VolleyMania

Subscribe to VolleyMania feed VolleyMania
La voce della pallavolo di Roma e del Lazio
Updated: 7 hours 36 min ago

B2F> Mesagne: prima di campionato

13 hours 36 min ago

Cristofaro

Il campionato nazionale di serie B2 2019-20 è ai nastri di partenza: in casa della Cantine Paolo Leo Antoniolli Mesagne arriva la Contrader Benevento, formazione uscita fortemente rinforzata dal mercato estivo e diretta concorrente per i piani alti della classifica. Un inizio in salita, dunque, per la formazione di coach Giunta, che ha giocato un ottimo precampionato pur risentendo ancora della profonda rivoluzione operata in estate nel roster.
Di questa gara e delle aspettative stagionali abbiamo parlato con Valeria Cristofaro, capitano e spina dorsale di una squadra dagli alti valori umani e sportivi.

Si ricomincia. Quali sono le tue sensazioni?
Siamo pronte e tanto emozionate per questo esordio in casa, davanti al nostro fantastico pubblico. Non vediamo l’ora di iniziare e di metterci alla prova partita dopo partita.
Che Mesagne dobbiamo aspettarci?
Ci dobbiamo aspettare un mesagne grintoso, competivo e agguerrito, perché stiamo lavorando tanto e vogliamo mostrare il nostro miglior gioco fin da subito.
Che squadra è il Benevento?
Quando si è alla prima partita, purtroppo, le squadre non si conosco bene perché i video a disposizione sono pochi. Le squadre campane sono sempre molto rognose e in più hanno due giocatrici di esperienza che conosciamo bene, Fonicello e Nolè. Studieremo la partita come abbiamo sempre fatto e affronteremo questa prima partita mettendocela tutta.
Appuntamento per domenica 20 ottobre, alle ore 18.00 al Palasport di via Udine, per la prima gara di campionato, Mesagne – Benevento. Vi aspettiamo!

MAURO POCI
Ufficio Stampa

Print PDF

Martina in campo per la sua decima Serie B

13 hours 39 min ago

Martina Franca (TA) – Si parte! La Pallavolo Martina inizia la decima Serie B della sua ultratrentennale storia sportiva dopo la cavalcata emozionante e vincente della scorsa stagione e a quattro anni di distanza dallo sfortunato epilogo dell’ultima cadetteria affrontata. Da allora la ricostruzione di un percorso sportivo mai abbandonato ma unicamente ridimensionato, complice il terreno economico non molto fertile in Valle d’Itria, che ha portato a due promozioni in quattro stagioni, sino all’avvincente e lunghissima gara-3 di finale playoff contro il Racale/Alliste vinta in rimonta e che ha riportato la pallavolo biancoazzurra lì dove aveva dimostrato negli anni di poter essere. La “B” della stella è anche, probabilmente, la più complessa della storia martinese, complice l’unificazione di una cadetteria, precedentemente divisa in gironi di B1 e B2, e la creazione dell’A3 che hanno reso ancor più competitivi e dispendiosi i campionati. Il girone G, poi, parte per essere uno dei più forti tecnicamente, con ben otto formazioni campane e pugliesi blasonate, il tutto in un organico ridotto a sole 12 partecipanti, complice la casella mancante sin dalle iscrizioni e quella creata dal ritiro della Erredi Assicurazioni Taranto avvenuto circa un mese fa. Obiettivo primario per la PM la salvezza, obiettivo che non potrà prescindere dal calore del pubblico martinese che potrà rappresentare l’arma in più di questa difficile quanto stimolante stagione sportiva.
LA GIORNATA. La formazione di coach Spinelli e del presidente Massafra inaugurerà il girone G in quanto sarà l’unica formazione, assieme al Bava Rioneterra Pozzuoli, a giocare nel pomeriggio di sabato 19 ottobre. Con Ischia e Avellino che riposeranno nel primo turno, le gare di domenica 20 ottobre presentano già scontri di vertice come Casarano-Massa, Marcianise-Tricase, Galatina-Marigliano e Napoli-Atripalda.
La gara tra Pallavolo Martina e Bava Rioneterra Pozzuoli si giocherà sabato 19 ottobre 2019 alle ore 18 presso la palestra ITC Geometri “L. da Vinci” di Martina Franca in zona Pergolo e sarà diretta dai direttori di gara salentini Giuseppe Resta e Marta Cavalera. L’ingresso è libero e gratuito.

Ufficio comunicazione ASD Pallavolo Martina
asdpallavolomartina1988@gmail.com

Print PDF

B2F> Hub Ambiente Team Volley a Palermo per il debutto

13 hours 44 min ago

INA BALDI: “NON VEDIAMO L’ORA DI GIOCARE, ABBIAMO LAVORATO TANTO IN QUESTI MESI”
TESSERATA LA CENTRALE GIULIA MIUCCIO

Destinazione Palermo. Domani, dopo 4 anni di assenza, torna a calcare il palcoscenico la B2 femminile, la Hub Ambiente Teams Volley Catania di Ina Baldi, impegnata al PalaWinning contro il Caffè Trinca Palermo di Tommaso Pirrotta (ore 18). Si respira aria di grande attesa per la prima, dopo la vittoria dello scorso campionato di Serie C, e un precampionato che ha dato indicazioni positive. “Non vediamo l’ora – commenta il tecnico Ina Baldi – di scendere in campo. La squadra deve confrontarsi con il ritmo della Quarta Serie. Noi siamo neopromosse e dobbiamo calarci nella nuova realtà. Da Palermo avremo le prime risposte. Dobbiamo sperimentare nuove sensazioni, adattarci ai cambi di passo e ai ritmi che ci impone un campionato che ci siamo guadagnate sul campo con pieno merito”. L’obiettivo dichiarato è la conquista di una tranquilla salvezza. In questo senso la società ha operato chiaramente in questa direzione, allestendo un gruppo con alcune esperte pronte a dare un supporto importante (un esempio? Chiavaro, già lo scorso anno in rosa, Milici e Carmeci), sull’ossatura già collaudata (riconferme di Foti, Oliva, Aliffi, Finocchiaro, Bombaci, La Ferrera, Ciancio, Marino) e gli altri innesti di Selene Richiusa, al centro, della schiacciatrice Gaia Catania, della centrale Gabriella Asero. L’ultima novità in ordine di tempo è il tesseramento, dopo aver ottenuto lo svincolo federale, della centrale Giulia Miuccio, già lo scorso anno in C). Nell’idea dello staff tecnico c’è anche la possibilità di inserire le giovani (come Marino e altre ancora che cercheranno di fare esperienza tra gli allenamenti in prima squadra e la Serie D).
La prima giornata di campionato: Pallavolo Crotone-Ardens Comiso, Akademia Messina-Fidelis Torretta, Pall. Saverio Macheda-Nigithor, Planet Strano Light Pedara-Volley Reghion, Paomar Siracusa-Polistena, Caffè Trinca Palermo-Hub Ambiente Teams Volley, WekonGiarre-Terrasini

U.S. Nunzio Currenti – 3475412610

Print PDF

A1F> Savino Del Bene-Bosca S.Bernardo in diretta su Rai Sport HD apre la 2^ giornata.

13 hours 55 min ago

Domenica 6 gare in live streaming su PMG Sport e LVF TV.
Saugella-Zanetti si gioca all’Allianz Cloud

Saranno Savino Del Bene Scandicci e Bosca S.Bernardo Cuneo a inaugurare la seconda giornata del Campionato di Serie A1 Femminile. Sabato sera alle 20.30, in diretta su Rai Sport HD, le toscane di Marco Mencarelli esordiranno davanti al pubblico amico alla ricerca del secondo successo consecutivo. Domenica autentica ‘scorpacciata’ di pallavolo con sei partite in live streaming su PMG Sport, LVF TV, Repubblica.it e Sport.it: l’Imoco Volley Conegliano, al terzo impegno in una settimana, sarà di scena al PalaTriccoli contro la Lardini Filottrano; la Igor Gorgonzola Novara ospiterà la Banca Valsabbina Millenium Brescia, mentre la Unet E-Work Busto Arsizio affronterà al PalaYamamay la Reale Mutua Fenera Chieri. Si disputerà all’Allianz Cloud di Milano, che sarà teatro il 16 novembre della Supercoppa Italiana, la sfida tra Saugella Monza e Zanetti Bergamo. Prima in casa per le due neopromosse: la Bartoccini Fortinfissi Perugia riceve la èpiù Pomì Casalmaggiore, mentre la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta sfida Il Bisonte Firenze.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – BOSCA S.BERNARDO CUNEO
Savino Del Bene reduce dai centoquarantotto minuti di partita contro Casalmaggiore, vittoria che ha mostrato una squadra capace di lottare. Ora il roster è al completo, dopo l’arrivo della messicana Bricio. “Ci siamo preparati a questa sfida cercando di migliorare le nostre prestazioni e pensando a noi, cosa su cui ci impegneremo ancora – chiarisce coach Marco Mencarelli -. La Bosca San Bernardo Cuneo è una squadra che ha un grande equilibrio tra il vecchio e il nuovo, ha qualcosa di rodato all’interno dell’organico ma che ha avuto dei grossi cambiamenti specialmente al palleggio, quindi ha una impostazione tattica che stiamo valutando e su cui dobbiamo stare attenti”. Cuneo si è ben disimpegnata contro Novara all’esordio e punta a conquistare i primi punti: “Scandicci è una delle squadre più forti del campionato ma, come noi, è ancora in costruzione – precisa Yamila Nizetich -. Dobbiamo pensare soltanto a noi stesse e a non commettere gli errori che abbiamo fatto contro Novara, sui quali abbiamo lavorato a lungo in palestra nei giorni scorsi. Giorno dopo giorno l’intesa tra di noi migliora dentro e fuori dal campo e siamo cariche e fiduciose per questa prima trasferta dell’anno”.

IGOR GORGONZOLA NOVARA – BANCA VALSABBINA MILLENIUM BRESCIA
Prima casalinga per l’Igor Campione d’Europa, che riabbraccia il suo pubblico e la schiacciatrice americana Megan Courtney, arrivata dopo una lunga estate con la propria nazionale che le ha regalato l’oro alla Volley Nations League, l’argento alla World Cup e l’argento ai campionati Norceca. Avversaria delle azzurre è la Banca Valsabbina, al secondo impegno probante in pochi giorni: “La vittoria di Cuneo è stata molto importante per la nostra fiducia – spiega l’opposto azzurro Iza Mlakar, che nella prima di campionato ha anche celebrato il suo esordio assoluto in Italia – e credo che a tratti abbiamo giocato una buona pallavolo. Possiamo e dobbiamo fare ancora meglio, stiamo lavorando per questo e mi aspetto che già nella partita con Brescia si possa crescere, tanto in difesa quanto in attacco e in battuta. Lotteremo su ogni pallone per conquistare un risultato positivo davanti ai nostri tifosi contro un avversario che farà di tutto per metterci in difficoltà e conquistare punti”. La seconda alzatrice delle leonesse Ulrike Bridianalizza il momento della squadra: “Mercoledì contro l’Imoco non abbiamo espresso il nostro miglior gioco. Loro sono forti, ma noi non abbiamo impattato la gara nel migliore dei modi, sarebbe stato bello prendere punti, l’ambizione c’era ed è un stato peccato per come è andata. Non siamo la squadra di mercoledì, guardiamo al domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani. Dimentichiamo Conegliano e proveremo a strappare punti alla squadra che ha vinto l’ultima Champions League, non sarà facile ma dobbiamo crederci”.

SAUGELLA MONZA – ZANETTI BERGAMO
Parte dall’Allianz Cloud di Milano la stagione ‘interna’ della Saugella Monza, che fino a dicembre resterà lontana dalla Candy Arena. Le brianzole ambiscono ad ottenere i primi punti stagionali, ma di fronte troveranno una Zanetti rinfrancata dal successo convincente contro Filottrano e che avrà a disposizione anche Kiera Van Ryk: la canadese ha avuto a disposizione due soli giorni per integrarsi con il gruppo dopo un’estate agli ordini della sua Nazionale con cui ha conquistato la medaglia di bronzo ai Campionati Norceca lo scorso fine settimana, ma sarà a disposizione di coach Abbondanza. “Arriviamo alla sfida contro Bergamo pronte, dopo una settimana in cui ci siamo allenate bene – afferma Laura Heyrman, centrale della Saugella -. Ad influenzare il risultato della gara contro Conegliano è stata forse anche la non perfetta condizione di alcune di noi. In questi giorni di lavoro però abbiamo dimostrato di aver recuperato la forma migliore, lavorando con grinta e generosità. Siamo pronte: avremo il nostro pubblico a favore e ci teniamo a fare bene. Non vediamo l’ora di scendere in campo per dare il massimo e far vedere di cosa siamo capaci”.

UNET E-WORK BUSTO ARSIZIO – REALE MUTUA FENERA CHIERI
La Unet E-Work reduce dal ko al Mandela Forum, la Reale Mutua dal successo interno su Perugia. Tanti i temi di interesse del match: la prima di Kaja Grobelna contro la sua ex squadra e Stefano Lavarini che ritrova da avversario quel volley chierese che per tre stagioni è stata la sua casa, da braccio destro di Giovanni Guidetti. In più, in settimana i roster di entrambe le squadre si sono completati con l’arrivo delle nazionali reduci del Norceca, da un lato Washington e Lowe, dall’altro Poulter ed Enright. Così Alessia Orro: “Siamo rimaste molto deluse dal nostro esordio a Firenze e da quanto abbiamo ripreso ad allenarci ho notato in tutte noi la voglia di riscatto, di tornare al più presto in campo per dimostrare quanto valiamo. Ci saranno in più Karsta Lowe ed Haleigh Washington: saranno un grande valore aggiunto, non so se domenica partiranno dall’inizio, ma a prescindere da questo dobbiamo affrontare Chieri con grande attenzione e aggressività, come ci ha chiesto il nostro coach. Noi ritroveremo la nostra casa e i nostri tifosi, non vediamo l’ora di giocare al Palayamamay, ma attenzione: Chieri è una squadra pericolosa, ha vinto bene all’esordio e ha la nostra ex Kaja Grobelna che sicuramente vorrà far bene di fronte a noi”. “Abbiamo preparato la partita come avranno fatto loro, con quello che avevamo – spiega coach Giulio Cesare Bregoli -, senza Washington e Lowe, che conosco a livello internazionale ma non le abbiamo ancora viste in questo contesto. Bisognerà vedere se Lavarini deciderà di schierarle o meno. Dopo la vittoria con Perugia andiamo a Busto con una certa serenità. Sappiamo che vincere là è quanto meno difficile. Se non faranno il loro massimo dobbiamo essere in grado di approfittarne subito. Per noi è importante andare là e giocare bene. Siamo una squadra che sta crescendo, non sappiamo neanche noi a che livello possiamo esprimerci. Andiamo a Busto anche con la curiosità di vedere quanto distanti siamo da questo livello di classifica”.

LARDINI FILOTTRANO – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO
Prima ufficiale al PalaTriccoli di Jesi per la Lardini, non proprio il match più semplice possibile. Nella nuova casa delle marchigiane arriverà l’Imoco Volley, che in quattro giorni ha già totalizzato 6 punti, grazie a un doppio 3-0, e che si è ulteriormente rinforzata dopo gli arrivi di Hill e Ogbobu (ma solo la seconda si aggregherà alla trasferta). “Per noi è una partita importante – sottolinea l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo –, nella quale provare a conquistare punti, giocando con la mente sgombra e spingendo sull’acceleratore. Affrontiamo una delle formazioni più forti d’Italia e non solo, una squadra che ha tra le sue fila giocatrici di grande talento e che ha fatto percorso netto nelle prime due gare disputate. Conegliano propone un gioco vario e veloce al quale dovremo saper far fronte con la nostra miglior capacità difensiva, provando a sfruttare i loro eventuali passaggi a vuoto, cosa che in parte ci è mancata nella prima giornata a Bergamo. E’ l’esordio davanti ai nostri tifosi, vecchi e nuovi, ci teniamo a disputare una prova importante. Di sicuro il pubblico avrà la possibilità di vedere due organici con atlete di livello internazionale”. “Ci stiamo preparando per la terza partita settimanale, un inizio di stagione che già ci fa entrare nel ritmo che contraddistinguerà la nostra annata – racconta coach Santarelli -. Saremo in trasferta contro una squadra che ha al suo interno atlete che conosciamo bene, giovani e con tanto entusiasmo. A Bergamo hanno perso, ma hanno mostrato buone cose e il 3-0 è stato bugiardo, quindi ci aspettiamo un campo difficile e un’avversaria che certamente vorrà fare una grande partita. Noi veniamo da due buone prove, sono particolarmente soddisfatto dell’ultima uscita a Montichiari dove abbiamo mostrato ottime cose a muro e abbiamo sbagliato molto poco, forse siamo addirittura più avanti di quello che mi aspettavo in questo inizio di stagione”.

BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA – ÈPIÙ POMÌ CASALMAGGIORE
Dopo quasi dieci anni, il PalaEvangelisti torna ad accogliere la Serie A1 femminile. La Bartoccini Fortinfissi, neopromossa, difenderà il proprio fortino dall’attacco della èpiù Pomì Casalmaggiore. Giulia Mio Bertolo, centrale perugina ed ex del match, analizza le avversarie: “In questa stagione le rosa si sono rafforzate, sicuramente ambiscono a fare meglio dell’anno scorso. Cuttino questa estate è andata in nazionale quindi avrà avuto modo di crescere rispetto lo scorso anno, riesce ad attaccare palle molto alte. Carcaces quando è in partita riesce a tirare fuori dei grandissimi colpi, quindi sicuramente dovremo fare attenzione ad entrambe, anche Popovic sarà da tenere sotto stretta osservazione. Infine Caterina Bosetti, riceve molto bene ed in attacco e tecnicamente è molto preparata”. Le casalasche vogliono sfogare la frustrazione accumulata per l’esito del match contro Scandicci: “Arriviamo a questa partita con tanta rabbia e voglia di riscatto per come è finita la partita di domenica contro Scandicci – conferma libero della Vbc Ilaria Spirito alla sua seconda stagione a Casalmaggiore -. Vogliamo fare bene in un campo sicuramente difficile. La trasferta è lunga e Perugia è una buona squadra che ha tutte le carte in regola per mettere in difficoltà chiunque arriverà in casa loro. Noi però stiamo lavorando bene da tutta la settimana e siamo pronte per affrontare la partita spingendo sull’acceleratore fin dal primo pallone”.

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA – IL BISONTE FIRENZE
Così come Perugia, anche la Golden Tulip è al lavoro per presentarsi al meglio alla prima casalinga in Serie A1. Coach Giuseppe Cuccarini ha accolto Alexa Gray e Aurea Cruz, due dei martelli principali della squadra fin qui impegnate in Nazionale, e potuto dunque lavorare a ranghi completi. Dopo la positiva prestazione di Brescia, le rosanero affrontano Il Bisonte Firenze di Gianni Caprara, una formazione giovane ma densa di talento. Dijkema e compagne sono già riuscite a sorprendere Busto Arsizio all’esordio al Mandela Forum, con Degradi, Fahr e Nwakalor in grande spolvero.

IN TV E IN STREAMING
Tutte le partite del Campionato di Serie A1 Femminile in diretta, in TV o sul web, completamente gratis. Il sogno di tutti gli appassionati della pallavolo rosa di Serie A è realtà. Rai Sport anche nella stagione 2019-20 trasmetterà una partita per ogni giornata di Regular Season. Per la seconda giornata, sabato 19 ottobre, Savino Del Bene Scandicci-Bosca S.Bernardo Cuneo, in diretta e in alta definizione sul canale 57 del digitale terrestre (commento di Marco Fantasia e Giulia Pisani). Domenica 20 tutte le altre partite in live streaming: sul sito ufficiale di PMG Sport, su LVF TV, la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile, all’interno della sezione Sport del sito Repubblica.it e sul portale Sport.it.

ALL’ESTERO
Grazie all’accordo con Sportradar, che ha acquisito i diritti audiovisivi internazionali della Serie A Femminile per la distribuzione media e betting, le partite in onda su Rai Sport HD saranno trasmesse in giro per il mondo in più di 30 paesi. NC+ (Polonia), Sportklub (ex Yugoslavia), Cyta (Cypro), D-Smart (Turchia), Dubai Sports Channel (UAE Nordafrica), Claro Sports (America Latina), Cosmote TV (Grecia) e FloSports (Stati Uniti) sono le emittenti che offriranno ai propri telespettatori lo spettacolo del Campionato più bello del mondo.

L’INNO UFFICIALE
“La partita di vollèy”, l’inno ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile, scritto, cantato e suonato da Elio e le Storie Tese, sarà trasmesso in tutti i palazzetti di Serie A all’inizio di ogni partita, nel momento dello schieramento in campo. L’inno è inoltre ascoltabile sul canale Youtube ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile.

PREMIAZIONE
Prima dell’inizio di Savino Del Bene Scandicci-Bosca S.Bernardo Cuneo, la Lega Pallavolo Serie A Femminile consegnerà ad Agnieszka Kakolewska, centrale polacca in forza alle toscane, il Pallone d’oro ‘Sara Anzanello’ come migliore muro della Serie A1 2018-19 (conquistato con la maglia della èpiù Pomì Casalmaggiore).

PHOTOGALLERY
Le più belle foto di Savino Del Bene Scandicci-Bosca S.Bernardo Cuneo, a cura di Lorenzo Innocenti, saranno disponibili sulla pagina Flickr e sul sito ufficiale di Lega. Le foto sono liberamente scaricabili e utilizzabili previa citazione del credito “Innocenti x LVF”.

FANTAVOLLEY CUP
E’ partita la nuova edizione della Fantavolley Cup, il fantasy-game ideato e organizzato dalla Lega Pallavolo Serie A Femminile. Registrati gratuitamente sul sito ufficiale e crea la tua squadra: migliaia di fanta-allenatori ti aspettano!

SUPERCOPPA ITALIANA
Sono in vendita i biglietti per assistere alla Supercoppa Italiana tra Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara, in programma sabato 16 novembre alle ore 20.30 all’Allianz Cloud di Milano. I tagliandi sono disponibili sul sito Vivaticket.it e in tutte le ricevitorie Vivaticket.

LIVESCORE
I risultati e le statistiche in tempo reale di tutte le gare di Serie A Femminile sono disponibili sull’homepage del sito ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile (www.legavolleyfemminile.it). I Campionati di Serie A1 e Serie A2 e tutti gli eventi della stagione 2019-20 si possono seguire in qualsiasi momento grazie all’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store, offre numerosi contenuti agli appassionati: preziose informazioni sui match del Campionato, i link alle biglietteria online, le coordinate satellitari dei palazzetti, statistiche in tempo reale di ogni match, con l’indicazione delle giocatrici scese in campo e del loro score di punti (attacchi, ace, muri ed errori).

CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE
IL PROGRAMMA DELLA 2^ GIORNATA
Sabato 19 ottobre, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)
Savino Del Bene Scandicci – Bosca S.Bernardo Cuneo ARBITRI: Frapiccini-Turtù ADDETTO VIDEO CHECK: Colucci
Domenica 20 ottobre, ore 17.00 (diretta PMG Sport)
Igor Gorgonzola Novara – Banca Valsabbina Millenium Brescia ARBITRI: Tanasi-Gnani ADDETTO VIDEO CHECK: Martinelli
Saugella Monza – Zanetti Bergamo ARBITRI: Simbari-Puecher ADDETTO VIDEO CHECK: Grassi
Unet E-Work Busto Arsizio – Reale Mutua Fenera Chieri ARBITRI: Pozzato-Piana ADDETTO VIDEO CHECK: Vangone
Lardini Filottrano – Imoco Volley Conegliano ARBITRI: Bellini-Oranelli ADDETTO VIDEO CHECK: Perotti
Bartoccini Fortinfissi Perugia – èpiù Pomì Casalmaggiore ARBITRI: Zavater-Cerra ADDETTO VIDEO CHECK: Nampli
Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Il Bisonte Firenze ARBITRI: Brancati-Moratti ADDETTO VIDEO CHECK: De Orchi

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano* 6; Zanetti Bergamo 3; Reale Mutua Fenera Chieri 3; Igor Gorgonzola Novara 3; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 3; Il Bisonte Firenze 2; Savino Del Bene Scandicci 2; E’piu’ Pomi’ Casalmaggiore 1; Unet E-Work Busto Arsizio 1; Bosca S.Bernardo Cuneo 0; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 0; Bartoccini Fortinfissi Perugia 0; Lardini Filottrano 0; Saugella Monza 0.
* una partita in più

Print PDF

A2F> 3^ giornata, nel Girone A scontro in vetta tra Eurospin Ford Sara e Omag.

13 hours 56 min ago

Nel Girone B, Delta Informatica e Barricalla si contendono il primato

GIRONE A
Solo due giornate disputate e all’orizzonte si intravedono già match potenzialmente importanti. Come quello tra Eurospin Ford Sara Pinerolo e Omag San Giovanni in Marignano, due delle tre squadre a punteggio pieno del Girone A. “Domenica incontriamo San Giovanni Marignano, sulla carta, una delle squadre più attrezzate del campionato insieme a Trento e Mondovì – commenta il coach di Pinerolo Michele Marchiaro -. Una squadra molto forte in attacco, equilibrata e attrezzata anche per i fondamentali e le tecniche di seconda linea, quindi per quanto riguarda soprattutto la difesa. Hanno giocatori abili sia in prima linea che in seconda, un palleggiatore esperto e con personalità. Sicuramente per vincere o per fare punti bisogna centrare la prestazione, analizzare i loro punti deboli e sfruttarli il più possibile. Noi stiamo bene, siamo in fiducia, arriviamo da due vittorie ma è molto importante stare in equilibrio tra la consapevolezza e l’umiltà. Dobbiamo lavorare e allenarci come se di punti ne avessimo zero”.

La terza formazione in vetta alla classifica è il Volley Soverato. Capitan Repice e compagne faranno visita alla Green Warriors Sassuolo che si trova in classifica con due punti ed è reduce dalla vittoria esterna, al quinto set, contro il Club Italia. A presentare la partita, il libero neroverde Serena Scognamillo: “Quella contro Soverato sarà sicuramente una partita impegnativa, ma come del resto lo sono tutte. Le nostre avversarie sono una buona squadra, una squadra abbastanza giovane e che al momento ha vinto entrambe le partite che ha disputato e quindi sicuramente sta facendo bene ed è molto determinata. Noi comunque dovremo principalmente concentrarsi su noi stesse, cercando di limitare gli errori, soprattutto nelle situazioni più semplici e cercando di uscire dalle situazioni più complesse come gruppo, dandoci una mano a vicenda. Speriamo quindi di fare bene di fronte al nostro pubblico”.

Due squadre che al contrario sono ancora ferme al palo sono Itas Città Fiera Martignacco e Geopalace Hermea Olbia. Entrambe alla ricerca del primo successo e dunque molto agguerrite: “Olbia – spiega Cristina Fiorio, schiacciatrice delle friulane – è una squadra ben strutturata con due giocatrici come punte di diamante quali Fiore e la brasiliana Emmel. Ci aspettiamo una partita tosta e combattuta, entrambe vogliamo conquistare il bottino pieno. Dalla nostra dovremo cercare di evitare qualche errore di troppo ed essere più incisive in determinati momenti del match. Comunque, stiamo facendo dei passi avanti e in palestra stiamo lavorando bene, l’ambiente è sereno. Personalmente sono fiduciosa. Ci aspettiamo, infine, una grossa mano dai nostri tifosi che speriamo riempiano il palazzetto come all’esordio. Sapendo di averli al nostro fianco sarà un po’ più facile”. “C’è stato un confronto sulla gara di Soverato – afferma Michelangelo Anile, coach di Olbia – abbiamo analizzato ciò che non è andato per il meglio, sia a livello tecnico che mentale. Le ragazze hanno capito di dover dare di più, e negli ultimi giorni si sono allenate molto bene. Non è mai bello trovarsi in fondo, l’obiettivo è di tornare da Martignacco con i primi punti di questo campionato. Ho piena fiducia nella mia squadra e ritengo possa giocare alla pari con tutti. Ora, però, c’è da dimostrarlo sul campo”.

Percorsi simili per Cuore di Mamma Cutrofiano e Club Italia Crai, vittoriose all’esordio e poi sconfitte nella seconda giornata. Le salentine di coach Carratù dovranno ancora fare i conti con l’emergenza, in forte dubbio rimane l’impiego dell’opposto Kajalina, alla prese con un fastidio ad una spalla. Al centro si attende la conferma del neo-acquisto Vanni, che tanto bene ha fatto al debutto. “Quello di domenica – afferma Massimo Bellano, tecnico delle azzurrine – sarà un avversario ostico e la partita si preannuncia particolare anche per le condizioni ambientali: solitamente il pubblico del sud è molto caldo e se da una parte questo può rappresentare un aspetto positivo, dall’altro può anche aumentare le difficoltà. Cutrofiano ha due elementi molto forti per questa categoria e accanto a loro un buon mix di giocatrici, quindi si tratterà di un buon test per valutare i progressi delle ragazze. I primi progressi si sono già visti ma sono ancora a corrente alternata e in questo momento è necessario lavorare bene insieme e, per qualche elemento, capire come funziona un Campionato come quello dell’A2”.

Ambisce al primo urrà la Cda Talmassons, che in casa contro l’Exacer Montale avrà a disposizione tutte le ragazze: con Gomiero a mezzo servizio ma con una Joly in grande forma. “La partita di domenica è contro una neopromossa come noi – annota coach Ettore Guidetti -. Vengono da una vittoria al quinto set contro Martignacco. Dovremo essere bravi a controllare le loro laterali che nel match scorso hanno fatto molti punti”. “Talmassons? Squadra molto forte fisicamente, ben organizzata sia sul cambio palla che sull’asse muro-difesa – replica Ivan Tamburello, allenatore della Exacer -. Scontro diretto? Di certo sarà una partita molto difficile, dalla quale proveremo a trarre a nostro favore il più possibile. La situazione dell’infermeria è positiva, nel senso che abbiamo recuperato la Gentili, uscita dal campo domenica per una botta al pollice”.

GIRONE B
La terza giornata mette curiosamente di fronte le uniche due squadre capaci di inanellare due vittorie nei primi due turni, vale a dire Barricalla Cus Torino e Delta Informatica Trentino. “Stiamo bene e vogliamo proseguire il nostro cammino – spiega l’allenatore gialloblù Matteo Bertini –. Andremo ad affrontare una squadra giovane e con ottime qualità di gruppo, che difende molto e commette pochissimi errori. Il loro ottimo avvio di campionato dovrà portarci ad affrontare questa sfida con grande attenzione ed umiltà, pur con la consapevolezza dei grandi mezzi di cui disponiamo. Rispetto alla trasferta di Ravenna sono sostanzialmente due gli aspetti nei quali mi attendo un salto di qualità, ovvero la continuità di rendimento e la fluidità del nostro cambio-palla”. “La partita che ci aspetta domenica sarà senz’altro molto dura, contro una squadra fatta di giocatrici importanti che fino ad ora hanno dimostrato di avere un ottimo gioco – le parole di Silvia Lotti, banda delle cussine -. Contro una compagine come quella trentina dovremo assolutamente essere ordinate e precise soprattutto nella correlazione muro-difesa, fondamentali in cui stiamo lavorando molto da inizio anno. Siamo molto cariche da questo avvio positivo, in palestra c’è armonia e si lavora sodo, sappiamo che domenica sarà una dura battaglia ma ci stiamo preparando per questo”.

Al contrario senza punti sono finora Futura Volley Giovani Busto Arsizio e P2P Smilers Baronissi. Che Cialfi e compagne potessero subire un duro impatto all’esordio nella categoria era un fatto sicuramente pronosticabile, ma perdere non fa ovviamente piacere a nessuno e la classifica vuole essere modificata dalle ragazze in biancorosso sin da questa domenica. “Siamo in crescita e vogliamo puntare grosso su questa partita – commenta coach Matteo Lucchini -, l’obiettivo è quello di smuovere questa classifica che ci penalizza. Nelle due sfide precedenti è sicuramente mancata la capacità di credere di poter giocare punto a punto in ogni set: questa qualità, stimolata a dovere da queste stesse atlete che stanno lavorando durissimo, può venire fuori già dopodomani. E’ una partita con tante incognite, ma allo stesso tempo l’adattamento alla Serie A2 sta arrivando a passo spedito”. Anche le irnine vogliono scrollarsi di dosso le difficoltà di inizio stagione, anche grazie all’ingaggio di Krystle Esdelle, atleta di Trinidad e Tobago: “Tutte e due le squadre ci tengono a sbloccare la classifica al più presto – spiega Leonardo Barbieri, allenatore della P2P -. Noi siamo reduci dalla partita persa a Torino che però, a mio avviso, fa poco testo, considerati anche gli infortuni che erano davvero tanti e abbiamo dovuto un po’ improvvisare sapendo che è sempre difficile farlo nella pallavolo. Adesso abbiamo avuto una settimana intera per preparare il match e per inquadrare Busto Arsizio. La nostra avversaria ha conservato l’ossatura dell’anno scorso e questo è un vantaggio, perché garantisce automatismi rodati”.

Battuta a Montecchio domenica scorsa, la LPM Bam Mondovì torna a casa per riprendere la marcia. L’avversaria è l’Acqua&Sapone Roma Volley Club, che invece giunge in Piemonte sulle ali dell’entusiasmo per il successo su Busto Arsizio. “Le ragazze hanno sempre lavorato bene in palestra ed in questi giorni stiamo facendo lo stesso, rivedendo gli errori fatti a Montecchio e ponendo maggiore attenzione alle problematiche”, spiega Davide Delmati, coach di Mondovì. “Dobbiamo stare attente, sono una squadra che ha nei centrali un punto di forza, senza dimenticare gli esterni come Zanette – mette in guardia le sue Giulia Pietrelli, schiacciatrice delle capitoline -. La partita sarà difficile, il PalaManera è caldo, ma noi dovremo giocare a testa alta, senza paura. Questa settimanaAggiungi un nuovo appuntamento per questa settimana abbiamo lavorato bene nei meccanismi e con il sorriso per i tre punti di domenica, possiamo e dobbiamo ancora crescere perché secondo me ancora non abbiamo espresso il nostro potenziale e il nostro gioco, abbiamo degli ampi margini di miglioramento. Abbiamo tempo per trovare il nostro assetto, domenica dovremo giocare al massimo, vogliamo dire la nostra”.

Secondo match interno consecutivo per il Sorelle Ramonda Ipag Montecchio, che attende al PalaCollodi la Roana CBF H.R. Macerata, appaiata in classifica proprio alle vicentine. “Le ragazze continuano a lavorare bene e a mantenere alta l’attenzione, cercando di ottenere risultati sia qualitativi che tattici per continuare a crescere e a mantenere il livello di gioco che abbiamo dimostrato di poter tenere contro Mondovì – l’analisi di Alessandro Beltrami dopo le prime settimane di lavoro -. Abbiamo fortunatamente due nuovi innesti, Barbiero e Oggioni, anche loro molto giovani, ma disponibili all’ascolto e con tanta voglia di migliorare. Macerata è una squadra forte, con giocatrici esperte, e con due ex Montecchio, tra cui Ylenia Pericati al quale sono molto affezionato”. Proprio Pericati riflette sui temi della gara: “Loro sono un gruppo giovane, quindi ci sta che ci siano alti e bassi, ma hanno un buon livello di gioco. Da non sottovalutare inoltre il fatto che giocano in casa. Anche l’anno scorso ci capitava di esprimere un livello di gioco diverso tra partite in casa e trasferte. Sarà una battaglia perché a casa loro è difficile vincere, è una squadra che difende tanto. Sarà dura”.

Sigel Marsala e Olimpia Teodora Ravenna arrivano all’appuntamento dalle rispettive défaillance occorse nel turno precedente di campionato. Le lilibetane hanno ceduto a Macerata, le romagnole hanno ben figurato al PalaCosta dinanzi a Trento, avendolo portato al tie-break. “In settimana ho voluto fare i complimenti alle ragazze per come domenica scorsa sono riuscite a cambiare dopo aver perso il primo set – spiega Simone Bendandi, allenatore di Ravenna -. Andiamo a Marsala consapevoli di avere la possibilità di toglierci delle soddisfazioni e di giocarcela con tutti. Dovremo stare molto attenti alla loro americana, che è il primo terminale del loro attacco, ma al di là di sapere contro chi vai a giocare, la capacità deve essere quella di lavorare su noi stessi, difendendo sempre la nostra idea di gioco e credendo sempre in quello che facciamo. E sono convinto che ognuna delle ragazze stia lavorando con questa consapevolezza”.

CAMPIONATO DI SERIE A2 FEMMINILE
IL PROGRAMMA DELLA 3^ GIORNATA
GIRONE A
Domenica 20 ottobre, ore 17.00
Itas Città Fiera Martignacco – Geopalace Hermaea Olbia ARBITRI: Dell’Orso-Selmi
Green Warriors Sassuolo – Volley Soverato ARBITRI: Mesiano-Verrascina
Cuore di Mamma Cutrofiano – Club Italia Crai ARBITRI: Colucci-Pasciari
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Omag S.G. Marignano ARBITRI: Usai-Scotti
Cda Talmassons – Exacer Montale ARBITRI: Jacobacci-Traversa

GIRONE B
Domenica 20 ottobre, ore 16.30
Futura Volley Giovani Busto Arsizio – P2P Smilers Baronissi ARBITRI: Pristerà-Pasin
Domenica 20 ottobre, ore 17.00
Delta Informatica Trentino – Barricalla Cus Torino ARBITRI: Gaetano-Brunelli
LPM Bam Mondovì – Acqua&Sapone Roma Volley Club ARBITRI: Santoro-Nava
Sorelle Ramonda Ipag Montecchio – Roana CBF H.R. Macerata ARBITRI: Sabia-Giglio
Sigel Marsala – Olimpia Teodora Ravenna ARBITRI: Proietti-Cruccolini

GIRONE A
Eurospin Ford Sara Pinerolo 6; Volley Soverato 6; Omag S.Giov. In Marignano 6; Club Italia Crai 4; Cuore Di Mamma Cutrofiano 3; Green Warriors Sassuolo 2; Exacer Montale 2; Itas Città Fiera Martignacco 1; Cda Talmassons 0; Geopalace Hermaea Olbia 0.

GIRONE B
Barricalla Cus Torino 6; Delta Informatica Trentino 5; Olimpia Teodora Ravenna 4; Roana Cbf H.R. Macerata 3; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 3; Acqua & Sapone Roma Volley Club 3; Sigel Marsala 3; Lpm Bam Mondovì 3; Futura Volley Giovani Busto Arsizio 0; P2P Smilers Baronissi 0.

Print PDF

A3M> Tuscania, Tofoli: “Ogni partita sarà battaglia!”

14 hours 11 sec ago

Debutto nella A3 Credem Banca per la Maury’s Com Cavi Tuscania Volley impegnata domani sera (domenica 20 ottobre) in Sicilia contro la neo-promossa Volley Avimecc Modica.
“Quella siciliana è una squadra coriacea come abbiamo potuto vedere dai video -afferma Paolo Tofoli, al suo ritorno sulla panchina laziale. Come Tuscania dobbiamo aspettarci di andare in Sicilia e affrontare una vera battaglia come, del resto, saranno quest’anno tutte le partite. Affrontiamo una neopromossa, con un buon livello tecnico, al suo primo anno in serie A, e quindi dovremo anche tener conto del pubblico. Le sue punte di diamante sono lo straniero, il croato Tino Hanzic e poi, sicuramente, l’opposto Francesco Raso: sono gli uomini di punta, quelli che prendono più palloni. Dovremo affrontarli con la massima concentrazione: ripeto dobbiamo metterci in testa che quest’anno ogni partita sarà una lotta, dovremo giocare sempre con il coltello fra i denti per vincere le partite”.
Da tener d’occhio tra i siciliani anche Stefano Chillemi, l’anno scorso a Catania, Umek David, proveniente da Alessano, entrambi schiacciatori, e il palleggiaotre Calogero Turone due stagioni fa sempre a Catania.
A dirigere l’incontro, che potrà essere seguito gratuitamente in diretta streaming su Legavolley.tv, i signori Fabio Scarfò e Giovanni Giorgianni.
Si gioca alle 19 al PalaRizza di Modica (RG).

Giancarlo Guerra
Ufficio Stampa Tuscania Volley
Foto: Luca Laici

dida: Paolo Tofoli e Francesco Barbanti

Print PDF

A1F> Acqua & Sapone su la testa a Mondovì

Fri, 18/10/2019 - 16:51

Cuore, coraggio e spirito indomito, serviranno queste caratteristiche all’Acqua & Sapone Roma Volley che nella terza giornata della serie A2 (girone B) se la vedrà sul campo di Mondovì contro la LPM Bam, una squadra molto ostica, coperta in tutti i reparti. Roma ha dal canto suo la forza di questa ultima settimana di lavoro dove ha potuto mettere altra benzina in un motore che con il passare del tempo sta alzando i giri, la vittoria con Busto Arsizio oltre ai tre punti ha fatto bene al morale. Questa però è un’altra pagina da scrivere contro una squadra ben rodata ed equilibrata, una formazione giovane quella di Delmati ma dal gran talento, molte ex conoscenze romane come Elisa Zanette come opposto, Francesca Scola in cabina di regia, Alice Tanase a banda, L’Acqua & Sapone dovrà vedere più in casa propria come afferma il martello Giulia Pietrelli. “Dobbiamo stare attente, sono una squadra che ha nei centrali un punto di forza, senza dimenticare gli esterni come Zanette. La partita sarà difficile, il PalaManera è caldo, ma noi dovremo giocare a testa alta, senza paura. Questa settimana abbiamo lavorato bene nei meccanismi e con il sorriso per i tre punti di domenica, possiamo e dobbiamo ancora crescere perché secondo me ancora non abbiamo espresso il nostro potenziale e il nostro gioco, abbiamo degli ampi margini di miglioramento. Abbiamo tempo per trovare il nostro assetto, domenica dovremo giocare al massimo, vogliamo dire la nostra”. Entrambe le squadre in classifica sono a 3 punti con una vittoria e una sconfitta. Diretta su facebook.com/lpmpallavolo.mondovi/

Ufficio Stampa Roma Volley Club

Print PDF

B1F> La Chromavis Abo debutta sul campo di San Donà di Piave

Fri, 18/10/2019 - 16:30

Sabato alle 20,30 la formazione di Offanengo affronta le giovani targate Imoco. La guida al match

OFFANENGO (CREMONA), 18 OTTOBRE 2019 – Il tempo della preparazione estiva e delle amichevoli è scaduto, mentre scocca l’ora di quel tourbillon di emozioni chiamato prima di campionato, portando con sé il tradizionale mix di carica, qualche certezza, anche qualche legittima piccola insicurezza e soprattutto voglia di cogliere la prima, vera gioia dell’anno. Sarà così anche per la Chromavis Abo, che inizierà in trasferta il proprio cammino nel girone B di serie B1 femminile. Sabato alle 20,30 la formazione di Offanengo – lo scorso anno protagonista fino alla finale play off di categoria – sarà di scena al palasport “Barbazza” di San Donà di Piave (Venezia) per affrontare le giovani padrone di casa targate Imoco, “cantera” del club campione d’Italia.
In casa Chromavis Abo, a parlare alla vigilia è coach Dino Guadalupi, che nell’occasione sconterà la prima delle due giornate di squalifica relative alla scorsa stagione (quando era alla guida di Baronissi in A2), con la panchina affidata a Guido Marangi.
La settimana che conduce all’esordio di Offanengo ha regalato anche l’innesto in rosa della centrale Monica Rettani. “E’ una figura – spiega Guadalupi – che cercavamo e che completa il roster, ci dà un’opportunità in più, sappiamo come il campionato sia lungo e complicato. Sicuramente ci garantirà in primis ulteriore qualità in allenamento oltre a un’opportunità in più in partita, un’arma in più a disposizione in pratica. Inoltre, ha caratteristiche complementari alle giocatrici che erano già a disposizione nel reparto, che diventa così più completo”.
Come arriva la squadra al “primo giorno di scuola”?
“Arriviamo bene all’esordio, anche nell’ultima settimana di allenamenti è stata confermata la progressione lineare di crescita. La qualità sta aumentando in allenamento e si vedono alcune situazioni di organizzazione di gioco. E’ l’inizio di un percorso, ma comunque siamo pronti per affrontare la prima sfida”.
Avversario numero uno sul vostro cammino, l’Imoco.
“E’ una squadra giovane, fisicamente molto dotata e che fa parte di un settore giovanile di altissimo livello. Inoltre, sono anche un po’ più avanti nella condizione, avendo anche alcune ragazze sistematicamente inserite nella squadra di A1 in caso di necessità. Affronteremo una squadra agguerrita, che non avrà pressione sulle spalle”.
Quale sarà dunque il ruolo della Chromavis Abo nel match?
“In queste partite bisogna far vedere il maggior tasso di esperienza, far sì che l’esuberanza soprattutto fisica avversaria non prenda il sopravvento. E’ la prima partita per tutti e di solito dovrebbe essere gestita meglio dalla formazione più navigata”.
Una “prima” che sarai costretto a vedere a bordocampo.
“Sarà molto dura – sorride – cercherò di dare il supporto possibile alla squadra, è la mia prima squalifica in carriera e quindi una situazione nuova anche per me. Sono molto sereno, però, del fatto che la squadra venga guidata in panchina da un allenatore come Guido Marangi, una persona con cui ho già lavorato in passato e in cui ripongo fiducia totale”.
L’AVVERSARIO – La formazione dell’Imoco Volley San Donà è allenata da Stefano Gregoris, al terzo anno nel sodalizio dopo aver guidato per un biennio l’under 16, mentre in precedenza ha maturato una prestigiosa esperienza alla Foppapedretti Bergamo tra under 16 e B1, allenando per due stagioni l’attuale schiacciatrice della Chromavis Abo Alessandra Guasti. Il roster stagionale è composto interamente da atlete nate tra il 2002 e il 2004.
“Siamo un gruppo under 17-under 18 – spiega Gregoris – la B1 la utilizziamo per crescere, mentre l’under 18 è l’obiettivo principale della stagione. Diverse nostre ragazze protagoniste al recente Mondiale di categoria (chiuso con la medaglia d’argento per l’Italia di Mencarelli) sono approdate al Club Italia, mentre in rosa abbiamo Emma Cagnin (schiacciatrice), che ha partecipato a tutte le selezioni azzurre prima della rassegna in Egitto”. Quindi aggiunge. “Offanengo è una squadra con tutti i numeri per inseguire il salto di categoria: è una formazione quadrata, con pochissimi punti deboli e penso cresca ancora nell’arco dell’anno. E’ una delle favorite per l’approdo in A2. Alle mie ragazze, invece, chiedo equilibrio in ciò che fanno: attualmente non possiamo sapere cosa siamo in questo campionato, ma cerchiamo di giocare per crescere e provare a essere protagoniste. Il nostro obiettivo è cercare di esprimere la pallavolo che abbiamo impostato da un paio di anni, con velocità e fantasia, poi di solito a far la differenza tra una squadra esperta e una giovane è l’equilibrio relativo al numero di errori. Il nostro sistema di gioco è improntato, con le dovute proporzioni, in modo simile a quello della squadra di A1 dell’Imoco”.
GLI ARBITRI – A dirigere l’incontro tra Imoco Volley San Donà e Chromavis Abo saranno il primo arbitro Daniela Benedetto Tiz e il secondo arbitro Dario Dello Stritto.
IL TURNO – Questo il programma della prima giornata del girone B di serie B1 femminile: Imoco Volley San Donà-Chromavis Abo, Ezzelin Volley Carinatese-Vivigas Arena Volley, Walliance Ata Trento-Anthea Volley Vicenza, Pav Udine-Argentario Progetto Vollei, Csv-Ra.Ma. Ostiano-Eurogroup Altafratte, Cercasì Volano Volley-Gtn Volleybas Udine, Nardi Pallavolo Volta-Duetti Giorgione.

Nella foto di Alessandro Soragna, un’esultanza pre-campionato della Chromavis Abo

Ufficio stampa Volley Offanengo 2011
Luca Ziliani

Print PDF

A1F> La Saugella Monza ospita Bergamo all’Allianz Cloud di Milano

Fri, 18/10/2019 - 16:28

La prima squadra femminile del Vero Volley sbarca a Milano per la prima casalinga della stagione. Heyrman: “Ci siamo preparate bene. Daremo il massimo”.

MONZA, 18 OTTOBRE 2019 – Meno due giorni alla prima sfida casalinga della Saugella Monza nella stagione 2019-2020 della Serie A1 femminile. Dopodomani, domenica 20 ottobre, alle ore 17.00 (diretta PMG Sport), sul provvisorio campo di casa dell’Allianz Cloud di Milano (ex PalaLido), Ortolani e compagne sfideranno la Zanetti Bergamo, nella seconda giornata della regular season.

Reduci della sconfitta in tre set subita a Conegliano contro le campionesse d’Italia in carica dell’Imoco, nonostante l’espressione di un buon gioco e di una solida correlazione muro-difesa, le ragazze guidate da Massimo Dagioni vanno a caccia del primo sorriso della nuova annata sportiva, contro una Zanetti Bergamo che all’esordio ha subito centrato l’obiettivo vittoria battendo 3-0 la Lardini Filottrano.

IL ROSTER COMPLETO – SAUGELLA MONZA
Palleggiatrici SKORUPA, DI IULIO
Centrali SQUARCINI, HEYRMAN, DANESI
Schiacciatrici ORTOLANI, MARIANA, BEGIC, ORTHMANN, MEIJNERS, OBOSSA
Liberi PARROCCHIALE, BONVICINI
Allenatore DAGIONI

IL ROSTER COMPLETO – ZANETTI BERGAMO
Palleggiatrici MIRKOVIC, PRANDI
Centrali OLIVOTTO, MELANDRI, CIVITICO
Schiacciatrici SMARZEK, VAN RYK, RODRIGUES DE ALMEIDA SAMARA, LODA, MITCHEM
Liberi IMPERIALI, SIRRESSI
Allenatore ABBONDANZA

PRECEDENTI
6, tutti in Serie A1 (4 successi Monza, 2 successi Bergamo)
L’ULTIMA GARA GIOCATA CONTRO: Saugella Monza – Zanetti Bergamo 3-1 (13a giornata di ritorno Samsung Volley Cup A1 femminile 2018/19) – 30 marzo 2019 – Candy Arena di Monza.

LE EX DELLA GARA
PER MONZA
Serena Ortolani, a Bergamo dal 2004 al 2007 e dal 2008 al 2011
PER BERGAMO
Laura Melandri, a Monza nella stagione 2018-2019
Sara Loda, a Monza nella stagione 2017-2018

CURIOSITA’
Una giocatrice della Saugella Monza ha vestito la maglia di Bergamo nelle passate stagioni: Serena Ortolani.
Lato orobiche, Laura Melandri e Sara Loda hanno rispettivamente vestito la casacca della Saugella Monza. La prima la passata stagione ha anche vinto la Challenge Cup 2019, primo trofeo continentale della formazione lombarda.

LE DICHIARAZIONI PRE GARA – VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=6YjfFf0MhCk
Laura Heyrman (centrale Saugella Monza): “Arriviamo alla sfida contro Bergamo pronte, dopo una settimana in cui ci siamo allenate bene. Ad influenzare il risultato della gara contro Conegliano è stata forse anche la non perfetta condizione di alcune di noi. In questi giorni di lavoro però abbiamo dimostrato di aver recuperato la forma migliore, lavorando con grinta e generosità. Siamo pronte: avremo il nostro pubblico a favore e ci teniamo a fare bene. Non vediamo l’ora di scendere in campo per dare il massimo e far vedere di cosa siamo capaci”.

VOLLEY CUP SERIE A1 FEMMINILE 2019-2020
2a giornata di andata
Sabato 19 ottobre, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Savino Del Bene Scandicci – Bosca San Bernardo Cuneo
Domenica 20 ottobre, ore 17.00 (diretta PMG Sport)
Igor Gorgonzola Novara – Banca Valsabbina Millenium Brescia
Saugella Monza – Zanetti Bergamo
Unet E-Work Busto Arsizio – Reale Mutua Fenera Chieri
Lardini Filottrano – Imoco Volley Conegliano
Bartoccini Fortinfissi Perugia – è più Pomì Casalmaggiore
Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta – Il Bisonte Firenze

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano* 6; Zanetti Bergamo 3; Reale Mutua Fenera Chieri 3; Igor Gorgonzola Novara 3; Banca Valsabbina Millenium Brescia* 3; Il Bisonte Firenze 2; Savino Del Bene Scandicci 2; E’piu’ Pomi’ Casalmaggiore 1; Unet E-Work Busto Arsizio 1; Bosca S.Bernardo Cuneo 0; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 0; Bartoccini Fortinfissi Perugia 0; Lardini Filottrano 0; Saugella Monza 0.
* una partita in più

Giò Antonelli – Cell.: +39 349.8879385
Ufficio Stampa – Consorzio Vero Volley

Print PDF

Giovanile> Under 18 e Under 16 Dream Team Roma, due grandi successi interni in campionato

Fri, 18/10/2019 - 16:24

Le due squadre giovanili DTR hanno affrontato Volleyrò (Casalbertone
l’Under 16, Volleyrò Bianca l’under 18) uscendo dal Pallone Santoro con
due 3-0 importantissimi. Domenica match di livello per l’U14.

UN GRANDE POMERIGGIO – Settore giovanile DTR in visibilio dopo il
doppio successo interno su Volleyrò, rispettivamente “Casalbertone” e
Asd Volleyrò. Le squadre di Under 16 e Under 18 hanno così completato il
loro terzo e quarto turno di campionato: la squadra di Liguori già vede
quasi il giro di boa stagionale, con la bellezza di 10 punti raccolti in
queste gare, una sconfitta al tie break e tre rotonde vittorie di
peso.Ad attendere le ragazze di Liguori c’è Lazio Volley e Sport il
prossimo 24 ottobre al Neumann, in trasferta.

Due match dal grande cuore, quelli vissuti al “Pallone Santoro” lo
scorso mercoledì: sia l’Under 16 che l’Under 18 hanno offerto rimonte e
prestazioni attente, differenti certo per la quantità di errori
compiiuti, ma accomunate dall’intensità di prestazione: a decidere le
gare, entrambe le gare, il secondo set, tutto improntato su grandi
rimonte con parziali da capogiro in battuta e grande unità di squadra.
Questo il “fil rouge” emotivo della serata. Per l’under 16 sono ora 4 i
punti in classifica, quando mancano ancora due gare al termine
dell’andata (23/10 vs Colleverde, 28/10 v Volleyrò bianca).

In campo per il quarto turno anche l’under 14, domenica, nel match
sicuramente più difficile tra quelli fin qui affrontati (in casa, vs
Intent Volley Zagarolo), e con all’orizzonte un’altra gara prima della
chiusura dell’andata (domenica 27 a Tivoli con Andrea Doria). Solo
allora, ovvero a fine mese, sarà possibile tracciare un quadro
dell’andamento del settore giovanile gialloblù, che si prepara
all’imminente via alla stagione dell’Under 13, prevista per il 25
ottobre alle 17.45 con Roma7.

Le interviste video ai coach di Under 16 e Under 18 sono online su
“Facebook” e “Instagram”, sui profili Asd Dream Team Roma.

Paolo Brescia
Ufficio Stampa

Print PDF

SuperLega Credem Banca: al via il 75° Campionato

Fri, 18/10/2019 - 16:20

1a giornata di andata: sabato derby lombardo su RAI Sport. Domenica Piacenza debutta a Civitanova nell’anticipo RAI delle 16.00, Modena ospita Padova, Trento inizia a Ravenna, Perugia a Latina. Sora va a Verona. Riposa Vibo

Il 75° Campionato di SuperLega Credem Banca è alle porte. Si inizia sabato 19 ottobre alle 18.00 con l’anticipo tv del derby tra Vero Volley Monza e Allianz Milano, in diretta su RAI Sport. Si prosegue domenica alle 16.00 sul campo dell’Eurosuole Forum con Cucine Lube Civitanova – Gas Sales Piacenza in live su RAI Sport. Alle 18.00 le altre gare, tutte visibili in pay per view sul sito Eleven Sports.

Vero Volley Monza – Allianz Milano. Passerella d’onore per il derby lombardo n. 14. Sotto 7-6 nei precedenti, il Club di casa vuole un avvio col botto al PalaYamamay, che nelle passate stagioni ospitava i match interni dei rivali meneghini ora insediati al PalaLido. I monzesi di Fabio Soli dovranno fare a meno dello squalificato Orduna al palleggio. Gli ospiti, allenati dalla new entry Roberto Piazza, hanno riabbracciato i nazionali in zona Cesarini e ora sfidano l’ex Galassi. Record in vista su ambo i fronti. Il secondo libero Hoffer è l’unico atleta indisponibile nell’Allianz.
Cucine Lube Civitanova – Gas Sales Piacenza. Match inedito in un Eurosuole Forum fresco di festa biancorossa. I Campioni d’Italia e d’Europa, allenati da Fefè De Giorgi, ospitano il Club che ha riportato in alto la piazza piacentina vincendo A2 Credem Banca e e la Del Monte® Coppa Italia. Contro la neo promossa di Andrea Gardini, che vanta come secondo il tecnico della promozione Massimo Botti, Simon giocherà la gara n. 100. Attacco rinnovato per i cucinieri con Rychlicki e Ghafour. Tra gli ospiti ex come Stankovic (prestito), Kooy e l’evergreen Fei (11 attacchi punto ai 6000 in Regular Season).
Leo Shoes Modena – Kioene Padova. Sfida n. 97 tra emiliani e patavini. I veneti hanno vinto in 17 occasioni. La Kioene di Valerio Baldovin, unico coach rimasto nello stesso team dalla nascita della SuperLega, schiera gli ex Ishikawa e Travica e punta sul cubano Hernandez. Ambizioni rinnovate nel “dopo Velasco” per Modena, affidata ad Andrea Giani, bandiera della Daytona da atleta. Suggestivo il ritorno di Anderson. In Regular Season gara n. 300 di Zaytsev, sul fronte opposto Cottarelli è a un gettone dalle 100 presenze.
Calzedonia Verona – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora. Gli scaligeri, presi per mano da Radostin Stoytchev e reduci dal quadrangolare di Mirandola, affrontano i volsci per l’undicesima volta. Sora si è imposta solo nel 2016, agli Ottavi di Del Monte® Coppa Italia. Dopo aver firmato l’organizzazione del memorial “Nonno Gino” al PalaCoccia e con Maurizio Colucci promosso head coach, Sora ritrova da avversario un ex, Bonami.
Consar Ravenna – Itas Trentino. In 16 incroci i romagnoli hanno vinto due volte, di cui una sola in casa. L’ago della bilancia nel borsino dei pronostici pende a favore dei Campioni del Mondo, ma la 1a giornata non ha padroni e Trento ha riabbracciato solo in extremis la rosa al completo. Marco Bonitta, tornato a vestire i panni di coach di Ravenna, vanta una rosa rivoluzionata con molti emergenti. Il team di Angelo Lorenzetti, che ha confezionato innesti mirati, viene dalla vittoria del torneo di Mirandola. Due ex in campo: Cavuto, ora alla Consar, e Cebulj, gialloblù a 8 attacchi punto dai 1500.
Top Volley Latina – Sir Safety Conad Perugia. L’unico successo pontino su 14 match risale al 2012. Reduci dalla salvezza, gli uomini del riconfermato coach Lorenzo Tubertini si affidano a un roster completo e a cinque nazionali. I Block Devils, guidati dalla new entry Vital Heynen, tecnico campione del Mondo con la Polonia, non si limiteranno a difendere la Coppa Italia, ma punteranno a tutti i titoli grazie a 9 conferme e a innesti del calibro di Plotnytskyi. Record di punti vicino per Podrascanin. Ai margini del match Latina donerà il premio fair play in denaro per i cartellini verdi a un’associazione sportiva calabrese dedita al sostegno di atleti con sindrome di down.
Ferma ai box la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, che prenderà confidenza con il torneo 2019/20 nella 2a giornata di andata, il 27 ottobre a Padova, ma che dovrà attendere fino a mercoledì 6 novembre per il debutto in casa nell’anticipo con Trento.

1a giornata di andata SuperLega Credem Banca
Sabato 19 ottobre 2019, ore 18.00
Vero Volley Monza – Allianz Milano Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Cappello-Boris) Terzo arbitro: Manzoni
Addetto al Video Check: Di Gaetano Segnapunti: Pastore
Domenica 20 ottobre 2019, ore 16.00
Cucine Lube Civitanova – Gas Sales Piacenza Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Vagni-Curto) Terzo arbitro: Polenta
Addetto al Video Check: La Delia Segnapunti: De Dato
Domenica 20 ottobre 2019, ore 18.00
Leo Shoes Modena – Kioene Padova Diretta Lega Volley Channel
(Goitre-Sobrero) Terzo arbitro: Tundo
Addetto al Video Check: Mutti Segnapunti: Bianchini
Calzedonia Verona – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora Diretta Lega Volley Channel
(Braico-Piperata) Terzo arbitro: Cacco
Addetto al Video Check: Cristoforetti Segnapunti: Acciavatti
Consar Ravenna – Itas Trentino Diretta Lega Volley Channel
(Santi-Florian) Terzo arbitro: Pasquali
Addetto al Video Check: Bosio Segnapunti: Casadei
Top Volley Latina – Sir Safety Conad Perugia Diretta Lega Volley Channel
(Lot-Zanussi) Terzo arbitro: Rossi
Addetto al Video Check: Bolognesi Segnapunti: Rossi S.

Turno di riposo: Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

Vero Volley Monza – Allianz Milano

PRECEDENTI: 13 (6 successi Monza, 7 successi Milano)
EX: Gianluca Galassi a Milano dal 2016 al 2018.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thomas Beretta – 4 battute vincenti alle 100 (Vero Volley Monza); Aimone Alletti – 2 punti ai 1500 (Allianz Milano).
In Carriera: Paul Buchegger – 17 attacchi vincenti ai 1000, Donovan Dzavoronok – 2 punti ai 1000 (Vero Volley Monza); Nimir Abdel-Aziz- 5 punti ai 1000, Trevor Clevenot – 3 muri vincenti ai 100, Nemanja Petric – 10 attacchi vincenti ai 2000, Matteo Piano – 3 battute vincenti alle 100 (Allianz Milano).

Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): “L’esordio stagionale ed il fatto che sia un derby rende il match per noi interessante e coinvolgente. Stiamo preparando la gara con la massima attenzione ed impegno e questo mi fa ben sperare per sabato. Milano è una squadra che, nella seconda parte dello scorso Campionato, ha dimostrato di avere continuità. Questa estate ha poi acquistato un giocatore importante in questo senso come Petric. Ci aspetterà una sfida certamente non semplice, che dovremo affrontare, come in tutti gli inizi di Campionato, limitando gli errori puntando ad essere incisivi sui punti deboli dell’avversario”.
Nemanja Petric (Allianz Milano): “Sarà un Campionato molto difficile, come da sempre è la SuperLega. Tutte le squadre si sono rinforzate nel mercato: dietro Civitanova, Perugia, Modena e Trento c’è un bel gruppo di squadre e ci siamo sicuramente anche noi: insieme a Monza, Verona, Padova, Piacenza e Vibo. Se lavoriamo bene, non ci mancherà tanto per arrivare al livello delle prime, ma è importante capire a che punto siamo. Noi dobbiamo essere bravi a fissare i nostri obiettivi, tenere un livello costante: solo così i risultati che vogliamo potranno arrivare. Intanto cercheremo di iniziare al meglio la stagione, sapendo che di fronte abbiamo un avversario che ha innalzato il suo livello di gioco con gli acquisti estivi”.

Cucine Lube Civitanova – Gas Sales Piacenza

PRECEDENTI: non esistono confronti diretti tra questi due Club
EX: Alessandro Fei a Civitanova dal 1998 al 2001 e dal 2014 al 2016, Dick Kooy a Civitanova nel 2012-2013 (dal 22/11/12), Dragan Stankovic a Civitanova dal 2009 (dal 22/01/10) al 2019.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Bruno Mossa De Rezende – 2 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Alessandro Fei – 11 attacchi vincenti ai 6000 (Gas Sales Piacenza).
In Carriera: Osmany Juantorena – 21 punti ai 4000, Simon Robertlandy – 1 partita giocata alle 100 (Cucine Lube Civitanova); Iacopo Botto – 13 punti ai 2900, Gabriele Nelli – 4 battute vincenti alle 100 (Gas Sales Piacenza).

Osmany Juantorena (Cucine Lube Civitanova): “Iniziamo la stagione da campioni d’Italia e d’Europa in carica, sicuramente un grande orgoglio poterlo fare di fronte ai nostri tifosi. Ci attende una partita subito molto complicata, Piacenza è un’ottima squadra che può vantare in rosa giocatori di assoluto valore, gran parte di loro lavora insieme già da tempo mentre noi ci siamo ritrovati tutti soltanto in questi giorni. Sarà importante approcciare bene la gara e cercare di trovare subito un buon livello di gioco per regalare subito la prima soddisfazione ai tanti che sono certo verranno a sostenerci all’Eurosuole Forum”.
Dragan Stankovic (Gas Sales Piacenza): “La sfida di domenica contro Civitanova non sarà sicuramente facile: andiamo in casa dai Campioni in carica. Sarà una partita difficile contro una squadra forte. Da parte nostra vogliamo dare il nostro massimo: durante la preparazione non eravamo al completo, così come la Lube, e questo aspetto può far sì che esca una partita interessante. Dipenderà tanto da noi e da come scenderemo in campo. Civitanova come ogni anno fa una squadra per vincere e per essere competitiva in tutte le competizioni, anche quest’anno non sarà da meno. Hanno una rosa di alta qualità, con due squadre da mettere in campo. Sarò difficile ma noi ci proveremo fino alla fine”.

Leo Shoes Modena – Kioene Padova

PRECEDENTI: 96 (79 successi Modena, 17 successi Padova)
EX: Yuki Ishikawa a Modena nel 2014-2015, Dragan Travica a Modena dal 2003 al 2005, nel 2008-2009 e nel 2016-2017 (dal 24/02/17).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Micah Christenson – 2 muri vincenti ai 100, Ivan Zaytsev – 1 partita giocata alle 300 (Leo Shoes Modena); Francesco Cottarelli – 1 partita giocata alle 100, Alberto Polo – 2 battute vincenti alle 100 (Kioene Padova).
In Carriera: Maxwell Holt – 6 attacchi vincenti ai 1000, Denys Kaliberda – 2 muri vincenti ai 100 (Leo Shoes Modena).

Andrea Giani (allenatore Leo Shoes Modena): “La prima è sempre la prima, è una partita difficile, ricca di emozioni, di entusiasmo e di attesa per tutti, giocatori e pubblico. Per me sarà il ritorno al PalaPanini, non vedo l’ora e sarà qualcosa di unico. Tutte le squadre avranno giocatori che hanno giocato pochissimo insieme e anche per noi sarà così, dovremo trovare match dopo match il nostro sistema di gioco, domenica saranno probabilmente i singoli a fare la differenza nel bene e nel male. I tre americani? Se staranno bene giocheranno, per trovare un’identità occorre scendere in campo e trovare le chiavi giuste, sicuramente non saremo perfetti, è l’inizio di un percorso e va intrapreso nel modo giusto”.
Dragan Travica (Kioene Padova): “Modena è una squadra costruita per vincere. Per noi si tratterà di un primo test difficile ma utile per capire quale sia lo stato di forma della squadra. Nel pre campionato abbiamo dovuto fare i conti con alcuni infortuni e diverse assenze, ma non bisogna riempirsi la testa di pensieri negativi. Il nostro dovrà essere un percorso di crescita continuo e bisognerà farlo dando il massimo ogni domenica, a prescindere dall’avversario che affronteremo. La giusta mentalità si crea in palestra e il gruppo nello spogliatoio: questo dovrà essere il nostro modus operandi della stagione”.

Calzedonia Verona – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora

PRECEDENTI: 10 (9 successi Verona, 1 successo Sora)
EX: Federico Bonami a Sora nel 2013-2014 (Serie A2) e nel 2018-2019.
A CACCIA DI RECORD:
In Carriera: Sebastian Solé – 2 muri vincenti ai 400 (Calzedonia Verona).

Radostin Stoytchev (allenatore Calzedonia Verona): “Umiltà e lavoro sul campo, questo servirà per la prima gara. Spesso gli esordi sono partite nervose, con alti e bassi, noi dobbiamo esprimere un livello costante. La differenza la farà lo spirito e l’impegno personale dei giocatori, che costituiscono una base importante per il futuro, per continuare a migliorare”.
Maurizio Colucci (allenatore Globo Banca Popolare del Frusinate Sora): “Il calendario non è stato benevolo con noi dato che alla prima ci ha già messo contro una squadra con ambizioni di classifica molto importanti e soprattutto con un roster ottimo di giocatori dotati sia fisicamente che tecnicamente, con una buona organizzazione di gioco e abituati a lottare su ogni pallone. In settima abbiamo cercato una pronta reazione dopo lo stop subito nel Memorial ”Nonno Gino”, abbiamo lavorato per migliorare nei fondamentali che non mi hanno soddisfatto lo scorso week end, per preparare al meglio, tecnicamente e tatticamente, lo scontro con gli uomini di Stoychev. Sarà la prima di una serie molto lunga di battaglie difficilissime”.

Consar Ravenna – Itas Trentino

PRECEDENTI: 16 (2 successi Ravenna, 14 successi Trento)
EX: Oreste Cavuto a Trento dal 2013 al 2015 (Giovanili) e dal 2017 al 2019, Klemen Cebulj a Ravenna dal 2013 al 2015.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Lorenzo Codarin – 3 muri vincenti ai 200 (Itas Trentino).
In Carriera: Matteo Bortolozzo – 5 muri vincenti ai 500, Thijs Ter Horst – 1 muro vincente ai 100 (Consar Ravenna); Klemen Cebulj – 8 attacchi vincenti ai 1500, Uros Kovacevic – 3 muri vincenti ai 200, Aaron Russell – 3 muri vincenti ai 100 (Itas Trentino).

Oreste Cavuto (Consar Ravenna): “Ho vissuto un’estate importante e l’esperienza del Giappone è stata molto formativa dal punto di vista pallavolistico perché ci siamo confrontati con squadre di alto livello. Sono appena rientrato a Ravenna e ci attende subito la prima partita di Campionato. Che per me non può essere una gara come tutte le altre. Trento per me è stata ed è la mia casa, lì ho vissuto praticamente l’adolescenza, ho tutti gli amici, i compagni di scuola, la ragazza; per me è come una seconda famiglia. Vedere dall’altra parte della rete molti dei compagni di squadra con cui ho condiviso tante esperienze, sacrifici, dolori, ma anche soddisfazioni sarà molto particolare ma anche stimolante. Dobbiamo scendere in campo a viso aperto, non avere paura di nessuno. Dobbiamo prima pensare alla nostra pallavolo senza farci condizionare dal fatto che dall’altra parte della rete c’è un avversario di assoluta qualità. Vediamo soprattutto cosa riusciamo a fare e cosa sapremo mettere in campo”.
Klemen Cebulj (Itas Trentino): “Sarà importante iniziare bene il nostro Campionato ma al tempo stesso sappiamo che non sarà semplice. Il debutto in trasferta riserva sempre qualche difficoltà in più, a maggior ragione, se verrà fatto su un campo come quello di Ravenna che conosco bene ed è sempre ricco di entusiasmo. La Consar è una squadra di giovani, che può risultare una sorpresa in questa SuperLega. A noi spetterà il compito di contenere la loro esuberanza”.

Top Volley Latina – Sir Safety Conad Perugia

PRECEDENTI: 14 (1 successo Latina, 13 successi Perugia)
EX: Alberto Elia a Perugia nel 2015-2016, Luciano De Cecco a Latina nel 2008-2009 (Serie A2).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Sjoerd Hoogendoorn – 5 punti ai 1500 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Marko Podrascanin – 7 punti ai 3200 (Sir Safety Conad Perugia).

Alberto Elia (Top Volley Latina): “Arriviamo alla partita di domenica con Perugia molto concentrati, sarà il debutto in casa nel palazzetto di Cisterna di Latina, e ci arriviamo dopo un lungo periodo di preparazione fisica, tecnica e tattica. Siamo nelle migliori condizioni e il Campionato ci pone di fronte un avversario di tutto rispetto. Per questo siamo convinti di poter dare grande spettacolo domenica: mi aspetto il calore del pubblico ma anche molta curiosità anche perché noi siamo una formazione nuova, vogliamo prendere questo calore per provare a vincere la partita difficile contro una squadra che ha i migliori giocatori in circolazione”.
Marko Podrascanin (Sir Safety Conad Perugia): “Finalmente si comincia a giocare per i tre punti! E finalmente siamo al completo, anche se tutti insieme e con il nuovo coach da pochissimi giorni. Ci aspetta un grande lavoro da fare nei prossimi mesi, ma intanto ci concentriamo sul match di domenica a Latina che nasconde subito molte insidie. La Top Volley è piuttosto rinnovata rispetto allo scorso anno, ha qualità importanti ed interessanti ed all’inizio della stagione è difficile preparare bene lo studio dell’avversario. Dovremo stare molto attenti e concentrati perché vogliamo iniziare la Superlega con il piede giusto”.

Print PDF

Serie A2 Credem Banca: 1a giornata di andata

Fri, 18/10/2019 - 16:18

domenica 20 ottobre alle 18.00. Siena torna in A2 ed è subito derby toscano con Calci. La New Mater ospita Brescia, Lagonegro va a Bergamo nella tana dei Vice Campioni. Al PalaParini la “classica” Cantù – Reggio. Blitz a Santa Croce per la Materdomini, Mondovì si presenta a Ortona

Largo alla Serie A2 Credem Banca d’élite. Ridisegnata come “terra di mezzo” tra l’Olimpo della SuperLega e il primo approdo della Serie A3, la categoria quest’anno propone un girone unico a 12 squadre con un livello medio decisamente alto. Un torneo che promette spettacolo e riduce le distanze dalla massima serie. Tutte le squadre romperanno il ghiaccio domenica 20 ottobre.

Reduce dalla retrocessione, la Emma Villas Aubay Siena si affida a coach Gianluca Graziosi, che ha già vinto la categoria. A scaldare l’ambiente c’è subito il derby inedito con la neonata Peimar Calci di Flavio Gulinelli, in cui milita l’ex Fedrizzi. Record in vista per i senesi: Romanò a 24 punti dai 500, Zamagni a 3 muri dai 400.
Tra gli ospiti Argenta è a 22 punti dai 1300. Scesa dalla SuperLega, la BCC Castellana Grotte, guidata quest’anno da Vincenzo Mastrangelo, ha cambiato pelle e cerca il rilancio tornando in pianta stabile nella vecchia casa del PalaGrotte. Prima sfida assoluta con la Sarca Italia Chef Centrale Brescia, che annovera veterani come Cisolla e Tiberti, e sfida i due ex Esposito e Quartarone. Su un fronte De Togni è a 3 punti dai 500, Moreira a 10 dai 1000, sull’altro Ristic a 5 punti dai 600.
L’Olimpia Bergamo di Alessandro Spanakis, rivelazione della passata stagione, beffata da Piacenza in Finale di Coppa e nella resa dei conti in Campionato, sfida la Geovertical Geosat Lagonegro di Paolo Falabella, team che ha giocato la carta del ripescaggio nella categoria e al terzo confronto con gli orobici vuole cancellare lo zero alla voce vittorie negli scontri diretti. Tra i padroni di casa Della Lunga è a 6 attacchi vincenti dai 1000 in carriera, Tiozzo a 7 attacchi punto dai 1000 in Regular Season. Sul fronte opposto Robbiati cerca due block per toccare quota 500.
In evidenza nell’anno solare è la Pool Libertas Cantù di Luciano Cominetti, gruppo reduce da una stagione di spessore e intenzionato a ripartire con una prova degna di nota in casa contro un ex, il laterale Ippolito. Al PalaParini sbarca la Conad Reggio Emilia, avanti 6 a 4 nelle sfide dirette, con un nuovo timoniere, il tecnico Pasquale Bosco, e orfana di Santangelo, migrato in Corea. Pre Season funestata da acciacchi per entrambi i team. Tra i lombardi Monguzzi è a 7 punti dai 1400, Poey a 2 dai 1400. Tra i reggiani Dolfo è a 7 attacchi vincenti dai 1500 e Zingel a 1 muro dai 400 in Regular Season, Ippolito a 24 punti dai 2500 in carriera.
Dopo aver blindato il posto nella categoria con la vittoria decisiva nella serie di Finale ai Play Off A2, la Kemas Lamipel Santa Croce di Alessandro Pagliai e Cesar Douglas apre la nuova stagione tra le mura amiche del PalaParenti contro la Materdominivolley.it Castellana Grotte del riconfermato Maurizio Castellano. Nel team pugliese, che ha avuto la meglio in 4 dei 10 precedenti, milita Patriarca, ex “lupo” al suo match n. 300 in Regular Season. Gli ospiti troveranno dall’altra parte della rete gli ex Catania e Mazzon. Tra i padroni di casa Bargi è a 1 punto dai 900, Mazzon a 15 dai 1500, Colli a 3 dai 600. Nella Mater Fiore è a 19 punti dai 3000 in carriera.
Alla sua ottava stagione in A2, la Sieco Service Ortona di Nunzio Lanci insegue la quarta vittoria nel quinto confronto assoluto con i piemontesi della Synergy Mondovì, compagine che nell’anno passato ha dominato a lungo la Regular Season nel Girone Bianco. Tra le curiosità della partita spicca un incrocio del passato tra due avversari: Bertoli (a 13 punti dai 2000 in carriera) e Borgogno hanno già giocato da rivali questo match nel 2015 ma a maglie invertite. Ottaviani è a 17 attacchi vincenti dai 1000.

1a giornata di andata Serie A2 Credem Banca
Domenica 20 ottobre 2019, ore 18.00
Emma Villas Aubay Siena – Peimar Calci Diretta streaming su Legavolley.tv
(Merli-Toni)
Addetto al Video Check: Fiori Segnapunti: Grasso
BCC Castellana Grotte – Sarca Italia Chef Centrale Brescia Diretta streaming su Legavolley.tv
(Talento-Gasparro)
Addetto al Video Check: Martini Segnapunti: Cinquepalmi
Olimpia Bergamo – Geovertical Geosat Lagonegro Diretta streaming su Legavolley.tv
(Spinnicchia-Sessolo)
Addetto al Video Check: Gentile Segnapunti: Purrone
Pool Libertas Cantù – Conad Reggio Emilia Diretta streaming su Legavolley.tv
(Piubelli-Palumbo)
Addetto al Video Check: Canali Segnapunti: Salvo
Kemas Lamipel Santa Croce – Materdominivolley.it Castellana Grotte Diretta streaming su Legavolley.tv
(Carcione-Caretti)
Addetto al Video Check: Bertonelli Segnapunti: Sciré
Sieco Service Ortona – Synergy Mondovì Diretta streaming su Legavolley.tv
(Mattei-Feriozzi)
Addetto al Video Check: Candeloro Segnapunti: Tucci

Print PDF

Serie A3 Credem Banca: 1a giornata di andata

Fri, 18/10/2019 - 16:17

nel Girone Bianco debutto in trasferta per le seconde squadre di Itas Trentino e Lube Volley. Nel Blu derby laziale Roma – Sabaudia e sfida del sud tra goEnergy e Aurispa. Riposa Macerata

Riflettori puntati anche sulla neonata Serie A3 Credem Banca, divisa nei Gironi Bianco e Blu, rispettivamente da 12 e 11 squadre. Sul piatto maggiori possibilità per le nuove leve in un Campionato destinato a diventare un serbatoio per la SuperLega, come certificano la presenza di UniTrento, team di studenti griffato Itas Trentino, e della GoldenPlast Civitanova, seconda squadra della Cucine Lube Civitanova. Il primo turno si aprirà sabato con un anticipo. Match in streaming su Legavolley.tv

Girone Bianco
Ad aprire le danze nel “Girone del Nord” sarà l’anticipo by night di sabato 19 ottobre tra Tinet Gori Wines Prata di Pordenone, lo scorso anno in A2, e UniTrento, team satellite dell’Itas Trentino. Domenica alle 18.00 le altre cinque gare. Scesa dalla A2, la BAM Acqua S. Bernardo Cuneo ospita l’Invent San Donà di Piave, che ha rilevato il titolo di Lamezia; la Tipiesse Cisano Bergamasco, altra formazione finita nell’imbuto dell’A3, riceve la visita della neopromossa Gibam Fano. Un salto di categoria guadagnato sul campo per il Club Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro, che attende il blitz della GoldenPlast Civitanova, sestetto ora griffato Lube Volley. Finalmente in Serie A le matricole ViViBanca Torino e HRK Motta di Livenza, sodalizi che si sfidano al palasport Le Cupole dopo le dolorose rinunce alla A2 di qualche anno fa. Con l’acquisizione del titolo della Pag Taviano, si rivede anche la Mosca Bruno Bolzano, ma ad accoglierla ci sono i Diavoli Rosa della Gamma Chimica Brugherio con quel satanasso di Diego Cantagalli.

Girone Blu
Il “Gruppo del Sud” romperà gli indugi domenica 20 ottobre con sei match alle 18.00 e un posticipo alle 19.00. Menghi Macerata ferma ai box per il turno di riposo, ma gli uomini di Adriano Di Pinto scalpitano. L’altra marchigiana, la Videx Grottazzolina, vuole far valere l’esperienza in Serie A contro la Golem Palmi, neopromossa che a luglio ha puntellato l’organico in zona Cesarini ma vuole dire la sua in A3. Il faccia a faccia del PalaIngrosso tra BCC Leverano e Gis Ottaviano, salita dalla B, accenderà una rivalità sportiva tra due ambienti caldi con tradizioni radicate, salentina e campana. Il primo derby stagionale è tra Roma Volley Club, sodalizio nato a giugno dall’unione di Volley Roma maschile e Volley Roma Group femminile, e la matricola neopromossa Gestioni&Soluzioni Sabaudia. Non è un vero derby sulla carta, ma l’appuntamento tra goEnergy Corigliano-Rossano e Aurispa Alessano metterà di fronte due Club che non si risparmieranno. La siciliana Avimecc Modica pesca subito una squadra ben attrezzata ed esperta come la Maury’s Com Cavi Tuscania.

1a giornata di andata Serie A3 Credem Banca Girone Bianco
Sabato 19 ottobre 2019, ore 20.30
Tinet Gori Wines Prata di Pordenone – UniTrento Diretta streaming su Legavolley.tv
(Laghi-Cecconato)
Addetto al Video Check: Tancorre Segnapunti: Pivetta
Domenica 20 ottobre 2019, ore 18.00
BAM Acqua S.Bernardo Cuneo – Invent San Donà di Piave Diretta streaming su Legavolley.tv
(Prati-Guarneri)
Addetto al Video Check: Marigliano Segnapunti: Montaperto
Tipiesse Cisano Bergamasco – Gibam Fano Diretta streaming su Legavolley.tv
(Nicolazzo-Cavicchi)
Addetto al Video Check: Spartà Segnapunti: Pulcini
Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro – GoldenPlast Civitanova Diretta streaming su Legavolley.tv
(Marotta-Licchelli)
Addetto al Video Check: Cardoville Segnapunti: Fior
ViViBanca Torino – HRK Motta di Livenza Diretta streaming su Legavolley.tv
(Armandola-Rossi)
Addetto al Video Check: Celotti Segnapunti: Benedetto
Mosca Bruno Bolzano – Gamma Chimica Brugherio Diretta streaming su Legavolley.tv
(Zingaro-Serafin)
Addetto al Video Check: Spiazzi Segnapunti: Crivellaro

1a giornata di andata Serie A3 Credem Banca Girone Blu
Domenica 20 ottobre 2019, ore 18.00
Videx Grottazzolina – Golem Palmi Diretta streaming su Legavolley.tv
(Grassia-Noce)
Addetto al Video Check: Monini Segnapunti: Talevi
BCC Leverano – GIS Ottaviano Diretta streaming su Legavolley.tv
(Stancati-Di Bari)
Addetto al Video Check: Curci Segnapunti: Marsano
Roma Volley Club – Gestioni&Soluzioni Sabaudia Diretta streaming su Legavolley.tv
(Pecoraro-Ciaccio)
Addetto al Video Check: Santabarbara Segnapunti: Dell’Orso
goEnergy Corigliano-Rossano – Aurispa Alessano Diretta streaming su Legavolley.tv
(Vecchione-Autuori)
Addetto al Video Check: Cupello Segnapunti: Giorla
Domenica 20 ottobre 2019, ore 19.00
Avimecc Modica – Maury’s Com Cavi Tuscania Diretta streaming su Legavolley.tv
(Scarfò-Giorgianni)
Addetto al Video Check: Schillaci Segnapunti: Ricceri

Turno di riposo: Menghi Macerata

Il programma media
Volley in TV e Radio

SuperLega Credem Banca

Diretta RAI Sport + HD dalle ore 18.00
Diretta streaming su raiplay.it
Sabato 19 ottobre 2019
Vero Volley Monza – Allianz Milano
Commento di Maurizio Colantoni e Lorenzo Bernardi

Diretta RAI Sport + HD dalle ore 16.00
Diretta streaming su raiplay.it
Domenica 20 ottobre 2019
Cucine Lube Civitanova – Gas Sales Piacenza
Commento di Maurizio Colantoni e Andrea Lucchetta

Diretta Eleven Sports a partire dalle ore 18.00
Domenica 20 ottobre 2019
Leo Shoes Modena – Kioene Padova
Calzedonia Verona – Globo Banca Popolare del Frusinate Sora
Consar Ravenna – Itas Trentino
Top Volley Latina – Sir Safety Conad Perugia

Serie A2 Credem Banca
Diretta Legavolley.tv a partire dalle ore 18.00
Domenica 20 ottobre 2019
Emma Villas Aubay Siena – Peimar Calci
BCC Castellana Grotte – Sarca Italia Chef Centrale Brescia
Olimpia Bergamo – Geovertical Geosat Lagonegro
Pool Libertas Cantù – Conad Reggio Emilia
Kemas Lamipel Santa Croce – Materdominivolley.it Castellana Grotte
Sieco Service Ortona – Synergy Mondovì

Serie A3 Credem Banca
Diretta Legavolley.tv a partire dalle ore 20.30
Sabato 19 ottobre 2019
Tinet Gori Wines Prata di Pordenone – UniTrento

Diretta Legavolley.tv a partire dalle ore 18.00
Domenica 20 ottobre 2019
BAM Acqua S.Bernardo Cuneo – Invent San Donà di Piave
Tipiesse Cisano Bergamasco – Gibam Fano
Biscottificio Marini Delta Po Porto Viro – GoldenPlast Civitanova
ViViBanca Torino – HRK Motta di Livenza
Mosca Bruno Bolzano – Gamma Chimica Brugherio
Videx Grottazzolina – Golem Palmi
BCC Leverano – GIS Ottaviano
Roma Volley Club – Gestioni&Soluzioni Sabaudia
goEnergy Corigliano-Rossano – Aurispa Alessano

Diretta Legavolley.tv a partire dalle ore 19.00
Domenica 20 ottobre 2019
Avimecc Modica – Maury’s Com Cavi Tuscania

Diretta Radiofonica “Set&Note” su LatteMiele e Lattemiele.com dalle 16.00
Tornano le incursioni radiofoniche di Marco Caronna sui campi del Campionato di SuperLega Credem Banca. Il conduttore all’interno del programma “Set&Note” seguirà in diretta l’andamento delle sfide della 1a giornata di andata del 75° Campionato con focus sul match Cucine Lube Civitanova – Gas Sales Piacenza. Nel corso della trasmissione collegamenti costanti anche con tutti gli altri campi di gara.

“Set&Note” è anche sul web in diretta streaming su www.lattemiele.com o cliccando il box LatteMiele nella homepage di www.legavolley.it

Diretta Radiofonica “Domenica Sport” – Radio RAI 1 dalle 18.00
Domenica 20 ottobre il 75° Campionato di SuperLega Credem Banca protagonista su Radio RAI 1 all’interno del programma “Domenica Sport”. Dal campo di Cisterna di Latina Manuela Collazzo si collegherà in diretta per la sfida Top Volley Latina – Sir Safety Conad Perugia.

TG5 Sport
Il TG5 notturno di Canale 5 proporrà un servizio sulla 1a giornata di andata della Serie A Credem Banca attraverso le immagini delle gare. Lo stesso servizio sarà trasmesso con multipli passaggi nel notiziario di Mediaset Premium, in onda dalle 24.00 alle 8.00.

SKY Sport 24
Sky Sport 24 curerà approfondimenti sulle gare del Campionato Credem Banca, facendo il punto delle partite giocate, con immagini ed interviste ai protagonisti.

All’estero
Le TV partner della Lega Pallavolo Serie A all’estero riceveranno il commento in inglese, live da Civitanova, di Daniele Vecchi: Sportklub (Serbia, Kosovo, Croazia, Bosnia Erzegovina, Slovenia, Macedonia, Montenegro), Match TV (Russia), Polsat (Polonia), BTV Bulgaria, DSmart (Turchia), oltre ai principali siti mondiali di betting serviti dall’agenzia SportRadar.

Lega Volley Channel, in collaborazione con Elevensports.it, trasmetterà in diretta streaming tutti i match della SuperLega Credem Banca, tranne le partite di RAI Sport.

Legavolley.tv, a cura del gruppo Genius Sport, trasmetterà in diretta streaming tutti i match della Serie A2 e A3 Credem Banca.

Print PDF

A2F> Trasferta a Cutrofiano per il Club Italia CRAI

Fri, 18/10/2019 - 16:07

Il cammino del Club Italia CRAI nel Campionato di A2 prosegue questa settimana a Cutrofiano dove domenica alle 17 al Pala Cesari sfideranno le padrone di casa della Cuore di Mamma. Le due formazioni distano un punto in classifica: le azzurrine sono al quarto posto con 4 punti mentre le avversarie del prossimo turno seguono in quinta posizione con 3 punti.
La settimana di avvicinamento alla sfida è proseguita regolarmente per le ragazze di coach Massimo Bellano che si apprestano ad affrontare una gara impegnativa.
“Quello di domenica – afferma il tecnico federale – sarà un avversario ostico e la partita si preannuncia particolare anche per le condizioni ambientali: solitamente il pubblico del sud è molto caldo e se da una parte questo può rappresentare un aspetto positivo, dall’altro può anche aumentare le difficoltà. Cutrofiano ha due elementi molto forti per questa categoria e accanto a loro un buon mix di giocatrici, quindi si tratterà di un buon test per valutare i progressi delle ragazze”.
Un banco di prova importante, quindi per le azzurrine, che partita dopo partita sono alla ricerca di continuità nella crescita individuale e di squadra.
“In questo momento – prosegue Bellano – abbiamo bisogno di mettere ordine in alcune situazioni: lo sviluppo del cambiopalla e la fase di muro, difesa e contrattacco sui 4 avversari. E’ d’obbligo che il gruppo ora sia protagonista di una crescita generale. I primi progressi si sono già visti ma sono ancora a corrente alternata e in questo momento è necessario lavorare bene insieme e, per qualche elemento, capire come funziona un Campionato come quello dell’A2”.
Per la formazione delle azzurrine questo anno è in iniziato un nuovo biennio e sono cambiate diverse atlete all’interno della squadra.
“Abbiamo a disposizione un buon gruppo – conclude il tecnico federale – una parte è più pronta per scendere in campo in A2, mentre l’altra parte deve affrontare un percorso più lungo, ma tutte dovranno cercare di cogliere il maggior numero di opportunità e di sfruttarle al meglio”.
Domenica in campo tra le fila di Cutrofiano resta ancora in forse la presenza dell’opposto Anna Kajalina, che domenica scorsa non è scesa in campo per un fastidio a una spalla.
ARBITRI – La partita di domenica sarà arbitrata da Marco Colucci e Luigi Pasciari.
EX IN CAMPO – Le ex azzurrine che scenderanno in campo per Cutrofiano sono due: la schiacciatrice Laura Baggi e la centrale Floriana Bertone. Entrambe hanno vestito la maglia del Club Italia nella stagione 2010-11 quando la formazione federale affrontava il Campionato di B1.

Fipav

Print PDF

Cev Continental Cup: le pool della 2a fase

Fri, 18/10/2019 - 16:04

Oggi in Lussemburgo sono state sorteggiate le tre pool femminili e maschili della seconda fase della CEV Continental Cup, il primo round è stato disputato a maggio e giugno 2019.
Il torneo, al quale prenderanno parte anche le coppie italiane, si svolgerà dal 14 al 17 maggio 2020 in tre località: Antalya (Turchia), Madrid (Spagna) e Baden (Austria).
Le prime cinque squadre di ogni gruppo accederanno alle finali, in programma dal 22 al 28 giugno 2020 a Eindhoven (Olanda). La prima classificata maschile e femminile delle finali olandesi si guadagneranno direttamente un posto per “Tokyo 2020″. Alle finali parteciperanno solamente le coppie non ancora qualificate alle Olimpiadi giapponesi.
Le Pool della seconda fase
Donne
14-17 maggio – Pool A, Antalya (Turchia): Rep. Ceca, Finlandia, Polonia, Grecia, Serbia, Turchia, Slovenia, Bielorussia.
15-17 maggio – Pool B, Madrid (Spagna): Spagna, Russia, Svizzera, Francia, Lituania, Estonia, Cipro, Romania.
14-17 maggio – Pool C, (Austria): Italia, Germania, Slovacchia, Norvegia, Lettonia, Ucraina, Austria, Svezia.
Uomini
14-17 maggio – Pool A, Antalya (Turchia): Italia, Lettonia, Russia, Turchia, Lituania, Estonia, Slovenia, Inghilterra.
15-17 maggio – Pool B, Madrid (Spagna): Spagna, Norvegia, Germania, Finlandia, Rep. Ceca, Bielorussia, Svezia, Ucraina.
14-17 maggio – Pool C Baden (Austria): Austria, Polonia, Belgio, Svizzera Danimarca, Serbia, Slovacchia, Francia.

Fipav

Print PDF

U14M> Roma Volley Club, risveglio da vincente

Fri, 18/10/2019 - 14:20

Dopo aver espugnato il 13 ottobre scorso il pallone dell’IC Via Cornelia 73 a spese del Green Volley vincendo per 3 set a 2, la Roma Volley Club resta imbattuta per la terza volta nella prima fase a gironi del campionato territoriale Under 14 (la seconda di fila tra le mura del LC Montale); contro la Virtus Roma nel giro di ottantasei minuti centra un 3-1 che le permette di guidare momentaneamente il girone A con otto punti, nonché di arrivare motivata al big match del 19 ottobre prossimo in cui ospiterà l’Athlon Club Ostia per il consolidamento della vetta. Affinché ottenga gli ambiti tre punti contro la squadra gialloblù, il gruppo di coach Bruno deve rimediare alla perdita del primo set riattivandosi in ogni fondamentale e reparto, mossa che gli vale la graduale conquista del secondo e del terzo, più la netta supremazia nel quarto.

LA CRONACA DEL MATCH
Nel primo set la Roma Volley Club alterna momenti di lotta serrata ad altri di piena crisi contro la Virtus Roma; non solo fallisce il pareggio due volte, ma si ritrova sotto di ben sette punti proprio in quei frangenti, il che le costa un amaro 18-25 che deve scuoterla soprattutto mentalmente. Nella prima metà del secondo set la squadra di casa prova a seminare quella ospite di almeno cinque punti tra battute e attacchi vincenti, salvo alimentare la rimonta avversaria a metà parziale a causa di una sua nuova confusione tattica e nei fondamentali; sul finale inanella cinque punti grazie a due errori ospiti sotto rete, a un potente secondo tempo di Severa e a due belle battute float da fermo di Guere Landa. Durante il terzo set la compagine giallorossa carbura con i suoi schiacciatori De Angelis, Festuccia e Palocci, benché appaia nervosa per il passo che quella gialloblù continua a tenere; a partire dal 20-18 sfugge alla sua avversaria fino a marcare il 25-21 con un astuto tocco di terza di Severa. Durante il quarto set De Santis e compagni non accusano più blackout o incertezze, ma staccano la Virtus Roma di almeno quattro punti bersagliandola in ogni reparto con la giusta dose di grinta e di tecnica: grazie al suo 25-16 finale si porta momentaneamente in cima alla classifica del girone A con otto punti.

IL COMMENTO DI GUERE LANDA
A fine gara Guere Landa, MVP e autore di otto punti grazie alle sue potenti battute float da fermo e ai suoi rapidi e decisivi tap in, analizza a menadito il rendimento di tutta la Roma Volley Club contro la Virtus Roma, spiega in quale fondamentale lui e i suoi compagni dovranno allenarsi bene per evitare crisi di gruppo in futuro e, infine, confida in un’ottima prestazione giallorossa il prossimo 19 ottobre in casa contro l’insidiosa Athlon Club Ostia: “Meritiamo 8 per aver battuto 3-1 la Virtus Roma, ma avremmo potuto fare di meglio evitando errori in ricezione, nelle ricostruzioni e negli attacchi contro un’avversaria preparatissima. Dovremo allenarci tanto proprio in ricezione per poter disputare al meglio i prossimi match di campionato. Siamo già carichi e motivati a dare il meglio di noi stessi per la sfida contro l’Athlon Club Ostia, quindi ci impegneremo a velocizzare il nostro gioco e ad attaccare più disinvolti per centrare la vittoria finale”.

Claudio Sabbatini
Addetto Stampa Settore Giovanile Maschile Roma Volley Club

Print PDF

CF> Futura Terracina, si comincia

Fri, 18/10/2019 - 13:59

Giovanni Massaro

Riparte dal PalaCarucci l’avventura della Pallavolo Futura Terracina ’92 in questo nuovo Campionato di Se-rie C. La formazione affidata al confermato Mario Milazzo ospiterà alle 18.00 la Virtus Roma, un avversario subito ostico per le futurine. La formazione ospite non fa mistero di ritornare subito in Serie B. Tra l’altro contro la Virtus in queste ultime stagioni ci sono state sfide epiche. La gara sarà preceduta da un momento sicuramente emozionante con il minuto di silenzio per ricordare il Presidente Libero Iannelli, prematuramente scomparso. Saranno presenti i famigliari dell’ex patron. Sarà quindi l’esordio ufficiale per il nuovo Presidente, Giovanni Massaro. “Siamo pronti e non nascondo una certa emozione-ha detto il nuovo Presidente-, siamo consapevoli delle difficoltà che andremo ad incontrare, ma siamo altrettanti sicuri che faremo una grande stagione. E non parlo solo dal punto di vista dei risultati”. Intanto la squadra è pronta all’esordio. Un’età media che sfiora i 18 anni, l’arrivo dell’opposto Elena Bianchi dal KK Eur e l’addio al volley giocato di Federica Stefanelli e Maria Grazia Del Bono. Queste le novità del roster con lo staff tecnico che ha attinto ancora una volta dal settore giovanile, forte delle due finali nazionali nelle ultime due stagioni: Under 16 a Bologna e Vibo Valentia per l’Under 18. Recitare un ruolo importante è l’obiettivo di una squadra che lo scorso anno quasi a sorpresa, raggiunse i play off. Ripetersi sarebbe una grande cosa, ma bisognerà capire soprattutto il livello di questo girone A di Serie c. In questo fine settimana inizia anche il Campionato Under 14. La squadra di Max Leonardi sarà ospite dello Sperlonga Sport a Fondi.

Ufficio Stampa

Print PDF

CM> Una rinnovata Revolution Civitavecchia è pronta all’esordio stagionale

Fri, 18/10/2019 - 13:56

Si è concluso anche il conto alla rovescia per la formazione maschile del Litorale in Volley. Una rinnovata Revolution Civitavecchia (anche nel main sponsor, con Serramenti Sartorelli che resta come co sponsor) è pronta all’esordio stagionale in serie C, in programma domani alle 18 sul campo dei “cugini” del Volley Life Viterbo. Si tratta di una formazione, quella avversaria, che i rossoblu hanno affrontato due volte nel precampionato, con la prima amichevole conclusasi sul 2-2 e la seconda col successo dei civitavecchiesi per 3-0. C’è ottimismo, senza dubbio, anche perché la squadra di coach Sansolini si è rinforzata molto in estate con gli arrivi degli schiacciatori Patrizio Stefanini e Riccardo di Stefano, e del libero Mauro Priolisi, oltre al rientro in gruppo del centrale Antonio Piscini, arrivati con l’obiettivo di riportare la formazione maschile in serie B. Nonostante tutto, il capitano Luigi Mancini non si fida dei prossimi avversari. “Le amichevoli estive hanno un valore relativo – spiega il palleggiatore – per cui dovremo scendere in campo, cancellando quello che c’è stato prima. Vogliamo esordire con una vittoria, anche perché l’obiettivo è quello di condurre un campionato di vertice, Non vediamo davvero l’ora di scendere in campo, siamo stanchi di provare in palestra”. Per quel che riguarda le formazioni, l’allenatore Alessandro Sansolini dovrà fare a meno del solo Lorenzo Brunelli, con il centrale out per motivi di lavoro.

Ufficio Stampa

Print PDF

B2F> Parte domani la nuova avventura della Margutta Litorale in Volley

Fri, 18/10/2019 - 13:52

Finalmente ci siamo. Parte domani pomeriggio alle 17 tra le mura amiche del Palazzetto dello Sport, la nuova avventura della Margutta Litorale in Volley nel campionato di serie B2. Smaltita la sbornia per la vittoria della Coppa Lazio di categoria, arrivata domenica scorsa contro la più quotata GiòVolley, le rossoblu si preparano a scendere in campo per la “prima” di campionato. A tenere a battesimo Iengo e compagne sarà il Volleyrò Casal De’ Pazzi, club che ha dalla sua parte le migliori giovani d’Italia, se si considera che cinque sesti della squadra è parte integrante dell’Italia Under 16 che ha centrato il secondo posto al Campionato Mondiale. Non sarà un match facile, anche se la volontà di prendere punti è altissima. “Ci siamo – afferma l’allenatore Alessio Pignatelli – e siamo pronte a partire. Non ci aspetta un match facile, perché le nostre prossime avversarie sono giovani fortissime. Ma non vogliamo iniziare bene e non partiamo certo da sconfitte. Sulla formazione da mandare in campo ho diversi dubbi, anche se poi alla fine non sarà importante essere titolare o subentrante, l’importante è quello che si rende in campo. Speriamo ci sia anche un caloroso pubblico a sostenerci”.
Capitolo formazioni. La Margutta Civitavecchia si presenterà al primo appuntamento al gran completo. Il tecnico Pignatelli potrà contare su tutto il roster a propria disposizione, compreso l’ultimo acquisto Alice Grossi, tra le migliori, insieme a Monachesi, del trionfo di Coppa. Dubbio su chi giocherà da palleggiatrice, tra Martina Arena e la giovanissima Francesca Catanesi, anche lei tra le protagoniste della gara che ha portato il primo trofeo stagionale. Ai saluti il libero Gioacchini, che ha già salutato le sue nuove compagne per motivi di lavoro.

Ufficio Stampa

Print PDF

BF> Volleyrò: domani si comincia

Fri, 18/10/2019 - 13:35

Dopo due mesi di intensa preparazione, volta a farsi trovare pronti all’inizio della stagione agonistica, domani cominceranno i campionati di Serie B1, B2 e D. Come di consueto il Volleyrò Casal de’ Pazzi affronterà la stagione con le sue tre formazioni Under 18, Under 16 e Under 14.
SERIE B1 – L’Under 18 di Luca Cristofani e Andrea Ebana giocherà nel campionato di Serie B1 ed è stata inserita nel Girone C. Domani sera, alle ore 21, la maggiore delle tre squadre del Volleyrò Casal de’ Pazzi affronterà nell’esordio la Blu Volley Quarrata, in una difficile trasferta sul campo di Montale.
SERIE B2 – Giocherà in trasferta anche la nuova Under 16 di Lorenzo Pintus e Giacomo Rebiscini che farà il suo esordio in Serie B2 (Girone H) contro la Margutta Civitavecchia. La partita si disputerà domani pomeriggio alle ore 17 al Palazzetto dello Sport di Civitavecchia.
SERIE D – La rinnovatissima Under 14 di Patrick Mineo e Adriano Di Peco avrà l’onore di inaugurare la stagione 2019-2020 in casa, all’Euronics PalaVolleyrò Andrea Scozzese. Il Volleyrò Casal de’ Pazzi giocherà nel campionato regionale di Serie D (Girone B) e debutterà domani pomeriggio alle ore 16 contro l’ASD Tibur Volley.

Marco Tavani
Ufficio Stampa Volleyrò

Print PDF

Pages

VNews

VolleyPlayers e Sport System hanno stretto un accordo che consente alle società iscritte al portale uno sconto extra del 5% per l’acquisto di attrezzature ed articoli per il volleyball. Dal 1979 Sport System progetta, produce, installa e commercializza in Italia e nel resto del mondo attrezzature ed articoli per la ginnastica, l’atletica, gli sport individuali e di squadra oltre ad una linea articolata di arredi ed accessori destinati ai vari locali annessi al campo di gioco quali spogliatoi, infermerie, sale stampa o sale riunione.

Volleyplayers.it, il più grande social database sulla pallavolo italiana, inaugura una nuova fase del progetto partito nel settembre 2014 e inaugura la sezione dedicata al beachvolley: si parte con il profilo “beacher” e con le schede dedicate alle Scuole di beachvolley.

Più di 1.000 players, 2.000 utenti  e più di 300 Società sportive hanno già fatto la loro scelta: essere sul database della Pallavolo più grande d'Italia. 
Potremmo darvi tanti motivi (è gratis, è una vetrina unica di promozione e visibilità, è un mercato sempre aperto,...) ma uno su tutti è l'essenza del nostro portale: "Facciamo girare la nostra Pallavolo"

Feedback