Fipav

Subscribe to Fipav feed
Notizie Federvolley
Updated: 1 hour 3 min ago

Le azzurrine cedono al tiebreak contro la Futura Volley Giovani

3 hours 10 min ago

Al termine di due ore abbondanti di partita il Club Italia CRAI cede al tiebreak 2-3 (25-23, 20-25, 16-25, 25-22, 11-15) contro la Futura Volley Giovani Busto Arsizio nella seconda giornata del Girone Ovest del Campionato di A2.
Alle azzurrine non bastano i 21 muri messi a segno e i 6 ace piazzati nel corso del match per avere la meglio sulle avversarie. 
Alla partita di oggi, disputata al Centro Federale Pavesi di Milano, era presente anche il presidente Fipav Pietro Bruno Cattaneo. 

CRONACA – Per l’avvio di gara il tecnico federale Massimo Bellano sceglie di schierare la diagonale Monza-Frosini, i centrali Nwakalor e Graziani, le schiacciatrici Nervini e Gardini e il libero Armini. Dall’altra parte della rete coach Matteo Lucchini risponde con Carletti, Sartori, Latham, Michieletto, G. Lualdi, Nicolini e il Garzonio.
Parte col piede giusto il Club Italia CRAI che si porta subito in vantaggio (3-1). Pronta la reazione avversaria: le bustocche ristabiliscono la parità (3-3) e la gara imbocca i binari dell’equilibrio (6-6). Una fast di Nwakalor riporta in vantaggio le azzurrine che allungano (9-7). Busto Arsizio tiene il passo e si ritorna in parità (9-9). La formazione di casa piazza un nuovo allungo (14-12), ma le avversarie ricuciono lo strappo (14-14) e si portano sul +2 (16-18). Il time out del tecnico federale rimette ordine nel gioco azzurrino e il punteggio torna in equilibrio (18-18). E’ nuovamente il Club Italia CRAI a trovare lo spunto giusto per portarsi in vantaggio (20-18) e mantenerlo fino alla fine del primo set (25-23)
La seconda frazione si apre nuovamente con un allungo delle azzurrine (3-1). Busto Arsizio ricuce lo strappo (3-3) e le due formazioni si fronteggiano punto a punto (7-7). Sono quindi le ospiti a portarsi in vantaggio (8-10) e ad allungare il passo (11-14). Coach Bellano decide quindi che è il momento di fermare il gioco e chiama time out. Lo stop sortisce l’effetto sperato: le azzurrine limano il distacco e ristabiliscono la parità (15-15). La Futura Volley Giovani piazza un nuovo break che la riporta sul +3 (15-18) e il tecnico delle azzurrine chiama di nuovo time out. Questa volta però lo stop al gioco non sortisce l’effetto sperato: la squadra ospite trova l’accelerazione giusta per allungare il passo (18-23) e pareggiare il conto set (20-25).
E’ la Futura Volley Giovani ad approcciare col piede giusto la quarta frazione (2-4). Le azzurrine rimettono ordine al proprio gioco e con tenacia mettono a segno un break importante e si portano sul +2 (7-5) inducendo coach Lucchini al time out. Busto Arsizio ristabilisce la parità (8-8), ma due muri vincenti delle azzurrine segnano il nuovo allungo della formazione federale (10-8). Le ospiti non lasciano allontanarsi il Club Italia e si torna in equilibrio (10-10). Si procede quindi punto a punto (14-14) e sono le bustocche a riportarsi a rompere gli indugi (14-17) e a mantenere le avversarie a distanza (15-19). Coach Bellano decide quindi di cambiare la diagonale azzurrina (fuori Frosini e Monza, dentro Ituma e Pelloia) e di chiamare time out. Il Club Italia CRAI fatica a trovare continuità nella propria azione e le avversarie possono chiudere a proprio favore anche la terza frazione (16-25).
In avvio di 4° set coach Bellano sceglie di schierare nel sestetto Bassi al posto di Nervini. Sono le azzurrine a condurre il gioco (6-4). Le avversarie ristabiliscono la parità con due punti consecutivi (6-6). Si procede quindi sostanzialmente in equilibrio (14-14). E’ il muro azzurrino a fare la differenza e a permettere alle giovanissime atlete della formazione federale di ritrovare il passo giusto (19-16). Un contro-break delle ospiti ribalta la situazione (19-20) e coach Bellano chiama il time out. Il Club Italia ricomincia a macinare punti e vince il 4° set (25-20), portando la partita al tiebreak.
La quinta, decisiva frazione si apre sul filo dell’equilibrio (3-3). Le ospiti tentano un primo allungo (3-5), ma le azzurrine restano incollate alle avversarie (6-7). Sono le bustocche a trovare l’accelerazione decisiva per chiudere set e partita (11-15).

MASSIMO BELLANO: “Quanto di buono fatto nel corso della partita non è bastato fondamentalmente per due aspetti. In difesa c’è stata una non buona qualità di lavoro sulle palle medio-lente, nel senso che abbiamo mandato di là molte di difese facile su palle non tirate a tutta spalla che potevamo controllare meglio e rigiocare, creando altre occasioni punto. Poi nella seconda parte della gara la scelta dei colpi in contrattacco ci ha molto penalizzati. Quando nel cambio palla siamo stati lucidi nelle scelte, abbiamo anche ottenuto buoni numeri. Il 25% di contrattacco è una percentuale troppo bassa per una squadra come la nostra, per cui, al di là della bella prestazione di muro, quando poi bisognava concretizzare il lavoro che stavamo facendo con i tocchi a muro e le difese su palla forte non siamo riusciti a farlo come dovevamo e abbiamo consegnato la partita alla Futura”.

CLUB ITALIA CRAI-FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO 2-3 (25-23, 20-25, 16-25, 25-22, 11-15)
CLUB ITALIA CRAI: Gardini 15, Nwakalor 17, Frosini 11, Nervini 6, Graziani 15, Monza 3; Armini (L), Bassi 8, Barbero, Pelloia, Ituma 1. Ne: Giuliani (L), Marconato, Trampus. All. Bellano.
BUSTO ARSIZIO: Carletti 14, Sartori 11, Latham 12, Michieletto 15, G. Lualdi 13, Nicolini 6; Garzonio (L), Veneriano 1, Sormani, Zingaro. Ne: Vecerina, A. Luadi. All. Lucchini.
DURATA SET: 27’, 24’, 30’, 27’, 18’.
ARBITRI: Giglio e Sabia.
CLUB ITALIA CRAI: 6 a, 15 bs, 21 mv, 38 et.
BUSTO ARSIZIO: 11 a, 11 bs, 14 mv, 21 et.

RISULTATI - Questi i risultati della seconda giornata del Campionato di Serie A2 Girone Ovest
Eurospin Ford Sara Pinerolo-Exacer Montale 3-1 (25-17, 25-22, 13-25, 25-22)
Lpm Bam Mondovì-Geovillage Hermaea Olbia 3-2 (24-26, 25-22, 23-25, 25-21, 15-7)
Club Italia CRAI-Futura Volley Giovani Busto Arsizio 2-3 (25-23, 20-25, 16-25, 25-22, 11-15)
Green Warriors Sassuolo-Barricalla Cus Torino 3-1 (23-25, 25-18, 25-16, 25-21)
Sigel Marsala-Acqua & Sapone Roma Volley Club 1-3 (24-26, 25-22, 19-25, 21-25)

CLASSIFICA - Questa la classifica al termine della seconda giornata del Campionato di Serie A2 Girone Ovest
1. Acqua & Sapone Roma Volley Club 6; 2. Green Warriors Sassuolo 5; 3. Club Italia Crai 4; 4. Futura Volley Giovani Busto Arsizio 3; 5. Lpm Bam Mondovì 3; 6. Eurospin Ford Sara Pinerolo 3; 7. Sigel Marsala 2; 8. Barricalla Cus Torino 2; 9. Geovillage Hermaea Olbia 2; 10. Exacer Montale 0.

 

 

 

Europeo Under 20 Maschile: l’Italia vince e convince, 3-0 alla Polonia

5 hours 34 min ago

L’Italia under 20 maschile ha battuto oggi 3-0 (26-24, 29-27, 25-20) la Polonia, centrando il secondo successo consecutivo nel Campionato Europeo di categoria, in corso di svolgimento in Repubblica Ceca.          
Rispetto alla vittoria di ieri contro il Belgio, gli azzurrini di Frigoni hanno dovuto lottare di più, specialmente nei primi due set, per avere la meglio sulla forte formazione polacca. Il 3-0 contro la Polonia avvicina Porro e compagni alle semifinali per le medaglie che si disputeranno a Brno nel week end del 3-4 ottobre.       
L’Italia, prima nella pool I (2v e 6 punti), tornerà in campo domani per affrontare i padroni della Repubblica Ceca (ore 18.10).      
Nel match di oggi gli azzurrini sono partiti molto bene, guadagnando un buon vantaggio sulla Polonia. Per lunghi tratti l’Italia ha comandato il gioco, ma nel finale gli avversari hanno trovato la parità. La Polonia ha avuto anche una palla set, prontamente annullata dai ragazzi di Frigoni, bravi a imporsi ai vantaggi (26-24). 
Nella seconda frazione sono stati i polacchi a scappare avanti, mentre gli azzurrini sono stati costretti a inseguire. Con il passare del gioco Rinaldi e compagni hanno rimontato e in un finale molto combattuto sono stati bravi a trovare il break decisivo (29-27).          
Nel terzo i ragazzi di Frigoni hanno sempre tenuto in mano il pallino del gioco, respingendo ogni tentativo di rimonta della squadra avversaria (25-20).   
Miglior marcatore della partita è stato Tommaso Rinaldi con 17 punti, seguito da Alessandro Michieletto (15 p.) e da Tommaso Stefani (14 p.).

ITALIA-POLONIA 3-0 (26-24, 29-27, 25-20)

Italia: Crosato 8, Michieletto 15, Stefani 14, Gianotti 2, Rinaldi 17, Porro 2, Catania (L). Cianciotta, Ferrato, Magalini 2. Ne: Schiro, Jeroncic. All: Frigoni
Polonia: Czerwiński 2, Markiewicz 5, Kupka 6, Gierżot 14, Urbanowicz 9, Durski, Dereń (L). Gomułka 6, Borkowski, Pawlun, Czyżowski 1. N.e: Strulak. All. Pawlik
Arbitri: Rogic (SRB), Bosenko (UCR).
Durata set: 27', 29', 25’.   
Italia: 6 a, 13 bs, 8 mv, 28 et
Polonia: 2 a, 12 bs, 5 mv, 20 et.

Il CALENDARIO DEGLI AZZURRINI
28 settembre
18:10 Repubblica Ceca - Italia a Kurim

29 settembre
Giorno di riposo

30 settembre
16:00 Italia- Francia a Brno

1 ottobre
17:30 Serbia - Italia a Kurim

Il format della competizione prevede che le prime due di ciascuna pool si affronteranno nelle semifinali incrociate; le terze e le quarte concorreranno per i posti dal quinto all’ottavo.

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming sul sito //www.me2020u20.cz/ e sul canale youtube Ceský Volejbal QUI

 

Campionati Europei Under 20 Maschili: l’Italia comincia con un 3-0 al Belgio

Sat, 26/09/2020 - 17:28

Comincia con una vittoria netta e convincente, 3-0 (25-18, 25-20, 25-14) contro il Belgio, il cammino della Nazionale Under 20 Maschile nei Campionati Europei di categoria iniziati oggi in Repubblica Ceca. Una rassegna continentale che, come reso noto nella tarda serata di ieri, ha perso due formazioni, Ucraina e Turchia, eliminate dalla manifestazione e rimandate oggi nei rispettivi Paesi a causa della positività al Covid-19 di alcuni loro atleti.
Tornando al match odierno, gli azzurrini si sono resi protagonisti di una prova convincente, mettendo in mostra una buona organizzazione di gioco e dimostrando una certa superiorità in tutti i fondamentali rispetto agli avversari. Frigoni ha scelto come formazione iniziale Porro in palleggio, Stefani sulla diagonale, Rinaldi e Michieletto gli schiacciatori, Crosato e Gianotti centrali con Catania libero.
Il palleggiatore azzurro è riuscito a distribuire bene il gioco sfruttando la buona vena dei suoi attaccanti, trovando in Stefani (16 i punti per lui), Rinaldi (12) e Michieletto (11) degli affidabili terminali offensivi. La gara è scorsa abbastanza tranquillamente con i giovani atleti di Frigoni che hanno dato la sensazione di controllare la situazione dall’inizio alla fine dominando a muro (8-2) e mostrando una certa superiorità nelle percentuali di attacco (60%-39%).
Domani si replica alle ore 16 contro la Polonia.

ITALIA-BELGIO 3-0 (25-18, 25-20, 25-14)
Italia:
Crosato 8, Michieletto 11, Stefani 16, Gianotti 2, Rinaldi 12, Porro 3, Catania (L). Cianciotta, Ferrato. Ne: Schiro, Jeroncic, Magalini. All: Frigoni
Belgio: Ocket 1, Rotty 4, Fafchamps 1, Reggers 17, Plaskie 7, D’Heeer 1, Perin (L). Van Elsen 1, Van De Velde 1, Fransen. Ne: Sterckx, Van Looveren. All: Eyckmans
Arbitri: Milic (AUT), Hesse (GER)
Durata set: 19’, 22’, 19’
Italia: a 5 bs 11 mv 8 et 19
Belgio: a 3 bs 14 mv 2 et 23

Le pool
Pool I:
Repubblica Ceca, Polonia, Italia, Francia, Serbia, Belgio.
Pool II: Russia, Germania, Bielorussia, Olanda.

26 settembre
16:00 Russia – Bielorussia a Brno: 3-1 e Italia – Belgio a Kurim: 3-0
18:30 Polonia - Serbia a Brno e Repubblica Ceca – Francia a Kurim

27 settembre
16:00 Germania – Olanda a Brno e Italia – Polonia a Kurim
18:30 Belgio – Francia a Brno e Serbia – Repubblica Ceca a Kurim

28 settembre
15:30 Francia - Serbia a Kurim
16:00 Polonia – Belgio a Brno
18:10 Repubblica Ceca - Italia a Kurim
18:30 Olanda - Bielorussia a Brno

29 settembre
Giorno di riposo

30 settembre
16:00 Italia- Francia a Brno e Belgio - Serbia a Kurim
18:30 Germania - Russia a Brno e Polonia – Repubblica Ceca a Kurim

1 ottobre
15:00 Francia – Polonia a Kurim
16:00 Bielorussia - Germania a Brno
17:30 Serbia - Italia a Kurim
18:30 Russia – Olanda a Brno
20:00 Repubblica Ceca - Belgio a Kurim

Il format della competizione prevede che le prime due di ciascuna pool si affronteranno nelle semifinali incrociate; le terze e le quarte concorreranno per i posti dal quinto all’ottavo.

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming sul sito //www.me2020u20.cz/  e sul canale youtube ÄŒeský Volejbal QUI

 

 

 

 

EuroBeachVolley U22: 5° posto per Tobia Marchetto e Gianluca Dal Corso

Sat, 26/09/2020 - 16:30

Si conclude al 5° posto il cammino degli azzurrini Tobia Marchetto e Gianluca Dal Corso ai Campionati Europei under 22 in corso di svolgimento ad Izmir (Turchia). La coppia tricolore questa mattina ha superato i cechi Semerad/Manas 2-1 (19-21, 21-8, 15-9) qualificandosi ai quarti di finale. Nel pomeriggio però, Tobia e Gianluca, non sono riusciti a ripetersi contro i polacchi Kruk/Miszczuk cedendo 2-0 (24-22, 21-18) dopo una partita molto combattuta, conquistando così un quinto posto finale.
Nel tabellone femminile invece, le azzurrine Chiara They e Claudia Scampoli si piazzano al nono posto in questa rassegna continentale di categoria. Il duo tricolore, dopo il percorso netto ottenuto nella pool, si è dovuto arrendere 2-1 (15-21, 21-19, 15-12) alle ucraine Rylova/Serdiuk agli ottavi di finale venendo così eliminato dal torneo. 

Prima gara casalinga per le azzurrine: domani a Milano arriva Busto Arsizio

Sat, 26/09/2020 - 14:00
Esordio casalingo per il Club Italia CRAI che, nella seconda giornata del Girone Ovest del Campionato di A2, domani alle 17 ospita, al Centro Federale Pavesi di Milano, la Futura Volley Giovani Busto Arsizio. E’ la prima volta che le due squadre si incontrano in occasione di un match ufficiale. Nello scorso weekend le giovani della formazione federale hanno conquistato 3 punti vincendo in trasferta contro l’Exacer Montale; mentre le “Cocche” hanno ceduto al tiebreak nella gara casalinga con Green Warriors Sassuolo. Per le azzurrine, quella che volge al termine, è stata un’intensa settimana di lavoro scandita da allenamenti in palestra e sessioni di pesi in vista della seconda giornata della stagione. La sfida di domani si preannuncia come un altro importante test per il Club Italia CRAI che dovrà confermare quanto di buono visto in campo domenica scorsa. Con Montale le azzurrine hanno dimostrato grinta, carattere e buon gioco, frutto di un percorso di preparazione che sta proseguendo alla ricerca di un ulteriore amalgama di squadre e di una crescita costante di ogni atleta. “Al di là del risultato della prima partita – afferma il tecnico federale Massimo Bellano – anche domani ci aspetta un test impegnativo. La Futura Volley Giovani Busto Arsizio è una squadra ben organizzata e di buon livello. L’approccio alla partita ricalca quello della settimana scorsa: ci vorrà molta pazienza nell’affrontare il muro-difesa avversario che è solido e organizzato. Per quanto riguarda noi, nella nostra fase di muro-difesa dovremo essere molto ordinati perché tra le fila di Busto Arsizio figura qualche attaccante più fisico e quindi sicuramente dovremo fronteggiare delle difficoltà differenti. Sicuramente dovremo essere bravi ad adattare il nostro sistema ad ognuna delle giocatrici della Futura”. La partita di domani sarà disputata a porte chiuse. EX IN CAMPO – L’unica atleta che ha vestito la maglia del Club Italia CRAI e ora fa parte della squadra bustocca è il libero Silvia Sormani. La giovane atleta classe 2003 nella passata stagione infatti era una delle azzurrine. ARBITRI – Il match di domani sarà arbitrata da Anthony Giglio e Emilio Sabia. DIRETTA TV – La partita di domani sarà trasmessa in live streaming su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile. Sarà sufficiente registrarsi su LVF TV (www.lvftv.com) per godersi gratuitamente tutte le gare del weekend. LA GIORNATA – Queste le gare della 2ª giornata del Girone Ovest del Campionato di A2 EUROSPIN FORD SARA PINEROLO-EXACER MONTALE LPM BAM MONDOVI'-GEOVILLAGE HERMAEA OLBIA (27-09-2020 14:30) CLUB ITALIA CRAI -FUTURA VOLLEY GIOVANI BUSTO ARSIZIO GREEN WARRIORS SASSUOLO-BARRICALLA CUS TORINO SIGEL MARSALA-ACQUA & SAPONE ROMA VOLLEY CLUB

 

Oggi raduno on line degli ufficiali di gara di ruolo B

Sat, 26/09/2020 - 08:36

Si terrà oggi, a partire dalle ore 14.30, il raduno in forma plenaria degli ufficiali di gara di ruolo B. Saranno dunque più di 400 gli arbitri collegati in video conferenza che parteciperanno alla prima, importante, occasione di confronto in vista della partenza dei Campionati Nazionali di Serie B prevista per il week end del 7 e 8 novembre. Al raduno odierno seguiranno poi, nelle prossime settimane, ulteriori incontri di approfondimento tecnico.

Il programma e gli interventi odierni  

14.30: responsabile Area Tecnico Sportiva, Stefano Bellotti
14:50: responsabile nazionale, Luigi Roccatto
15:00: Commissione Ruolo B (consuntivo passata stagione), Alberto Falzoni
15:20 Programma e modalità di impiego/designazioni stagione 2020/2021, Gianni Landi
15:40: Progetti e novità 2020/2021, Alberto Falzoni
16:00: Novità casistica e indicazioni tecniche, Alessadro La Mantia
16:30 chiusura lavori

Del Monte® Supercoppa: vince Perugia

Sat, 26/09/2020 - 00:23

Risultato Finale Del Monte® Supercoppa 2020
Cucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad Perugia 2-3 (25-22, 23-25, 19-25, 25-19, 14-16)
Cucine Lube Civitanova - Sir Safety Conad Perugia 2-3 (25-22, 23-25, 19-25, 25-19, 14-16) - Cucine Lube Civitanova: De Cecco 1, Juantorena 12, Anzani 12, Rychlicki 11, Leal 17, Simon 14, Marchisio (L), Kovar 0, Balaso (L), Falaschi 0, Hadrava 5, Yant Herrera 0. N.E. Larizza. All. De Giorgi. Sir Safety Conad Perugia: Travica 1, Leon Venero 31, Ricci 6, Vernon-Evans 7, Plotnytskyi 14, Solé 13, Russo (L), Ter Horst 6, Piccinelli 0, Colaci (L), Zimmermann 0, Sossenheimer 0. N.E. Atanasijevic, Biglino. All. Heynen. ARBITRI: Rapisarda, Goitre. NOTE - durata set: 29', 31', 30', 27', 25'; tot: 142'.

Dall’Agsm Forum di Verona, la pallavolo torna a vivere. La Sir Safety Conad Perugia Vince la Del Monte® Supercoppa 2020, primo trofeo della stagione e vero e proprio simbolo di un movimento che si riaccende, con la passione di sempre. I detentori della coppa si riconfermano e alla loro quarta finale in cinque anni superano una Lube coriacea, in un vero e proprio match-spettacolo che consegna a coach Vital Heynen la sua seconda Del Monte® Supercoppa, pareggiando anche il conto degli scontri diretti fra i due team, 22 a 22. Il trofeo è alzato da capitan Atanasijevic, ma il mattatore di serata è Leon, con i suoi 31 punti messi a terra. Per Colaci è la quinta Del Monte® Supercoppa personale, dopo le due con Trento e le due con la Sir.

La partita.
Squadre in campo, con entrambi i sestetti riconfermati rispetto alle semifinali. Da una parte Civitanova con De Cecco al palleggio e Rychlicki opposto, Simon e Anzani coppia di centrali e Leal e Juantorena a schiacciare. A completare, Balaso libero. Dall’altra parte della rete, Perugia schiera Travica e Vernon-Evans, centrali Ricci e Solé, Leon-Plotnytskyi schiacciatori e Colaci libero.

Apre le danze Leon al servizio, la Lube si proietta subito avanti e con Juantorena firma il 5-1. Qualche problema in battuta per la Sir, Leal invece trova l’ace del 9-4 e i cucinieri indirizzano il parziale, costringendo Perugia a inseguire con una serie di scambi che mantengono al sicuro la differenza punti. L’ace di Plotnytskyi riaccende Perugia, risponde Juantorena con una gran diagonale per il 19-13, ma il finale di set si fa sempre più acceso, la Sir si appella al video check per verificare un quattro tocchi e si prende il punto del 22-19. L’errore in battuta di Zimmermann consegna a Civitanova il set ball, la schiacciata di Rychlicki chiude il parziale.

Di altro tenore il secondo set: scambi lunghi, un braccio di ferro punto a punto che trova i suoi acuti nel primo tempo di Simon e nel muro di Solè su Juantorena. È sempre il muro perugino a costruire un primo vantaggio sul 9-11, la Sir fa vedere gli artigli tenendosi avanti, con la Lube che non lascia mai la presa. Ancora Rychlicki per il 20-20, poi Solé e Leon guadagnano un nuovo mini break, e il video check convalida l’ultimo punto di Perugia.

Il terzo parziale si apre con i servizi infuocati di Plotnytskyi, per il parziale di 0-4 in favore di Perugia che costringe De Giorgi al time out. La Cucine Lube Civitanova va in difficoltà in fase difensiva, la Sir martella col fuoriclasse ucraino, ma Leal alza il muro sull’8-11, cercando di recuperare terreno. Travica organizza gli attacchi perugini alla perfezione, il primo tempo di Vernon-Evans e la diagonale di Leon portano al 17-21. Il set-ball di Perugia è un’apoteosi con lo slash di Ricci, la Sir passa avanti.

La partita prosegue, la tensione è altissima e la stanchezza comincia a farsi sentire da entrambe le parti. È la Lube a tirare su la testa procurandosi un vantaggio iniziale e, col primo tempo di Anzani, si porta sul 10-6. Mani-out di Ricci e di Leon per la reazione della Sir, che si tiene in scia grazie al lavoro a muro e va sul 17-15. La seconda parte del set diventa un braccio di ferro, Simon mette punti pesanti per chiudere e il muro di Anzani porta al set-ball chiuso da Juantorena per la Lube.

Si va al tie-break. La Sir Safety Conad si fa subito sotto, 1-3. È delirio sugli spalti, il pubblico non può essere numeroso per le disposizioni di sicurezza, ma i quasi 1250 sono rumorosissimi e spingono la gara che continua a svilupparsi punto a punto. C’è il sorpasso della Lube, ma il braccio di ferro gira in favore della Sir, che con il muro decisivo di Solé e Plotnytskyi porta a casa la vittoria. La Sir Safety Conad Perugia vince la Del Monte® Supercoppa 2020.

Le premiazioni.
Per cominciare, il riconoscimento agli arbitri della serata, offerto da Adriano Bilato, Vice Presidente della Federazione Italiana Pallavolo, apre la cerimonia di premiazione.

Applausi anche per la Cucine Lube Civitanova, che ha ricevuto le medaglie da Giuseppe Manfredi, Vice Presidente Fipav, e la targa da Angelo Agnelli, Vice Presidente Lega Pallavolo Serie A.

A premiare la Sir Safety Conad Perugia il presidente Fipav Bruno Cattaneo che ha consegnato le medaglie ai neo campioni, e il presidente della Lega Pallavolo Serie A Massimo Righi che ha premiato con il trofeo della Del Monte® Supercoppa capitan Atanasijevic. MVP di serata, acclamato dal pubblico dell’Agsm Forum, e premiato da Stefano Fanini, vicepresidente Lega Pallavolo Serie A, Wilfredo Leon.

MVP (Sir Safety Conad Perugia): Wilfredo Leon
Spettatori 1237

Vital Heynen (allenatore Sir Safety Conad Perugia): “Per noi era importante vincere stasera, con un avversario di grande livello come Civitanova e senza dimenticare che eravamo senza due giocatori. Ma la squadra ha giocato sempre, dimostrando grande carattere. Abbiamo lavorato molto sulla costruzione di un gruppo coeso, i ragazzi hanno giocato sempre insieme”.
Wilfredo Leon (Sir Safety Conad Perugia): “L’Mvp stasera è stata la squadra. Abbiamo fatto un lavoro duro in preparazione e la Supercoppa l’ha vinta la squadra con il lavoro di ogni giorno. Stasera abbiamo combattuto, è stata una finale bellissima contro uno squadrone come la Lube. Grazie ai nostri tifosi che sono venuti e a quelli che hanno tifato da casa”.

Ferdinando De Giorgi (allenatore Cucine Lube Civitanova): “Ci è mancato poco, siamo abbastanza arrabbiati perché è stata una partita molto combattuta e due tre palle hanno fatto la differenza. Dobbiamo assimilare questa sconfitta ed usarla per migliorarci. Adesso pensiamo al match qui a Verona di lunedì, da giocare dopo l’intenso impegno di stasera, concentrandoci per iniziare bene il percorso in campionato”.
Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova): “Abbiamo battagliato, ma alla fine non ce l’abbiamo fatta, la differenza è stata fatta da due palloni. Bravi loro, in Coppa Italia a febbraio è andata bene a noi, stavolta a Perugia. Peccato per alcuni errori al tie break, questa è la pallavolo e andiamo avanti a testa alta. Siamo una grande squadra con grandi obiettivi, stavolta abbiamo perso e bisogna accettarlo, abbiamo comunque fatto vedere delle belle cose, siamo solo all’inizio e abbiamo tanto margine di miglioramento. Ora pensiamo al campionato lunedì proprio qui a Verona”.

Albo d’oro Supercoppa Italiana
1996 Alpitour Traco Cuneo
1997 Casa Modena Unibon
1998 Sisley Treviso
1999 TNT Alpitour Cuneo0
2000 Sisley Treviso
2001 Sisley Treviso
2002 Noicom Brebanca Cuneo
2003 Sisley Treviso
2004 Sisley Treviso
2005 Sisley Treviso
2006 Lube Banca Marche Macerata
2007 Sisley Treviso
2008 Lube Banca Marche Macerata
2009 CoprAtlantide Piacenza
2010 Bre Banca Lannutti Cuneo
2011 Itas Diatec Trentino
2012 Cucine Lube Banca Marche Macerata
2013 Diatec Trentino
2014 Cucine Lube Banca Marche Treia
2015 DHL Modena
2016 Azimut Modena
2017 Sir Safety Conad Perugia
2018 Azimut Leo Shoes Modena
2019 Sir Safety Conad Perugia
2020 Sir Safety Conad Perugia

 

Europeo Under 20 Maschile: Turchia e Ucraina lasciano la manifestazione causa positività Covid-19

Fri, 25/09/2020 - 23:58

La CEV ha annunciato che a causa di alcune positività emerse tra i giocatori di Turchia e Ucraina le due squadre domani saranno costrette ad abbandonare la manifestazione. Ciò comporterà che il girone 2 sarà composto da sole quattro squadre, mentre l’1, quello degli azzurrini, rimarrà invariato.

Queste le pool
Pool I (Kurim)
: Repubblica Ceca, Polonia, Italia, Francia, Serbia, Belgio. 
Pool II (Brno): Russia, Germania, Bielorussia, Olanda.

Naturalmente a causa del cambiamento il calendario è stato rivisitato come segue

26 settembre
16:00 Russia – Bielorussia a Brno e Italia – Belgio a Kurim
18:30 Polonia - Serbia a Brno e Repubblica Ceca – Francia a Kurim

27 settembre
16:00 Germania – Olanda a Brno e Italia – Polonia a Kurim
18:30 Belgio – Francia a Brno e Serbia – Repubblica Ceca a Kurim

28 settembre
15:30 Francia - Serbia a Kurim
16:00 Polonia – Belgio a Brno
18:10 Repubblica Ceca - Italia a Kurim
18:30 Olanda - Bielorussia a Brno

29 settembre
Giorno di riposo

30 settembre
16:00 Italia- Francia a Brno e Belgio - Serbia a Kurim
18:30 Germania - Russia a Brno e Polonia – Repubblica Ceca a Kurim

1 ottobre
15:00 Francia – Polonia a Kurim
16:00 Bielorussia - Germania a Brno
17:30 Serbia - Italia a Kurim
18:30 Russia – Olanda a Brno
20:00 Repubblica Ceca - Belgio a Kurim

Il format della competizione non cambia con le prime due di ciascuna pool che si affronteranno nelle semifinali incrociate; le terze e le quarte concorreranno per i posti dal quinto all’ottavo.

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming sul sito https://www.me2020u20.cz/ e sul canale youtube ÄŒeský Volejbal QUI

EuroBeachVolley U22: le coppie azzurre agli ottavi

Fri, 25/09/2020 - 17:20

Buone indicazioni arrivano dal Campionato Europeo under 22 in corso di svolgimento ad Izmir (Turchia) dalle coppie azzurre in gara.
Nel tabellone femminile le azzurre Chiara They e Claudia Scampoli, grazie alla vittoria di questa mattina per 2-0 (21-15, 21-16) sulle lituane Grudzinskaite/Grudzinskaite nella terza uscita della pool F, staccano il pass diretto per gli ottavi di finale in programma domani alle 9.50 contro la coppia ucraina Rylova/Serdiuk.
Nel tabellone maschile ottavi di finale raggiunti di diritto anche dagli azzurrini Tobia Marchetto e Gianluca Dal Corso che, dopo le due vittorie conquistate nella giornata di ieri, quest’oggi si sono avvalsi del bye nella terza uscita della pool D, conquistando così gli ottavi di finale in programma domani alle 10.40 contro i cechi Semerad/Manas.
Sempre nel tabellone maschile, non è andata altrettanto bene agli azzurrini Jakob Windisch e Alberto Di Silvestre che, hanno prima vinto 2-0 (21-11, 27-25) contro la coppia inglese Bello, Ja./Bialokoz  nell’ultima uscita della pool F, per poi cedere 2-0 (21-17, 21-19) ai tedeschi Pfretzschner/Sowa al primo turno ad eliminazione diretta perdendo così la possibilità di proseguire la rassegna continentale.

Da oggi disponibile il servizio di firma remota

Fri, 25/09/2020 - 15:56

La Federazione Italiana Pallavolo informa che da oggi è disponibile il servizio di firma remota rivolto a tutti i presidenti di società. Il servizio curato dal settore tesseramento, che rientra nell’ambito della pluriennale partnership con InfoCert S.p.A., consentirà a tutti i protagonisti coinvolti di espletare le pratiche burocratiche con maggiore velocità e sicurezza puntando dunque a una sempre maggiore efficienza del lavoro.

Europeo U20 maschile: l’esordio degli azzurrini contro il Belgio in diretta streaming

Fri, 25/09/2020 - 12:43

Giornata di vigilia del Campionato Europeo under 20 maschile in programma in Repubblica Ceca fino a domenica 4 ottobre, quando si disputeranno le gare che assegneranno le medaglie.     
Gli azzurrini di Angiolino Frigoni, inseriti nella pool I, faranno il loro esordio alla Sport Hall di Kurim domani alle ore 15 contro il Belgio e poi se la vedranno nell’ordine contro Polonia 27/9, Rep.Ceca 28/9, Francia 30/9 e Serbia 1/10.   
La pool II invece si disputerà a Brno e vedrà impegnate Russia, Germania, Turchia, Bielorussia, Ucraina e Olanda.          
Dieci degli azzurrini che sono presenti nel gruppo si affacciano a questa rassegna continentale dopo la vittoria nel Mondiale under 19 dello scorso anno in Tunisia, queste le parole di Frigoni: “Vogliamo essere un gruppo che va alla conquista di qualcosa di nuovo, senza pensare di difendere quello che già abbiamo”.

Tutte le partite saranno trasmesse in diretta streaming sul sito https://www.me2020u20.cz/ e sul canale youtube Český Volejbal QUI

I dodici atleti convocati: Paolo Porro, Tommaso Rinaldi, Leonardo Ferrato, Andrea Schiro, Tommaso Stefani, Federico Crosato, Alessandro Gianotti, Rok Jeroncic, Alessandro Michieletto, Giulio Magalini, Nicola Cianciotta, Damiano Catania.

Lo staff azzurro: Angiolino Frigoni (allenatore), Mauro Rizzo (secondo allenatore), Roberto Vannicelli (medico), Francesco Bettalico (fisioterapista), Lorenzo Abbiati e Marco Donnarumma (scoutman), Enrico Cecamore (team manager), Julio Velasco (Dir. Tecnico settore giovanile maschile).

I GIRONI

Pool I (Kurim): Repubblica Ceca, Polonia, Italia, Francia, Serbia, Belgio. 
Pool II (Brno): Russia, Germania, Turchia, Bielorussia, Ucraina, Olanda.

IL CALENDARIO

Pool I (Kurim): Repubblica Ceca, Polonia, Italia, Francia, Serbia, Belgio 

1a Giornata - 26 settembre
ore 15 Italia-Belgio; ore 17.30 Rep.Ceca-Francia; ore 20 Polonia-Serbia.

2a Giornata - 27 settembre
ore 15 Belgio-Francia; ore 17.30 Serbia-Rep.Ceca; ore 20 Italia-Polonia.

3a Giornata - 28 settembre
ore 15 Francia-Serbia; ore 17.30 Rep.Ceca-Italia; ore 20 Polonia-Belgio.

4a Giornata - 30 settembre
ore 15 Italia-Francia; ore 17.30 Polonia-Rep.Ceca; ore 20 Belgio-Serbia.

5a Giornata - 1° ottobre
ore 15 Francia-Polonia; ore 17.30 Serbia-Italia; ore 20 Rep.Ceca-Belgio.

Pool II (Brno): Russia, Germania, Turchia, Bielorussia, Ucraina, Olanda.

1a Giornata - 26 settembre
ore 15 Turchia-Olanda; ore 17.30 Russia-Bielorussia; ore 20 Germania-Ucraina.

2a Giornata - 27 settembre
ore 15 Olanda-Bielorussia; ore 17.30 Ucraina-Russia; ore 20 Turchia-Germania.

3a Giornata - 28 settembre
ore 15 Bielorussia-Ucraina; ore 17.30 Russia-Turchia; ore 20 Germania-Olanda.

4a Giornata - 30 settembre
ore 15 Turchia-Bielorussia; ore 17.30 Germania-Russia; ore 20 Olanda-Ucraina.

5a Giornata - 1° ottobre
ore 15 Bielorussia-Germania; ore 17.30 Ucraina-Turchia; ore 20 Russia-Olanda.

Semifinali 5°- 8° posto - 3 ottobre (Brno)
ore 12.30 3a Pool I - 4a Pool II
ore 15 3a Pool II - 4a Pool I

Semifinali 1° - 4° posto - 3 ottobre (Brno)
ore 17.30 1a Pool I - 2a Pool II
ore 20 1a Pool II - 2a Pool I

Finali 5°- 6° posto e 7°- 8° posto - 4 ottobre (Brno)
ore 10.30 e ore 13

Finali 3°- 4° posto e 1°- 2° posto - 4 ottobre (Brno)
ore 15.30 e ore 18

 

Supercoppa Italiana sitting volley: annullata la manifestazione

Fri, 25/09/2020 - 10:29

E’ con grande rammarico che la Federazione Italiana Pallavolo rende noto l’annullamento della Supercoppa Italiana di sitting volley, manifestazione alla sua prima edizione che si sarebbe dovuta svolgere domani pomeriggio al Foro Italico nell’ambito della Settimana Europea dello Sport, promossa in Italia dal Dipartimento dello Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, da Sport e Salute e dalle Federazioni Nazionali.
Emerso un caso di positività al Covid-19 (atleta di una delle formazioni partecipanti) sono state avviate tutte le procedure del caso come da protocollo emanato per valutare la miglior soluzione possibile per garantire l’incolumità di atleti, staff e organizzatori. Purtroppo però considerata anche la mancanza del tempo necessario per effettuare le controanalisi, la Federazione ha deciso l’annullamento della manifestazione.

Emanati i protocolli per lo svolgimento di tutti i campionati di pallavolo

Thu, 24/09/2020 - 18:25

La Federazione Italiana Pallavolo, ha emanato degli appositi protocolli per permettere la ripartenza dell’attività indoor della Serie B nazionale, della Serie C (e serie seguenti), e per i campionati di categoria. Questo è stato possibile definendo dei percorsi specifici nel pieno rispetto della normativa Statale e Regionale connessa al rischio di diffusione da Covid-19.     
Tali percorsi intendono fornire le massime garanzie oggi possibili per tutelare la salute degli atleti , degli ufficiali di gara e di tutti gli addetti ai lavori, recependo le indicazioni del CTS, con lo scopo di ridurre al minimo il rischio di contagio (nuovi casi), nella consapevolezza che, in questa fase della pandemia da virus SARS-COV-2(COVID-19), in mancanza di una prevenzione realmente efficace (vaccino), il rischio “zero” di contagio non esiste. 
Questi alcuni dei punti principali dei documenti che sono disponibili nella sezione dedicata https://www.federvolley.it/aggiornamenti-su-covid-19

- PER LA SERIE B le procedure mediche di screening iniziale saranno applicate a tutti i soggetti facenti parte del GRUPPO SQUADRA, ricordando che tutti gli atleti devono essere in possesso della certificazione di idoneità agonistica (D.M. 18/02/82) in corso di validità.      
Per GRUPPO SQUADRA si intendono tutti coloro che opereranno a stretto contatto tra di loro: gli atleti, gli allenatori, il preparatore fisico, i fisioterapisti, altri componenti dello staff e naturalmente il/i Medico/i Sociale/i.

Tutti i componenti del GRUPPO SQUADRA verranno sottoposti nel periodo precedente alla ripresa delle attività, fissato dalla Fipav tra il 19 e il 30 ottobre 2020, al test sierologico per la ricerca IgG/IgM. Nelle fasi successive della stagione verrà effettuata costantemente la misurazione della temperatura, abbinata all’autocertificazione. 

Come riferimento principale resta comunque la versione 8 del protocollo per lo svolgimento dell’attività di pallavolo.       
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
- PER SERIE C, SERIE SEGUENTI E CAMPIONATI DI CATEGORIA in occasione di allenamenti e delle gare, tutti i componenti del GRUPPO SQUADRA verranno sottoposti a:

Controllo della temperatura (termoscanner a distanza). Il soggetto individuato con TC > 37,5 °C dovrà essere immediatamente isolato e dovrà mettersi in contatto con il medico sociale e/o medico curante.

Andranno, inoltre, sempre prodotte inoltre le autocertificazioni (allegate nel documento).

Si ricorda che tutti gli Atleti devono essere in possesso della certificazione di idoneità agonistica (D.M. 18/02/82) in corso di validità.

-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Nei dettagliati protocolli sono presenti poi tutte le procedure mediche di screening per gli ufficiali di gara, la gestione in caso della scoperta di un positivo, come comportarsi nelle varie fasi della partita (pre-gara e post-gara), l’utilizzo degli spogliatoi e tutte le altre informazioni necessarie per lo svolgimento dell’attività.

Con questi documenti la Fipav intendere perseguire i suoi obiettivi principali, dall’inizio dell’emergenza legata al Covid-19, ovvero quelli di garantire la salute e il benessere di tutte le componenti del nostro movimento e al tempo stesso far ripartire l’attività delle migliaia di società che su tutto il territorio contribuiscono in maniera fondamentale alla crescita e allo sviluppo della pallavolo italiana.

I nuovi protocolli, così come i dettagli sulla documentazione fino ad ora pubblicata, è disponibile nella sezione dedicata https://www.federvolley.it/aggiornamenti-su-covid-19
 

EuroBeachVolley U22: i risultati delle coppie azzurre in gara

Thu, 24/09/2020 - 18:20

Ha preso il via questa mattina il Campionato Europeo under 22 di beach volley, in corso di svolgimento a Izmir (Turchia) per le coppie italiane in gara.
Nel tabellone femminile le azzurre Chiara They e Claudia Scampoli hanno ottenuto il bye nella prima uscita e nella seconda hanno superato le spagnole Vergara/Luana 2-0 (21-16, 21-14). Domani le atlete tricolore scenderanno in campo contro le lituane Grudzinskaite/Grudzinskaite (ore 8.45) nell'ultimo match della pool F.
Nel tabellone maschile ottimo esordio per Tobia Marchetto e Gianluca Dal Corso che, inseriti nella pool D, hanno prima superato 2-0 (21-15, 21-17) i rumeni Maier/Rodina, per poi ripetersi vincendo 2-0 (21-18, 21-14) contro gli austriaci Kopschar/Pascariuc nella seconda uscita della pool.
Sempre nel tabellone maschile ma inseriti nella pool F, esordio amaro in questa rassegna continentale per Jakob Windisch e Samuele Cottafava, che hanno ceduto nella prima partita ai cechi Melmuka/Knobloch 2-1 (21-17, 21-23, 16-18), per poi uscire sconfitti anche nel secondo match contro i russi Gusev/Shustrov 2-0 (21-18, 21-14). Nella giornata di domani gli azzurrini avranno modo di rifarsi contro gli inglesi Bello, Ja./Bialokoz (ore 11.10) nella terza uscita della pool. 

Sabato 26 settembre prende il via il Campionato Europeo U20 maschile

Thu, 24/09/2020 - 15:15
Prenderà ufficialmente il via sabato 26 settembre il Campionato Europeo under 20 maschile, in programma in Repubblica Ceca fino al 4 ottobre.   Gli azzurrini di Frigoni inseriti nella Pool I che si disputerà a Kurim, se la vedranno contro Belgio 26/9, Polonia 27/9, Rep.Ceca 28/9, Francia 30/9 e Serbia 1/10. La pool II si giocherà a Brno dove scenderanno in campo: Russia, Germania, Turchia, Bielorussia, Ucraina, Olanda. Al termine della fase a gironi sarà Brno ad ospitare le gare che assegneranno le medaglie. A meno di 48 ore dall’esordio queste le parole del tecnico Angiolino Frigoni: “Sono molto contento di com’è andato il periodo di preparazione. Abbiamo lavorato molto, abbiamo avuto la fortuna di poter giocare qualche amichevole e i ragazzi mi hanno dato delle buonissime indicazioni, siamo pronti per affrontare questo Campionato Europeo.   Questo è un gruppo molto unito, dedito al lavoro e al sacrificio. Non dimentichiamoci che i ragazzi sono campioni del mondo, le esperienze fatte prima sono importanti, devono lasciare il segno dal punto di vista dell’autostima, anche se ora si lavora per un altro obiettivo. Questi atleti hanno come base una buonissima educazione sportiva, sia per gli anni che hanno passato assieme, sia per merito anche degli staff che li hanno seguiti. Spero che tutto il lavoro svolto si possa concretizzare in un qualcosa di bello, siamo consci che il risultato sarà frutto del nostro impegno e di quello che ci siamo meritati”. Frigoni sulle avversarie della Pool: “E’ difficile dare un giudizio sulle altre squadre. È un Europeo dove si hanno pochissime informazioni. Il 2020 è stato un anno molto particolare da questo punto di vista. Non so dare un’indicazione molto precisa delle squadre che affronteremo nel girone, se non per quello che hanno fatto contro di noi in altri tornei dello scorso anno. Il Belgio per esempio è una formazione che ci ha sempre dato del filo da torcere, fastidiosa da affrontare. Sicuramente le informazioni le raccoglieremo partita dopo partita. In questo modo ci potremmo adattare ai loro eventuali cambiamenti rispetto alla passata stagione”. Angiolino parla anche sul suo ritorno in azzurro: “Sono molto emozionato. Torno a vestire questa maglia dopo molti anni. L’ultima volta che ho vestito l’azzurro da allenatore, è stata ai Giochi Olimpici di Sydney con la nazionale femminile, quindi è sicuramente una grande emozione e motivo di orgoglio. L'emozione di vestire la maglia azzurra la si ha sempre, a prescindere dall’ importanza delle manifestazioni”. Sugli obiettivi della nazionale in questa rassegna continentale: “Dovremo essere una squadra che non deve difendere niente, nel senso che non dobbiamo presentarci con l’idea di essere campioni del mondo. Vogliamo essere un gruppo che va alla conquista di qualcosa di nuovo, senza pensare di difendere qualcosa che già abbiamo. Si vedrà poi quello che riusciremo a fare, o quello che ci faranno fare gli altri”. “Prima della partenza ho detto ai ragazzi, finalmente dopo 7 mesi di nazionale andiamo a giocare - conclude Frigoni - Noi abbiamo incominciato il 6 luglio, ma è da sottolineare tutta la parte che abbiamo fatto a casa nel lockdown, quando ci allenavamo tutti i giorni con tutti i programmi dedidcati. Io penso che questo sia un modo per dimostrare che, seppur questa problematica non è risolta, possiamo conviverci e guardare avanti”.   Oggi la nazionale è in viaggio verso la Repubblica Ceca, questo l’elenco dei 12 atleti scelti dal tecnico azzurro per la rassegna continentale: Paolo Porro, Tommaso Rinaldi (Modena Volley); Leonardo Ferrato, Andrea Schiro (Pallavolo Padova); Tommaso Stefani (Porto Robur Costa Ravenna); Federico Crosato (Volley Treviso); Alessandro Gianotti (Diavoli Rosa Brugherio); Rok Jeroncic (Calcit Volley); Alessandro Michieletto (Trentino Volley); Giulio Magalini (Blu Volley Verona); Nicola Cianciotta (Materdomini Castellana); Damiano Catania (Cuneo Volley).
  Lo staff azzurro: Angiolino Frigoni (allenatore), Mauro Rizzo (secondo allenatore), Roberto Vannicelli (medico), Francesco Bettalico (fisioterapista), Enrico Cecamore (team manager), Lorenzo Abbiati e Marco Donnarumma (scoutman), Julio Velasco (Dir. Tecnico settore giovanile maschile).   I GIRONI Pool I (Kurim): Repubblica Ceca, Polonia, Italia, Francia, Serbia, Belgio   Pool II (Brno): Russia, Germania, Turchia, Bielorussia, Ucraina, Olanda
  IL CALENDARIO Pool I (Kurim): Repubblica Ceca, Polonia, Italia, Francia, Serbia, Belgio   1a Giornata - 26 settembre ore 15 Italia-Belgio ore 17.30 Rep.Ceca-Francia ore 20 Polonia-Serbia
  2a Giornata - 27 settembre ore 15 Belgio-Francia ore 17.30 Serbia-Rep.Ceca ore 20 Italia-Polonia
  3a Giornata - 28 settembre ore 15 Francia-Serbia ore 17.30 Rep.Ceca-Italia ore 20 Polonia-Belgio
  4a Giornata - 30 settembre ore 15 Italia-Francia ore 17.30 Polonia-Rep.Ceca ore 20 Belgio-Serbia
  5a Giornata – 1° ottobre ore 15 Francia-Polonia ore 17.30 Serbia-Italia ore 20 Rep.Ceca-Belgio
  Pool II (Brno): Russia, Germania, Turchia, Bielorussia, Ucraina, Olanda. 1a Giornata - 26 settembre ore 15 Turchia-Olanda ore 17.30 Russia-Bielorussia ore 20 Germania-Ucraina
  2a Giornata - 27 settembre ore 15 Olanda-Bielorussia ore 17.30 Ucraina-Russia ore 20 Turchia-Germania
  3a Giornata - 28 settembre ore 15 Bielorussia-Ucraina ore 17.30 Russia-Turchia ore 20 Germania-Olanda
  4a Giornata - 30 settembre ore 15 Turchia-Bielorussia ore 17.30 Germania-Russia ore 20 Olanda-Ucraina
  5a Giornata – 1° ottobre ore 15 Bielorussia-Germania ore 17.30 Ucraina-Turchia ore 20 Russia-Olanda
  Semifinali 5°- 8° posto - 3 ottobre (Brno) ore 12.30 3a Pool I - 4a Pool II ore 15 3a Pool II - 4a Pool I
  Semifinali 1° - 4° posto – 3 ottobre (Brno) ore 17.30 1a Pool I - 2a Pool II ore 20 1a Pool II - 2a Pool I
  Finali 5°- 6° posto e 7°- 8° posto – 4 ottobre (Brno) ore 10.30 e ore 13
  Finali 3°- 4° posto e 1°- 2° posto – 4 ottobre (Brno) ore 15.30 e ore 18

Del Monte® Supercoppa 2020: domani c'è Cucine Lube Civitanova-Sir Safety Conad Perugia

Thu, 24/09/2020 - 15:00

Il primo trofeo stagionale sta per essere assegnato all’AGSM Forum di Verona. Nella finalissima di venerdì 25 settembre alle 21.30, con diretta tv su RAI 2 e anteprima dalle 21.00 su RAI Sport, Cucine Lube Civitanova e Sir Safety Conad Perugia si giocheranno la Del Monte® Supercoppa 2020. I Campioni del Mondo mirano a vincere per la quinta volta un trofeo che manca in bacheca dal 2014, mentre i Block Devils, detentori della Supercoppa e alla quarta Finale del torneo in cinque anni, intendono conquistare il titolo per la terza volta.
I due team si sono già sfidati in tre occasioni nella kermesse tricolore: Perugia si è aggiudicata la Semifinale 2016 e il confronto in Finale del 2017, mentre Civitanova ha prevalso nella Finalina del 2018 per il terzo posto. Nel bilancio complessivo degli scontri diretti la Lube ha il naso avanti con 22 vittorie a 21.
In Semifinale i cucinieri di Ferdinando De Giorgi hanno eliminato al golden Set l’Itas Trentino dopo aver perso 3-2 la sfida di domenica 13 settembre alla BLM Group Arena per poi riscattarsi sette giorni dopo all’Eurosuole Forum. Una volta impattata la situazione in casa, i biancorossi hanno vinto il set supplementare mostrando orgoglio e tenuta mentale. Nell’altra doppia sfida, il sestetto di Vital Heynen ha imposto il proprio gioco al PalaBarton contro la Leo Shoes Modena all’andata vincendo sul filo di lana due combattutissimi set per poi legittimare la superiorità nel terzo parziale. Assai diversa la sfida di ritorno che ha visto gli emiliani dominare a lungo la scena nella prima ora di gioco al PalaPanini. Letale la reazione di Perugia, capace di portare a casa terzo e quarto set staccando il pass per la Finale. Del tutto indolore per Leon e compagni lo stop al tie break.
I marchigiani affronteranno la decima Finale di Supercoppa della propria storia senza il centrale Diamantini, out dopo l’intervento chirurgico a un occhio per via di un distacco retinico post-traumatico. Tra le fila di Perugia c’è incertezza sulle condizioni di Atanasijevic e Russo, rimasti in panchina nelle Semifinali. In gara non mancheranno momenti amarcord e sfide personali con quattro ex incrociati a confronto: al palleggio De Cecco e Travica, al centro Anzani e Ricci.
Dopo aver vinto da atleta la Supercoppa nel ‘96 con Cuneo, coach De Giorgi può mettere in bacheca la quarta Supercoppa da allenatore dopo quelle del 2002 (al timone di Cuneo), 2006 e 2008 (alla guida della Lube). Vital Heynen, che lo scorso anno al debutto sulla panchina umbra ha subito alzato il trofeo tricolore all’Eurosuole Forum, insegue la seconda Supercoppa in Italia. Tra gli atleti Colaci punta alla quinta Supercoppa personale dopo le due vinte con la casacca trentina e le due conquistate difendendo la seconda linea della Sir.

Cucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad Perugia

PRECEDENTI: 43 (22 successi Civitanova, 21 successi Perugia)
PRECEDENTI IN SUPERCOPPA: 3 – Finale 3° posto 2018/19 (Perugia – Civitanova 1-3), Finale 2017/18 (Civitanova – Perugia 1-3), Semifinale 2016/17 (Civitanova – Perugia 1-3)
Vittorie di Civitanova: 1
Vittorie di Perugia: 2
EX: Simone Anzani a Perugia nel 2017/18, Luciano De Cecco a Perugia dal 2014/15 al 2019/20, Fabio Ricci a Civitanova nel 2012/13; Dragan Travica a Civitanova nel biennio 2011-2012

Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova): “Sarà una gara molto difficile, d’altra parte stiamo parlando di una finale. Siamo solo ad inizio stagione, ma credo che tutte le due squadre siano a buon punto. Mi viene in mente l’ultima partita contro Perugia in Coppa Italia finita al tie break quindi penso proprio che sarà una gara tirata e tosta. Secondo me, battuta e ricezione sono i fondamentali che determineranno il risultato: per vincere e avere la meglio su una grande squadra come Perugia dovremo tenere sempre alto il nostro livello di gioco”.
Ferdinando De Giorgi (allenatore Cucine Lube Civitanova): “Siamo contenti di essere tornati in finale di Del Monte Supercoppa e ci siamo creati l’opportunità di giocarci questa chance. Ci aspettiamo naturalmente una grande battaglia e scenderemo in campo per migliorare ancora di più le nostre situazioni di gioco e puntare alla vittoria. Dovremo attraversare la partita con determinazione e con la pazienza necessaria di quando si affrontano avversari forti. La battuta e la ricezione saranno fondamentali importanti che sposteranno gli equilibri, ma è chiaro che avere la capacità di sistemare durante la gara alcuni aspetti e restare sempre in gioco sono fattori determinanti”.

Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Conad Perugia): “Sarà la mia prima Finale da capitano. È sempre bello giocare partite importanti, ma ancora più importante è vincere le finali. Con la Lube segreti ormai non ci sono, ci conosciamo bene. È una squadra fortissima e piena di campioni che sanno come si vincono i trofei come ad esempio Juantorena, Leal e Lucio (De Cecco, ndr). Sarà durissima, bisognerà iniziare forte dalla prima palla. Se giochiamo la nostra pallavolo abbiamo possibilità di vincere”.
Vital Heynen (allenatore Sir Safety Conad Perugia): “Stiamo migliorando passo dopo passo, anche se chiaramente siamo lontani dal livello che vorrei io. È normale perché siamo stati sei mesi senza giocare. Nelle ultime due settimane la squadra si è allenata molto bene, ma abbiamo ancora un grande margine di crescita. Sono felice di giocare la Finale di Supercoppa, servirà per la crescita del gruppo. Ma ovviamente non andiamo a Verona solo per giocare, andiamo a Verona per vincere”.

Del Monte® Supercoppa 2020
Il programma della Finale

Finale Del Monte® Supercoppa 2020
AGSM Forum di Verona
Venerdì 25 settembre 2020, ore 21.30
Cucine Lube Civitanova – Sir Safety Conad Perugia
Diretta RAI 2
Anteprima su RAI Sport dalle 21.00
Diretta streaming su Raiplay.it

Arbitri
Rapisarda Daniele (Udine) In Serie A dal 2002 – Internazionale dal 2011
Goitre Mauro (Torino) In Serie A dal 2008
Giardini Massimiliano (Verona) In Serie A dal 2014

Addetto al Video Check: Cristoforetti
Segnapunti: Bassetto

Del Monte® Supercoppa
L’albo d’oro

1996 Alpitour Traco Cuneo
1997 Casa Modena Unibon
1998 Sisley Treviso
1999 TNT Alpitour Cuneo
2000 Sisley Treviso
2001 Sisley Treviso
2002 Noicom Brebanca Cuneo
2003 Sisley Treviso
2004 Sisley Treviso
2005 Sisley Treviso
2006 Lube Banca Marche Macerata
2007 Sisley Treviso
2008 Lube Banca Marche Macerata
2009 CoprAtlantide Piacenza
2010 Bre Banca Lannutti Cuneo
2011 Itas Diatec Trentino
2012 Cucine Lube Banca Marche Macerata
2013 Diatec Trentino
2014 Cucine Lube Banca Marche Treia
2015 DHL Modena
2016 Azimut Modena
2017 Sir Safety Conad Perugia
2018 Azimut Leo Shoes Modena
2019 Sir Safety Conad Perugia

Le delibere del Consiglio Federale

Thu, 24/09/2020 - 12:26

Si è conclusa a Roma la due giorni di lavoro del Consiglio Federale, riunitosi presso la sede di Via Vitorchiano con alcuni consiglieri collegati in video conferenza.
In apertura di dibattito il Presidente Cattaneo e tutto il CF hanno voluto ricordare Angelica Abate la giovanissima pallavolista, scomparsa lunedì a causa di un male incurabile. Negli ultimi mesi la Fipav, tramite gli atleti azzurri, e tutto il movimento pallavolistico italiano erano scesi in campo per cercare di aiutare nelle cure Angelica e la sua famiglia.       
Il numero uno federale ha espresso grande soddisfazione per i recenti risultati raggiunti: la vittoria del Campionato Europeo under 18 maschile, la medaglia di Bronzo di Lupo-Nicolai negli Europei di beach volley e il Bronzo degli azzurrini nell’Europeo under 20 di beach volley. 
Cattaneo ha poi tenuto a sottolineare che con la prima edizione della Supercoppa Italiana di sitting volley, in programma sabato 26 settembre a Roma, e con i due collegali delle nazionali azzurre, anche la disciplina paralimpica ha potuto riprendere l’attività sportiva. 
ASSEMBLEA NAZIONALE - È stata convocata per il 27 febbraio 2021 la 45esima Assemblea Nazionale Straordinaria per le modifiche allo statuto e Ordinaria elettiva, unitamente alla 5a Assemblea Nazionale ordinaria elettiva atleti e alla 5a Assemblea Nazionale ordinaria elettiva tecnici.
L’evento si svolgerà al Palacongressi di Rimini, struttura idonea anche in base alle nuove procedure richieste dall’emergenza legata al Covid-19.  
In seguito alla convocazione per il 27 febbraio 2021, le assemblee periferiche dovranno svolgersi nel periodo che intercorre tra i 7 e i 20 giorni, precedenti alla data di svolgimento dell’Assemblea nazionale. Le date utili per le assemblee periferiche saranno quindi dal 7 al 20 febbraio 2021.
La scadenza, invece, per la presentazione delle candidature è fissata per il 23 gennaio 2021 (entro il 15° giorno antecedente l’inizio del periodo fissato per le assemblee territoriali).        
È stato definito, inoltre, il regolamento organico con le norme per lo svolgimento delle assemblee federali.
EUROPEO UNDER 17 FEMMINILE - Il Consiglio Federale ha confermato la partecipazione della nazionale under 17 femminile al Campionato Europeo di categoria, in programma dall’1 al 9 ottobre 2020 in Montenegro. La rassegna continentale è l’unica via di accesso al Mondiale under 18 femminile del prossimo anno.
La squadra e lo staff azzurro saranno sottoposti a un rigido protocollo che garantirà le adeguate condizioni di sicurezza a tutti i partecipanti.          
CLUB ITALIA BEACH FEMMINILE - Il Consiglio Federale ha deliberato l’attività del Club Italia femminile di beach volley, formato dalle atlete Valentina Gottardi e Margherita Tega. Le azzurrine si alleneranno insieme al Club Italia maschile al Centro di Preparazione Olimpica di Formia.               
QUALIFICAZIONE NAZIONALE MASCHILE - È stato deliberato il progetto di qualificazione nazionale del settore maschile 2020-2021, con i relativi responsabili tecnici.      
NUOVE SOCIETÀ - Con grande soddisfazione il CF ha concesso a 53 nuove società il riconoscimento sportivo provvisorio. Un bel segnale, anche in un periodo contrassegnato da molte difficoltà, che dimostra come il movimento del volley sia vivo e di quanta voglia abbia di tornare a praticare pallavolo nelle palestre di tutt’Italia.
 

Nazionale Under 17 Femminile al lavoro in vista degli Europei

Thu, 24/09/2020 - 11:49

La Nazionale prejuniores femminile si radunerà presso il Centro Federale Pavesi da questa sera e fino al 28 settembre per uno stage di preparazione in vista dei Campionati Europei Under 17 in programma dal 1 al 9 di ottobre a Pogdorica, Montenegro. Al termine dello stage, dunque, verranno selezionate le atlete che parteciperanno alla rassegna continentale. Queste le pallavoliste convocate dal Tecnico Marco Mencarelli: Giulia Orlandi, Greta Catania, Giulia Polesello, Sara Bellia, Manuela Ribechi, (Volleyrò Casal de’ Pazzi); Viola Passaro (Fusion Team Volley); Emma Barbero, Islam Gannar, Giulia Ituma, Dominika Giuliani, Alice Trampus (Club Italia CRAI); Matilde Munarini, Marina Giacomello (Imoco Conegliano); Anna Piovesan (US Pro Victoria Monza).

Champions League femminile: la Savino Del Bene al secondo turno preliminare

Thu, 24/09/2020 - 10:27

La Savino del Bene Scandicci conferma la vittoria dell’andata nel primo turno preliminare, e con lo stesso risultato della gara precedente – 3-0 sul Tent Obrenovac – accede al secondo turno preliminare della CEV Champions League 2021. Una prova di squadra, che evidenzia la profondità e la forza del roster guidato da Massimo Barbolini, il quale ha potuto far rifiatare alcune giocatrici impegnate soltanto qualche ora fa – a riposo Pietrini, Samadan e Merlo – distribuendo al meglio le energie spese in questa due giorni di sfide verso l’Europa che conta.

La partita – disputatasi come quella di andata al PalaRialdoli di Scandicci, con la Savino sulla carta in trasferta – ha visto un match equilibrato solo nella prima frazione, conclusasi sul punteggio di 23-25 a favore delle toscane. Da lì in poi la Savino ha mantenuto sempre le redini del gioco , portandosi a casa anche le successive due frazioni con i netti punteggi di 17-25 e 14-25.
Mattatrice della serata Magdalena Stysiak – così come lo era stata soltanto tre giorni fa nel primo turno di campionato a Bergamo – con ben 27 palloni messi a terra, supportata in cabina di regia dall’inesauribile Letizia Camera.
Ancora da capire chi sarà la prossima avversaria delle toscane al secondo turno preliminare, probabile una delle due squadre ucraine, ma vedendo la doppia prestazione mostrata in questa due giorni di fatiche da Bosetti e compagne, ci sono tutti i presupposti per essere ottimisti.

Luca Carocci, libero della Savino del Bene Scandicci: ” Stasera sapevamo che Tent avrebbe battuto forte, come aveva già terminato ieri, ma abbiamo tenuto la ricezione al meglio, nonostante loro abbiamo fatto un grande primo set, quindi siamo felici di aver chiuso la partita in tre parziali”
Massimo Barbolini: ” Il primo passo è stato fatto molto bene, loro ci han messo in difficoltà nella prima frazione battendo benissimo, ma abbiamo reagito alla grande. Adesso ci aspetterà un turno decisamente più impegnativo, ma questa doppia netta vittoria può fare solo bene alla squadra.”

Il tabellino
Tent OBRENOVAC – Savino Del Bene SCANDICCI 0-3 (23-25, 17-25, 14-25) 
Tent OBRENOVAC: Djurovic 2, Jaksic 2, Cvetkovic 5, Kurtagic 2, Lazic 10, Caric 10, Pakic (L), Gocanin (L), Susic 1, Malesevic 3, Mijatovic 2, Mitrovic 4. Non entrate: Isailovic. All. Grsic.
Savino Del Bene SCANDICCI: Stysiak 27, Popovic 6, Lubian 5, Bosetti 6, Courtney 7, Camera 2, Carocci (L), Drewniok, Cecconello 3. Non entrate: Malinov, Markovic, Pietrini, Merlo (L), Samadan. All. Barbolini.
ARBITRI: Luts, Kaiser.
Durata set: 28′, 24′, 22′; Tot: 74′.

Serie A Credem Banca: Venerdì 25 alle 16.30 la presentazione del Campionato in diretta YouTube

Wed, 23/09/2020 - 14:35

Venerdì 25 alle ore 16.30, come anteprima alla finale della Del Monte® Supercoppa direttamente dall’AGSM Forum di Verona, Maurizio Colantoni condurrà la presentazione ufficiale del 76° Campionato di Serie A Credem Banca. Sarà trasmessa in diretta YouTube sul canale della Lega Pallavolo Serie A.
Alle immagini del Campionato e degli Eventi si alterneranno gli interventi del presidente della FIPAV Pietro Bruno Cattaneo, del presidente della Lega Pallavolo Serie A, Massimo Righi, del presidente di Credem Banca Lucio Igino Zanon di Valgiurata, del Sindaco di Verona Federico Sboarina e del commissario tecnico della Nazionale, Chicco Blengini, stimolati anche dalle domande del giornalista della Gazzetta dello Sport, Gian Luca Pasini.
Nel corso della presentazione anche gli interventi dei Club vincitori della Del Monte® Supercoppa 2019, il presidente della Sir Safety Conad Perugia Gino Sirci, e dei vincitori delle Del Monte® Coppa Italia, la presidente della Cucine Lube Civitanova Simona Sileoni e il presidente dell’Agnelli Tipiesse Bergamo, Angelo Agnelli. 
 

 

Pages

VNews

VolleyPlayers e Sport System hanno stretto un accordo che consente alle società iscritte al portale uno sconto extra del 5% per l’acquisto di attrezzature ed articoli per il volleyball. Dal 1979 Sport System progetta, produce, installa e commercializza in Italia e nel resto del mondo attrezzature ed articoli per la ginnastica, l’atletica, gli sport individuali e di squadra oltre ad una linea articolata di arredi ed accessori destinati ai vari locali annessi al campo di gioco quali spogliatoi, infermerie, sale stampa o sale riunione.

Volleyplayers.it, il più grande social database sulla pallavolo italiana, inaugura una nuova fase del progetto partito nel settembre 2014 e inaugura la sezione dedicata al beachvolley: si parte con il profilo “beacher” e con le schede dedicate alle Scuole di beachvolley.

Più di 1.000 players, 2.000 utenti  e più di 300 Società sportive hanno già fatto la loro scelta: essere sul database della Pallavolo più grande d'Italia. 
Potremmo darvi tanti motivi (è gratis, è una vetrina unica di promozione e visibilità, è un mercato sempre aperto,...) ma uno su tutti è l'essenza del nostro portale: "Facciamo girare la nostra Pallavolo"