VolleyMania

Abbonamento a feed VolleyMania VolleyMania
La voce della pallavolo di Roma e del Lazio
Aggiornato: 2 ore 19 min fa

Superlega> Bcc a Perugia nella trasferta impossibile.

Sab, 16/02/2019 - 17:53

Ripresa di Campionato alquanto ostica per la squadra di Vincenzo Di Pinto. Per le ultime 3 gare casalinghe biglietto non numerato a metà prezzo.

Dopo la pausa dedicata alle Finals di Coppa Italia riprende il Campionato di Superlega Credem con l’ottava giornata di ritorno che comincerà domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani sabato 16 febbraio con l’anticipo Milano-Siena e si concluderà Lunedì 18 febbraio con la sfida Verona-Trento. Nel mezzo (Domenica 17) le altre cinque gare dalle quali potrebbe , potenzialmente già uscire il primo verdetto definitivo della stagione che, purtroppo , riguarda proprio la Bcc Castellana Grotte.
Ultima a 6 punti in classifica la formazione pugliese si trova a dover affrontare, domenica ore 18 – Pala Barton di Perugia – la capolista della Superlega nonchè la fresca vincitrice della Coppa Italia 2019 successo che bissa quello dello scorso anno di Bari.
Una sfida sulla carte improba per i castellanesi che in caso di contemporanea vittoria da tre punti da parte di Sora (in casa contro Monza) avrebbero la matematica certezza della retrocessione in A2.

Falaschi e compagni pero’ sia pure a ranghi ridotti per le note defezioni di Kovac prima e Renan poi stanno affrontando questo finale di una stagione alquanto sfortunata con grandissimo impegno e professionalità e si preparano alla sfida con la Sir Safety con grande orgoglio.
“Chiaro che andiamo ad affrontare una sfida proibitiva con una Perugia che in Coppa Italia ha mostrato un gioco di altissimo livello – afferma il palleggiatore toscano della New Mater -. Per noi sarà dunque quasi impossibile ma cercheremo di onorare la meglio questo finale di stagione nel quale si sono aggiunti i noti ed ulteriori problemi che ci hanno messo ancor di più in emergenza. Faremo di necessità virtu’ con la rosa attuale dando il massimo di quel che possiamo da qui alla fine.”

INFO MATCH
Sir Safety Perugia – BCC Castellana Grotte

Domenica 17 Febbraio – ore 18 – Pala Barton Perugia

ARBITRI: Massimiliano Giardini di Verona e Alessandro Cerra di Bologna

PRECEDENTI: 8 (5 successi Perugia, 3 successi Castellana Grotte)

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni

A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Sjoerd Hoogendoorn – 7 punti ai 1500,

Marko Podrascanin – 5 attacchi vincenti ai 1500 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Aleksandar Atanasijevic – 22 punti ai 3800,

Luciano De Cecco – 3 battute vincenti alle 200,

Dore Della Lunga – 6 attacchi vincenti ai 1000,

Nicholas Hoag – 5 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia);

Aidan Zingel – 5 punti ai 1500 (BCC Castellana Grotte)

TV

Sir Safety Perugia – BCC Castellana Grotte sarà trasmessa in diretta streaming online domenica 17 febbraio a partire dalle ore 18.00 su Lega Volley Channel (info e costi sulla piattaforma elevensports.it) . La differita del match sarà trasmessa Mercoledì 20 Febbraio ore 17 gennaio alle 22.30 circa su ANTENNA SUD EVENTI Canale 174 DTT.

PREZZI RIDOTTI PER LATINA , SIENA E CIVITANOVA
Sono in prevendita sulla piattaforma www.diyticket.it , e saranno saranno acquistabili presso il botteghino del Palaflorio a partire dalle ore 16.30 dei giorno gara i tagliandi per LE ULTIME TRE GARE casalinghe della stagione.
Per le suddette gare in programma al Palaflorio rispettivamente il 24 febbraio, il 2 marzo ed il 17 marzo i ticket della tribuna non numerata
costeranno la metà. Invariati invece i costi per la Tribuna Numerata.
I biglietti per Bcc Castellana Grotte vs Latina del 24 Febbraio sono acquistabili attraverso il seguente link , https://shop.diyticket.it/dettaglio-spettacolo.php?negozio_spettacolo_id=2105
Quelli per la gara Bcc Castellana Grotte – Siena di Sabato 2 Marzo ore 18 che andrà in onda in diretta Rai sono acquistabili al seguente link https://shop.diyticket.it/dettaglio-spettacolo.php?negozio_spettacolo_id=2106
Ed i biglietti del 17 Marzo per la sfida contro la Lube Civitanova sono acquistabili al seguente link https://www.diyticket.it/events/Sport/2178/bcc-castellana-grotte-cucine-lube-civitanova

Inoltre i ticket possono essere anche acquistati fisicamente, entro le ore 12 del giorno gara, recandosi presso i seguenti punti vendita a Bari e Castellana Grotte:

- Bari, Biglietteria ATS – Via Capruzzi 224/c

- Castellana Grotte, Gran Bar – Via Nicola Pinto

IL PROGRAMMA DELLA 8a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Sabato 16 febbraio 2019, ore 20.30
Revivre Axopower Milano – Emma Villas Siena Diretta Lega Volley Channel
Domenica 17 febbraio 2019, ore 18.00
Top Volley Latina – Consar Ravenna Diretta Lega Volley Channel
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Vero Volley Monza Diretta Lega Volley Channel
Kioene Padova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia Diretta Lega Volley Channel
Sir Safety Conad Perugia – BCC Castellana Grotte Diretta Lega Volley Channel
Domenica 17 febbraio 2019, ore 20.30
Cucine Lube Civitanova – Azimut Leo Shoes Modena Diretta RAI Sport + HD
Lunedì 18 febbraio 2019, ore 20.00
Calzedonia Verona – Itas Trentino Diretta Lega Volley Channel

Classifica
Sir Safety Conad Perugia 51, Itas Trentino 50, Cucine Lube Civitanova 47, Azimut Leo Shoes Modena 42, Revivre Axopower Milano 39, Calzedonia Verona 35, Kioene Padova 29, Vero Volley Monza 27, Consar Ravenna 23, Top Volley Latina 21, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 19, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 18, Emma Villas Siena 13, BCC Castellana Grotte 6

nella foto Consaga , Falaschi in azione nella gara di andata

Pier Paolo Lorizio
Resp. Ufficio Stampa
Bcc Castellana Grotte

Print PDF

A2M> L’Atlantide cerca punti play off in Puglia

Sab, 16/02/2019 - 17:49

La Centrale Sferc McDonald’s Brescia ancora a secco in trasferta nel girone di ritorno,
domenica alle 18.00 sarà ospite dell’Alessano guidato in panchina dall’ex azzurro Paolo Tofoli.

Benvenuti al Sud? I ragazzi dell’Atlantide Pallavolo Brescia lo sperano davvero perché le
ultime due trasferte in Puglia e Calabria non hanno lasciato buoni ricordi. La Centrale del
Latte Sferc McDonald’s Brescia, dopo la pausa per la Coppa Italia, inizia il rush finale che
prevede 6 partite (3 in casa e quattro fuori) con una lunga trasferta a Tricase in provincia di
Lecce dove domenica alle 18.00 affronterà l’Aursipa Alessano, attualmente quart’ultimo a 15
punti, frutto di 4 vittorie e 14 sconfitte.
Brescia che in questo inizio di girone di ritorno non ha ancora vinto lontano dal San Filippo,
cercherà punti preziosi in chiave play off. Dopo i recuperi il vantaggio sulle quinte (Livorno e
Potenza Picena) è attualmente di 9 punti, ma Brescia, rispetto a Potenza Picena, ha una
partita in più in quanto deve ancora osservare il turno di riposo. Serve quindi la zampata
finale per mettere al sicuro il più preso possibile il quarto posto per poi puntare al miglior
piazzamento possibile nella griglia play off.
La partita di Alessano ha però grande importanza perché sarà l’ultima contro una squadra di
bassa classifica. Gli ultimi cinque match infatti saranno altrettanti scontri diretti in chiave alta
classifica. La squadra di Zambonardi affronterà infatti in casa Spoleto (24 Febbraio),
Macerata (3 marzo) e Mondovì (30 marzo), fuori casa Santa Croce e Livorno.
L’Aurispa Alessano all’inizio del girone di ritorno ha inanellato cinque sconfitte consecutive
riuscendo a trovare la prima vittoria solo a Lamezia (3-0) nell’ultimo turno prima della pausa.
Ha perso in casa pur vendendo cara la pelle con Spoleto (1-3) e Livorno (2-3) mentre ha
ceduto in modo netto alla capolista Mondovì (0-3). Lontano da Tricase ha perso a Macerata e
a Lagonegro.
I pugliesi che dal 25 gennaio sono guidati in panchina dall’ex azzurro Paolo Tofoli, si
schiereranno con ogni probabilità almeno all’inizio della partita con Leoni in regia e Onwuelo
opposto, lo sloveno Drobnic e il brasiliano Kaio a banda e i centrali Tomassetti e Scardia,
libero Bruno. Buonissime individualità che con la nuova guida tecnica venderanno
sicuramente cara la pelle ai bresciani. All’andata al San Filippo terminò 3-1 per Cisolla e
compagni, ma anche in quell’occasione non fu una passeggiata soprattutto a causa delle
grandi doti offensive di Onwuelo e Kaio.
Brescia che in settimana si è misurata con Calzedonia Verona di Superlega (4-1 per i veneti)
ha potuto lavorare al meglio in queste due settimane e si schiererà a in campo con il sestetto
titolare che prevede Tiberti-Bisi, Cisolla-Milan e Valsecchi-Mijatovic, libero Scanferla. In
panchina sempre più coinvolti nei cambi tattici durante il match Candeli, Rodella, Crosatti e
Catellani.
Simone Tiberti, regista della squadra, è carico ma guarda alla sfida con la giusta
attenzione:”La partita con Alessano rappresenta per noi un crocevia: vincere in Puglia ci
darebbe il giusto slancio per le ultime cinque sfide dirette. Le ultime trasferte al sud –
ammette il capitano – non ci hanno detto bene, ma l’obiettivo a Tricase è quello di vincere
per mantenerci al secondo posto!”

Sugli altri campo spiccano il big match tra Reggio Emilia e Mondovì e la trasferta di Potenza
Picena a Macerata. Riposerà invece Livorno.

Diretta streaming per abbonati dalle 18 di domenica su Lega Volley Channel.

Print PDF

A1F> Due anticipi per la Valsabbina: a Busto e a Scandicci si giocherà di sabato

Sab, 16/02/2019 - 17:47

Anticipate a sabato sera (con due motivazioni differenti) gli incontri in trasferta contro la Unet E-Work nella 9ª giornata di ritorno e la Savino del Bene nella 13ª.

Mancano sette turni alla fine della Samsung Galaxy Cup serie A1 e la Banca Valsabbina, raggiunta la salvezza aritmetica, dovrà affrontare ancora tre gare tra le mura amiche del PalaGeorge di Montichiari, ovvero Casalmaggiore (domenica 24 febbraio), Monza (domenica 10 marzo) e Conegliano (domenica 24 marzo), e tre trasferte, a Busto Arsizio (sabato 2 marzo), a Chieri (domenica 17 marzo), Scandicci (sabato 30 marzo).

Le gare contro le farfalle biancorosse e le toscane sono state quindi anticipate rispettivamente il sabato 2 marzo alle ore 20.30 e il sabato 30 marzo sempre alle ore 20.30. Nel primo caso, lo spostamento è dovuto all’indisponibilità dell’impianto bustocco, per il secondo caso si tratta di una disposizione della Lega Volley Femminile: “a norma di regolamento e per garantire il rispetto del principio della contemporaneità dell’ultimo turno di campionato, tutte le gare della 26ª giornata della Samsung Volley Cup A1 saranno disputate sabato 30 marzo 2019 alle ore 20.30″.

Questo weekend la Banca Valsabbina Millenium Brescia sconterà il turno di riposo. Leonesse nuovamente in campo domenica 24 al PalaGeorge contro Casalmaggiore alle 17:00.

Ufficio Stampa

Print PDF

A1F> Igor, anticipo serale con Firenze

Sab, 16/02/2019 - 17:45

La Igor Volley di Massimo Barbolini si prepara a tornare in campo: l’appuntamento è per sabato sera, alle 20.30, al Pala Igor per l’anticipo contro Firenze delle tante ex. Dall’altra parte della rete, infatti, ci saranno Candi (2012-2013), Malesevic (2015-2016) e il duo Alberti – Dijkema, entrambe “scudettate” in azzurro nel 2016-2017. Il match, valido per la ventesima giornata di serie A1, sarà trasmesso in diretta sul canale web di RaiSport (e in differita televisiva su RaiSport +HD alle 0.30) e in radiocronaca da Radio Azzurra.

“Per noi è stato importante avere avuto finalmente un’intera settimana a disposizione – spiega la schiacciatrice americana Michelle Bartsch-Hackley – per preparare una singola partita, un po’ per tirare il fiato dopo un periodo frenetico e pieno di impegni, un po’ per lavorare sodo e caricare in vista del finale di stagione. La strada davanti a noi è ancora lunga e ci sono tante partite complicate da affrontare, a partire da quella con Firenze che è una squadra solida, e sebbene la vittoria della Coppa Italia ci abbia regalato entusiasmo e fiducia sappiamo anche che dovremo tenere il nostro ritmo sempre alto per evitare brutte sorprese”.

Ufficio Stampa

Print PDF

A2F> La Sigel a Pinerolo alla ricerca di quel “quid” in trasferta

Sab, 16/02/2019 - 17:43

“Vanno giocate tutte le partite esterne fino all’ultima goccia di sudore e un cammino fuori casa (otto sconfitte su otto gare complessive nella stagione regolare) completamente di tutt’altra portata”. Chiaro questo concetto, la Sigel Marsala Volley si appresta alla prima lontano dalle mura amiche di questa nuova fase che ha appena avuto il varo. Alla squadra allenata da Fabio Aiuto, fino a questo momento, è mancato quel “quid” per chiudere i set a proprio favore fuori casa. Alle azzurre non resta altro che re-indossare elmo e ascia da guerra come avvenuto nell’ultima gara contro Roma e concentrarsi sull’obiettivo del mantenimento della categoria. Agonismo e testa devono viaggiare, però, di pari passo e ricongiungersi come un solo punto. Ora che anche i nuovi schemi impartiti dal capo allenatore Aiuto sembrano oleati e in via di assimilazione.

In partita potrebbe non bastare il talento che indubbiamente c’è. Ciò va accompagnato da una percentuale di finalizzazione adeguata e da una battuta incisiva (che è riconosciuta poi come il primo fondamentale d’attacco nel volley). Si torna così in esterna, dopo praticamente un mese. Domenica 17 febbraio la Sigel cercherà di tastare il guado a Pinerolo (Torino), luogo nel quale verrà disputata la seconda delle famose otto finali che attendono le sigelline da qui al 31 marzo prossimo. Nel 1°turno di Pool Salvezza sconfitta con risultato intermedio [3-1, ndr] per le torinesi al cospetto di S.lle Ramonda IPAG Montecchio Volley. La squadra di coach Massimo Moglio si poggia, fondamentalmente, su tre giocatrici: Serena Bertone centrale ventiquattrenne, alla sua prima stagione in Piemonte e storico capitano del Volley Soverato, avendo contribuito alla crescita in questi anni del sodalizio del presidente Matozzo; Anna Kajalina, opposto ventottenne di 205 cm, tanta serie A sul groppone e più volte incrociata da Marsala con le maglie di Pavia e Ravenna in A2 e infine Laura Grigolo, classe ’96 di ruolo schiacciatrice e protagonista nello scorso torneo della salvezza dello Zambelli Agricola Orvieto. L’anno precedente, stagione 2016/2017, ha fatto parte della squadra della Sab Grima Legnano che arrivò a giocarsi la finale per l’A1, ma che si dovette arrendere alla MyCicero Pesaro.

A fare un’analisi del momento è il DG Vito Marino: “La situazione in graduatoria la conosciamo un pò tutti. Sono soddisfatto di questo inizio della squadra. Del colpo di reni nella sofferta vittoria di domenica scorsa. Pur reduci da questo successo nello spareggio salvezza siamo ancora dietro ai sestetti di Roma e Olbia. Il fine non può essere altro che effettuare il sorpasso su loro. Ogni settimana che passa è una partita in meno per fare punti. L’impegno ufficiale contro Pinerolo, in un certo senso, è un crocevia per la nostra stagione. Ma sono abituato, provenendo dal mondo dell’impresa, a tirare le somme alla fine, a lungo andare. Anche se bisognerà vedere come si svilupperà l’intera giornata e saper leggere ogni tipo di indicazione che farà scaturire la classifica aggiornata dopo la disputa del secondo turno di Pool Salvezza”. Gli si chiede una battuta finale sulla lunghezza degli spostamenti e sui costi da sostenere quando la squadra si reca nel Nord-Italia, spiegando che: “La Lega di A, in primis, è a conoscenza dei sacrifici che questa dirigenza compie per portare avanti la stagione corrente. Confermo che siamo penalizzati fortemente dalla posizione geografica e che, a bilancio, la voce “trasferte” pesa. Questa di Torino è tra le più dispendiose assieme a quella antecedente al Natale, nel Sassuolese”.

Da casa, come di consueto, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Volley femminile (www.legavolleyfemminile.it) oltre che dalla pratica applicazione “Livescore Lega Volley femminile”, grazie alla quale è possibile in tempo reale avere contezza dei risultati degli altri match della Pool Salvezza. Comunque, sarà possibile seguire la gara esterna della Sigel dal livescore del nostro sito.

UFFICIO STAMPA SIGEL MARSALA VOLLEY

Print PDF

A2M> Elios Messaggerie Catania: Domenica 17 febbraio h 18:00 in campo contro Gioiella Gioia del Colle

Sab, 16/02/2019 - 17:38

Pausa di Campionato finita, domani, domenica 17 febbraio 2019, si torna in campo. Elios Mes-saggerie Catania in queste ore sta affrontando la trasferta che, domani pomeriggio alle 18, la porte-rà a giocare la settimana giornata del Campionato di Serie A2 Credem Banca 18/19, contro Gioiella Gioia del Colle al PalaCapurso.

Una partita fondamentale per il percorso dei rossazzurri di mister Mauro Puleo, che con la sesta giornata, non erano riusciti a mettere a frutto che pochi punti, in questo girone di ritorno. Al mo-mento Elios Messaggerie è scivolata fino alla casella numero otto della classifica, con 30 punti e subito sotto, l’avversari di domani, Gioiella Gioa del Colle. Una sconto dunque, fondamentale per entrambe le compagini che si affronteranno.

Sul fronte etneo, la situazione non è del tutto rose e fiori, perché negli ultimi venti giorni un infor-tunio in allenamento ha determinato un stop dell’opposto Cesare Gradi, che domani non sarà in campo. La squadra dunque fronteggerà gli avversari in una versione rimaneggiata, come è già suc-cesso nelle ultime settimane. “Sarà una formazione a sorpresa – annuncia mister Puleo – e sull’imprevedibilità puntiamo. Adesso il nostro obiettivo è cercare di riprendere il terreno perduto, ma i nostri obiettivi sono fattibili: punto dopo punto vogliamo risalire la classifica, intanto domani giocheremo per lasciare il nostro ottavo posto”.
Un passo alla volta dunque e, in attesa che Cesare Gradi ritorni in forze, ai piedi dell’Etna è tornato il centrale Federico Mazza, che da martedì scorso si è riunito ai suoi compagni per gli allenamenti. “Federico ha ripreso ad allenarsi, domani non giocherà, ma sarà con noi, perché siamo una squadra e ci sosteniamo l’un l’altro. Lunedì, dopo la visita di controllo alla mano, sapremo quando potrà essere fissato il suo rientro effettivo in campo”.
La partita sarà trasmessa in diretta streaming da Lega Volley Channel canale ufficiale della Lega Pallavolo Serie A.

Catania, 16 febbraio 2019
Mariangela Di Stefano Karma Communication – Ufficio Stampa Elios Messaggerie Catania

Print PDF

U18M> Roma Volley Academy 12, imbattibilità da semifinale

Sab, 16/02/2019 - 17:35

MARCIA INARRESTABILE

La Roma Volley Academy 12 non si ferma in questo campionato territoriale Under 18: dopo aver espugnato tre giorni prima il campo del Volley Segni con lo score di 3-0 nella gara di andata dei quarti di finale, ribadisce tale risultato alla palestra del LS Majorana in soli cinquantadue minuti e vola con merito in semifinale, dove affronterà la vincitrice del doppio confronto tra l’insidioso Green Volley e i campioni uscenti dell’Afrogiro Volley. È di certo un momento più che positivo per il gruppo di coach Guerrini, il quale conferma la sua imbattibilità stagionale (quattordici vittorie senza aver perso alcun set) e la sua posizione di candidato alla conquista del titolo di categoria: due pregi da mantenere a oltranza.

LA CRONACA DEL MATCH

Già il primo set è targato Roma Volley Academy 12, la quale macina punti con efficaci battute float in salto e potenti attacchi da tutta la prima linea; il 25-8 vale l’aritmetico accesso alle semifinali del campionato. Benché vincitore da questo doppio confronto, nel secondo set il gruppo di coach Guerrini ribalta il momentaneo 6-8 segnino inanellando ben quindici punti tra rapidi tap in, astute smorzate e solidi muri, senza dimenticare le ottime battute float in salto e le varie schiacciate dalla prima linea; tutto ciò frutta il 25-10. Per la prima metà del terzo set il sestetto di casa tiene a distanza di quattro punti quello ospite, poi rifila nove punti di fila a suon di diagonali larghe, parallele e pipe; infine vince 25-13 il set e resta imbattuto in questo campionato da quasi quattro mesi.

IL COMMENTO DI CAPITAN FRANCHI DE’ CAVALIERI

Breve e deciso il commento del capitano giallorosso a fine gara: “Aver inanellato quattordici 3-0 in questo campionato territoriale Under 18 conferma la nostra grinta e la nostra voglia di migliorarci ogni giorno. Come capitano esulto per il buon momento che io e i miei compagni stiamo vivendo, ma ammetto che devo dare a loro il buon esempio coinvolgendoli ancora di più in partita. In semifinale dovremo far valere le nostre qualità fisiche, crescere tecnicamente e avere un approccio migliore”.

Claudio Sabbatini

Addetto Stampa Settore Giovanile Roma Volley

Print PDF

Samsung Volley Cup: Igor-Il Bisonte e Imoco-Lardini aprono sabato il programma della 20^ giornata.

Sab, 16/02/2019 - 17:19

Domenica su LVF TV big match Savino Del Bene-Saugella. UYBA in casa, èpiù Pomì fuori. Tra Bosca e Zanetti è sfida Play Off.
Per San Valentino LVF TV è al 50%

Alla vigilia del quinto turno della CEV Champions League, per alcuni versi fondamentale per la stagione europea dei team italiani, Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara anticipano i propri match della 20^ giornata di Samsung Volley Cup di Serie A1 Femminile. Le pantere e le azzurre, appaiate in testa alla classifica con 43 punti, disputeranno sabato sera i match interni contro rispettivamente Lardini Filottrano e Il Bisonte Firenze, in modo da preparare con più calma la trasferta di Coppa. La sfida tra Savino Del Bene Scandicci e Saugella Team Monza, in programma domenica pomeriggio, è senza dubbio il big match del turno di Campionato: un successo delle toscane blinderebbe i primi tre posti della classifica, mentre un’eventuale affermazione delle brianzole, fresche di qualificazione alla semifinale di Challenge Cup, riaprirebbe la corsa quantomeno al terzo posto. Settimana positiva anche per la Unet E-Work Busto Arsizio, vincitrice in Francia e dunque tra le prime 4 della CEV Cup: le farfalle affronteranno al PalaYamamay il Club Italia Crai, sempre alla ricerca del primo successo stagionale. La èpiù Pomì Casalmaggiore, reduce dalla vittoria su Scandicci e in rampa di lancio verso posizioni di vertice, farà visita alla Reale Mutua Fenera Chieri, che a sua volta cercherà punti salvezza. Infine vale un pezzetto di Play Off il duello tra Bosca S.Bernardo Cuneo e Zanetti Bergamo, attualmente fianco a fianco all’ottavo posto con 24 punti. Insieme a loro c’è la Banca Valsabbina Millenium Brescia, che invece osserverà il turno di riposo.

Il match tra Igor Gorgonzola Novara e Il Bisonte Firenze sarà trasmesso in differita su Rai Sport + HD poco oltre la mezzanotte di sabato a causa della contemporaneità con la Final Eight di basket. La gara sarà trasmessa in diretta sui canali web di Rai Sport.

LVF TV
Tutta la Samsung Volley Cup è su LVF TV, la web-tv ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile. In collaborazione con Sportradar, proprietaria del brand ‘Laola’ e partner di Lega, la piattaforma propone ai suoi abbonati ogni singolo match nella corsa allo Scudetto e il meglio degli Eventi della stagione 2018-19, in diretta e on demand. Ma non solo: highlights, interviste e format originali dedicati agli abbonati. Per San Valentino, la festa degli innamorati, le emozioni della #SamsungVolleyCup sono ancora più scontate! Fino a domenica 17 febbraio, digita il codice ‘ilovevolley’ in fase di registrazione e abbonati a metà prezzo! Tutte le informazioni su www.lvftv.com.

SAMSUNG VOLLEY CUP ALL’ESTERO
Grazie all’accordo con Sportradar, che ha acquisito i diritti audiovisivi internazionali della Serie A Femminile per la distribuzione media e betting, la Samsung Volley Cup vola in giro per l’Europa, in Nord e Sud America, in Africa, nel Medio Oriente e persino in Giappone. Nella stagione post-Mondiale sono infatti ben 115 i paesi che possono ammirare lo spettacolo del torneo italiano in rosa. Di seguito la lista delle emittenti e dei paesi in cui è trasmessa la Serie A1 2018-19: FloSports (USA/Canada), Claro Sports (America Latina), Dubai Sports Channel (Middle East and North Africa), Fuji TV (Giappone), NC+ (Polonia), OTE (Grecia), Star TV (Russia), Cyta (Cipro), SportKlub (paesi dell’ex Jugoslavia), TV Romania (Romania) e Kwese (Africa sub-sahariana).

APP LIVESCORE
I risultati in tempo reale di tutte le gare di Serie A Femminile sono disponibili sull’homepage del sito ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile (www.legavolleyfemminile.it), con nuovi dettagli statistici di tutte le protagoniste in campo. I Campionati di Serie A1 e Serie A2 e tutti gli eventi della stagione 2018-19 si possono seguire in qualsiasi momento grazie all’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store, offre numerosi contenuti agli appassionati: oltre a fornire preziose informazioni sui match del Campionato, quali il link diretto alla biglietteria online, le coordinate satellitari dei palazzetti, il collegamento al player di LVF TV per la visione dei match di Serie A1, pubblica in tempo reale le statistiche di ogni match, con l’indicazione delle giocatrici scese in campo e del loro score di punti (attacchi, ace, muri ed errori).

LA GIORNATA
Prima di partire per la Polonia, per affrontare il quinto turno della fase a gironi di Champions League, l’Igor Gorgonzola Novara ospita sabato al PalaIgor Il Bisonte Firenze, tra le formazioni più in forma dell’intero torneo, che macina punti da otto partite consecutive. La sfida suggestiva tra due maestri della panchina – Massimo Barbolini e Gianni Caprara – non è il solo motivo di interesse di una gara che appare più equilibrata di quanto racconti la classifica: “Per noi è stato importante avere avuto finalmente un’intera settimana a disposizione per preparare una singola partita, un po’ per tirare il fiato dopo un periodo frenetico e pieno di impegni, un po’ per lavorare sodo e caricare in vista del finale di stagione – racconta Michelle Bartsch-Hackley, schiacciatrice statunitense della Igor -. La strada davanti a noi è ancora lunga e ci sono tante partite complicate da affrontare, a partire da quella con Firenze che è una squadra solida, e sebbene la vittoria della Coppa Italia ci abbia regalato entusiasmo e fiducia sappiamo anche che dovremo tenere il nostro ritmo sempre alto per evitare brutte sorprese”. “Abbiamo dimostrato di poter lottare alla pari contro la quarta, la quinta e la sesta della classifica, e adesso siamo molto curiosi di vedere se riusciamo a giocarcela anche con Novara, con Conegliano e con Scandicci, che affronteremo nelle prossime settimane, o perlomeno ad avvicinarci al loro livello – le parole di coach Caprara -. Sarà una partita in cui la selezione dei colpi diventerà molto importante, e in cui in difesa dovremo fare cose fuori dall’ordinario per provare a metterci sul loro piano, perché altrimenti diventa tutto molto difficile. Abbiamo il problema dell’indisponibilità di Popović, ma siamo in fiducia e abbiamo lavorato bene in settimana nonostante non riesca mai ad avere l’organico totalmente a disposizione: abbiamo voglia di giocare e di capire cosa possiamo fare contro una squadra come Novara”.

Dopo Chieri, altro avversario di bassa classifica ma estremamente agguerrito per l’Imoco Volley Conegliano, che punta a proseguire la serie positiva in Campionato. Al PalaVerde arriva la Lardini Filottranodell’ex Vasilantonaki: “Veniamo da una settimana molto positiva, sono soddisfatto perché abbiamo potuto fare un importante lavoro tecnico e di recupero per alcune atlete che non si erano mai fermate da inizio anno – spiega Daniele Santarelli, coach gialloblù -. Sono stati giorni produttivi ed ora siamo pronti per questo match con Filottrano. Loro hanno fatto qualche cambiamento nel mercato invernale e sono a caccia di punti, ma noi dobbiamo continuare il nostro percorso e vogliamo fare una bella gara per mantenere il primo posto. Scenderanno in campo alcune ragazze che domenica non hanno giocato, proseguiremo con l’intento di ruotare tutte le giocatrici a disposizione in vista delle prossime sfide, ma con la consapevolezza di dover fare una partita di sostanza. Abbiamo il vantaggio del sostegno del nostro pubblico, che domenica scorsa con Chieri nonostante non fosse una partita di cartello è stato semplicemente incredibile”. “Non abbiamo niente da perdere – ammette l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo –, sappiamo di dover giocare al massimo, prendendoci dei rischi per cercare di mettere pressione e provare a sfruttare eventuali passaggi a vuoto dei nostri avversari. Conegliano ha un roster “diverso” dalle altre squadre, formato da tante giocatrici dalla caratteristiche più varie. In questa settimanaAggiungi un nuovo appuntamento per questa settimana ci siamo concentrati su di noi, sulle cose che dobbiamo fare e migliorare. La squadra ha voglia di fare, sa che ci sono situazioni da provare e meccanismi da allenare. Al PalaVerde spero di vedere la Lardini del primo set con Novara. Sicuramente dobbiamo essere più continui per cercare di rimanere in partita. L’Imoco ci porrà di fronte a delle difficoltà, ci troveremo in situazioni in cui l’organizzazione dovrà lasciare spazio al talento individuale”.

Reduce da sei successi di fila firmati tra Campionato e Challenge Cup, la Saugella Team Monza fa visita alla Savino Del Bene Scandicci. Le brianzole hanno come obiettivo quello di dare continuità a questo buon momento provando a fare un risultato positivo sul difficile campo delle toscane, utile inoltre ad accorciare il distacco con la terza posizione, occupata proprio da Scandicci, che al contrario vorrà reagire al ko di Cremona e ottenere un successo a tre giorni dal match di Champions League contro Conegliano, appuntamento spartiacque della stagione. “Siamo felici di aver vinto contro Kamnik, successo che ci ha permesso di arrivare in Semifinale di Challenge Cup – sottolinea Miguel Angel Falasca, coach della Saugella -. Adesso dobbiamo però concentrarci sul Campionato, visto che ci aspetta un avversario ostico come Scandicci. Siamo consapevoli che, nonostante arriviamo da sei vittorie di fila tra Campionato e coppa, dovremo fare del nostro meglio per avere delle chance di vittoria. Finora non sempre abbiamo giocato la nostra migliore pallavolo ma siamo stati bravi a mantenere il giusto spirito e a lottare con generosità portando il risultato a casa. Tutte queste qualità le dovremo mettere in campo anche contro Scandicci, avversario contro cui abbiamo tutte le carte in regolare per fare una buona prova”.

Rientrata di prima mattina in Italia dalla vittoriosa trasferta francese di Cev Cup, la Unet E-Work Busto Arsizio ha solo qualche ora di riposo prima di riprendere i lavori agli ordini di coach Mencarelli in vista dell’impegno interno contro il Club Italia Crai, fanalino di coda della classifica. Un match dal risultato che sembra scontato ma non lo è: anche recentemente il team allenato da Massimo Bellano ha messo in scena prestazioni di buon livello, mettendo in difficoltà anche la Igor Novara nell’incontro giocato a fine gennaio al Pavesi. “Sicuramente abbiamo bisogno di riprendere confidenza con la partita – spiega coach Bellano -. Dal punto di vista tecnico abbiamo sfruttato queste settimane nella maniera più positiva. Spero che i risultati si vedano anche in campo. Le amichevoli che abbiamo affrontato in queste settimane sono servite a far giocare anche chi ha disputato meno match e i riscontri sono buoni. Busto è un avversario interessante e l’ambiente è molto stimolante, partiamo con l’idea di offrire una buona prestazione”.

Dopo l’entusiasmante vittoria contro la Savino del Bene Scandicci, le ragazze della èpiù Pomì Casalmaggiore tornano in trasferta per affrontare, domenica 17 febbraio, la Reale Mutua Fenera Chierial Pala Fenera in una sfida assolutamente da non prendere sottogamba per le casalasche, che si troveranno di fronte un roster rinnovato e volitivo. La gara di domenica segnerà l’esordio tra le mura domestiche, infatti, del neo-acquisto Ana Starcevic che è anche la ex di turno. “Sono emozionata nel trovare dall’altra parte della rete la mia ex squadra – racconta la schiacciatrice di Chieri -, anche se è molto cambiata rispetto la scorsa stagione, con nuove giocatrici nel roster. Per quel poco che ho potuto vedere è sicuramente una grande squadra che esprime un buon gioco. Questa settimanaAggiungi un nuovo appuntamento per questa settimana ci siamo preparate, studiando video e in palestra, per affrontare la gara nel migliore dei modi. Io personalmente arrivo da una lunga pausa dai campi di gioco e sto facendo del mio meglio, mettendocela tutta giorno dopo giorno per aiutare nel migliore dei modi la mia squadra. Sono molto felice di essere qua, so di aver bisogno di lavorare molto per tornare al mio livello, e non vedo l’ora”.

Uno spareggio ai bordi della zona Play Off quello tra Bosca S.Bernardo Cuneo e Zanetti Bergamo.Le due formazioni sono appaiate a quota 24 punti (anche se le piemontesi hanno disputato una partita in meno), nell’affollata ottava posizione che conta anche Brescia, e i tre punti assumono un peso significativo. Le padrone di casa puntano sul campo amico, inviolato in Campionato da metà novembre. “A Monza ci siamo guadagnate un punto importantissimo – dichiara Marina Zambelli, centrae di Cuneo – non solo per la classifica ma anche per il morale. Abbiamo giocato contro una squadra in forma e con giocatori di alto livello, un match di tutt’altra entità rispetto all’andata. La matematica salvezza ci consente di avvisare Bergamo: ‘Cuneo c’è!’. L’ottavo posto è possibile anche se difficile: Bergamo ha trovato una quadratura di gioco migliore rispetto all’andata, con giocatrici allora indisponibili ed oggiAggiungi un appuntamento per oggi ad alto rendimento. Noi siamo pronte, sarà una partita importante: averla in casa un vantaggio”. “Sarà una partita difficile – conferma Giulia Carraro, palleggiatrice della Zanetti – Cuneo è una squadra tosta. Bisognerà entrare in campo ‘cattive’, spingere al massimo e portare a casa più punti possibili perché è quello che ci serve in questo momento. Sicuramente Cuneo ha acquisito fiducia e in casa ha ottenuto risultati importanti. Non sarà semplice: ci vorranno la pazienza e la consapevolezza che contro Brescia abbiamo mostrato. Il loro punto di forza è l’opposto Van Hecke, fermare lei, come abbiamo fatto all’andata, sarebbe un bel punto di partenza. Il nostro punto di forza? Quando lavoriamo tutte insieme, giochiamo bene. In più abbiamo Smarzek che è un ottimo attaccante. Sarà una battaglia tra opposti”.

SAMSUNG VOLLEY CUP A1
IL PROGRAMMA DELLA 20^ GIORNATA
Sabato 16 febbraio, ore 20.30 (differita Rai Sport + HD ore 00.30)
Igor Gorgonzola Novara – Il Bisonte Firenze ARBITRI: Puecher-Saltalippi ADDETTO VIDEO CHECK: Minelli
Sabato 16 febbraio, ore 20.30 (diretta LVF TV)
Imoco Volley Conegliano – Lardini Filottrano ARBITRI: Pecoraro-Gnani ADDETTO VIDEO CHECK: Spiazzi
Domenica 17 febbraio, ore 17.00 (diretta LVF TV)
Savino Del Bene Scandicci – Saugella Team Monza ARBITRI: Luciani-Rapisarda ADDETTO VIDEO CHECK: Fantoni
Reale Mutua Fenera Chieri – èpiù Pomì Casalmaggiore ARBITRI: Florian-Vecchione ADDETTO VIDEO CHECK: Ciracì
Bosca S.Bernardo Cuneo – Zanetti Bergamo ARBITRI: Simbari-Rolla ADDETTO VIDEO CHECK: Marigliano
Unet E-Work Busto Arsizio – Club Italia Crai ARBITRI: Mattei-Sobrero ADDETTO VIDEO CHECK: Lunardi
Riposa: Banca Valsabbina Millenium Brescia

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano* 43; Igor Gorgonzola Novara 43; Savino Del Bene Scandicci* 39; Saugella Team Monza 34; Unet E-Work Busto Arsizio* 32; èpiù Pomì Casalmaggiore 32; Il Bisonte Firenze 29; Bosca San Bernardo Cuneo* 24; Banca Valsabbina Millenium Brescia 24; Zanetti Bergamo 24; Lardini Filottrano* 11; Reale Mutua Fenera Chieri 5; Club Italia Crai* 2.
* una partita in meno

Print PDF

Samsung Volley Cup A2: la Bartoccini ospita la Golden Tulip per difendere il primato nella Pool Promozione

Sab, 16/02/2019 - 17:16

Soverato a Trento. Nella Pool Salvezza l’Acqua&Sapone riceve Montecchio, trasferte insidiose per Hermaea e Sigel

POOL PROMOZIONE
La capolista Bartoccini Gioiellerie Perugia affronta al PalaBarton la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, una delle formazioni più accreditate per la promozione in A1 ma lievemente in ritardo nella classifica della Pool. Le umbre di Fabio Bovari hanno la concreta possibilità di spingere a -9 una delle avversarie più pericolose, mentre le rosanero di Marco Bracci vorranno imporre la propria qualità e risalire in classifica. A rendere la sfida ancora più succosa, Melissa Donà da un lato e Tereta Matuszkova dall’altro, entrambe con un passato in A1. “Sappiamo che la Pool Promozione comporta giocare dieci finali, ed è quindi normale che ci siano gare in cui qualche formazione possa portare a casa il bottino pieno, o una sconfitta o un tie break con uno o due punti – analizza coach Bovari -. Questo perché in questo girone i livelli delle squadre sono molto, molto simili, e quindi quando riesci a portare a casa i tre punti hai fatto un grande risultato. Non ci sono ad oggiAggiungi un appuntamento per oggi, onestamente, commenti da fare sulle nostre rivali. Ci sono partite e partite, dove influiscono molte variabili che possono condizionare un risultato. Non ci sono delle vere favorite: ci sono squadre che lotteranno con il coltello fra i denti dalla prima all’ultima partita per portarsi a casa un qualcosa di veramente importante”.

La seconda forza della Pool Promozione è il Volley Soverato, impegnato a Trento contro la Delta Informatica. Ben 10 i precedenti tra le due squadre negli ultimi cinque Campionati di A2, con le gialloblù di casa in vantaggio per 7-3. Se le calabresi vorranno difendere la propria ottima posizione, le trentine non possono permettersi altri rallentamenti. “Stiamo bene e stiamo proseguendo il nostro percorso di crescita – spiega Nicola Negro, tecnico della Delta Informatica Trentino –. La classifica di questa pool promozione è ancora piuttosto corta ma per rimanere in scia alle formazioni che ci precedono in graduatoria sarà fondamentale ottenere un risultato positivo. Soverato è un’ottima squadra che unisce giocatrici di esperienza come Aricò e Hurley ad atlete giovani e molto interessanti come la regista Boldini, la schiacciatrice Tanase, una giocatrice nel giro della Nazionale Juniores, e il libero Napodano. Ci attenderà una gara complicata ma sono altresì convinto delle nostre potenzialità e delle possibilità di centrare un risultato prestigioso. Da qui al termine della pool promozione non ci saranno sfide più o meno semplici ma ogni domenica ci attenderà una battaglia”.

Nasconde più di un’insidia per la LPM Bam Mondovì l’incrocio con la Conad Olimpia Teodora Ravenna, che sullo slancio della fine di Regular Season ha regolato settimana scorsa Orvieto e punta a scalare la classifica della Pool Promozione. “In questa nuova Pool, con una formula nuova, ogni partita è complicata, si gioca punto a punto, come si è visto dai tanti tie-break della prima giornata – rileva Davide Delmati, coach di Mondovì -. A San Giovanni in Marignano abbiamo dimostrato che non vogliamo mollare, la squadra ha giocato nella sua completezza, dimostrandosi unita e questo è un valore aggiunto. Domenica ci aspetta Ravenna, che è una squadra molto competitiva, con giocatrici di grande carattere e ottime qualità tecniche. Sarà una gara complicata, da affrontare con carattere, anche perché giochiamo in casa ed il fortino di Mondovì in questa fase deve restare un vero fortino”. “Partiamo sabato per Mondovì che ritengo una delle principali candidate alla promozione diretta – replica Nello Caliendo, coach di Ravenna -. Ha un organico assolutamente completo e di valore e anche i risultati che sta ottenendo ne sono la dimostrazione. Il loro gioco è molto equilibrato e sono molto potenti in fase offensiva. In casa nostra posso dire che la vittoria contro Orvieto ci ha molto giovato. Siamo ancora in fase di crescita e qualcosa in più la possiamo e la vogliamo migliorare. La posizione in classifica da cui partiamo non ci aiuta, ma noi vogliamo continuare a crescere e a essere competitivi. Dobbiamo puntare perciò a dare continuità ai risultati e ad alzare il livello del gioco perché, nella Pool Promozione, quello che conta è la concentrazione e l’intensità. Sappiamo che in questa fase si deve giocare così e a Mondovì faremo di tutto per cercare di metterlo in pratica”.

Entrambe sconfitte nella prima giornata, Zambelli Orvieto e Omag San Giovanni in Marignano si sfidano per ripartire. Le rupestri sono cadute a Ravenna, mentre le romagnole contro Mondovì hanno subito il primo ko interno della stagione. “La partita di Ravenna ci lascia un po’ di amaro in bocca perché potevamo raccogliere di più, ma per come si era messa possiamo anche dire che abbiamo preso un punto d’oro – il pensiero di Mila Montani, centrale gialloverde -. È una partita che ha rispecchiato l’ultimo periodo di campionato nel quale siamo state altalenanti ed ha evidenziato le cose su cui dobbiamo lavorare, che comunque sono le stesse che avevamo già individuato. Per fortuna le squadre dietro di noi non hanno fatto molto meglio e la posizione di classifica è stata conservata. La gara contro San Giovanni in Marignano sarà tosta, lo abbiamo già visto nella coppa Italia dove abbiamo rimediato una sconfitta per tre a zero. In quella occasione registrammo una prestazione sottotono ma stavolta saremo noi a giocare in casa e cercheremo di sfruttare questo piccolo vantaggio. Ogni settimana che passa è una partita in meno che resta per fare punti, sono tutte opportunità per muovere la classifica. Noi siamo consapevoli che possiamo fare risultato, dobbiamo solo avere la giusta continuità di gioco”.

Dopo la battuta d’arresto rimediata a Soverato, il Barricalla Cus Torino torna nel palazzetto di casa per affrontare l’Itas Città Fiera Martignacco, anch’essa sconfitta per 3-0 nel primo turno della seconda fase e senza Karola Dhimitriadhi, che proprio domenica scorsa si è procurata la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Lo spirito di rivalsa animerà così entrambe le formazioni: “La partita con Martignacco sarà una gara molto sentita da entrambe le formazioni, arrivando da due sconfitte – conferma Davide Belluz, vice presidente del Cus -. Le ragazze stanno lavorando bene in palestra con la giusta mentalità e quindi sono convinto che scenderanno in campo con il giusto atteggiamento. Tra le due formazioni c’è un unico precedente in Coppa Italia; da questo match siamo usciti sconfitti quindi questo è un motivo in più per cercare di far meglio e dimostrare quali siano i nostri veri valori sul campo. Mi auguro di avere tanto pubblico, secondo me questa squadra se lo merita, per i risultati che ha ottenuto e per il primo obiettivo raggiunto che è stato quello di entrare nella pool promozione, un grandissimo risultato”. “Affronteremo un’altra grande formazione del campionato – esordisce Allison Beltrame, opposta delle friulane -, ma in questo momento è più importante pensare a noi piuttosto che all’avversario. Purtroppo, stiamo attraversando un periodo sfortunato, ricco di infortuni anche gravi che non ci stanno consentendo di allenarci con la giusta intensità. Adesso, dunque, l’obiettivo primario è quello di ritrovare i nostri equilibri e riprendere a giocare con la stessa aggressività e determinazione che ci avevano contraddistinto nella prima fase. Non siamo sazie, abbiamo ancora tanta voglia di dimostrare di che pasta siamo fatte e toglierci molte soddisfazioni”.

POOL SALVEZZA
I risultati del primo turno hanno allargato il divario tra le ultime tre della classifica e tutto il resto del plotone. Sono sei le lunghezze di distanza di Roma e Olbia dal quartultimo posto, ovvero la quota salvezza. Marsala è due punti più dietro. Per Acqua&Sapone, Hermaea e Sigel è tempo, insomma, di innestare le marce alte.

L’Acqua & Sapone Roma Volley Group sarà l’unica delle tre a giocare in casa, contro la Sorelle Ramonda Ipag Montecchio. Nella giornata in cui la società capitolina si schiera al fianco di MOIGE – Movimento Italiano Genitori, la Onlus rappresentativa dei genitori che da 20 anni si dedica alla tutela dei giovani e della famiglia – per lanciare la campagna di crowdfunding #MURIAMOILBULLISMO, che ha come mission sensibilizzare e informare le giovani generazioni e i loro famigliari contro la piaga sociale del bullismo, i tre punti sono fondamentali. Le avversarie, però, vogliono mettere al sicuro la permanenza in A2 il prima possibile: “Andremo a Roma con serenità e con l’intento di portare a casa punti pesanti per il prosieguo del campionato, contro un avversario che nonostante l’ultimo risultato, è in crescita – analizza coach Alessandro Beltrami -. Non ritengo che in questa pool salvezza ci siano partite più difficili di altre perché tutte le squadre sono consapevoli che i punti a disposizione sono pochi, e non cogliere le possibilità che si presentano può essere deleterio per il risultato finale. Chiaramente la prima vittoria ci ha dato fiducia, soprattutto per la maturità e per come abbiamo saputo ad adattarci a situazioni nuove velocemente, imponendo il nostro gioco. Quindi anche in questo match dovremo sfruttare le nostre armi cercando di affinarne altre, in ogni gara stiamo aggiungendo qualcosa di nuovo e le ragazze stanno rispondendo molto bene”.

Tenterà il colpaccio la Volley Hermaea Olbia, impegnata sul taraflex della Canovi Coperture Sassuolo, che proprio domenica festeggeranno di fronte ai propri tifosi l’indimenticabile trionfo in Coppa Italia. “La sconfitta di domenica contro Cutrofiano ha avuto un peso notevole sullo stato d’animo delle ragazze – spiega Michelangelo Anile, coach di Olbia – martedì mattina ci siamo confrontati e abbiamo cercato di comprendere meglio le ragioni della sconfitta, soprattutto da un punto di vista mentale. Alla squadra ho chiesto la massima concentrazione possibile in ogni momento da qui fino al termine della stagione. Non possiamo mollare di un millimetro. Dovremo lottare sempre, fino all’ultimo pallone dell’ultima partita. Sassuolo è una formazione molto ben attrezzata, presentano un bel mix tra giovani talenti e giocatrici più esperte della categoria. Il tutto valorizzato da uno dei migliori opposti del campionato, Obossa. Sassuolo vorrà festeggiare la Coppa Italia davanti ai propri tifosi, ma noi non possiamo perdere altro tempo, cercheremo di imporre il nostro gioco e di andare a mille fin da subito. Per noi è una partita decisiva, e le ragazze lo sanno bene”.

La Sigel Marsala, infine, salirà in Piemonte per affrontare l’Eurospin Ford Sara Pinerolo. Le siciliane di Fabio Aiuto, ottenuto un successo molto importante su Roma all’esordio nella Pool Salvezza, intendono ripetersi per mostrare di credere ancora nella salvezza. Lo sanno le avversarie, che a quota 12 non possono sottovalutare l’impegno: “Sarà una partita difficilissima, sarà importante mantenere la lucidità e la calma come siamo riusciti a fare a Olbia – afferma Massimo Moglio, coach di Pinerolo -. Innanzitutto dovremmo cercare di contenere la loro esuberanza tattica, loro hanno molte soluzioni di gioco. Dovremmo quindi essere concentrati e attenti a non seguire la loro frenesia di gioco, cercando di esprimere quelle che sono le nostre caratteristiche di correlazione muro-difesa e di efficienza di cambio palla”.

Tranquille, ma non troppo, Cuore di Mamma Cutrofiano e P2P Givova Baronissi, l’una di fronte all’altra domenica. Le salentine di coach Carratù, grazie al successo di Olbia in cui hanno esordito i neo acquisti Provaroni in banda e Bertone al centro, hanno portato a sei le lunghezze di vantaggio sulla zona retrocessione, mentre le irnine di Dino Guadalupi con il 3-0 su Sassuolo hanno guadagnato la vetta della Pool: “Ho parlato alla squadra – dice il vice presidente della P2P Givova, Luca Castagna – e ho ricordato a tutti che il vantaggio racimolato sulla terzultima posizione della classifica di pool salvezza non deve farci rilassare nè può essere un traguardo. Non dobbiamo fare calcoli, vogliamo chiudere la pool da primi per dimostrare che noi ci trovavamo e ci troviamo nella parte sbagliata della classifica della stagione regolare e che avremmo meritato ben altro. Quindi mi aspetto tenacia, determinazione, spirito di squadra, il gioco gradevole che abbiamo offerto nelle ultime prestazioni. Vogliamo continuare a divertirci e a far divertire il nostro pubblico. La voglia e la grinta dobbiamo riversarle in campo, su un campo difficile, dove il fattore ambientale conta e si fa sentire”.

PHOTOGALLERY
Sul profilo Flickr e sul sito ufficiale di Lega le immagini più belle di Bartoccini Gioiellerie Perugia-Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, a cura di Filippo Rubin. Le foto sono liberamente utilizzabili, previa citazione del credito ‘Foto Rubin x LVF’.

SAMSUNG VOLLEY CUP A2
POOL PROMOZIONE
IL PROGRAMMA DELLA 2^ GIORNATA
Sabato 16 febbraio, ore 20.30
Bartoccini Gioiellerie Perugia – Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta ARBITRI: Giorgianni-Ciaccio
Domenica 17 febbraio, ore 17.00
LPM Bam Mondovì – Conad Olimpia Teodora Ravenna ARBITRI: De Simeis-Bassan
Barricalla Cus Torino – Itas Città Fiera Martignacco ARBITRI: Capolongo-Pozzi
Delta Informatica Trentino – Volley Soverato ARBITRI: Armandola-Laghi
Zambelli Orvieto – Omag S.G. Marignano ARBITRI: Nicolazzo-Selmi

POOL SALVEZZA
IL PROGRAMMA DELLA 2^ GIORNATA
Domenica 17 febbraio, ore 17.00
Canovi Coperture Sassuolo – Volley Hermaea Olbia ARBITRI: Marotta-Fontini
Acqua & Sapone Roma Volley Group – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio ARBITRI: Di Bari-Proietti
Cuore di Mamma Cutrofiano – P2P Givova Baronissi ARBITRI: Cavalieri-Salvati
Eurospin Ford Sara Pinerolo – Sigel Marsala ARBITRI: Scotti-Sessolo

LE CLASSIFICHE
POOL PROMOZIONE
Bartoccini Gioiellerie Perugia 19; Volley Soverato 18; Lpm Bam Mondovì 16; Omag S.Giov. In Marignano 16; Zambelli Orvieto 14; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 13; Delta Informatica Trentino 13; Barricalla Cus Torino 11; Conad Olimpia Teodora Ravenna 8; Itas Citta’ Fiera Martignacco 7.

POOL SALVEZZA
P2P Givova Baronissi 16; Canovi Coperture Sassuolo 15; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 13; Cuore Di Mamma Cutrofiano 12; Eurospin Ford Sara Pinerolo 12; Acqua & Sapone Roma Volley Group 6; Volley Hermaea Olbia 6; Sigel Marsala 4.

Print PDF

A2F> Acqua & Sapone Roma Volley Group, vietato sbagliare

Sab, 16/02/2019 - 17:15

È l’ora giusta. Quella della vittoria, della rimonta e di credere in questa scalata, bella, affascinante. L’Acqua & Sapone Roma Volley Group è pronta e carica per affrontare la seconda giornata della seconda fase (domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani alle ore 17.00). La vittoria a Marsala contro la Sigel nella prima giornata è sfuggita per pochi punti, ma le ragazze hanno dimostrato grinta, cattiveria, capacità di lottare e di mettere in evidenza le proprie qualità. Roma è chiamata alla grande prova, al PalaDiFiore arriva la squadra di Montecchio che nella prima uscita ha sconfitto in casa Pinerolo per 3-1, balzando così al terzo posto della classifica (lo ricordiamo ancora una volta in questa pool le formazioni portano in dote solamente i punti ottenuti contro le avversarie del proprio girone iniziale), mentre l’Acqua & Sapone ha raggiunto a quota 6 Olbia. Ora deve scattare la ricorsa a Cutrofiano e Pinerolo a quota 12, la spinta del pubblico romano contro Sorelle Ramonda Ipag Montecchio sarà fondamentale per aiutare le ragazze verso questa risalita. La società, lo staff, le ragazze, tutto l’ambiente crede e spinge la formazione di Micoli verso i tre punti, il cammino è in crescendo. Lo dicono i numeri, lo dice la prestazione ultima. Certo è che non si può sbagliare perché ogni gara è una finale, uno spareggio salvezza, uno stimolo a migliorarsi e andare oltre. Così con grande coraggio e forza d’animo si affronterà Montecchio, una squadra ben amalgamata con giocatrici importanti come Alice Pamio, ex Volleyrò e Pesaro, Francesca Michieletto, cinque anni in A2 con un passato nel Trentino, l’opposto americano Kira Larson. Nella prima parte la squadra vicentina ha collezionato 6 vittorie e 10 sconfitte. È la sesta squadra della A2 per punti fatti. Ma Roma saprà stupire e regalare emozioni.

Ufficio stampa Acqua & Sapone Roma Volley Group

Print PDF

U16 Elite> Volley Ball Club Viterbo in finale

Ven, 15/02/2019 - 17:22

Superando 3/1 Volley Anguillara la Vbc Viterbo si aggiudica la semifinale di ritorno e conquista l’accesso alla finalissima del campionato Elise della Under 16 provinciale. Dopo essersi imposte all’andata per 3 set a zero, le ragazze di Francesco Rita concedono alle avversarie, a qualificazione già acquisita, il secondo parziale, per poi ritrovare la giusta concentrazione e imporsi nei restanti set (25/11 23/25 25/15 26/24). In finale Valera Ippoliti e compagne dovranno vedersela con lo Sporting Viterbo, uscito a sua volta vincitore dal doppio confronto con Civitavecchia Volley.
Per quanto riguarda gli incontri in programma nel week-end, la prima formazione Vbc a scendere in campo sarà sabato alle 16,30 al PalaVolley la Terza Divisione che affronterà Bolsena Volley. Le lacuali sono ottave in classifica con zero punti contro gli 11 delle viterbesi, quinte.
Alle 18, all’Itis Marconi di Civitavecchia, la capolista Vbc Pasticceria Garibaldi Viterbo affronta il Civitavecchia Volley (nona a 15 punti) nel campionato Under 12 S3 6×6.
Domenica, spazio al minivolley, con ben sette formazioni Vbc, allenate da May Martinez e Elisabetta Ippoliti, che a partire dalle 9 a Civitacastellana daranno vita ad un come sempre affollatissimo e divertente raggruppamento Under 12 S3 3×3.
Ufficio stampa Vbc: Giancarlo Guerra

Print PDF

VBC Viterbo, gli appuntamenti del fine settimana

Ven, 15/02/2019 - 17:12

Doppio appuntamento con il volley regionale questo week-end al PalaVolley di via Gran Sasso.
Ssabato 16 in campo alle 18,30 la Vbc Polistampa che deve vedersela con Emmeciquadro per la sedicesima giornata del girone A della serie D.
All’andata le ragazze allenate da Francesco Rita furono protagoniste di un incontro al cardiopalma terminato al tie-break a loro favore. Per le romane si tratta di una delle ultime occasioni per riagganciare le zone alte della classifica, quelle che valgono l’accesso ai play-off promozione. Per Elena Catalani e compagne, in striscia positiva da sei giornate, si tratterebbe invece di distanziare ulteriormente una delle dirette concorrenti. La Vbc Polistampa è attualmente quarta in classifica con 34 punti, ben otto in più della Emmeciquadro, sesta.
Sempre al PalaVolley di scena domenica la serie C con la Vbc capolista che affronta Volleyesport per la sedicesima giornata del girone A. Proprio dalla Volleysport in settimana nell’incontro di Coppa Lazio la prima battuta d’arresto dopo quindici vittorie di seguito per la squadra di Gori e Perinzano (3/1) e c’è da giurare che Silvia Taratufolo e compagne vorranno subito dimostrare di fronte al proprio pubblico che si è trattato solo di un isolato incidente di percorso. All’andata finì 0/3 per le viterbesi. Si gioca alle 19.
Ufficio stampa Vbc: Giancarlo Guerra

Print PDF

A2M> Roma Volley alla caccia del poker

Ven, 15/02/2019 - 17:10

Forte delle tre vittorie consecutive in casa, la Roma Volley dopo la pausa per le finali di coppa Italia è pronta a tuffarsi in campo per riprendere la retta via. La sconfitta a Brescia, che comunque ci può stare nell’economia del campionato, ha lasciato segnali positivi di come questa squadra sia diventata molto competitiva e di come se la possa davvero giocare con tutti. Al PalaHoney, nell’anticipo della settima giornata del girone di ritorno della serie A2 (domaniAggiungi un nuovo appuntamento per domani ore 20.30 con diretta Lega Volley Channel), i giallorossi affronteranno la Kemas Lamipel Santa Croce, una squadra ostica che viaggia a metà classifica con 27 punti (9 vittorie e 8 sconfitte). In casa Roma gioca con il vento in poppa e viene infatti da tre vittorie consecutive contro Macerata, Lagonegro e Livorno, e non vuole assolutamente fermarsi, ma scalare la classifica che nella parte interessata è molto corta. I romani sono a quota 11, Leverano e Alessano precedono a 14 e 15. Santa Croce in trasferta ha un rendimento tra alti e bassi con 4 vittorie e 5 sconfitte, nell’ultima apparizione ha vinto in casa con Lamezia. Ha giocatori di esperienza e sostanza come Snippe, Tamburo e soprattutto Pereira da Silva come opposto. “Santa Croce è una squadra che lotta per entrare nelle prime quattro – afferma il tecnico Mauro Budani -, va a caccia di punti e venderà cara la pelle. Ha poi un gioco molto veloce sulle bande e sa pungere in battuta, noi siamo sicuramente cambiati rispetto al girone di andata, siamo più consapevoli e coscienti delle nostre forze. Inoltre abbiamo lavorato bene queste due settimane per farci trovare pronti, ma non sarà affatto una partita facile. Da quando i toscani hanno cambiato allenatore hanno trovato una spinta in più e giocano una buona pallavolo. Noi dobbiamo esprimere il nostro gioco”.

Ufficio Stampa

Print PDF

CF> Seconda trasferta consecutiva per il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia

Ven, 15/02/2019 - 17:08

domani a Zagarolo con l’Intent Sport Union Team

SABAUDIA (15/2/2019, ufficio stampa) – Il Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia si prepara alla seconda trasferta consecutiva: dopo la sconfitta della passata giornata a Labico la squadra allenata dal coach Daniela Casalvieri tornerà a giocare lontano da casa nel match in programma domani (sabato) alle 18:30 a Zagarolo contro l’Intent Sport Union Team. All’andata il Sabaudia raccolse ben sei punti, collezionando due vittorie consecutive contro il Labico e contro la formazione di Zagarolo, mentre ora la compagine sabaudiana, seppur in una zona piuttosto tranquilla, deve affrontare con il massimo della concentrazione tutte le prossime sfide per mantenere una posizione di classifica il più lontano possibile dalla zona rossa: cinque punti di vantaggio sul limite Labico nono sono pochi ma sicuramente non sono nemmeno troppi e la sconfitta nello scontro diretto ha complicato un po’ le cose, per questo servirà un importante reset e ripartire dai sistemi di gioco che spesso e volentieri si sono dimostrati un punto di forza per la compagine di coach Casalvieri con le sue squadre che hanno sempre avuto un finale di stagione in crescendo a testimonianza del grande lavoro svolto sulle atlete. Le assenze (su tutte quella di Chiara Carminati, colpita da un malanno di stagione) hanno sicuramente complicato la vita del Sabaudia nell’ultima trasferta ma servirà una grande prova per provare a tornare a casa con punti pesanti in vista della sfida successiva, al palasport di via Conte Verde a Sabaudia, il derby contro il Volley Terracina, formazione che lotta per il vertice della graduatoria del girone A.

– 
Ufficio Stampa Real Caffè/Moka Sirs Sabaudia
Giuseppe Baratta

Print PDF

SuperLega Credem Banca: 8a giornata di ritorno

Ven, 15/02/2019 - 16:01

sabato 16 febbraio alle 20.30 si gioca Milano – Siena. Domenica alle 18.00 quattro match tra cui il testacoda Perugia – New Mater. Alle 20.30 Civitanova – Modena con diretta su RAI Sport. Lunedì alle 20.00 Verona – Trento

Dall’edizione dei record della Del Monte® Coppa Italia Final Four, passando per le competizioni europee fino alla suspense del Campionato di SuperLega Credem Banca per gli scontri di vertice e la corsa ai Play Off. Le emozioni proseguono senza sosta nei palazzetti italiani con il fitto programma dell’8a giornata di ritorno.

Revivre Axopower Milano – Emma Villas Siena. Sabato alle 20.30 i meneghini, quinti dopo 7 successi di fila (con Clevenot vincitore del Credem Banca MVP di Gennaio), ospitano i senesi, vittoriosi 3-2 all’andata ma penultimi e a caccia di punti dopo la beffa di venerdì al PalaCoccia contro un monumentale Petkovic. Tra le curiosità statistiche, la classifica dei punti realizzati per squadra vede al comando Siena (1314) e Milano (1290). Savani a 4 attacchi vincenti dai 4000.
Top Volley Latina – Consar Ravenna. Sono 5 i successi per Latina nei precedenti, il doppio per i romagnoli. In ritardo di 2 punti sugli ospiti, i pontini cercano il sorpasso. In palio per entrambe la chance di riavvicinarsi alle prime 8 della classe. La Top Volley è reduce dal blitz in 4 set a Vibo, la Consar dal flop con Verona. Argenta è a una gara dalle 100 in Regular Season.
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Vero Volley Monza. Il sodalizio volsco vanta 9 successi contro i 6 dei brianzoli negli scontri diretti. Nel posticipo di venerdì la squadra di casa ha sconfitto Siena al tie break allungando sui toscani. Il team del consorzio Vero Volley, dopo lo choc del derby, ha battuto Vibo consolidando l’ottavo posto per poi centrare in Slovenia le Semifinali di Challenge Cup.
Kioene Padova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Reduci dal rocambolesco successo esterno al tie break con Siena, settimi e con Randazzo out per alcuni mesi, i patavini non hanno mai vita facile con il team calabrese, sconfitto 3 volte in 16 incontri. Gli ospiti, a secco di vittorie nel 2019, sono undicesimi e si presentano con la new entry Daniele Bagnoli, subentrato in panchina ad Antonio Valentini.
Sir Safety Conad Perugia – BCC Castellana Grotte. Umbri avanti 5 a 3 nei precedenti. Freschi vincitori della Del Monte® Coppa Italia SuperLega, i Block Devils hanno incantato anche in Champions a Mosca e vogliono restare in vetta in Campionato. Sul fronte opposto, la New Mater non ha mai vinto in stagione e con 12 punti di ritardo dalla terz’ultima le speranze si affievoliscono a 6 turni dal termine. Zingel a 5 sigilli dai 1500.
Cucine Lube Civitanova – Azimut Leo Shoes Modena. Il bilancio pende per i biancorossi grazie a 51 successi nei 92 faccia a faccia, l’ultimo in Champions League per 3-1 mercoledì. Dopo la Finale della Del Monte® Coppa Italia persa al tie break con la Sir, i padroni di casa vogliono riavvicinarsi ai primi 2 gradini del podio nel match in notturna. I modenesi, dominati da Perugia all’Unipol Arena e caduti in Europa nel derby senza l’indisponibile Christenson, sono quarti e si affidano alle mani di Keemink.
Calzedonia Verona – Itas Trentino. Posticipo all’Agsm Forum lunedì 18 febbraio alle 20.00. Gli scaligeri cercano il successo n. 10 sui trentini, che nei 36 precedenti si sono imposti ben 27 volte. I beniamini di casa, sesti, devono cercare di mantenere il ritmo di Milano, che li precede con 4 punti di vantaggio, mentre i gialloblù, freschi di qualificazione alle Semifinali di Cev Cup, tallonano la capolista con una lunghezza da recuperare e non intendono fallire dopo lo stop nelle Semifinali di Coppa Italia.

8a giornata di ritorno SuperLega Credem Banca
Sabato 16 febbraio 2019, ore 20.30
Revivre Axopower Milano – Emma Villas Siena Diretta Lega Volley Channel
(Canessa-La Micela) Terzo arbitro: Clemente
Addetto al Video Check: Salvemini Segnapunti: Colzi
Domenica 17 febbraio 2019, ore 18.00
Top Volley Latina – Consar Ravenna Diretta Lega Volley Channel
(Bartolini-Zanussi) Terzo arbitro: Notaro
Addetto al Video Check: De Orchi Segnapunti: Audone
Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Vero Volley Monza Diretta Lega Volley Channel
(Piana-Cesare) Terzo arbitro: Bolici
Addetto al Video Check: Ferrara Segnapunti: Falzi
Kioene Padova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia Diretta Lega Volley Channel
(Vagni-Braico) Terzo arbitro: De Nard
Addetto al Video Check: Fascina Segnapunti: Fior
Sir Safety Conad Perugia – BCC Castellana Grotte Diretta Lega Volley Channel
(Giardini-Cerra) Terzo arbitro: Pelucchini
Addetto al Video Check: Giulietti Segnapunti: Marini
Domenica 17 febbraio 2019, ore 20.30
Cucine Lube Civitanova – Azimut Leo Shoes Modena Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Goitre-Zavater) Terzo arbitro: Mastronicola
Addetto al Video Check: Perotti Segnapunti: Violini
Lunedì 18 febbraio 2019, ore 20.00
Calzedonia Verona – Itas Trentino Diretta Lega Volley Channel
(Tanasi-Cappello) Terzo arbitro: Cacco
Addetto al Video Check: Cristoforetti Segnapunti: Sartor

Classifica
Sir Safety Conad Perugia 51, Itas Trentino 50, Cucine Lube Civitanova 47, Azimut Leo Shoes Modena 42, Revivre Axopower Milano 39, Calzedonia Verona 35, Kioene Padova 29, Vero Volley Monza 27, Consar Ravenna 23, Top Volley Latina 21, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 19, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 18, Emma Villas Siena 13, BCC Castellana Grotte 6

Revivre Axopower Milano – Emma Villas Siena

PRECEDENTI: 1 (1 successo Siena)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Nimir Abdel-Aziz – 1 batttuta vincente alle 100, Trevor Clevenot – 7 punti ai 1000, Simon Hirsch – 2 battute vincenti alle 100 (Revivre Axopower Milano); Lorenzo Cortesia – 2 muri vincenti ai 100, Cristian Savani – 23 punti ai 4000 (Emma Villas Siena).
In Carriera: Fernando Hernandez – 2 punti ai 1800 e – 5 muri vincenti ai 100 (Emma Villas Siena); Cristian Savani – 12 attacchi vincenti ai 4000 (Emma Villas Siena).

Marco Izzo (Revivre Axopower Milano): “Ci aspettano partite molto difficili a partire da Siena. Sappiamo bene che all’andata abbiamo perso al tie break in casa loro e che quindi non possiamo permetterci di sottovalutare nessun avversario. L’Emma Villas ha inserito in organico giocatori esperti come Savani e Van Der Voorde, ma soprattutto sia noi sia loro stiamo vivendo un periodo fondamentale per la stagione anche se con obiettivi diversi, Milano per i Play Off e Siena per la salvezza. Loro verranno a giocare da noi a viso aperto, dovremo essere bravi ad imporre il nostro gioco e per questo abbiamo lavorato duramente per essere carichi e preparati a questo confronto”.
Andrea Giovi (Emma Villas Siena): “A Busto Arsizio contro Milano sarà un’altra battaglia sportiva. Adesso più che mai dobbiamo solamente pensare a giocare al meglio. Abbiamo disputato tanti tie break in questo campionato, segno che arriviamo a lottare e a giocarcela contro ogni tipo di formazione. Purtroppo però molto spesso ci è mancato qualcosa per arrivare alla vittoria, questo qualcosa dovremo tentare di trovarlo nelle sfide di campionato che rimangono. La situazione è molto difficile e noi dovremo dare tutto quello che abbiamo. La matematica mette ancora a disposizione 18 punti, mollare adesso sarebbe un errore madornale, il nostro compito è quello di andare in campo e ottenere il maggior numero possibile di punti. All’andata contro Milano disputammo una gara brillante mettendo in campo una buona pallavolo e riuscendo in quel caso a vincere il tie break. La prestazione della partita si costruisce ogni giorno in allenamento, quindi sappiamo bene quanto sia importante prepararci al meglio in vista di questa sfida. Mancano sei gare alla fine, pensiamo a dare il meglio di noi in queste partite”.

Top Volley Latina – Consar Ravenna

PRECEDENTI: 15 (5 successi Latina, 10 successi Ravenna)
EX: Davide Saitta a Latina nel 2003-2004 (dal 25/01/04) e nel 2009-2010, Pieter Verhees a Latina dal 2012 al 2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Andrea Argenta – 1 partita giocata alle 100, Alberto Elia – 4 attacchi vincenti ai 1000 (Consar Ravenna).
In Carriera: Rocco Barone – 4 battute vincenti alle 100, Simone Parodi – 2 muri vincenti ai 300 (Top Volley Latina); Andrea Argenta – 26 punti ai 1300 (Consar Ravenna).

Pieter Verhees (Consar Ravenna): “Arrivati a questo punto della stagione, la partita di Latina, contro un avversario che è al nostro livello e che insegue il nostro stesso obiettivo, diventa una tappa fondamentale del nostro Campionato. Sappiamo che questa trasferta è molto importante per noi, ma sappiamo anche che Latina sta giocando davvero una bella pallavolo e quindi per noi, che in trasferta abbiamo accusato qualche difficoltà in più, sarà sicuramente una partita molto tosta, che dovremo interpretare nel modo giusto e giocare con molta attenzione. Per me, poi, sarà una sfida particolare visto che quella di Latina è stata la mia prima esperienza in Italia ed è stata molto positiva perché mi ha permesso di conoscere la SuperLega, che ogni anno cresce sempre più di livello, e di giocare anche due finali europee”.
Facundo Santucci (Top Volley Latina): “Arriviamo alla partita con Ravenna in una situazione piuttosto positiva perché abbiamo vinto lo scontro diretto in trasferta con Vibo Valentia e questo ci ha fatto fare un buon passo in avanti in chiave salvezza, poi grazie alla pausa abbiamo anche ricaricato un po’ le batterie. La sfida con Ravenna è molto importante per noi perché ci può far capire di che pasta siamo fatti realmente: mi aspetto una partita difficile ma è sicuro che noi ci teniamo a fare bene anche davanti al nostro pubblico e continuare a raccogliere punti pesanti, poi sarà il campo a dirci se abbiamo la capacità di continuare a correre o meno. Io sono sempre molto positivo e fiducioso, siamo una squadra che lavora molto e sono felice di essere qui a dare il mio contributo”.

Globo Banca Popolare del Frusinate Sora – Vero Volley Monza

PRECEDENTI: 15 (9 successi Sora, 6 successi Monza)
EX: Marco Rizzo a Sora nel 2013-2014 (dal 9/01/14 – Serie A2).
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Pierpaolo Mauti – 1 partita giocata alle 100 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora); Stefano Giannotti – 7 punti ai 2000 (Vero Volley Monza).
In Carriera: Dusan Petkovic – 11 punti ai 1000 (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora); Paul Buchegger – 18 punti ai 1100 e – 2 battute vincenti alle 100, Andrea Galliani – 3 muri vincenti ai 200, Stefano Giannotti – 5 attacchi vincenti ai 2000, Viktor Yosifov – 7 attacchi vincenti ai 1000 (Vero Volley Monza).

Gabriele Di Martino (Globo Banca Popolare del Frusinate Sora): “Di fronte troveremo una squadra davvero organizzata e per questo sarà difficile far andare le cose come nel girone d’andata. Il mix di atleti giovani ed esperti che compongono la rosa, tutti di buon livello, renderanno la gara davvero complicata. Penseremo al nostro gioco e a limitare gli errori per arrivare a mettere in campo tanto equilibrio. Terremo alta la nostra caratteristica, quella del “mai mollare nessun pallone” come nell’ultima gara contro Siena. La stanchezza di fine stagione comincia a farsi sentire, ma noi andiamo avanti dritti per la nostra strada senza accusarla per continuare a giocarcela con tutti. È un match importante per continuare la striscia positiva per il raggiungimento del nostro obiettivo salvezza, ma altrettanto lo è per Monza che punta a tenersi stretta la qualificazione ai Play Off. Sarà una bella battaglia”.
Fabio Soli (allenatore Vero Volley Monza): “D’ora in avanti tutte le partite, fino alla fine della stagione, sono importanti, perché decidono il piazzamento in Campionato e il nostro cammino in Challenge Cup. Ci siamo prefissati come obiettivo quello di pensare una gara alla volta: Sora ora è il nostro primo pensiero, come lo è il risultato del confronto con loro in casa che ci ha ferito molto. Andiamo a Veroli con l’intento di fare punti e dare continuità a questo buon momento. Rispetto all’andata come stiamo? Il periodo è diverso. Abbiamo lavorato tanto in questi mesi, giocando tante gare. Arriviamo da due buoni risultati, stiamo recuperando Plotnytskyi e vogliamo continuare su questa strada cercando di portare a casa un bel risultato”.

Kioene Padova – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia

PRECEDENTI: 16 (3 successi Padova, 13 successi Vibo Valentia)
EX: Luigi Randazzo a Vibo Valentia nel 2013-2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alberto Polo – 8 attacchi vincenti ai 500, Dragan Travica – 1 muro vincente ai 200 (Kioene Padova); Vitelli Marco – 1 partita giocata alle 100 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).
In Carriera: Alberto Polo – 17 punti ai 1100 e – 3 muri vincenti ai 300, Matteo Sperandio – 2 punti ai 1300, Maurice Armando Torres – 12 punti ai 1800 e – 2 attacchi vincenti ai 1500, Marco Volpato – 12 punti ai 1300 (Kioene Padova).

Marco Volpato (Kioene Padova): “Domenica giocheremo contro una squadra in cerca di punti per allontanarsi dalla zona retrocessione. Oltre a questo, il cambio di allenatore darà ulteriori motivazioni al gruppo. Nella sfida d’andata il loro opposto giocò un ottimo match, motivo per cui dovremo stare attenti alla loro potenza in attacco. Si tratta quindi di un match delicato ma in questo periodo ci siamo allenati bene e abbiamo voglia di ottenere punti per consolidare il settimo posto in classifica”.
Tsimafei Zhukouski (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia): “La partita a Padova sarà sicuramente molto difficile, si parla di una squadra che sta in zona Play Off, che ha un ottimo equilibrio e buone individualità. Abbiamo vinto 3-1 nella partita d’andata, ma adesso sarà un match diverso. Mancano ancora sei partite e sappiamo che dobbiamo dare il massimo di noi stessi per fare punti su ogni campo”.

Sir Safety Conad Perugia – BCC Castellana Grotte

PRECEDENTI: 8 (5 successi Perugia, 3 successi Castellana Grotte)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Sjoerd Hoogendoorn – 7 punti ai 1500, Marko Podrascanin – 5 attacchi vincenti ai 1500 (Sir Safety Conad Perugia).
In Carriera: Aleksandar Atanasijevic – 22 punti ai 3800, Luciano De Cecco – 3 battute vincenti alle 200, Dore Della Lunga – 6 attacchi vincenti ai 1000, Nicholas Hoag – 5 attacchi vincenti ai 500 (Sir Safety Conad Perugia); Aidan Zingel – 5 punti ai 1500 (BCC Castellana Grotte)

Marko Podrascanin (Sir Safety Conad Perugia): “Torniamo finalmente al PalaBarton! Veniamo da una grande settimana che ci ha visto vincere la Coppa Italia a Bologna e conquistare a Mosca la qualificazione ai Quarti di Finale di Champions. Sette giorni duri fisicamente e mentalmente, ma bellissimi e domenica vogliamo riprendere subito la SuperLega davanti ai nostri splendidi tifosi. È chiaro che sulla carta siamo favoriti nel match contro Castellana, ma nel Campionato italiano non esistono partite facili e dovremo essere concentrati e determinati per prenderci tre punti che sarebbero importantissimi per la nostra classifica”.
Marco Falaschi (BCC Castellana Grotte): “È chiaro che andiamo ad affrontare una sfida proibitiva con una Perugia che in Coppa Italia ha mostrato un gioco di altissimo livello. Per noi sarà dunque quasi impossibile ma cercheremo di onorare al meglio questo finale di stagione nel quale si sono aggiunti i noti ed ulteriori problemi che ci hanno messo ancor di più in emergenza. Faremo di necessità virtù con la rosa attuale, dando il massimo di quel che possiamo da qui alla fine”.

Cucine Lube Civitanova – Azimut Leo Shoes Modena

PRECEDENTI: 92 (51 successi Civitanova, 41 successi Modena)
EX: Jacopo Massari a Modena nel 2016-2017, Bruno Mossa De Rezende a Modena nel 2010-2011 (dall’1 aprile 2011), dal 2014 (3/01) al 2016 e nel 2017-2018; Micah Christenson a Civitanova dal 2015 al 2018, Denys Kaliberda a Civitanova nel 2016-2017, Ivan Zaytsev a Civitanova dal 2012 al 2014.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Dragan Stankovic – 5 battute vincenti alle 100 (Cucine Lube Civitanova).
In Carriera: Enrico Diamantini – 8 attacchi vincenti ai 500, Osmany Juantorena – 26 punti ai 3800, Dragan Stankovic – 15 punti ai 2100 (Cucine Lube Civitanova); Daniele Mazzone – 4 muri vincenti ai 400, Tine Urnaut – 20 punti ai 2900 (Azimut Leo Shoes Modena).

Ferdinando De Giorgi (allenatore Cucine Lube):“Domenica si replica la sfida contro Modena, a soli quattro giorni dal match di Champions League. Dobbiamo pensare, però, che si tratta di un’altra partita perché stavolta si gioca per la SuperLega. Arriviamo a questa gara finalmente dopo un giorno di riposo al termine di un periodo intenso per ricaricare le batterie, poi da oggiAggiungi un appuntamento per oggi siamo tornati di nuovo al lavoro per preparare al meglio una nuova sfida con gli emiliani. Cercheremo di migliorare alcuni aspetti prendendo spunto dalla gara di mercoledì, prestando massima attenzione su ogni singolo pallone per ottenere il nostro obiettivo”.
Max Holt (Azimut Leo Shoes Modena): “Giochiamo ancora una volta contro una squadra di altissimo livello: Civitanova non ha bisogno di particolari descrizioni, parlano i grandi giocatori che schiera in campo ogni gara. Abbiamo perso 4 gare consecutive vogliamo assolutamente fermare questa scia negativa. Sarà durissima, ma ci proveremo in ogni modo”.

Calzedonia Verona – Itas Trentino

PRECEDENTI: 36 (9 successi Verona, 27 successi Trento)
EX: Emanuele Birarelli a Trento dal 2007 al 2015, Daniele De Pandis a Trento nel 2017-2018, Matey Kaziyski a Trento dal 2007 al 2013, nel 2014-2015 e nel 2015-2016 (dall’8/03/16), Sebastian Solé a Trento dal 2013 al 2017; Uros Kovacevic a Verona dal 2015 al 2017.
A CACCIA DI RECORD:
In Carriera: Aimone Alletti – 4 punti ai 1800, Emanuele Birarelli – 11 punti ai 3300, Matey Kaziyski – 17 punti ai 3900 e – 4 muri vincenti ai 300, Sebastian Solé – 20 punti ai 1400 (Calzedonia Verona); Davide Candellaro – 5 punti ai 1700, Luca Vettori – 16 punti ai 3600 (Itas Trentino).

Daniele De Pandis (Calzedonia Verona): “Sarà una partita molto importante: nelle sfide precedenti contro Trento non abbiamo raccolto neanche un set. Stiamo passando un buon periodo, veniamo da 4 vittorie consecutive in Campionato e faremo di tutto per metterli in difficoltà, divertendoci e facendo divertire il grande pubblico che sarà presente. Sono fortissimi e dovremo essere bravi a mantenere il loro ritmo per tutta la durata della partita”.
Davide Candellaro (Itas Trentino): “Arrivare a questa partita con alle spalle la qualificazione alle Semifinali di CEV Cup, ottenuta con una formazione in emergenza, ci ha sicuramente galvanizzato e dato qualcosa di più anche dal punto di vista mentale. Abbiamo qualche giorno a disposizione in più del solito per preparare la sfida di Verona e speriamo possa essere utile per recuperare qualche effettivo ed arrivare carichi e pronti ad ottenere un risultato importante”.

Print PDF

Serie A2 Credem Banca: 7a giornata di ritorno

Ven, 15/02/2019 - 15:59

il Girone Bianco si apre sabato 16 febbraio con Roma – S. Croce. Domenica Spoleto – Lagonegro e Reggio Emilia – Mondovì, ma anche il derby delle Marche. Sabato tre anticipi nel Girone Blu: Club Italia – Cisano, Cuneo – Mater e Prata – Taviano. Domenica il testa-coda Piacenza – Tuscania

La Serie A2 Credem Banca entra nella fase calda della Regular Season con la settima giornata di ritorno in programma sabato 16 e domenica 17 febbraio, dopo l’anticipo a Bergamo di mercoledì. Il Girone Bianco vede al comando la Synergy Arapi F.lli Mondovì, mentre in testa al Girone Blu c’è la Gas Sales Piacenza, fresca vincitrice della Del Monte® Coppa Italia Serie A2.

Girone Bianco
Nell’anticipo la Roma Volley, penultima, cerca punti salvezza nella gara n. 300 di Lasko in Regular Season e n. 600 di Paolucci in carriera. La Kemas Lamipel S. Croce, ottava forza del torneo e vittoriosa all’andata, viene dal doppio turno di riposo.
Forte del successo in Calabria, l’Aurispa Alessano occupa il decimo posto e vuole tenersi a distanza dalla zona a rischio, mentre la Centrale del Latte Sferc Brescia, seconda con Cisolla a 1 muro dai 500, ha battuto i salentini 3 volte su 7 incontri.
Nella gara n. 200 in Regular Season di Zamagni, a 4 attacchi dai 1000, la Monini Spoleto, dopo l’avvicendamento in panchina tra Luca Monti e il nuovo tecnico Francesco Tardioli, cerca di difendere il quarto posto dalle inseguitrici Livorno e Potenza Picena nella sfida con la Geosat Geovertical Lagonegro, che ha perso i 3 precedenti, non può schierare l’infortunato Boswinkel, e ha inserito nello staff tecnico Iannarella. Match chiave per la salvezza. La BCC Leverano, che dopo la penalizzazione si è vista respingere il reclamo dalla Corte Sportiva d’Appello, vuole i tre punti per tenere a distanza le ultime della classe. La Conad Lamezia vuole vincere come all’andata per giocarsi un difficile accesso ai Play Off Serie A2 nel rush finale. Bigarelli è a 25 punti dai 1000. La Conad Reggio Emilia sogna un’impresa casalinga per centrare la prima vittoria al terzo tentativo contro la capolista Synergy Arapi F.lli Mondovì. Gli emiliani vogliono mettere un’ipoteca sui Play Off Promozione, i piemontesi vogliono blindare la leadership. Nella gara n. 200 di Franceschini, la Menghi Shoes Macerata chiede una scossa all’ex biancazzurro Adriano Di Pinto, ingaggiato al posto del dimissionario Bosco. La GoldenPlast Potenza Picena, sconfitta 3-2 all’andata, ritrova da rivali anche Miscio, Partenio, Tartaglione e Casoli, a 9 punti dai 5000. Vittoria netta nel test con la Videx.
Turno di riposo per l’Acqua Fonteviva Livorno, che prima della sosta per la Coppa Italia ha domato Reggio al tie break candidandosi per la lotta al quarto posto.

Girone Blu
Reduce dal punto in casa con Cuneo e vittoriosa 3-2 all’andata, il Club Italia Crai Roma vuole imporsi con la Tipiesse Cisano Bergamasco, penultima, e che nella partita n. 100 di Brunetti in Regular Season cerca punti salvezza e schiera Baldazzi, nel 2016/17 tesserato con il Club federale. Dopo il blitz da 2 punti a Bracciano, nell’anticipo serale la BAM Acqua S. Bernardo Cuneo sfida la Materdominivolley.it Castellana Grotte, sestetto con Patriarca a 1 muro dai 400 e Cazzaniga a 25 punti dai 6500. All’andata si sono imposti i piemontesi. Galaverna vanta trascorsi con la Mater. La Tinet Gori Wines Prata di Pordenone vuole riavvicinarsi al Club Italia per allontanarsi dalla zona calda con un successo sulla Pag Taviano, dodicesima e intenzionata a prevalere come all’andata. Saraceni è a 19 punti dai 1500. Festeggiata la conquista della Del Monte® Coppa Italia Serie A2 e con Mercorio a 7 punti dai 2500, la Gas Sales Piacenza vuole consolidare la leadership nel testacoda con la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania, ultima della classe rigenerata dal 3-0 a sorpresa inflitto all’Olimpia il 3 febbraio scorso.
Caduta a Gioia ma in lizza per il quarto posto, la Pool Libertas Cantù vuole superare un ostacolo duro come la Sieco Service Ortona, che ha vinto 9 degli 11 precedenti e nel giorno della partita n. 100 di Dolfo ha l’opportunità di consolidare il terzo posto.
La Gioiella Gioia del Colle torna a lottare per un posto nei Play Off dopo il 3-0 rifilato a Cantù, mentre la Elios Messaggerie Catania, che ha vinto la gara di andata, è ottava con 2 punti di ritardo dai pugliesi e ritrova da rivale Sideri, lo scorso anno in Puglia.

7a giornata di ritorno Serie A2 Credem Banca – Girone Bianco
Sabato 16 febbraio 2019, ore 20.30
Roma Volley – Kemas Lamipel Santa Croce Diretta Lega Volley Channel
(Palumbo-De Sensi)
Addetto al Video Check: Gurgone Segnapunti: Fanelli
Domenica 17 febbraio 2019, ore 18.00
Aurispa Alessano – Centrale del Latte Sferc Brescia Diretta Lega Volley Channel
(Gaetano-Zingaro)
Addetto al Video Check: Chiriatti Segnapunti: Bianchi
Monini Spoleto – Geosat Geovertical Lagonegro Diretta Lega Volley Channel
(Dell’Orso-Somansino)
Addetto al Video Check: Magnino Segnapunti: Lupattelli
BCC Leverano – Conad Lamezia Diretta Lega Volley Channel
(Colucci M.-Stancati)
Addetto al Video Check: Pellè Segnapunti: Iaia
Domenica 17 febbraio 2019, ore 19.00
Conad Reggio Emilia – Synergy Arapi F.lli Mondovì Diretta Lega Volley Channel
(Carcione-Santoro)
Addetto al Video Check: Bosio Segnapunti: Salvati
Menghi Shoes Macerata – GoldenPlast Potenza Picena Diretta Lega Volley Channel
(Licchelli-Bellini)
Addetto al Video Check: Monini Segnapunti: Cetraro

Turno di riposo: Acqua Fonteviva Apuana Livorno

Classifica Girone Bianco
Synergy Arapi F.lli Mondovì 45, Centrale del Latte Sferc Brescia 40, Conad Reggio Emilia 34, Monini Spoleto 33, Acqua Fonteviva Apuana Livorno 31, GoldenPlast Potenza Picena 31, Geosat Geovertical Lagonegro 28, Kemas Lamipel Santa Croce 27, Menghi Shoes Macerata 22, Aurispa Alessano 15, BCC Leverano 14, Roma Volley 11, Conad Lamezia 8

1 incontro in meno: Synergy Arapi F.lli Mondovì, Conad Reggio Emilia, Monini Spoleto, GoldenPlast Potenza Picena, Kemas Lamipel Santa Croce, Roma Volley

7a giornata di ritorno Serie A2 Credem Banca – Girone Blu
Sabato 16 febbraio 2019, ore 17.00
Club Italia Crai Roma – Tipiesse Cisano Bergamasco Diretta Lega Volley Channel
(Talento-Noce)
Addetto al Video Check: Paris Segnapunti: Proietti
Sabato 16 febbraio 2019, ore 20.30
BAM Acqua S. Bernardo Cuneo – Materdominivolley.it Castellana Grotte Diretta Lega Volley Channel
(Prati-Rossi)
Addetto al Video Check: Mazzarà Segnapunti: Mezzo
Tinet Gori Wines Prata di Pordenone – Pag Taviano Diretta Lega Volley Channel
(Jacobacci-Piubelli)
Addetto al Video Check: Tancorre Segnapunti: Tajariol
Domenica 17 febbraio 2019, ore 18.00
Gas Sales Piacenza – Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania Diretta Lega Volley Channel
(Oranelli-Turtù)
Addetto al Video Check: Mutti Segnapunti: Tawfik
Pool Libertas Cantù – Sieco Service Ortona Diretta Lega Volley Channel
(Guarneri-Sabia)
Addetto al Video Check: Canali Segnapunti: Fabian
Gioiella Gioia del Colle – Elios Messaggerie Catania Diretta Lega Volley Channel
(Di Blasi-Rossetti)
Addetto al Video Check: Martini Segnapunti: Corte

Disputata il 13 febbraio
Olimpia Bergamo – Videx Grottazzolina 3-0 (28-26, 27-25, 25-20)

Classifica Girone Blu
Gas Sales Piacenza 49, Olimpia Bergamo 48, Sieco Service Ortona 39, Materdominivolley.it Castellana Grotte 34, Videx Grottazzolina 33, Pool Libertas Cantù 32, Gioiella Gioia del Colle 32, Elios Messaggerie Catania 30, Club Italia Crai Roma 26, Tinet Gori Wines Prata di Pordenone 21, BAM Acqua S. Bernardo Cuneo 19, Pag Taviano 16, Tipiesse Cisano Bergamasco 13, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 10

1 incontro in più: Olimpia Bergamo, Videx Grottazzolina

Print PDF

BF> Nuove sfide per il Volleyrò, arrivano Orsogna e Lamezia

Ven, 15/02/2019 - 15:59

Nel sedicesimo turno di campionato il Volleyrò Casal de’ Pazzi torna a giocare all’Euronics Pala Volleyrò con le sue formazioni Under 16 e Under 18. L’Under 14, invece, andrà a Viterbo nella gara della domenica.

SERIE B2 – Reduce da sei vittorie consecutive, l’Under 16 di Matteo Pilieci proverà a conquistare il settimo risultato positivo in Serie B2 nel difficilissimo match casalingo contro la Virtus Orsogna. La partita si annuncia molto complicata vista la classifica attuale. Orsogna si trova, infatti, al primo posto nel Girone G, a 42 punti come Chieti. Il Volleyrò Casal de’ Pazzi insegue la zona play-off, in quinta posizione a 28 punti. Il match si giocherà domani pomeriggio, alle ore 16, all’Euronics Pala Volleyrò. All’andata Orsogna vinse per 3-0.

SERIE B1 – A seguire, alle ore 18.30 circa, sarà la volta dell’Under 18 di Pintus e Di Peco, che affronterà il suo impegno in Serie B1 contro la Ferraro Lamezia. Il Volleyrò Casal de’ Pazzi ha perso una settimana fa la gara di Torre Annunziata contro Fiamma Torrese, una sfida molto equilibrata che Ghezzi e compagne hanno disputato con il giusto atteggiamento. La stessa determinazione dovrà essere messa in campo contro Lamezia che, sulla carta, appare più abbordabile. Alla formazione calabrese, che è in zona retrocessione, servono punti per raggiungere la quota salvezza. All’andata l’Under 18 si impose al tie-break.

SERIE D – Lunga trasferta a Viterbo per le piccole atlete dell’Under 14 che, in Serie D, faranno visita allo Sporting Viterbo. Una settimana fa il Volleyrò Casal de’ Pazzi è stato sconfitto in casa dall’altra formazione di Viterbo, il VBC, mostrando comunque una buona pallavolo. L’impegno di domenica (ore 18.30) può rappresentare una sfida molto importante, perché lo Sporting è ultimo in classifica senza punti. Per l’Under 14, come sempre, sarà una buona occasione per fare esperienza e continuare nel suo processo di crescita. All’andata il Volleyrò Casal de’ Pazzi vinse per 3-0.

Marco Tavani
Ufficio Stampa Volleyrò

Print PDF

CF> Dopo la vittoria in Coppa Lazio la capolista Del Prete Virtus Latina sarà ospite del Minturno

Ven, 15/02/2019 - 15:51

LATINA (15/2/2019, ufficio stampa) – Il Del Prete Virtus Latina capolista torna a capofitto nel campionato di pallavolo femminile di serie C dopo la splendida vittoria centrata nel turno infrasettimanale di Coppa Lazio. La squadra del capoluogo pontino, che ha superato in tre set (e in circa un’ora di gioco) le capitoline del Roma Centro in Coppa, sarà impegnata nel derby di Minturno: domani (sabato) alle 18, nel palazzetto dello sport di via Colombo, Laura Orsi e compagne proveranno a raccogliere altri punti pesanti per blindare la prima posizione del raggruppamento B. Finora la squadra allenata dal coach Luca Schivo è l’unica formazione di tutti e due i gironi di serie C regionale ad essere andata sempre a punti dall’inizio della stagione visto che l’unico k.o., quello con il Volley Friends, è arrivato solo al tie-break. “Stiamo migliorando ancora nell’approccio alle partite, questo mi fa molto piacere, ma allo stesso tempo ci capita di avere ogni tanto qualche passaggio a vuoto, questo si riesce a mascherare contro le compagini di metà classifica ma quando arriveranno gli scontri cruciali non sarà facile da gestire – ammonisce il tecnico, comunque molto soddisfatto della prestazione delle sue giocatrici nel match infrasettimanale – vincere in tre set questo tipo di partite ci fa capire che siamo focalizzati su quello che dobbiamo fare, dobbiamo limare il più possibile gli errori se vogliamo continuare a guidare la classifica: credo molto in queste ragazze e confido nelle loro qualità”. Il Del Prete Virtus Latina guida la graduatoria con 40 punti, in un girone che concede la qualificazione diretta in serie B2 alla prima della classe al termine della stagione regolare. Il Minturno, dal canto suo, insegue dalla settima posizione con 20 punti ed è distante di 11 lunghezze dalla zona play off (il quinto posto attualmente occupato dal Terracina) mentre la zona rossa potrebbe essere un problema perché dista appena quattro punti: ne consegue che il Minturno cercherà di prendere punti preziosi in chiave salvezza davanti al pubblico amico. Nell’ultimo turno la formazione del sud pontino s’è imposta nella trasferta in casa del Roma Centro con un netto 0-3 anche se i parziali sono stati piuttosto tirati (22-25, 23-25 e 22-25) mentre il Del Prete Virtus Latina ha sconfitto in casa l’Advc Frascati con questi parziali: 25-19, 25-14 e 25-19. Un successo per la squadra di Latina vorrebbe dire arrivare in vantaggio nello scontro diretto della prossima settimana contro il Margutta Civitavecchia che, reduce dal 3-1 imposto all’Onda Volley Anzio, questo week-end non dovrebbe avere enormi complicazioni visto che se la vedrà con il Roma Centro. Il campionato sta entrando nella fase cruciale e ogni sfida va affrontata con il massimo della concentrazione perché potrebbe risultare, se non decisiva, sicuramente molto importante e delicata.

–  
Ufficio Stampa Virtus Latina Volley
Giuseppe Baratta

Print PDF

CF> Lazio Tv Futura Terracina, Coppa Lazio OK. Ora il Campionato

Ven, 15/02/2019 - 15:46

Troccoli e Corsetti

Il trend positivo di Lazio TV Futura Terracina prosegue. Dopo aver battuto la quotata ASD Roma Duemi-la12 assestandosi sempre più in zona play off, le futurine hanno fatto la voce grossa anche nella prima gara di Coppa Lazio, superando 3 a 0 Civitavecchia. Un buon viatico per le terracinesi con Mario Milazzo che ha dato spazio a tutte le atlete convocate, così come il suo collega civitavecchiese ha risparmiato qualche big. La Futura però è in crescita, nonostante qualche problema fisico che sta attanagliando diverse atlete. Intanto domenica alle 16 Droghei e compagne saranno di scena in casa dell’Onda Volley Anzio, una squadra che già fece soffrire le terracinesi all’andata, portando via un punto dal PalaCarucci.”Abbiamo raggiunto la salvezza con netto anticipo e adesso abbiamo la possibilità di giocare con la giusta serenità- ha ammesso il vice alle-natore Pierfrancesco Troccoli-, le ragazze sono consapevoli di aver disputato fino a questo momento una stagione altisonante e che soprattutto nessuna squadra del girone B è riuscita a superare le futurine nettamen-te”. Il week end prevede sabato alle 17.00 alla palestra scolastica G.Manzi di Via Zicchieri la sfida di Prima Divisione contro l’Ariccia. Domenica mattina alle 10.00 l’Under 13 di Arcangelo Vaccarella ospiterà Sezze. Intanto l’Under 18 ha chiuso la fase provinciale superando Sabaudia/Pontinia 3 a 0 e, dopo aver vinto il tito-lo, aspetta l’inserimento nel tabellone regionale. Per l’Under 16 d’Eccellenza giovedì prossimo ultima sfida della prima fase a Civitavecchia. Poi spazio alla al tabellone finale.

Ufficio Stampa

Print PDF

Asp Civitavecchia: gli appuntamenti della terza di ritorno

Ven, 15/02/2019 - 15:44

SERIE C MASCHILE
Sfida chiave, in ottica salvezza, per la Serramenti Sartorelli Asp. Domani alle 19 i rossoblu ospiteranno al Palasport la Fenice per la terza di ritorno del campionato di C maschile. Si tratta di un match importante per Mancini e compagni, che si troveranno di fronte la squadra con la quale condividono il terzultimo posto della classifica e il posizionamento in zona playout. In caso di successo, magari con la conquista dell’intera posta in palio, il sestetto di Alessandro Sansolini potrebbe uscire dalla zona che alla fine della regular season costringe a passare per gli spareggi per non retrocedere, e avvicinare allo stesso tempo la zona playoff, distante solo sei punti.
“Gli allenamenti stanno andando molto bene – racconta il capitano Luigi Mancini – e l’imperativo è assolutamente quello di vincere, visto che abbiamo una grande occasione. Soprattutto se siamo al quarto set e siamo avanti per 2-1, cosa che non abbiamo fatto nelle ultime partite. Ci siamo resi conto che il problema lo subiamo lì, nel quarto set, ma dobbiamo restare concentrati ed essere bravi a chiuderla subito”.
Nessun problema per l’allenatore Alessandro Sansolini, che potrà contare sulla rosa al completo.

SERIE C FEMMINILE
Dopo il ko di mercoledì in Coppa Lazio contro la Futura Terracina, torna in campo la Margutta Asp. Le rossoblu hanno intenzione di riprendere subito il cammino, continuando la striscia di vittorie in campionato che dura da due turni. Per la terza giornata di ritorno, Iengo e compagne faranno visita domenica alle 18:15 alla Roma Centro, squadra ostica che si trova appena fuori dalla zona playoff. Le civitavecchiesi, dal canto loro, vogliono mantenere il distacco dalla capolista Virtus Latina, che tra una settimana sarà avversario delle marguttine e che è distante due punto. Ma a complicare una sfida che sulla carta appare già insidiosa di suo, lo stato di forma non perfetto di alcune giocatrici. Belli è infatti alle prese con un problema al ginocchio destro, e anche Cammilletti ha un fastidio all’addome. Nel caso in cui non ci saranno entrambe, a ricoprire il ruolo di schiacciatrice sarà la giovanissima Anniballi, prodotto del vivaio rossoblu.
“Sono un po’ preoccupato – afferma coach Alessio Pignatelli – perché le nostre avversarie non sono facili da battere. Soprattutto in queste condizioni, con Belli e Cammiletti, con le quali parlerò prima della partita, in dubbio per problemi fisici. Con o senza di loro, andremo comunque in campo per fare risultato e per tenerci a due punti dalla Virtus Latina prima dello scontro diretto in casa loro”.
In dubbio per la prima convocazione Tania Correra, tornata in settimana dalla Spagna, dove ha preso parte all’Erasmus. L’opposto ha svolto le visite mediche ed è a disposizione, anche se con un solo allenamento nelle gambe.

Ufficio Stampa

Print PDF

Pagine

VNews

VolleyPlayers e Sport System hanno stretto un accordo che consente alle società iscritte al portale uno sconto extra del 5% per l’acquisto di attrezzature ed articoli per il volleyball. Dal 1979 Sport System progetta, produce, installa e commercializza in Italia e nel resto del mondo attrezzature ed articoli per la ginnastica, l’atletica, gli sport individuali e di squadra oltre ad una linea articolata di arredi ed accessori destinati ai vari locali annessi al campo di gioco quali spogliatoi, infermerie, sale stampa o sale riunione.

Volleyplayers.it, il più grande social database sulla pallavolo italiana, inaugura una nuova fase del progetto partito nel settembre 2014 e inaugura la sezione dedicata al beachvolley: si parte con il profilo “beacher” e con le schede dedicate alle Scuole di beachvolley.

Più di 1.000 players, 2.000 utenti  e più di 300 Società sportive hanno già fatto la loro scelta: essere sul database della Pallavolo più grande d'Italia. 
Potremmo darvi tanti motivi (è gratis, è una vetrina unica di promozione e visibilità, è un mercato sempre aperto,...) ma uno su tutti è l'essenza del nostro portale: "Facciamo girare la nostra Pallavolo"

Feedback