonia, i Giochi Olimpici di Tokyo in luglio ed agosto, rinviati per la pandemia, e la federazione internazionale non rinuncerà alla VNL (Volley Nations League) in tarda primavera.

Sarà un inizio particolare, come si diceva, a causa delle restrizioni Covid, per cui allenamenti rigorosamente a porte chiuse e seguendo scrupolosamente le linee guida, che si presume evolveranno nel corso dell’estate.

Prima giornata di lavoro con l’arrivo delle Leonesse previsto per le 9.00 del mattino al PalaGeorge di Montichiari, che sarà ancora la sede di gioco e allenamento della Valsabbina, con il saluto e il benvenuto della dirigenza bresciana e poi il discorso introduttivo di coach Mazzola. Tra le 11 e le 12 spazio per le foto di rito e le prime interviste con la stampa. Nel primo pomeriggio si sentiranno invece le prime fatiche, con la prima sessione agli ordini di Mazzola e dei preparatori Padovani e Cozzi.

Il roster della Banca Valsabbina Brescia, 2020/2021:

Alzatrici: Marta Bechis (confermata), Ulrike Bridi (confermata). Opposte: Anna Nicoletti (nuova, Filottrano), Clara Decortes (nuova, San Giovanni in Marignano). Schiacciatrici: Giulia Angelina (nuova, Filottrano), Lea Cvetnic (nuova, Sassuolo), Marrit Jasper (nuova, Aachen), Federica Biganzoli (confermata). Centrali: Tiziana Veglia (nuova, Casalmaggiore), Alexandra Botezat (nuova, Imoco Conegliano), Beatrice Berti (nuova, Busto Arsizio). Liberi: Francesca Parlangeli (confermata). Ylenia Pericati (nuova, Macerata). Allenatore: Enrico Mazzola.

 

L’ esperienza di Silvia Lotti per il Soverato

Fri, 10/07/2020 - 10:07

Come già ribadito più volte il mercato ai tempi del Covid non è stato facile, ma, il Volley Soverato ha portato a termine una non semplice trattativa ed  è riuscito a strappare il “sí” di una giocatrice importante, che conosce bene la serie A2 e che, da avversaria, ha spesso dato filo da torcere alla compagine del presidente Matozzo. 

Stiamo parlando della schiacciatrice Silvia Lotti che ha sposato il progetto biancorosso con molto entusiasmo. Classe 1992, ha avuto trascorsi in serie A1 con Scandicci e Busto Arsizio; atleta di spessore che calca i campi di serie A sin dalla stagione 2009/2010 quando indossava la maglia del Verona.  

La scorsa stagione ha invece giocato in Piemonte con il Barricalla CUS Torino, ma adesso è pronta a portare la sua esperienza ed il suo entusiasmo a Soverato sotto la direzione di coach Napolitano. Contattata telefonicamente, Silvia Lotti ha voluto salutare i suoi nuovi tifosi:” Sono contenta di giocare a Soverato, una societá molto seria che da anni raggiunge risultati importanti in serie A2. Vengo a Soverato per vincere, sono ambiziosa e non vedo l’ora di conoscere tutto l’ambiente. Conosco coach Napolitano che nelle ultime stagioni ha raggiunto ottimi risultati e con le mie nuove compagne faremo di tutto per portare la societá del Soverato dove merita“. 

Morgana Giubilato, emozioni da rivivere

Thu, 09/07/2020 - 20:45

Tra le riconferme in casa CBF Balducci c’è anche Morgana Giubilato. Nella passata stagione l’esordio in Serie A2, una nuova realtà in cui è entrata gradualmente ma che ha regalato momenti notevoli del percorso pallavolistico della schiacciatrice classe 2001 di Mazara del Vallo, con una società che le ha dato sin da subito una fiducia che non ha esitato a rinnovare. “È stata una stagione piena di emozioni – ricorda Morgana – È stato il mio primo anno in A2, ho vissuto un’esperienza che non ho mai vissuto in vita mia. Ho trovato una società che mi ha trattato veramente benissimo, mi sono trovata bene con le compagne e soprattutto ho avuto la possibilità di assaporare questo campionato. Quando sono entrata ho veramente provato delle emozioni fortissime che mi porto con me ancora oggi.”

Emozioni fortissime come le sue difese contro Mondovì in un momento difficilissimo del match (difese che contribuirono a dare la scossa per il meraviglioso 3-2 finale), o come il primo punto segnato con un muro-out a Busto Arsizio, davanti anche al pubblico di Orago, la città dove Morgana si laureò Campione d’Italia Under 16. Tappe del processo di crescita della giocatrice che si ripresenta alla categoria con più esperienza. “Conosco meglio il campionato e ho più sicurezza di me stessa – ha dichiarato Morgana Giubilato – Quindi sono più consapevole di cosa posso fare e cosa invece è oltre le mie possibilità. Il tutto però con la voglia di dare sempre tutto per questa squadra, di fare del mio meglio.”

Si riparte dal lavoro, dalla voglia di fare, con una squadra di innesti importanti che si gioveranno anche dell’affiatamento maturato nei mesi passati. “Siamo un gruppo molto unito – conferma Morgana – Abbiamo un obiettivo comune che è quello di lavorare al meglio delle nostre possibilità per toglierci delle soddisfazioni.”

Si ringrazia Marco Raponi per la foto

La veronese Ylenia Pericati è il secondo libero della Valsabbina

Thu, 09/07/2020 - 19:56

ella conferenza stampa online odierna è stata presentata l’ultima Leonessa che completa il roster a disposizione di coach Enrico Mazzola: il libero Pericati. Protagonista anche Decortes con gli sponsor Zambelli, Gruppo Carmeli e Savallese Trasporti. 

 

Sulle piattaforme social del Club si è tenuta la diretta di chiusura del roster a cura di Luca Piantelli, durante la quale la Banca Valsabbina Millenium ha svelato la tredicesima e ultima Leonessa. Come quattordicesima verrà aggregata un’atleta del giovanile Millenium.

In conferenza è stata ospite l’opposto Clara Decortes che torna a Brescia dopo due stagioni, una a Orvieto e una a San Giovanni in Marignano. E proprio Orvieto, è il collegamento per un saluto introduttivo di Flavio Zambelli, patron dell’Agricola Zambelli, sponsor Millenium, e tra i partner è intervenuto Davide Baruffi, responsabile marketing del Gruppo Carmeli.

Non è mancato un momento per vedere il nuovo video istituzionale della Savallese Trasporti del patron Diamante Fiori, che ha recentemente rinnovato il suo sostengo alla società della Famiglia Catania, con i saluti di Clara Decortes, protagonista della promozione in A1 con un Millenium proprio targata Savallese.

Si parte forte con Zambelli, sponsor indoor e beach di Millenium Brescia: «Nell’estate 2019 abbiamo fatto 3 tappe eccellenti con il Sand Volley 4×4. Eravamo carichi per difendere lo scudetto, ma il Covid ci ha bloccato, peccato non avere l’opportunità di ripeterci, ma ci sono stati problemi ben più gravi, specialmente in Lombardia, un motivo in più per non abbandonare questo progetto e sostenere Millenium». Un saluto speciale alla sua ex atleta dopo lo strepitoso anno ad Orvieto nel 2018-2019: «Clara meritava questo palcoscenico, ha delle caratteristiche uniche e noi a livello personale ci siamo trovati bene, un’atleta riservata ma concreta».

Chiamata in causa dal patron dell’Agricola Zambelli, Clara non nasconde le sue emozioni: «A Orvieto è stata una stagione speciale, sono riuscita a confermarmi ad alto livello in A2 quindi la porto nel cuore. Ma anche a San Giovanni è stata un’annata magica. Brescia è stato il mio primo anno in A2 e non mi aspettavo di giocare e nemmeno di vincere la categoria, ritornare qui è un po’ come tornare a casa, anche per le persone che ho conosciuto. Sono davvero felice perché in questi anni sono cresciuta di testa e nei rapporti interpersonali; vorrei dimostrare di essere migliorata sul campo».

Davide Baruffi del Gruppo Carmeli, che rinnova la sua sponsorship con Brescia, non lesina complimenti: «Quella con Millenium è stata un’esperienza nuova e abbiamo scoperto una realtà davvero bella, ambiziosa e allo tempo “molto umana”. La pallavolo è un mondo interessante, è nata una sinergia efficace. Oltre alla fornitura di auto per le atlete abbiamo creato numerose attività con le giocatrici di Serie A1. C’è grande soddisfazione per questo rinnovo nonostante sia un periodo difficile perché abbiamo l’obiettivo di continua crescita e vogliamo essere vicini al territorio.».

«Ho conosciuto la Banca Valsabbina Millenium dopo aver vissuto con loro il Summer Tour sulla sabbia e mi hanno fatto una bellissima impressione – precisa la sorpresa di giornata Ylenia Pericati – Non nascondo che fare l’A1 vicino a casa per me significa molto, specialmente in un anno così complesso. Non mi sono mai confrontata con questo livello, ammetto, sono un’atleta forte di testa ma poi è tutto da vedere perché è un mondo nuovo e questo mi entusiasma Avere davanti un libero come Parlangeli mi onora».

Nata a Bovolone, in provincia di Verona, il 22 marzo 1994, Ylenia Pericati è cresciuta nelle giovanili della Pallavolo Cerea. Nel 2009 è passata allo Spakka Volley Villa Bartolomea e poi ha fatto ritorno a Cerea (serie B2) dove ha giocato per sei stagioni (2010-2016) conquistando la B1. Nel 2016-2017 si trasferisce a Montecchio Maggiore ed è protagonista della promozione della formazione vicentina in serie A2.

Rimasta a Montecchio un altro campionato, nel 2019 ha accettato la proposta della Roana Macerata, neopromossa in A2. In tre stagioni in serie A2 ha giocato 77 gare a referto (251 set), e nelle ultime due stagioni ha messo a segno anche 2 punti.

Come anticipato, la scorsa estate Pericati ha avuto modo di conoscere coach Enrico Mazzola e la dirigenza bresciana durante la Lega Volley Summer Tour 4×4, quando ha partecipato ad una tappa conquistando il terzo posto alla Supercoppa con l’Agricola Zambelli Millenium. Dalla sabbia al taraflex la nuova avventura in A1 con la casacca della rinnovata Banca Valsabbina Millenium.

 

 

Ylenia Pericati (foto © Muliere)

Stefano Lavarini alla guida della Igor Volley

Thu, 09/07/2020 - 14:53

Adesso è ufficiale: il futuro della Igor Volley è legato a Stefano Lavarini, il tecnico di Omegna che proprio con l’Agil Volley ha iniziato la propria carriera, a cavallo del 2000. Per lui un contratto biennale, in linea con le tempistiche del nuovo ciclo avviato in estate dal club. Al suo fianco, tutte le certezze di uno staff tecnico confermatissimo dopo gli eccellenti risultati delle ultime stagioni: al fianco di Lavarini ci saranno ancora Davide Baraldi (vice allenatore), Maurizio Mora (assistente allenatore) e Mattia Gadda (scoutman). Conferma anche per lo sparring Andrea Panzeri, mentre l’altra novità – già ufficializzata – è data dall’ingresso nello staff di Simone Mencaccini come nuovo preparatore atletico.

Le parole dei protagonisti:

Fabio Leonardi (main sponsor – Igor Gorgonzola srl): “Con Stefano è scattata subito una scintilla, siamo orgogliosi che abbia scelto di allenare la Igor Volley per il prossimo biennio. Abbiamo ambizioni ed entusiasmo, ora lavoreremo tutti per far sì che questo connubio ci porti il più in alto possibile”.

Suor Giovanna Saporiti (presidente Agil Volley): “Se con i nostri sponsor la scintilla è scoccata questa estate, con noi di Agil devo dire che invece è nato tutto vent’anni fa, quando Stefano era un allenatore molto giovane e alle prime esperienze. Abbiamo avuto il piacere e la fortuna di vederlo sbocciare con noi e poi intraprendere il suo percorso che lo ha portato a far bene e a vincere in tante realtà diverse. Ho sempre mantenuto il desiderio, che gli manifestai già da giovanissimo, di riaverlo con noi un giorno per lavorare con la squadra seniores e sono profondamente felice che questa opportunità si sia verificata adesso”.

Eraldo Peccetti (main sponsor – Colines spa): “Non conoscevamo Stefano e abbiamo percepito subito la sua passione e la giusta ambizione, aspetti che sono propri del nostro club. La squadra è stata costruita in modo da offrire a Stefano un gruppo di livello e adatto a quella che è la sua idea di pallavolo e siamo fiduciosi che ci sia tutto per fare bene. Ora speriamo di ripartire al più presto”.

Stefano Lavarini (Allenatore Igor Volley): “Mi fa piacere percepire sincero calore in un benvenuto che segna per me l’inizio di una nuova avventura importante. Mi ha colpito molto come una realtà che negli ultimi anni ha vinto tanto, sia oggi così proiettata verso il futuro e verso le nuove sfide. Per me è un ritorno a casa, sia perché quando sono nato Omegna era in provincia di Novara, sia perché i primi passi della mia carriera li ho mossi proprio con l’Agil Volley e quell’avventura è stata importante per il mio inizio e per la mia successiva crescita. La squadra? Voglio una mentalità molto aggressiva in fase di punto, in generale ritengo che sia stato compiuto un ottimo lavoro nell’allestire una squadra che sia equilibrata nei vari reparti. Non mi piace porre obiettivi se non quello, forse scontato, di scendere in campo sempre per vincere e per essere competitivi in tutte le competizioni. Non sappiamo ancora se ci sarà il Mondiale per Club ma in Italia giocheremo per lo Scudetto, la Coppa Italia e la Supercoppa e in campo europeo prenderemo parte alla Champions League: l’obiettivo, come detto, è essere competitivi in tutte le competizioni”.

Enrico Marchioni (Direttore generale Igor Volley): “Lunedì è in programma il raduno, abbiamo avuto certezza della partecipazione di tutte le atlete con l’unica eccezione, per i problemi legati ai visti in tempo di Covid-19, di Haleigh Washington. Micha Hancock ci raggiungerà già sabato dagli USA, mentre per Haleigh servirà un po’ più di tempo. Quello che ci fa piacere è percepire quotidianamente il suo entusiasmo e la sua voglia di riuscire a raggiungerci e a unirsi alle compagne prima possibile”.

L’ultimo colpo è Khalia Lanier

Thu, 09/07/2020 - 11:29

Il colpo di mercato che chiude il roster della Zanetti è a stelle e strisce: si tratta della schiacciatrice Khalia Lanier, che arriva a Bergamo portando con sé una nuova ventata di entusiasmo.

Nata il 19 settembre 1998 a Scottsdale, in Arizona, è alta 186 centimetri ed è figlia d’arte: il padre è infatti Bob Lanier, ex stella del basket NBA a Detroit e Milwaukee.

Khalia ha ricevuto numerose nominations tra cui la menzione d’onore dell’AVCA All America, del Volleyball Magazine All America e dell’AVCA All-Pacific South Region Team e ha ricevuto il premio MVP Bubly Invitational e Trojan Invitational. Ha due fratelli, Ravance e Kamal, e una sorella, Kahori, da cui ha preso la passione per la pallavolo: “Ho iniziato con il volley dopo aver visto mia sorella giocare mentre crescevo! E ho scelto questo sport anche perché volevo smettere di giocare a basket…”. Ride Khalia, sottolineando di aver lasciato la strada sportiva del padre per tuffarsi nell’avventura della pallavolo: “Arizona Storm, Xavier College Prep e USC College sono state le mie squadre. Lo scorso anno ho giocato all’Università della California del sud. Però mi sono sempre immaginata in Italia, per giocare nel vostro campionato e vedere in prima persona le cose straordinarie che ho sentito sul Paese e sulla cultura. Mia mamma e mio fratello hanno vissuto in Italia e in Spagna e proprio mia mamma sarà con me per i primi tempi di questa nuova avventura”.

Si definiscemolto competitiva come giocatore, ma fuori dal campo amo divertirmi e ridere ogni volta che posso! Quando non gioco, adoro guardare film e giocare con il mio cane Olive”.

Roma conferma Andrea Mafrici (Secondo Allenatore) ed Emiliano Virgadavola (Team Manager)

Thu, 09/07/2020 - 11:15

Andrea Mafrici, nato a Reggio Calabria nel 1985, laureato in Scienze e Tecniche dello Sport alla IUSM di Roma, vive a Nettuno, è la prima conferma nello staff tecnico dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club.

Mafrici già secondo allenatore delle Wolves nella scorsa stagione, in cui fece anche il suo esordio da capo allenatore in serie A2 dopo la destituzione di Micoli dalla guida della squadra giallorossa, ha maturato diverse esperienze come capo allenatore in serie B e C, oltre ad essere stato secondo allenatore della Giò Volley Aprilia nell’anno della promozione in serie A2.

Andrea ha così commentato la notizia:

Felicissimo di continuare questo progetto della Roma Volley Club. Ci sono nuovi grandi stimoli in questa stagione. La collaborazione con Luca Cristofani è un valore aggiunto per la squadra, un bravissimo tecnico, importante anche per la mia crescita personale e tecnica. Ho voglia di ricominciare dopo la sosta forzata per il Covid che ha interrotto la stagione improvvisamente. I presupposti per far bene ci sono, la squadra è stata costruita benissimo e credo che, a parte l’adattamento iniziale tra misure di sicurezza sanitaria e amalgama, potrà essere una bellissima stagione.

Emiliano Virgadavola, nato a Roma nel 1979, è un uomo che lavora da sempre nello staff tecnico della società, dove ha allenato negli anni precedenti le giovanili e ha fatto parte dello staff tecnico delle squadre di A2, B1 e B2. Nella scorsa stagione è stato l’apprezzato Team Manager della prima squadra in A2. Anche per lui è arrivata l’attesa conferma dell’Acqua & Sapone Roma Volley Club per la prossima stagione.

Emiliano, soprannominato “Rage” nell’ambiente della squadra, ha così commentato la conferma:

Un’opportunità di crescita con questa collaborazione con un nuovo capo allenatore e anche con l’ambiente del Volleyrò nel cui impianto svolgeremo alcuni allenamenti. Un bel mix di giocatrici esperte e giovani talenti, dove l’amalgama sarà importantissima. Cercherò, per quanto mi compete, di essere all’altezza della situazione, ho lavorato per tanto tempo con il giovanile e negli ultimi anni anche con le atlete più esperte della serie A, credo che troveremo l’equilibrio necessario per mettere la squadra nelle condizioni ideali per poter rendere al massimo.

In casa Cutrofiano definito tutto lo STAFF TECNICO del prossimo campionato di A2

Thu, 09/07/2020 - 10:51

Dopo la firma di ANTONIO CARRATU’ arrivata nelle scorse settimane, molte le riconferme e una prestigiosa new entry.

Partiamo dai nomi:
SIMONE GIUNTA (II° Allenatore);
LORENZO GIANNOTTA (Preparatore Atletico);
MARCO RIZZO (Assistant Coach);
LUIGI POLIMENO (Assistant Coach);
ANDREA POLIMENO (Scout-Man).

La new entry è Simone Giunta, innesto di primissimo piano che certamente darà un contributo importante, soprattutto nel far crescere le più giovani della rosa. Il suo curriculum parla chiaro e i successi ottenuti nella lunghissima carriera a Mesagne consegnano a Carratù e Cutrofiano uno dei migliori professionisti in circolazione.

Per gli altri quattro nomi che completano lo staff tecnico, si tratta di una riconferma conquistata sul campo, giovani salentini che nel Cutrofiano hanno mosso i primi passi e sono cresciuti sino a tagliare il prestigioso traguardo della A2. Traguardo che, come dimostrano le annunciate riconferme, non è punto di arrivo, ma di partenza verso un costante miglioramento accompagnato da formazione costante, impegno, sacrifici e duro lavoro.

Un team giovane, ma già dalla forte e collaudata esperienza. Un gruppo che lavora all’unisono ed i risultati in campo si sono sempre visti. L’amalgama perfetta è ovviamente data dalla passione per la pallavolo e soprattutto da essere, loro stessi, i primi tifosi del Cutrofiano. Un mix perfetto che metterà nelle condizioni migliori la squadra, garantendo il massimo della professionalità e della qualità in campo, in palestra e in tutto quanto ruoterà intorno alle nostre pantere.
Ovviamente la prima benedizione ai 5 nomi annunciati, oltre che dalla società, arriva dalle parole di mister Carratù: “E’ un onore ed un piacere lavorare con questi collaboratori. Prima della squadra in campo è importante avere la squadra tecnica e la nostra è certamente di primissimo piano. Oramai ci conosciamo da anni ed essere così collaudati sarà certamente un punto di forza. Con Lorenzo, Marco, Luigi ed Andrea abbiamo conquistato tanti successi, promozioni in serie e la bellissima avventura dell’A2.

Hanno dato sempre massima disponibilità, guadagnandosi con merito tutto. Simone sarà il mio vice. Lo conosco da sempre e soprattutto conosco la sua cultura della pallavolo. Sarà un piacere contribuire insieme ad una stagione che mi incuriosisce e mi stuzzica ogni giorno sempre di più. Noi ci siamo e daremo sempre il massimo, poi sarà come sempre il campo a darci le risposte e dirci quanto di buono costruiamo di settimana in settimana nella preparazione di tutte le partite”.

Vito Palanga

Saugella Monza: rinnovata la fiducia allo staff tecnico e medico

Thu, 09/07/2020 - 10:47

MONZA, 9 LUGLIO 2020 – Con il raduno, fissato mercoledì 15 luglio all’Arena di Monza, riprenderà l’attività di preparazione della Saugella Monza alla stagione 2020-2021. Tra le tante novità che riguardano la prima squadra femminile del Consorzio Vero Volley, tra cui l’arrivo in panchina del nuovo tecnico Marco Gaspari, ci sono anche importanti conferme. Il talentuoso allenatore marchigiano avrà infatti al suo fianco lo stesso staff tecnico e medico che nelle ultime due stagioni ha fatto tanto bene nel Club rosablù.

Fabio Parazzoli, arrivato a Monza nel 2017, continuerà ad essere il secondo allenatoreLuca Bucaioniassistente allenatore, e Danilo Contrarioscoutman, entrambi nei rispettivi ruoli dalla stagione 2018-2019, proseguiranno il loro lavoro a supporto dell’attività del primo allenatore della Saugella.

Carlo Maria Pozzi sarà il medico della squadra, Davide Spinelli il massofisioterapista, coadiuvato dall’osteopata Laura Biraschi, mentre Daniel Lecouna continuerà ad occuparsi della preparazione atletica. Confermati anche i due team managerLaura Ferro, che seguirà la squadra in campionato, e Cesare Capetti, a disposizione del club durante le trasferte nella coppa europea. A dirigere lo staff, per la quinta stagione di fila nella massima categoria del volley nazionale, ci sarà il direttore sportivo, Claudio Bonati.

STAFF SAUGELLA MONZA 2020-2021
1° ALLENATORE
Marco Gaspari
2° ALLENATORE
Fabio Parazzoli
ASSISTENTE ALLENATORI
Luca Bucaioni
SCOUTMAN
Danilo Contrario
MEDICO
Carlo Maria Pozzi
MASSOFISIOTERAPISTA
Davide Spinelli
OSTEOPATA
Laura Biraschi
PREPARATORE ATLETICO
Daniel Leconua
TEAM MANAGER IN SERIE A1
Laura Ferro
TEAM MANAGER IN EUROPA
Cesare Capetti
DIRETTORE SPORTIVO
Claudio Bonati

Il doppio percorso di Valentina Pomili

Wed, 08/07/2020 - 19:07

Si appresta alla sua seconda stagione in A2 Valentina Pomili. 270 punti per lei nella passata stagione (12° posto assoluto nella graduatoria delle schiacciatrici) al suo debutto nella categoria in cui si è calata con una grande naturalezza, in un percorso di crescita che proseguirà ancora con la maglia della CBF Balducci.

“Sicuramente è stata una bellissima esperienza, che sono contenta di aver fatto per la prima volta con la maglia di Macerata – ha dichiarato la schiacciatrice di Porto Potenza Picena – Mi ha permesso di crescere anche a livello tecnico, mi sono adeguata bene al livello, per cui spero di tenermi su questa linea e di proseguire nel mio cammino di crescita. A parte il fatto che è finita come tutti sappiamo, mi ritengo soddisfatta perché, nonostante qualche alto e basso che c’è stato nel corso della stagione, credo proprio che abbiamo fatto un percorso positivo.”

Doppio il percorso di Valentina, non solo quello nella categoria, ma anche nella CBF Balducci, visto che anche per lei, come Elisa Rita, sta per iniziare la quarta stagione con la maglia maceratese. Pietre importanti, insieme ad Ilenia Peretti, del selciato creato dall’Helvia Recina in questi anni e che ha portato alla promozione. “Sono molto contenta di aver fatto questo cammino con loro – spiega Pomili – Spero di continuare così e di poter continuare a contribuire alla crescita e alle fortune di questo gruppo.”

Tra il dire e il fare però ci sono anche le avversarie e, a prescindere dalla composizione dei gironi, si preannuncia una stagione competitiva, visto che nessuno è rimasto a guardare in sede di mercato. “Ho visto che un po’ tutte le altre società hanno allestito delle squadre competitive – conferma Valentina Pomili – Il primo auspicio è sicuramente che stavolta vada tutto bene e che il campionato possa iniziare e finire. Per il resto spero di fare un bel campionato e di potermi levare qualche soddisfazione, sia di squadra che personale.”

Si ringrazia Marco Raponi per la foto

 

BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY: in regia per il secondo anno Rebecca Rimoldi

Wed, 08/07/2020 - 15:24

Per il secondo anno consecutivo il BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY potrà fare affidamento su Rebecca Rimoldi.
Anche per la stagione 2020/2021 in serie A2, la formazione universitaria guidata da coach Mauro Chiappafeddro potrà contare sulla regia della giovane palleggiatrice milanese. 
Nata a Milano il 25 maggio 1998, 175 cm di altezza, nella passata stagione al CUS, nel 2018/2019 ha difeso i colori della Scuola Del Volley di Varese, in serie B1. Cresciuta nelle Giovanili dell’U.S. Cistellum Volley, a quattordici anni ha iniziato il suo cammino nei campionati nazionali tra serie B2 e serie B1. Nella stagione 2015/2016, poi, è arrivata la sua prima annata in serie A2, tra le fila del Saugella Team Monza dove è stata inserita nel roster come secondo palleggio. In quella stagione ha ottenuto, poi, la promozione  nella massima serie. Nel 2016/2017 il passaggio alla MyCicero Pesaro e una nuova promozione in serie A1 a fine anno. Tre anni fa la parentesi umbra alla Bartoccini Gioiellerie Perugia, in serie A2, dove dopo tanta gavetta ha collezionato 52 set in 22 gare.
Rebecca è studentessa del Progetto Agon, e studia Scienze Biologiche all’Università di Torino. Ama leggere e ascoltare musica.
Queste le sue parole dopo la conferma: “sono contentissima di poter far parte della famiglia del Centro Universitario Sportivo torinese per un altro anno. La scorsa stagione abbiamo creato un bellissimo gruppo e ci siamo tolte molte soddisfazioni. Ci saremmo immaginate un finale diverso, certo, ma sono sicura che questo abbia contribuito ad aumentare la voglia di tornare in palestra. Personalmente non vedo l’ora di riiniziare, di conoscere le nuove compagne, rivedere tutti e naturalmente di riprendere a lavorare in palestra. Penso che sarà davvero interessante vedere la squadra che piano piano prende forma ed entra in confidenza, sono sicura che ci divertiremo tanto e faremo di tutto per esprimere una buona pallavolo e far divertire chi ci segue”.

È Karola Dhimitriadhi il primo volto nuovo della Green Warriors Sassuolo

Wed, 08/07/2020 - 14:37

Primo importante colpo di mercato in casa Green Warriors Sassuolo: nella sua terza stagione in Serie A2, la Società neroverde potrà contare sulla schiacciatrice Karola Dhimitriadhi .

Alta 183 cm, Karola è nata a Cuneo nel 1996: muove i primi passi nel mondo del pallavolo vicino a casa, nel Granda Volley Cuneo, in cui svolge tutto il percorso delle giovanili fino all’Under 16. Nella stagione 2011 – 2012, si sposta alla Lilliput Settimo Torinese dove rimane per due annate, in cui prende parte anche al campionato di Serie B1. Dopo un anno ad Asti in B1 (stagione 2013 – 2014), arriva l’importante esperienza a Mondovì, dove rimane per tre annate: nella stagione 2015 – 2016 raggiunge con le compagne la storica promozione in Serie A2 e l’anno successivo prende parte per la prima volta in carriera al secondo campionato nazionale. Nella stagione 2017 – 2018 è di nuovo impegnata nel campionato di Serie B1, con Bolzano. Ritrova poi la Serie A2 con la neopromossa Libertas Martignacco (2018 – 2019), formazione dove ha militato anche nella scorsa stagione.

Abbiamo raggiunto telefonicamente Karola e queste sono state le sue prime parole da giocatrice neroverde: “Sin dalla prima volta in cui ho avuto modo di incontrare Sassuolo, mi ha fatto una buonissima impressione: è stato in occasione della semifinale di Coppa Italia del 2019, quando Sassuolo vinse poi anche la Coppa. Già da lì ho avuto una buona impressione del palazzetto e del clima in generale e mi è rimasto un po’ il pallino come si dice. Poi di quest’anno ho apprezzato molto il progetto della Società, con una squadra giovane e rinnovata: da un lato, puntare su una squadra giovane può essere un rischio, ma dall’altro è sicuramente una grande sfida. Per cui ci metteremo in gioco e vedremo come si metteranno le cose”.

“Questa per me sarà la quarta stagione in A2 – prosegue Karola – e sarò una delle più esperte: cercherò di mettere la mia esperienza a disposizione delle mie compagne più giovani e  mi prenderò qualche responsabilità in più rispetto ad altri anni, ma senza pressioni”.

In ultimo, un pensiero per i tifosi di Sassuolo: “Mi dispiacerebbe molto dover giocare con il palazzetto vuoto e quindi spero che al più presto si possa tornare a giocare di fronte ad un pubblico caldo e numeroso”.

Fondriest e Furlan al centro del progetto Delta Informatica Trentino. Le due centrali vestiranno nuovamente la casacca gialloblù

Wed, 08/07/2020 - 13:37

Due conferme eccellenti al centro della rete trentina. Per il terzo anno consecutivo Silvia Fondriest ed Eleonora Furlan vestiranno la maglia della Delta Informatica Trentino, formando una coppia di centrali di grande qualità ed affidabilità in un reparto completato dalla neo arrivata Valeria Pizzolato. Due pedine fondamentali nello scacchiere di coach Bertini, considerate dagli addetti ai lavori tra le migliori interpreti del ruolo dell’intera categoria.
Per capitan Silvia Fondriest quella che scatterà tra pochi giorni sarà l’ottava stagione in maglia Delta Informatica Trentino, la quinta consecutiva. La scorsa stagione la centrale roveretana ha inoltre ha avuto l’onore di sollevare al cielo il primo trofeo societario conquistato della società di patron Postal in Serie A, la Coppa Italia di A2, nella splendida cornice di un Pala Yamamay gremito da oltre 6000 tifosi. «Sono ovviamente molto contenta di proseguire la mia avventura con la maglia della Delta Informatica – commenta la Fondriest –; con la società c’è ormai un legame molto stretto che ci unisce da numerose stagioni ed è gratificante vedere anno dopo anno i continui miglioramenti in termini di organizzazione e di risultati. Uno dei motivi per i quali ho scelto di rimanere a Trento è senza dubbio il fatto di voler continuare a lavorare con gran parte del bellissimo gruppo dello scorso anno, anche per portare avanti il progetto e le idee di coach Bertini con il quale mi sono trovata davvero molto bene».
Nonostante non siano mancate proposte da società blasonate ha sposato per il terzo anno di fila la causa Trentino Rosa anche la centrale Eleonora Furlan, da due anni top scorer di squadra nel fondamentale del muro e tra le migliori “muratrici” dell’intera categoria, come confermano i numeri: 84 muri in 24 partite nella scorsa stagione con 3,5 muri di media a partita per un totale di 215 punti totali tra tutti i fondamentali. «Senza alcun dubbio sono felice di rimanere a Trento e difendere per il terzo anno consecutivo i colori di questa società – commenta la Furlan – La società ha dimostrato sempre più di essere credibile e professionale e mi sono sempre trovata a mio agio con le compagne e lo staff tecnico e societario. Il fatto che la società abbia deciso di confermare gran parte del gruppo della scorsa stagione e l’amaro in bocca per l’epilogo finale con la mancata promozione mi ha dato una spinta importante per proseguire la mia esperienza trentina. Non mi pongo aspettative ma vorrei tanto replicare quanto è stato fatto nella scorsa annata, perché la reputo una delle mie stagioni migliori di sempre. L’augurio è quello di toglierci molte soddisfazioni».

La Zanetti riparte da Loda e Prandi

Wed, 08/07/2020 - 11:17

Tanti i volti nuovi che andranno a plasmare la Zanetti Bergamo 2020-2021, ma anche due fondamentali conferme.

Si tratta del capitano Sara Loda, e della palleggiatrice Vittoria Prandi.

Dal loro carattere, dal loro entusiasmo e dalla loro capacità di interpretare lo spirito rossoblù ripartirà il progetto della nuova annata.

“La nuova stagione è ormai alle porte – scalpita Loda – Dopo la non conclusione della passata, è rimasto l’amaro in bocca un po’ a tutti. Ma finalmente quasi ci siamo, si avvicina il tempo di tornare in palestra. Ed è con moltissimo piacere che proverò a onorare questi colori e questa città ancora una volta. Con la stessa passione e grinta di sempre, anzi, forse un po’ di più”.

La schiacciatrice bergamasca rappresenta l’emblema di questa squadra: cresciuta nel Settore Giovanile del Volley Bergamo, dal 2006 ha i colori rossoblù che le scorrono nelle vene. Le parentesi lontano dalla sua città ne hanno cresciuto l’esperienza, ma Sara ha sempre voluto fare ritorno a casa: lo ha fatto nel 2014 e poi di nuovo nel 2018. Ora è il capitano di una Zanetti che riprende un percorso interrotto e prova a ricostruirsi e a rilanciarsi.

Con lei Prandi, la palleggiatrice che indosserà la maglia della Zanetti per la seconda stagione: “Sono molto contenta ed orgogliosa della riconferma. Contenta perché ritrovo un ambiente che mi ha dato molto lo scorso campionato, tifosi compresi. Orgogliosa perché, come ho scritto nella mia tesi di laurea, il Volley Bergamo ha scritto molte pagine della storia della pallavolo femminile in Italia. Proprio per questo il mio impegno sarà massimo”.

Vittoria, nelle scorse settimane, ha concluso il suo percorso di studi in Marketing e Organizzazione d’Impresa all’Università di Modena e Reggio Emilia con la tesi di laurea  “L’eccellenza di un binomio tra imprenditoria e sport“, esaminando il caso Foppapedretti. Dai libri, è ora tempo di passare al campo per la regista, pronta a dirigere l’orchestra della Zanetti.

Pages

VNews

VolleyPlayers e Sport System hanno stretto un accordo che consente alle società iscritte al portale uno sconto extra del 5% per l’acquisto di attrezzature ed articoli per il volleyball. Dal 1979 Sport System progetta, produce, installa e commercializza in Italia e nel resto del mondo attrezzature ed articoli per la ginnastica, l’atletica, gli sport individuali e di squadra oltre ad una linea articolata di arredi ed accessori destinati ai vari locali annessi al campo di gioco quali spogliatoi, infermerie, sale stampa o sale riunione.

Volleyplayers.it, il più grande social database sulla pallavolo italiana, inaugura una nuova fase del progetto partito nel settembre 2014 e inaugura la sezione dedicata al beachvolley: si parte con il profilo “beacher” e con le schede dedicate alle Scuole di beachvolley.

Più di 1.000 players, 2.000 utenti  e più di 300 Società sportive hanno già fatto la loro scelta: essere sul database della Pallavolo più grande d'Italia. 
Potremmo darvi tanti motivi (è gratis, è una vetrina unica di promozione e visibilità, è un mercato sempre aperto,...) ma uno su tutti è l'essenza del nostro portale: "Facciamo girare la nostra Pallavolo"