Fipav

Subscribe to Fipav feed
Notizie Federvolley
Updated: 3 hours 16 min ago

Campionato Italiano Assoluto: Domani a Caorle si assegna lo scudetto

Sat, 24/08/2019 - 19:40

Il giorno numero due del week end tricolore di Caorle ha assegnato i primi pass per le semifinali scudetto in programma domani sui campi della PiterPan Beach Arena di Caorle. Ad aver conquistato già l'accesso alle semifinali femminili sono state le ragazze del Club Italia Alice Gradini e Claudia Scampoli che nel quarto turno vincenti hanno battuto oggi Elena Colombi e Sara Breidenbach col punteggio di 2-1, in una sfida combattuta tra tra atlete che hanno raggiunto buoni risultati nel corso di questo campionato italiano. Le azzurrine attendono in semifinale la vincente della sfida di domani tra Debora Allegretti in coppia con Giada Godenzoni e Margherita Bianchin in coppia con Irene Enzo. Nell'altra semifinale Michela Lantignotti e Francesca Michieletto, che nel quarto turno vincenti oggi hanno avuto la meglio su Bianchin-Enzo, sfideranno la vincente tra Toti-Allegretti e Colombi-Breidenbach. 
Al maschile hanno staccato il biglietto per la semifinale l'inedita coppia formata da Matteo Ingrosso e Alex Ranghieri e quella formata dall'esperto Paolo Ficosecco in coppia con Davide Benzi. I primi, arrivati in semifinale senza perdere alcun set, hanno battuto nell'ultimo turno vincenti di oggi la coppia Sacripanti-Alfieri mentre Paolo Ficosecco, già tricolore nel 2012, in coppia con Davide Benzi ha dovuto faticare contro Fabrizio Manni e Carlo Bonifazi per spuntarla al tie break col punteggio di 17-15. In semifinale Ingrosso-Ranghieri attendono la vincente della sfida tra Windisch-Cottafava, ragazzi del Club Italia, e i più esperti Manni-Bonifazi. Nell'altra semifinale Ficosecco-Benzi sfideranno la vincente del sesto turno perdenti tra Alfieri-Sacripanti e Abbiati-Andreatta.
Le telecamere di Raisport si accenderanno domani dalle 11.30 alle 13.30 per seguire una semifinale maschile ed una femminile per poi tornare sul campo centrale dalle 16.30 alle 18.30 per le due finali scudetto. Le dirette TV saranno raccontate da Marco Fantasia e Claudio Galli.
Assegnato oggi anche lo scudetto Master 35 femminile alla coppia Ferrazzo Tania - Consolini Zeudi che conquista quindi il primo storico titolo tricolore Master al femminile. Domani saranno assegnati i titoli per le categorie master maschili.

I Risultati Di Oggi E Il Programma Di Domani

Femminile

24-08-2019
4v: Lantignotti Michela-Michieletto Francesca - Bianchin Margherita-Enzo Irene 2-0 (21-19, 21-15)
4v: Gradini Alice-Scampoli Claudia - Colombi Elena-Breidenbach Sara 2-1 (21-17, 11-21, 15-10)

5p: Traballi Gaia-Zuccarelli Agata - Toti Giulia-Allegretti Jessica 0-2 (15-21, 16-21)
5p: Meniconi Beatrice-Annibalini Eleonora - Allegretti Debora-Godenzoni Giada 0-2 (17-21, 11-21)

25-08-2019 Ore 9
6p: Toti Giulia-Allegretti Jessica - Colombi Elena-Breidenbach Sara
6p: Allegretti Debora-Godenzoni Giada - Bianchin Margherita-Enzo Irene

25-08-2019 Ore 11.30 (Una Semifinale In Diretta Tv Su Raisport)

Semifinale: Gradini Alice-Scampoli Claudia - Vincente (Allegretti Debora-Godenzoni Giada - Bianchin Margherita-Enzo Irene)
Semifinale: Lantignotti Michela-Michieletto Francesca - Vincente (Toti Giulia-Allegretti Jessica - Colombi Elena-Breidenbach Sara)

25-08-2019

Ore 14.15 Finale 3/4
Ore 16.30 Finale 1/2 (Diretta Tv Su Raisport)

Maschile

24-08-2019
4v: Ingrosso Matteo-Ranghieri Alex - Alfieri Manuel-Sacripanti Mauro 2-0 (21-17, 21-14)
4v: Manni Fabrizio-Bonifazi Carlo - Benzi Davide-Ficosecco Paolo 1-2 (21-17, 18-21, 15-17)

5p: Andreatta Tiziano-Abbiati Andrea - Cottarelli Francesco-Ceccoli Edgardo 2-1 (21-16, 23-25, 15-13)
5p: Windisch Jakob-Cottafava Samuele - Lupo Andrea-Vanni Francesco 2-0 (21-12, 21-17)

25-08-2019 Ore 9
6p: Windisch Jakob-Cottafava Samuele - Manni Fabrizio-Bonifazi Carlo
6p: Andreatta Tiziano-Abbiati Andrea - Alfieri Manuel-Sacripanti Mauro

25-08-2019 Ore 12.15 (Una Semifinale In Diretta Tv Su Raisport)

Semifinale: Ingrosso Matteo-Ranghieri Alex - Vincente (Windisch Jakob-Cottafava Samuele - Manni Fabrizio-Bonifazi Carlo)
Semifinale: Benzi Davide-Ficosecco Paolo - Vincente (Andreatta Tiziano-Abbiati Andrea - Alfieri Manuel-Sacripanti Mauro)

25-08-2019

Ore 15.00 Finale 3/4
Ore 17.15 Finale 1/2 (Diretta Tv Su Raisport)

Informazioni

Come seguire la tappa di Caorle
Live Score Femminile: http://bit.ly/2Z5ZOCd
Live Score Maschile: http://bit.ly/2Z8O4ii

Social: Sarà possibile seguire il Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley sui canali social della Federazione Italiana Pallavolo e sul canale twitter @ItaBeachVolley

Copertura TV

Le telecamere di Rai Sport seguiranno il Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley. Nel week end tricolore di Caorle le telecamere di Raisport seguiranno in diretta TV (e in diretta streaming sul canale Raisport di Raiplay) le semifinali (tra le 11.30 e le 13.30) e le finali (tra le 16.30 e le 18.30) con la telecronaca di Marco Fantasia e il commento tecnico di Claudio Galli.

Il Calendario del Campionato Italiano Assoluto: Milano (14-16 giugno), Cesenatico (28-30 giugno), Cagliari (5-7 luglio), Cirò Marina (19-21 luglio), Palinuro (2-4 agosto), Caorle (23-25 agosto, Finale Scudetto), Catania (30 agosto - 1 settembre, Coppa Italia)

Partner

Al fianco del Campionato Italiano Assoluto: Spalding (Sponsor Tecnico); Istituto per il Credito Sportivo (Partner Istituzionale); Allianz, Honda, Eclepta (Sponsor Ufficiali); Gazzetta dello Sport (Media Partner).

Montepremi

Singola tappa 7.500 euro, Coppa Italia 10.000 euro, Finale Scudetto 15.000 euro.

Modulo accredito stampa Campionato Italiano Assoluto -> https://forms.gle/m9f7dPFNDuXPvbtp9

Campionato Europeo 2019: le parole di Ofelia Malinov, in attesa di Italia-Ucraina

Sat, 24/08/2019 - 16:23

Lodz. All'Europeo femminile 2019 giornata di riposo per la nazionale italiana che tornerà in campo domani all'Atlas Arena di Lodz per affrontare l'Ucraina (ore 21 diretta RaiDue e DAZN). 
Nella gara d'esordio le ragazze Davide Mazzanti non hanno avuto problemi a rifilare un secco 3-0 al Portogallo: squadra nettamente inferiore rispetto alle azzurre.      
Diversa si preannuncia la sfida contro l'Ucraina, formazione che ha più esperienza e che non va sottovalutata, anche se reduce da un esordio negativo: sconfitta 3-0 contro il Belgio.     
Nella prima gara della rassegna continentale il CT Mazzanti ha confermato la formazione che i primi di agosto ha ottenuto la qualificazione Olimpica a Catania, con la sola eccezione di Indre Sorokaite schierata in banda al posto di Lucia Bosetti.       
Dopo la prima giornata nella Pool B Italia, Polonia e Belgio si trovano in testa con una 1 vittoria e 3 punti. In mattinata le vice campionesse mondiali si sono allenate con la palla nel palazzetto secondario.
Alla vigilia del match contro l'Ucraina, queste le parole della regista azzurra Ofelia Malinov: “Quella contro il Portogallo era una partita per rompere il ghiaccio, ci è servita per prendere fiducia e per ritrovare un po' il ritmo gara, soprattutto in vista delle prossime partite che non saranno altrettanto facili. L'Ucraina è un'avversaria più insidiosa e non va sottovalutata, perché ci può mettere in difficoltà.
Penso che dobbiamo tenere sempre alto il livello del nostro gioco alto e cercare di mantenere costante il ritmo, senza permettere alle avversarie di trovare il loro.   

Ieri sera ho provato delle sensazioni bellissime, non vedevamo l'ora di iniziare questo Europeo: nel gruppo si respirano sensazioni positive, c’è tanta voglia far bene e raggiungere qualcosa di importante. Per riuscirci, sono convinta che dobbiamo pensare giorno per giorno, partita dopo partita, e alzare sempre di più l'asticella, migliorandoci di volta in volta.          
Abbiamo fatto una grandissima cosa, qualificandoci alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Aver raggiunto un traguardo così importante, ci permette di lavorare con più serenità per l'anno prossimo, e allo stesso tempo ci dà ancora più voglia di giocare e migliorarci. Io penso che oltre alla qualificazione, il modo in cui abbiamo giocato a Catania abbia rafforzato enormemente la consapevolezza nei nostri mezzi. Abbiamo ritrovato un'Italia, formato Mondiale dello scorso anno, che mancava da un po' di tempo: questa è la cosa più importante.     
A livello personale avevo un sacco di voglia di giocare l’Europeo, per me averlo iniziato è quasi un sogno che si è avverato. Nel 2015 è stata la mia prima volta in una rassegna continentale: un'esperienza bellissima. Due anni fa, invece è andata male, perché a causa di un infortunio non ho potuto prendervi parte. Quest'Europeo voglio giocarmelo al massimo e andare il più in fondo possibile”.            
PRECEDENTI - 16 sono i precedenti tra Italia e Ucraina, con un bilancio di 12 vittorie e 4 sconfitte per le azzurre.          
DATI AUDITEL - Ieri pomeriggio su Rai2 la gara Italia-Portogallo, match d'esordio delle azzurre ai Campionati Europei femminili 2019, ha registrato 580.000 spettatori, pari al 6.4 di share.

Il calendario delle azzurre 
25/8 Italia-Ucraina (ore 21); 26/8 Italia-Belgio (ore 18); 27/8 Italia-Slovenia (ore 21); 29/8 Italia-Polonia (ore 21).     

Pool B (Lodz, Polonia) – Risultati, Calendario e Classifica
23 agosto: Belgio-Ucraina 3-0 (25-10, 25-19, 25-22), Italia-Portogallo 3-0 (25-15, 25-14, 25-13), Polonia-Slovenia 3-0 (25-12, 25-22, 25-23).

24 agosto: Belgio-Slovenia (ore 18), Portogallo-Polonia (ore 20.30).

25 agosto: Slovenia-Portogallo (ore 18), Italia-Ucraina (ore 21).

26 agosto: Italia-Belgio (ore 18), Polonia-Ucraina (ore 20.30).

27 agosto: Portogallo-Belgio (ore 18), Italia-Slovenia (ore 21).

28 agosto: Belgio-Polonia (ore 17.30), Ucraina-Slovenia (ore 20).

29 agosto: Portogallo-Ucraina (ore 18), Italia-Polonia (ore 21).

CLASSIFICA: Italia, Polonia e Belgio 1V 3p, Slovenia, Belgio e Ucraina 0V 0p.

Le Azzurre In Tv Nella Prima Fase                       
Domenica 25 agosto (ore 21.00): Italia - Ucraina, diretta su RaiDue e DAZN     
Lunedì 26 agosto (ore 18.00): Italia - Belgio, diretta su RaiDue e DAZN 
Martedì 27 agosto (ore 21.00): Italia - Slovenia, diretta su RaiDue e DAZN        
Giovedì 29 agosto (ore 20.30): Italia - Polonia, diretta su RaiTre e DAZN          

Le gare trasmesse da RaiSport+HD        

Sabato 24 agosto: diretta ore 18 Belgio - Slovenia (Pool B); diretta ore 20.30 Portogallo - Slovenia (Pool B). 
Domenica 25 agosto: diretta ore 18 Slovenia - Portogallo (Pool B).        
Lunedì 26 agosto: differita ore 00.15 Germania - Russia (Pool D).         
Martedì 27 agosto: diretta ore 18 Portogallo - Belgio (Pool B).    
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio - Polonia (Pool B), diretta ore 20 Ucraina - Slovenia (ore 20).  
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Portogallo - Ucraina (Pool B).        
           
Le gare trasmesse da DAZN         

Sabato 24 agosto: diretta ore 18.30 Finlandia-Turchia; diretta ore 20.30 Portogallo-Polonia.
Domenica 25 agosto: diretta ore 18.00 Slovenia-Portogallo.        
Lunedì 26 agosto: diretta ore 20.30 Polonia-Ucraina.       
Martedì 27 agosto: diretta ore 17.30 Spagna-Svizzera.    
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio-Polonia; diretta ore 18.30 Francia-Turchia; diretta ore 20.00 Ucraina-Slovenia.      
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Ungheria-Olanda; diretta ore 18.30 Turchia-Serbia; diretta ore 20.30 Polonia-Italia.

 

Campionato Italiano Assoluto: il presidente Cattaneo a Caorle per la finale scudetto

Sat, 24/08/2019 - 16:12

In corso di svolgimento a Caorle la finale scudetto del Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley. Il Presidente della Federazione Italiana Pallavolo Bruno Cattaneo, insieme al Vice Presidente Adriano Bilato e al Segretario Generale Alberto Rabiti, ha incontrato questa mattina l'assessore allo sport del Comune di Caorle Giuseppe Boatto, il presidente del Consorzio Arenili Caorle Francesco Perissinotto e il presidente della Fondazione Caorle città dello sport Renato Nani consegnando loro due maglie della nazionale e un pallone da beach volley.

Campionato Master: A Caorle in palio sei scudetti

Sat, 24/08/2019 - 11:28

Nel ricco week end di beach volley a Caorle saranno assegnati anche sei scudetti per le categorie master, alla seconda edizione per il maschile e all'esordio per il femminile. 36 coppie maschili e 5 femminili per un totale di 82 atleti che si contenderanno tra oggi e domani sui campi della PiterPan Beach Arena di Caorle lo scudetto di categoria. A parlare del progetto Master è stato il Consigliere Federale Franco Bertoli: "E' sicuramente un passo importante per lo sviluppo del beach volley che va dai quattordi anni e si gioca per sempre. Abbiamo iniziato lo scorso anno con il master maschile e proseguiamo con il femminile quest'anno. E' un modo per stare insieme con i tanti valori che la pallavolo ha in se. Trovarsi con questi maestri master è molto bello, lo abbiamo fortemente voluto in consiglio federale. Il Beach Volley copre tutto l'anno e tutte le età, anche dal punto di vista traumatico la sabbia aiuta. E' uno sport adatto da giocare a tutte le età. Abbiamo una coppia italiana over 70, sono due ingegneri di 71 e 73 anni che due anni fa hanno vinto i World Master Games in Nuova Zelanda. Loro sono le nostre guide, vogliamo tutti arrivare alla loro età giocando e divertendoci. Chiunque in Italia può organizzare un torneo master, vogliamo continuare su questa strada per portare avanti lo sviluppo di questo progetto. Penseremo anche ad un campionato invernale per dare continuità all'estate".

24-08-2019: Campionato Master di Beach Volley, parla Franco Bertoli -> https://youtu.be/QscJcuekm08

Maschile

Master 40: 1. Montanari Mauro - Mazzarini Luca, 2. Longoni Marco - Sinigaglia Gianluca, 3. Camporesi Gianluca - Milazzo Andrea, 4. Morello Massimo - Ceccon Michele, 5. Moretto Fabio - Giardino Giuseppe, 6. Pavan Denis - Fantin Sirio, 7. Baggio Giuseppe - Guidolin Mirco, 8. Bettanello Giulio Albert - Lunardi Carlo.

Master 45: 1. Malavolta Marco - Cofani Daniele, 2. Bertolinelli Francesco - Maj Pablo Gianmaria, 3. Negri Fabrizio - Pozzati Andrea, 4. Daniele Valter - Rizzato Giovanni, 5. Zuffanti Giuseppe - Vestita Cosimo, 6. La Rocca Leone - Palombi Dino, 7. Moro Marco - Biguzzi Enrico, 8. Magro Andrea - Magro Stefano, 9. Sposimo Domenico - Vianello Maurizio.

Master 50: 1. Papagna Carmine Roberto - De Angeli Paolo, 2. Ruini Luca - Panizza Davide Franco, 3. Dalco' Roberto - Di Lorenzo Marco, 4. Antonini Piero - Sanguanini Davide, 5. Vigo Flavio - Meggiolaro Sergio, 6. Bovo Gianni - Gazzin Luca, 7. Santarcangelo Marco - Baratto Massimo, 8. Dall'occo Marcello - Grosso Domenico, 9. Bellinaso Andrea - Gerotto Enzo.

Master 55: 1. Meneghetti Mauro - Pilot Corrado, 2. Poggesi Franco - Zanon Valter, 3. Candela Alberto - Bina Paolo, 4. Cella Stefano - Ziani Gianfranco.

Master 60: 1. Muccioli Daniele - Mazzotti Oscar, 2. De Caro Paolo - Pagani Pietro, 3. De Nigris Giuseppe - Visintin Dionisio, 4. Montesi Francesco - Bruni Bruno, 5. Tornar Vittorio - Colombo Massimo Giorgio, 6. Orlandi Vinicio - Poggioli Angelo.

Femminile

Master 35: 1. Ferrazzo Tania - Consolini Zeudi, 2. Chimetto Paola - Di Placido Daniela, 3. Valbusa Diana - Cozza Alessandra, 4. Tonon Federica - Parenzan Cristiana, 5. Scapin Elena - Bonato Elena.

Campionati Europei 2019: 580.000 spettatori per Italia-Portogallo

Sat, 24/08/2019 - 11:25

Ieri pomeriggio su Rai2 la gara Italia-Portogallo, match d'esordio delle azzurre ai Campionati Europei femminili 2019, ha registrato 580.000 spettatori, pari al 6.4 di share. 

 

Campionati Mondiali: tris degli azzurrini, superata 3-0 la Colombia

Fri, 23/08/2019 - 20:05

Nei Campionati Mondiali under 19, in corso di svolgimento in Tunisia, è arrivata la terza vittoria consecutiva per gli azzurrini, che hanno superato agilmente la Colombia 3-0 (25-18, 25-19, 25-13) al termine di un match completamente a trazione tricolore.
Grazie al successo di oggi, i ragazzi di Vincenzo Fanizza mantengono il primato in classifica con tre vittorie e otto punti. Domani, l’Italia osserverà il turno di riposo e per avere la certezza del primato nel girone servirà un successo nel match di domenica contro l’Iran (ore 17.30) oppure bisognerà sperare che Iran e Repubblica Ceca non vincano domani rispettivamente contro Colombia e Bulgaria. In questo caso, infatti, l’Italia avrebbe la certezza del primato con una giornata di anticipo, che permetterebbe di avere un abbinamento più favorevole, affrontando la quarta della pool A, negli ottavi di finale.
Nella gara di oggi, la selezione tricolore è scesa in campo con la stessa convinzione che ha caratterizzato il match di ieri contro la Repubblica Ceca, mettendo in mostra una pallavolo pulita ed efficace e riuscendo ad essere superiore ancora una volta a muro (9-4 il confronto) e in servizio (7-4).
A livello individuale, da evidenziare la prestazione dello schiacciatore azzurro Tommaso Rinaldi, autore di un’ottima prestazione in fase realizzativa e top scorer del match con 18 punti.
CRONACA – Per quanto riguarda le scelte di formazione, il Ct Vincenzo Fanizza ha mischiato nuovamente le carte rispetto al sestetto iniziale di ieri, affidandosi a Ferrato in palleggio, Stefani opposto, Rinaldi e Pol schiacciatori, Cianciotta e Crosato al centro e Catania libero.
Primo set caratterizzato da una buonissima partenza azzurra, con i ragazzi di Fanizza in grado di portarsi subito in vantaggio (8-3). A questo punto, poi, è bastata una buona gestione del risultato per garantirsi il (25-18) conclusivo.
Avvio equilibrato nel secondo parziale, con la Colombia che ha provato a rimanere a contatto (8-7). Dopo il primo tempo tecnico, però, gli azzurrini sono nuovamente saliti in cattedra (21-15), riuscendo a chiudere (25-19) garantendosi il doppio vantaggio.
Nel terzo, poi, la Colombia non è davvero più riuscita ad impensierire la formazione tricolore, che ha giocato sul velluto per tutto l’arco dell’ultima frazione (21-12), conquistando tre punti molto importanti per il proseguo della manifestazione (25-13).

Tabellino: ITALIA-COLOMBIA 3-0 (25-18, 25-19, 25-13)
Italia: Pol 7, Cianciotta 6, Stefani 10, Rinaldi 18, Crosato 5, Ferrato 1, libero: Catania, Disabato 5, Gianotti 3, Magalini 7. Ne: Michieletto, Porro. All. Fanizza.
Colombia: Caicedo 9, Aponza L. 5, Mosquera 6, Guzman 6, Aponza D. 6, Murillo 1, libero: Ramos, Ruiz, Gonzalez, Cuello. Ne: Florez, Osorio. All. Arboleda.
Durata: 22’, 25’, 21’
Italia: 7 a, 10 bs, 9 mv, 17 et
Colombia: 4 a, 2 bs, 4 mv, 13 et

Classifica pool B: Italia 3 pg, 3V, 8p, Rep. Ceca 3 pg, 2V, 6p, Iran 2 pg, 1V, 3p, Bulgaria 2 pg, 0V, 1p, Colombia 2 pg, 0V, 0p.

Calendario e risultati della pool B
21/8: Italia-Bulgaria 3-2 (25-14, 21-25, 25-17, 22-25, 15-7),  Rep. Ceca-Colombia 3-0 (25-13, 25-16, 25-17)
22/8: Italia-Rep. Ceca 3-0 (25-14, 24-12, 25-13), Iran-Bulgaria 3-1 (25-21, 21-25, 25-22, 25-20)
23/8: Rep. Ceca-Iran 3-0 (25-17, 25-17, 25-22), Italia-Colombia 3-0 (25-18, 25-19, 25-13)
24/8: Iran-Colombia (ore 14), Bulgaria-Rep. Ceca (ore 17.30)
25/8: Colombia-Bulgaria (ore 14), Italia-Iran (ore 17.30)

Formula
I Campionati Mondiali under 19 maschili prevedono la partecipazione di 20 nazionali che, suddivise in quattro pool da cinque squadre, si affronteranno con la formula del round robin.
Le prime quattro di ogni girone comporranno il tabellone delle gare ad eliminazione diretta e nel primo turno le 16 formazioni si affronteranno negli ottavi di finale incrociati (1A-4B etc). Successivamente, manifestazione continuerà con i quarti di finale, le semifinali e le finali per le medaglie. Le ultime classificate di ciascun raggruppamento, invece, si sfideranno per stabilire la classifica dal 17° al 20° posto.

 

Campionato Europeo 2019: le dichiarazioni azzurre dopo il 3-0 al Portogallo

Fri, 23/08/2019 - 19:52

DAVIDE MAZZANTI: “All’inizio c’è stata un po’ di tensione, ma la considero una cosa positiva perché vuol dire che ci teniamo tanto a questa competizione. Pian piano sono venute fuori delle belle giocate e tutta la squadra ha preso ritmo. Mi è piaciuta la qualità che le ragazze sono state capaci di esprimere. Oggi ha giocato Indre come schiacciatrice, ma Lucia sta bene e deve solo ritrovare un po’ di ritmo. Queste prime partite saranno molto importanti perché abbiamo bisogno di giocare, non partecipando al torneo in Turchia abbiamo privilegiato gli allenamenti. Gara dopo gara sarà fondamentale crescere a livello di condizione”.      
INDRE SOROKAITE: “Oggi forse la difficoltà più grossa era contenere l’emozione, esordivamo all’Europeo e c’era tanta voglia di fare bene. Sulla carta il Portogallo non era un avversario proibitivo, però siamo state brave a giocare con entusiasmo e a tenere sempre alta la concentrazione. Era importante rompere il ghiaccio e adesso dedicheremo le nostre energie alle prossime partite. A livello individuale sono felice, mi alleno sempre sia schiacciatrice, sia da opposto, però era un po’ di tempo che non partivo dall’inizio come posto quattro”.     
RAPHAELA FOLIE: “Siamo partite bene, come ci eravamo prefissiate. A prescindere da chi sia l’avversario di turno, noi dobbiamo sempre spingere al 100% e mettere in campo il nostro gioco. All’inizio eravamo un po’ contratte, ma poi ci siamo sciolte e la partita ha preso la strada giusta. L’anno che sono stata fuori è stato molto duro, non ho mai ripreso una condizione ottimale dal punto di vista muscolare. Finito il campionato insieme allo staff azzurro abbiamo impostato un ottimo programma di lavoro pesi e adesso mi sento benissimo”.

 

Campionato Italiano Assoluto: le prime coppie eliminate, da domani in campo anche la categoria master

Fri, 23/08/2019 - 19:20

In archivio la prima giornata della finale scudetto del campionato italiano assoluto di beach volley a Caorle. Il tabellone a 32 coppie a doppia eliminazione ha sancito i suoi primi verdetti, 8 coppie al maschile e 8 al femminile hanno infatti salutato Caorle dopo le due sconfitte subite una nel primo turno vincenti e una nel primo turno perdenti. 
Domani il week end di campionato italiano assoluto a Caorle proseguirà con le gare che daranno poi accesso alle semifinali di domenica mattina ma il week end di Caorle vedrà scendere in campo anche le categorie master 40, 45, 50, 55, 60 maschile e 35 femminile con un totale di 36 coppie maschili e 5 coppie femminili. Per ognuna di queste categorie master sarà assegnato uno scudetto. Domani la giornata avrà inizio alle ore 9 con le prime gare delle categorie master mentre le coppie dell'assoluto scenderanno in campo a partire dalle ore 10 alla Piterpan Beach Arena di Caorle.

 

I verdetti della prima giornata di campionato assoluto

Coppie Eliminate (M): Barbero Giacomo - Arboscello Simone, Tiozzo Nicola - Maniero Emilio, Boniotti Andrea - Dall'olio Andrea, Raggi Simone - Krumins Davis, Rizzi Federico - Bigarelli Luca, Zurini Andrea - Picariello William, Arezzo Di Trifiletti Franco - Laganà Domenico, Colaberdino Luca - Michienzi Davide.

Coppie Eliminate (F): Cammillucci Letizia -Franzoso Ludovica, Cozzi Valentina - Moneta Serena, Panzetta Tatiana - Brilli Anna, Ferrario Martina - Ditta Erika, Consolini Zeudi - Ferrazzo Tania, Cutri Sabrina - Meggiolaro Martina, Scarponi Enrica - Armatura Cecilia, Magi Vittoria - Stecconi Cecilia.

 

Liste d'ingresso Campionato Master

Maschile

Master 40: 1. Montanari Mauro - Mazzarini Luca, 2. Longoni Marco - Sinigaglia Gianluca, 3. Camporesi Gianluca - Milazzo Andrea, 4. Morello Massimo - Ceccon Michele, 5. Moretto Fabio - Giardino Giuseppe, 6. Pavan Denis - Fantin Sirio, 7. Baggio Giuseppe - Guidolin Mirco, 8. Bettanello Giulio Albert - Lunardi Carlo.

Master 45: 1. Malavolta Marco - Cofani Daniele, 2. Bertolinelli Francesco - Maj Pablo Gianmaria, 3. Negri Fabrizio - Pozzati Andrea, 4. Daniele Valter - Rizzato Giovanni, 5. Zuffanti Giuseppe - Vestita Cosimo, 6. La Rocca Leone - Palombi Dino, 7. Moro Marco - Biguzzi Enrico, 8. Magro Andrea - Magro Stefano, 9. Sposimo Domenico - Vianello Maurizio.

Master 50: 1. Papagna Carmine Roberto - De Angeli Paolo, 2. Ruini Luca - Panizza Davide Franco, 3. Dalco' Roberto - Di Lorenzo Marco, 4. Antonini Piero - Sanguanini Davide, 5. Vigo Flavio - Meggiolaro Sergio, 6. Bovo Gianni - Gazzin Luca, 7. Santarcangelo Marco - Baratto Massimo, 8. Dall'occo Marcello - Grosso Domenico, 9. Bellinaso Andrea - Gerotto Enzo.

Master 55: 1. Meneghetti Mauro - Pilot Corrado, 2. Poggesi Franco - Zanon Valter, 3. Candela Alberto - Bina Paolo, 4. Cella Stefano - Ziani Gianfranco.

Master 60: 1. Muccioli Daniele - Mazzotti Oscar, 2. De Caro Paolo - Pagani Pietro, 3. De Nigris Giuseppe - Visintin Dionisio, 4. Montesi Francesco - Bruni Bruno, 5. Tornar Vittorio - Colombo Massimo Giorgio, 6. Orlandi Vinicio - Poggioli Angelo.

Femminile

Master 35: 1. Ferrazzo Tania - Consolini Zeudi, 2. Chimetto Paola - Di Placido Daniela, 3. Valbusa Diana - Cozza Alessandra, 4. Tonon Federica - Parenzan Cristiana, 5. Scapin Elena - Bonato Elena.

Informazioni

Come seguire la tappa di Caorle
Live Score Femminile: http://bit.ly/2Z5ZOCd
Live Score Maschile: http://bit.ly/2Z8O4ii

Social: Sarà possibile seguire il Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley sui canali social della Federazione Italiana Pallavolo e sul canale twitter @ItaBeachVolley

Copertura TV

Le telecamere di Rai Sport seguiranno il Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley. Nel week end tricolore di Caorle le telecamere di Raisport seguiranno in diretta TV (e in diretta streaming sul canale Raisport di Raiplay) le semifinali (tra le 11.30 e le 13.30) e le finali (tra le 16.30 e le 18.30) con la telecronaca di Marco Fantasia e il commento tecnico di Claudio Galli.

Il Calendario del Campionato Italiano Assoluto: Milano (14-16 giugno), Cesenatico (28-30 giugno), Cagliari (5-7 luglio), Cirò Marina (19-21 luglio), Palinuro (2-4 agosto), Caorle (23-25 agosto, Finale Scudetto), Catania (30 agosto - 1 settembre, Coppa Italia)

Partner

Al fianco del Campionato Italiano Assoluto: Spalding (Sponsor Tecnico); Istituto per il Credito Sportivo (Partner Istituzionale); Allianz, Honda, Eclepta (Sponsor Ufficiali); Gazzetta dello Sport (Media Partner).

Montepremi

Singola tappa 7.500 euro, Coppa Italia 10.000 euro, Finale Scudetto 15.000 euro.

Modulo accredito stampa Campionato Italiano Assoluto -> https://forms.gle/m9f7dPFNDuXPvbtp9

Campionato Europeo 2019: esordio ok per le azzurre, netto 3-0 al Portogallo

Fri, 23/08/2019 - 18:23

Lodz. La nazionale italiana femminile ha esordito con una vittoria al Campionato Europeo 2019, in corso di svolgimento in Polonia, Turchia, Ungheria e Slovacchia. A Lodz nella pool B le ragazze di Mazzanti non hanno avuto problemi a superare nettamente il Portogallo 3-0 (25-15, 25-14, 25-13).
Le vice campionesse mondiali, al ritorno in campo dopo la gara che è valsa la qualificazione olimpica contro l’Olanda, si sono dimostrate troppo superiori rispetto alle lusitane, esordienti assolute in una rassegna continentale.  
Nei primi scambi l’Italia è apparsa un po’ contratta, ma spazzata via la tensione Malinov e compagne hanno preso in mano il pallino del gioco e non l’hanno più lasciato.         
Domani le azzurre osserveranno una giornata di riposo, mentre domenica 25 agosto è in programma la sfida contro l’Ucraina (ore 21 diretta RaiDue e DAZN) oggi uscita sconfitta 3-0 (25-10, 25-19, 25-22) dalla sfida contro il Belgio.          
Miglior marcatrice dell’incontro è stata Paola Egonu con 13 punti, davanti a Indre Sorokaite, autrice di 11 punti. Molto prolifica la coppia di centrali azzurri: 11 punti Folie e 10 Chirichella.           
CRONACA - Come formazione iniziale il ct Davide Mazzanti ha schierato come formazione iniziale Malinov in palleggio, opposto Egonu, centrali Chirichella e Folie, schiacciatrici Sorokaite e Sylla, libero De Gennaro.       
In avvio di gara la tensione ha un po’ bloccato l’Italia, ma sul (7-7) le azzurre hanno cambiato marcia e Chirichella ha spinto avanti le compagne (11-8). Malinov ha insistito speso al centro e la scelta si è rivelata positiva (16-9). La nazionale tricolore ha tenuto percentuali molto alte in attacco, non concedendo chances alle lusitane (25-15).        
Nel secondo parziale le ragazze di Mazzanti hanno subito messo le cose in chiaro e sono volate sul (10-4). Nelle fasi successive l’Italia ha continuato a spingere (15-7), senza trovare resistenze dal Portogallo. Il monologo tricolore si è chiuso con un perentorio (25-14).    
La terza frazione è stata aperta dal turno in servizio di Indre Sorokaite, che ha messo in grossa difficoltà le portoghesi (6-2). L’Italia, pur commettendo qualche errore, ha gestito con autorità il vantaggio e poi chiuso definitivamente i conti sul (25-13).   

Tabellino: ITALIA - PORTOGALLO 3-0 (25-15, 25-14, 25-13)

ITALIA: Malinov 2, Folie 11, Sylla 10, Egonu 13, Chirichella 10, Sorokaite 11. Libero: De Gennaro. Parrocchiale, Orro, N.e: Danesi, Fahr, Nwakalor, Bosetti, Enweonwu (L). All. Mazzanti
PORTOGALLO: Maio 5, Duarte 1, Kavalenka 2, Gomes 4, Rodrigues 8, Rodrigues V. Libero: Resende. Durao, Hurst 3, Lopes. N.e: Cavalcanti, Monteiro, Basto, Vale. All. Santos
Arbitri: Murulo (Est) e Witte (Ger).
Spettatori: 1170. Durata Set: 22', 18', 22’.
ITALIA: 8 a, 12 bs, 9 mv, 19 et.
PORTOGALLO: 1 a, 8 bs, 2 mv, 18 et.       

Il calendario delle azzurre 
           
25/8 Italia-Ucraina (ore 21); 26/8 Italia-Belgio (ore 18); 27/8 Italia-Slovenia (ore 21); 29/8 Italia-Polonia (ore 21).     

Le Azzurre In Tv Nella Prima Fase
           
           
Domenica 25 agosto (ore 21.00): Italia - Ucraina, diretta su RaiDue e DAZN     
Lunedì 26 agosto (ore 18.00): Italia - Belgio, diretta su RaiDue e DAZN 
Martedì 27 agosto (ore 21.00): Italia - Slovenia, diretta su RaiDue e DAZN        
Giovedì 29 agosto (ore 20.30): Italia - Polonia, diretta su RaiTre e DAZN          

Le gare trasmesse da RaiSport+HD        

Sabato 24 agosto: diretta ore 18 Belgio - Slovenia (Pool B); diretta ore 20.30 Portogallo - Slovenia (Pool B). 
Domenica 25 agosto: diretta ore 18 Slovenia - Portogallo (Pool B).        
Lunedì 26 agosto: differita ore 00.15 Germania - Russia (Pool D).         
Martedì 27 agosto: diretta ore 18 Portogallo - Belgio (Pool B).    
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio - Polonia (Pool B), diretta ore 20 Ucraina - Slovenia (ore 20).  
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Portogallo - Ucraina (Pool B).        
           
Le gare trasmesse da DAZN         

Sabato 24 agosto: diretta ore 18.30 Finlandia-Turchia; diretta ore 20.30 Portogallo-Polonia.
Domenica 25 agosto: diretta ore 18.00 Slovenia-Portogallo.        
Lunedì 26 agosto: diretta ore 20.30 Polonia-Ucraina.       
Martedì 27 agosto: diretta ore 17.30 Spagna-Svizzera.    
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio-Polonia; diretta ore 18.30 Francia-Turchia; diretta ore 20.00 Ucraina-Slovenia.      
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Ungheria-Olanda; diretta ore 18.30 Turchia-Serbia; diretta ore 20.30 Polonia-Italia.

Campionato Italiano Assoluto: a Caorle da oggi a domenica la finale scudetto

Fri, 23/08/2019 - 12:53

Ha avuto ufficialmente il via questa mattina con la conferenza stampa di presentazione sul campo centrale della PiterPan Beach Arena di Caorle, la 26a edizione della finale scudetto del campionato italiano assoluto di beach volley che torna a Caorle dopo la tappa che ha assegnato la Coppa Italia dello scorso anno. Nella settimana tricolore, iniziata con le tappe scudetto U16, U19 e U21, i sei campi allestiti grazie all'organizzazione della Federazione Italiana Pallavolo col supporto di Comune di Caorle, JBA e CR FIPAV Veneto, ospiteranno nel week end oltre alla tappa che assegnerà lo scudetto del campionato italiano assoluto, anche le tappe conclusive del campionato master. A fare gli onori di casa è stato l'assessore allo sport del Comune di Caorle Giuseppe Boatto che ha così commentato l'evento: "E' un piacere avervi qui nostri ospiti, siamo soddisfatti del rapporto di collaborazione che abbiamo instaurato con FIPAV e JBA. Da qualche anno la collaborazione si sta intensificando e sta crescendo. Abbiamo creato campi lungo la spiaggia con una beach arena che cresce di anno in anno, obiettivo che ci siamo prefissati come amministrazione in collaborazione con Caorle Spiaggia e Consorzio Arenili. Abbiamo portato le finali scudetto qui a Caorle, frutto dell'importante lavoro di squadra. Il nostro obiettivo è diffondere il nome della nostra città, fare sport significa fare turismo. In questi giorni durante la tappa giovanile c'è stato molto interesse intorno all'evento, frutto anche dell'educazione e rispetto che c'è in questo sport, messaggio molto importante". Per la Federazione Italiana Pallavolo presente in conferenza stampa il Vice Presidente nazionale Adriano Bilato: "Porto i saluti del presidente Cattaneo, che sarà presente durante questo week end a Caorle, e di tutta la Federazione Italiana Pallavolo. Ci tengo a ringraziare il Comune di Caorle per l'impegno profuso, alla fondazione Città dello Sport che da anni collabora con FIPAV e a JBA Beach Volley, braccio operativo di questo evento che ha dimostrato di saper mettere in piedi in maniera encomiabile questo evento. Sono orgoglioso di come il beach volley stia crescendo, lavoriamo da due anni nell'ottica di crescita di questa disciplina, abbiamo regolamentato l'attività torneistica e cambiato alcune regole. Tutto ciò oggi sta portando buoni risultati, possiamo solo crescere e credo questa sia la strada giusta da continuare a percorrere. Faccio l'in bocca al lupo alle coppie azzurre del beach volley in corsa per la qualificazione a Tokyo2020, sarebbe fantastico avere alle prossime Olimpiadi anche le coppie del beach insieme alle squadre indoor e del sitting volley già qualificate". Caorle si conferma quindi Comune vicino al beach volley, proiettandosi già alle prossime stagioni, con l'impegno dell'amministrazione comunale e della Fondazione Caorle città dello Sport: "Porto i saluti del Sindaco Striuli - le parole di Renato Nani, presidente della Fondazione - sottolineando il nostro impegno per la realizzazione di questo evento pensando già di portarlo avanti nei prossimi anni. Grazie alla FIPAV per aver scelto Caorle come sede della finale scudetto che con orgoglio, insieme all'amministrazione comunale e alla JBA abbiamo messo in piedi in questa settimana. L'educazione e il rispetto nei giovani passa anche per lo sport, lo abbiamo visto in loro in questi giorni di tappe giovanili. Questo potrà permettergli di crescere e di diventare i campioni del domani come quelli che vedremo in questo week end". La stagione estiva della grande pallavolo, iniziata a maggio con l'arrivo della nazionale italiana femminile a Conegliano e conclusa con la tappa scudetto di Beach Volley a Caorle è stata raccontata dal presidente del CR FIPAV Veneto Roberto Maso: "E' doveroso ringraziare chi ha permesso di realizzare tutto ciò, dal Comune di Caorle alla JBA. E' stato un anno importante per la nostra regione tra grandi eventi e importanti risultati. L'abbinamento sport-turismo si conferma fondamentale per la crescita del territorio oltre a far crescere i nostri atleti e le nostre società. Il lavoro del Comitato Regionale in ambito beach volley sta portando i suoi frutti anche in termini di attività, sono tanti infatti i centri sul territorio dove si svolge attività tutto l'anno". L'impegno della JBA Beach Volley, che per il secondo anno è stata protagonista nel portare a Caorle il campionato italiano, è stato sottolineato dal presidente del Volley Team San Donà Gabriele Busato: "Oltre ad essere il braccio operativo in questo evento siamo anche il pensiero profondo. Questo evento nasce trenta anni fa quando il beach volley iniziava a prendere piede e noi ci interessavamo nel portare da noi questa disciplina. Abbiamo avuto la fortuna di incontrare nel nostro cammino chi ha creduto in noi come chi lo ha fatto per realizzare questa settimana tricolore a Caorle. Aver visto le tribune piene durante le tappe giovanili credo sia stata la più grande soddisfazione e ci ha fatto capire che questa è la strada da seguire per la crescita della disciplina e per far conoscere la nostra terra". A conclusione della conferenza sono stati dati alcuni numeri relativi alla crescita del Beach Volley in Italia, a farlo è stato il referente nazionale FIPAV per l'attività di Beach Volley Fabio Galli: "Più di 500 atleti presenti in questa settimana che insieme ad amici e parenti popoleranno la città di Caorle. L'aver scelto Caorle a conferma di quanto di buono fatto lo scorso anno con la Coppa Italia, ci fa sicuramente pensare che questo binomio proseguirà. A Caorle si assegnano 14 scudetto dalla categoria U16 alle categorie master a conferma che il Beach Volley abbraccia tutte le fasce di età. Un grazie alla FIPAV che ha creduto nella crescita di questa disciplina, al Vice Presidente Adriano Bilato col quale abbiamo lavorato tanto in quest'ottica dal 2017 ad oggi potendo vantare oltre 30000 atleti che durante tutto l'anno giocano su sabbia in giro per l'Italia. Possiamo affermare sicuramente di essere di fronte ad un fenomeno in grande crescita". Le telecamere di Raisport seguiranno in diretta TV domenica le semifinali (dalle 11.30 alle 13.30) e le finali (dalle 16.30 alle 18.30) con il commento di Marco Fantasia e Claudio Galli. La tappa scudetto, in programma da oggi a domenica, prevede al via 32 coppie al maschile e 32 al femminile con la formula della doppia eliminazione. 

Liste d'ingresso finale scudetto Campionato Italiano Assoluto Beach Volley

Maschile (32 Coppie)
1. Manni Fabrizio - Bonifazi Carlo, 2. Andreatta Tiziano - Abbiati Andrea, 3. Ingrosso Matteo - Ranghieri Alex, 4. Benzi Davide - Ficosecco Paolo, 5. Cecchini Matteo - Dal Molin Davide, 6. Lupo Andrea - Vanni Francesco, 7. Sette Felice - Di Silvestre Paolo Luigi, 8. De Fabritiis Giacomo - Carucci Alessandro, 9. Cottarelli Francesco - Ceccoli Edgardo, 10. Alfieri Manuel - Sacripanti Mauro, 11. Chinellato Simone - Pizzolotto Giorgio, 12. Vitelli Marco - Cappio Paolo, 13. Marchetto Tobia - Di Silvestre Alberto, 14. De Luca Francesco - Bertoli Matteo, 15. Colaberardino Luca - Michienzi Davide, 16. Terranova Francesco - Magini Marco, 17. Storari Andrea - Montinaro Francesco, 18. Windisch Jakob - Cottafava Samuele, 19. Canegallo Matteo - Casellato Tommaso, 20. Geromin Federico - Camozzi Matteo, 21. Crusca Michele - Avalle Claudio, 22. Goria Paolo Filiberto - Graziana Umberto, 23. Margaritelli Francesco - Marta Alessandro, 24. Tiozzo Nicola - Maniero Emilio, 25. Tailli Daniele - Rossi Lorenzo, 26. Arezzo Di Trifiletti Fra - Laganà Domenico, 27. Zurini Andrea - Picariello William, 28. Boniotti Andrea - Dall'olio Andrea, 29. Raggi Simone - Krumins Davis, 30. Rizzi Federico - Bigarelli Luca, 31. Viscovich Marco - Dal Corso Gianluca, 32. Barbero Giacomo - Arboscello Simone.

Femminile (32 coppie)
1. Toti Giulia - Allegretti Jessica, 2. Colombi Elena - Breidenbach Sara, 3. They Chiara - Varrassi Dalila,  4. Leonardi Silvia - Benazzi Giada,  5. Traballi Gaia - Zuccarelli Agata, 6. Gradini Alice - Scampoli Claudia, 7. Meniconi Beatrice - Annibalini Eleonora, 8. Allegretti Debora - Godenzoni Giada, 9. Lantignotti Michela - Michieletto Francesca, 10. Bertozzi Nicol - Dalmazzo Anna, 11. Galazzo Sonia - Culiani Michela,  12. Colzi Alessandra - Gili Eleonora, 13. Bianchin Margherita - Enzo Irene, 14. Barboni Arianna - Puccinelli Claudia,15. Sacco Noemi - Foresti Martina,  16. Tamagnone Giulia - Baravelli Vania,17. Leoni Sara - Bulgarelli Silvia, 18. Boscolo Stefania - Boscolo Gloria, 19. Franzoni Sara - Batori Cecilia, 20. Aime Silvia - Cimmino Serena, 21. Cali Valentina - Lo Re Graziella, 22. Prioglio Rossana - Pico Valentina, 23. Guidi Elena - Arboit Federica Alessan, 24. Gianandrea Giorgia - Luca Jessica Jenifer, 25. Cozzi Valentina - Moneta Serena,  26. Scarponi Enrica - Armatura Cecilia,27. Cutri Sabrina - Meggiolaro Martina,28. Panzetta Tatiana - Brilli Anna, 29. Ferrario Martina - Ditta Erika, 30. Consolini Zeudi - Ferrazzo Tania, 31. Magi Vittoria - Stecconi Cecilia, 32. Cammillucci Letizia - Franzoso Ludovica.

Informazioni

Come seguire la tappa di Caorle
Live Score Femminile: http://bit.ly/2Z5ZOCd
Live Score Maschile: http://bit.ly/2Z8O4ii

Social: Sarà possibile seguire il Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley sui canali social della Federazione Italiana Pallavolo e sul canale twitter @ItaBeachVolley

Copertura TV

Le telecamere di Rai Sport seguiranno il Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley. Nel week end tricolore di Caorle le telecamere di Raisport seguiranno in diretta TV (e in diretta streaming sul canale Raisport di Raiplay) le semifinali (tra le 11.30 e le 13.30) e le finali (tra le 16.30 e le 18.30) con telecronaca di Marco Fantasia e il commento tecnico di Claudio Galli.

Il Calendario del Campionato Italiano Assoluto: Milano (14-16 giugno), Cesenatico (28-30 giugno), Cagliari (5-7 luglio), Cirò Marina (19-21 luglio), Palinuro (2-4 agosto), Caorle (23-25 agosto, Finale Scudetto), Catania (30 agosto - 1 settembre, Coppa Italia)

Partner

Al fianco del Campionato Italiano Assoluto: Spalding (Sponsor Tecnico); Istituto per il Credito Sportivo (Partner Istituzionale); Allianz, Honda, Eclepta (Sponsor Ufficiali); Gazzetta dello Sport (Media Partner).

Montepremi

Singola tappa 7.500 euro, Coppa Italia 10.000 euro, Finale Scudetto 15.000 euro.

Modulo accredito stampa Campionato Italiano Assoluto -> https://forms.gle/m9f7dPFNDuXPvbtp9

Allenamenti aperti al pubblico a Cavalese

Fri, 23/08/2019 - 09:10

La Nazionale Maschile da ieri sera è a Cavalese, in Val di Fiemme. Durante il primo collegiale che si concluderà il 31 agosto gli allenamenti aperti al pubblico saranno quelli di domani 24 agosto, il 27 e il 29. Pubblico e appassionati potranno assistere alle sessioni di lavoro degli azzurri in programma dalle ore 17 alle ore 20.

 

Campionato Italiano: Scudetto U21 a Marchetto-Di Silvestre (M) e Scampoli-They (F), assegnato anche il tricolore U16

Thu, 22/08/2019 - 20:18

La spiaggia della Piter Pan Beach Arena di Caorle ha fatto da cornice alla finale scudetto del campionato giovanile U21 che ha visto trionfare nella sua tappa conclusiva le coppie formate da Alberto Di Silvestre e Tobia Marchetto al maschile e Chiara They e Claudia Scampoli al femminile colorando così d'azzurrino il tricolore di categoria. A trionfare a Caorle nella categoria U21, infatti, sono state due coppie del progetto Club Italia della Federazione Italiana Pallavolo confermandosi campioni d'Italia dopo lo scudetto conquistato lo scorso anno sempre a Caorle. 
Tobia Marchetto e Alberto Di Silvestre, insieme in azzurro all'europeo U20 chiuso al quinto posto nel corso di questa stagione, mantengono cucito sulla propria canotta il tricolore U21 grazie alla vittoria in finale sui freschi campioni d'Italia U19 Marco Viscovich e Gianluca Dal Corso, battuti col punteggio di 2-0. Sul terzo gradino del podio maschile Giacomo Barbero e Simone Arboscello che nella finale per il bronzo hanno avuto la meglio col punteggio di 2-1, 15-13 al tie break, su Pietro Pera e Cristian Piccinini che in semifinale hanno fatto sudare, e non poco, la coppia uscita vincitrice dalla tappa di Caorle. Marchetto-Di Silvestre avevano già conquistato una tappa del campionato U21 insieme a Palinuro.
Nel femminile vittoria per un'altra coppia del Club Italia, quella formata da Chiara They e Claudia Scampoli, vincitrici insieme nella tappa U21 di Cirò Marina, con Scampoli vincitrice nella tappa dell'assoluto di Cagliari in coppia con Varrassi. Le azzurrine hanno festeggiato il tricolore grazie alla vittoria in finale su Sofia Balducci e Nui Calisei dopo aver battuto in semifinale De Siano-Tonello. Terzo posto U21 al femminile per Marianna De SIano ed Elisa Tonello vincenti nella finalina con Ferrario-Ditta. Entrambe le coppie campioni d'Italia U21 prenderanno parte alla tappa tricolore del campionato italiano assoluto in programma da domani a domenica a Caorle.
Sempre a Caorle è stato assegnato anche lo scudetto U16 vinto dalle coppie formate da Filippo Mancini e Andrea Armellini al maschile e Greta Filippini in coppia con Maria Molinari al femminile.
Domani prenderà il via la tappa scudetto del campionato italiano assoluto che vedrà al via 32 coppie al maschile e 32 al femminile con la consueta formula della doppia eliminazione. Alle 11 sul campo centrale si terrà la conferenza stampa di presentazione nel primo dei tre giorni di grande beach volley che regaleranno spettacolo sulla spiaggia di Caorle.

 

Maschile U21

Semifinali
Pera Pietro - Piccinini Cristian - Marchetto Tobia-Di Silvestre Alberto 1-2 (14-21, 23-21, 13-15)
Viscovich Marco-Dal Corso Gianluca - Barbero Giacomo-Arboscello Simone 2-0 (21-17, 21-17)

Finale 3/4
Barbero Giacomo - Arboscello Simone - Pera Pietro-Piccinini Cristian 2-1 (14-21, 21-16, 15-13)

Finale 1/2
Viscovich Marco - Dal Corso Gianluca - Marchetto Tobia-Di Silvestre Alberto 0-2 (15-21, 10-21)

Femminile U21

Semifinali
They Chiara - Scampoli Claudia - De Siano Marianna-Tonello Elisa 2-0 (21-19, 21-12)
Ferrario Martina - Ditta Erika - Balducci Sofia-Calisesi Nui 0-2 (14-21, 10-21)

Finale 3/4
Ferrario Martina-Ditta Erika - De Siano Marianna-Tonello Elisa 0-2 (20-22, 13-21)

Finale 1/2
Balducci Sofia-Calisesi Nui - They Chiara-Scampoli Claudia 0-2 (16-21, 19-21)

Tutti i risultati della tappa U21
Maschile -> http://bit.ly/2KVwNDQ
Femminile -> http://bit.ly/2KWCvpf

Maschile U16

Finale 1/2
Bernardis Francesco-Coser Martin - Mancini Filippo-Armellini Andrea 0-2 (18-21, 15-21)

Finale 3/4
Sartore Matteo-Milani Leonardo - Togni Gianluca-Biemmi Andrea 2-0 (21-19, 21-10)

Femminile U16

Finale 1/2
Chiappetta Elisabetta-Pasa Alessia - Filippini Greta-Molinari Maria 1-2 (21-16, 13-21, 8-15)

Finale 3/4
Castaldi Daria-Tega Margherita - Marena Giulia-Camurri Ginevra 0-2 (9-21, 14-21)

Il calendario del campionato italiano U21: Castiglione della Pescaia(8-9 giugno), Milano (12-13 giugno), Formia (20-21 giugno), Cesenatico (26-27 giugno), San Bartolomeo al Mare (3-4 luglio), Cirò Marina (19-21 luglio), Cordenons (22-23 luglio), Porto San Giorgio (27-28 luglio), Palinuro (31 luglio-1 agosto), Cellatica (10-11 agosto), Finale Scudetto a Caorle (21-22 agosto).

Vincitori tappe Campionato Italiano U21 2019
Castiglione della Pescaia: Mancinelli Maria Rachele-Eiaco Alice (F), Traini Davide-Cesaretti Riccardo (M).
Milano: They Chiara-Orsi Toth Reka (F), Windisch Jakob-Di Silvestre Alberto (M).
Formia: Eaco Alice-Mancinelli Maria Rachele (F), Traini Davide-Cesaretti Riccardo (M).
Cesenatico: Gabrielli Sara-Mengaziol Valentina (F), Viscovich Marco-Cherin Simone (M).
San Bartolomeo a Mare: Salvador Elisa-Fontana Francesca (F), Mondelli Alessandro-Poggio Sergio (M).
Cirò Marina: They Chiara-Scampoli Claudia (F), Viscovich Marco-Dal Corso Gianluca (M).
Cordenons: Monaco Isabella-Rizzo Arianna (F), Viscovich Marco-Dal Corso Gianluca (M).
Porto San Giorgio: Balducci Sofia-Calisei Nui (F), Pera Pietro-Piccinini Cristian (M).
Palinuro: Rootoli Sharin-Piccoli Anna (F), Di Silvestre Alberto-Marchetto Tobia (M).
Cellatica: Balducci Sofia-Calisei Nui (F), Cavuto Davide-Cappio Paolo (M).
Caorle (Scudetto): They-Scampoli (F), Marchetto-Di Silvestre (M).

Albo d'oro campionato italiano U21
2015 - Catania: Maestroni Ester - Traballi Gaia (F), Sette Felice - Laganà Domenico (M).
2016 - Amantea Marina: Puccinelli Claudia - Colzi Alessandra (F), Casellato Tommaso - Canegallo Matteo (M).
2017 - Amantea Marina: Orsi Toth Reka - They Chiara (F), Alfieri Manuel - Sacripanti Mauro (M).
2018 - Caorle: They Chiara - Scampoli Claudia (F), Marchetto Tobia - Di Silvestre Alberto (M).
2019 - Caorle: They Chiara - Scampoli Claudia (F), Marchetto Tobia - Di Silvestre Alberto (M).

Le azzurrine al lavoro in Giappone dal 2 all'8 settembre

Thu, 22/08/2019 - 18:59

Dopo la medaglia d'argento conquistata nei Campionati Europei di categoria, disputati dall'11 al 21 luglio a Trieste, domenica 1 settembre tornerà a radunarsi la nazionale under 16 femminile. Il gruppo del tecnico Pasquale D'Aniello, infatti, sarà impegnato in uno stage di allenamento a Sendai, in Giappone, con partenza prevista per lunedì 2 settembre e ritorno la domenica successiva (8 settembre), nel corso del quale le azzurrine disputeranno anche qualche test amichevole. Il gruppo impegnato nel ritiro nipponico sarà composto dalle dodici protagoniste della rassegna continentale triestina e l'azzurrina del Club Italia Alice Trampus. 
Le 13 atlete convocate: Sara Bellia, Benedetta Salviato, Giulia Polesello, Elisa Marinoni, Marina Giacomello, Greta Catania, Dominika Giuliani, Viola Passaro, Julia Ituma, Manuela Ribechi, Alice Trampus, Giulia Orlandi, Matilde Munarini. 

Campionato Europeo 2019: le azzurre debuttano contro il Portogallo

Thu, 22/08/2019 - 17:12

Lodz. Mancano meno di ventiquattro ore all’esordio dell’Italia nel Campionato Europeo femminile 2019 che si svolgerà in Turchia, Polonia, Ungheria e Slovacchia dal 23 agosto all’8 settembre.
Nella prima sfida della rassegna continentale le ragazze di Davide Mazzanti, impegnate nella pool B, scenderanno in campo all’Atlas Arena di Lodza contro il Portogallo (ore 17.30): gara che sarà trasmessa in diretta su RaiDue e streaming dalla piattaforma DAZN.     
L’Italia si presenta all’Europeo dopo aver centrato il grande obiettivo dell’anno: la qualificazione olimpica per Tokyo 2020. Un risultato che ha dato tanto morale al gruppo, soprattutto per come le azzurre si sono espresse nel corso della tre giorni di Catania. 
Oggi le vice campionesse mondiali hanno svolto il primo allenamento nell’Atlas Arena: impianto gigante capace di ospitare sino a 11300 spettatori.   
Nel primo pomeriggio si è aggiunta alla squadra anche la palleggiatrice Alessia Orro, ieri rimasta in Italia a causa di un controllo antidoping che non le ha permesso di prendere il volo per la Polonia.
Nella tradizionale conferenza della vigilia hanno parlato in casa azzurra il ct Davide Mazzanti e la capitana Cristina Chirchella, queste le loro parole.    
DAVIDE MAZZANTI: “Siamo motivatissimi, sin da inizio stagione disputare un bell’Europeo era tra i nostri obiettivi. Ci arriviamo bene e dobbiamo gestire solo alcune situazioni fisiche, ma è tutto sotto controllo. Le ragazze hanno tanta carica e il fatto di aver già ottenuto la qualificazione olimpica ci ha regalato una dose ulteriore di energie.    
Sono soddisfatto dell’ultimo periodo di lavoro a Roma, ho visto cambiare alcune situazioni tecniche con una velocità incredibile. Le ragazze hanno questa capacità fuori dal normale, è un po’ una loro caratteristica, quella di tirare fuori le qualità nel brevissimo periodo. Credo che le partite della fase a gironi saranno fondamentali per consolidare il nostro ritmo di gioco.       
Per quanto riguarda le avversarie, conosciamo Belgio e Polonia, mentre le altre saranno da scoprire e acquisiremo informazioni su di loro con il passare delle gare.       
Nell’Europeo 2017, più che il risultato, il rammarico è stato quello di non aver espresso la pallavolo che avevamo mostrato al Grand Prix. Questa seconda occasione vogliamo viverla al massimo.
A mio avviso la squadra ha ancora margine di crescita rispetto alle partite di Catania: le ragazze nel torneo preolimpico sono state bravissime, ma possiamo limare tante cose. Sarà fondamentale crescere nel corso della manifestazione.
”           
CRISTINA CHIRICHELLA: “Non vediamo l’ora di iniziare, ormai manca poco. Nel gruppo c’è tanta voglia di scendere in campo e dare il massimo per andare il più avanti possibile. La squadra ha la grande consapevolezza che può ottenere un risultato importante e il fatto di aver staccato il pass olimpico ci può dare una marcia in più. Siamo soddisfatte della nostra estate e la speranza è di continuare su questa strada.         
Nel corso della fase a gironi affronteremo delle avversarie con caratteristiche molto diverse, ma quello che più conta è riuscire a imporre il nostro modo di essere, esprimere la nostra pallavolo e ogni partita compiere un passo in avanti.         
Da diversi anni sono in nazionale e poter vivere l’atmosfera che si respira in queste competizioni è sempre qualcosa di molto emozionante.
”      
Italia e Portogallo nella loro storia si sono incontrate una sola volta e in quell’occasione prevalsero le azzurre.

I roster della nazionali presenti nella Pool B di Lodz sono disponibili (QUI)

Le 14 Azzurre

Alzatrici: Ofelia Malinov, Alessia Orro.
Centrali: Cristina Chirichella, Anna Danesi, Sarah Fahr, Raphaela Folie.
Schiacciatrici: Lucia Bosetti, Terry Enweonwu, Sylvia Nwakalor, Myriam Sylla, Indre Sorokaite.
Libero: Monica De Gennaro, Beatrice Parrocchiale.
Opposto: Paola Egonu.

La composizione dei quattro raggruppamenti   

Pool A (Ankara): Turchia, Grecia, Francia, Bulgaria, Serbia e Finlandia.   
Pool B (Lodz): Italia, Polonia, Belgio, Ucraina, Portogallo e Slovenia.         
Pool C (Budapest): Croazia, Azerbaijan, Olanda, Romania, Ungheria ed Estonia.                 
Pool D (Bratislava): Slovacchia, Russia, Spagna, Bielorussia, Germania e Svizzera.      

Il calendario delle azzurre 
           
23/8 Italia-Portogallo (ore 17.30); 25/8 Italia-Ucraina (ore 21); 26/8 Italia-Belgio (ore 18); 27/8 Italia-Slovenia (ore 21); 29/8 Italia-Polonia (ore 21).

Le Azzurre In Tv Nella Prima Fase
           

Venerdì 23 agosto (ore 17.30): Italia - Portogallo, diretta su RaiDue e DAZN     
Domenica 25 agosto (ore 21.00): Italia - Ucraina, diretta su RaiDue e DAZN     
Lunedì 26 agosto (ore 18.00): Italia - Belgio, diretta su RaiDue e DAZN 
Martedì 27 agosto (ore 21.00): Italia - Slovenia, diretta su RaiDue e DAZN        
Giovedì 29 agosto (ore 20.30): Italia - Polonia, diretta su RaiTre e DAZN          

Le gare trasmesse da RaiSport+HD        

Venerdì 23 agosto: diretta ore 14 Belgio - Ucraina (Pool B); diretta ore 16 Serbia - Finlandia (Pool A).
Sabato 24 agosto: diretta ore 18 Belgio - Slovenia (Pool B); diretta ore 20.30 Portogallo - Slovenia (Pool B). 
Domenica 25 agosto: diretta ore 18 Slovenia - Portogallo (Pool B).        
Lunedì 26 agosto: differita ore 00.15 Germania - Russia (Pool D).         
Martedì 27 agosto: diretta ore 18 Portogallo - Belgio (Pool B).    
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio - Polonia (Pool B), diretta ore 20 Ucraina - Slovenia (ore 20).  
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Portogallo - Ucraina (Pool B).        
           
Le gare trasmesse da DAZN

Venerdì 23 agosto: diretta ore 13.30 Francia-Bulgaria; diretta ore 17.30 Olanda-Romania; diretta ore 20.30 Polonia-Slovenia.      
Sabato 24 agosto: diretta ore 18.30 Finlandia-Turchia; diretta ore 20.30 Portogallo-Polonia.
Domenica 25 agosto: diretta ore 18.00 Slovenia-Portogallo.        
Lunedì 26 agosto: diretta ore 20.30 Polonia-Ucraina.       
Martedì 27 agosto: diretta ore 17.30 Spagna-Svizzera.    
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio-Polonia; diretta ore 18.30 Francia-Turchia; diretta ore 20.00 Ucraina-Slovenia.      
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Ungheria-Olanda; diretta ore 18.30 Turchia-Serbia; diretta ore 20.30 Polonia-Italia.

 

Campionati Mondiali: secondo successo per gli azzurrini

Thu, 22/08/2019 - 13:12

Secondo successo consecutivo nei Campionati Mondiali di Tunisi per la nazionale under 19 maschile, che ha regolato 3-0 (25-14, 25-12, 25-13) la Repubblica Ceca guadagnandosi il pass per gli ottavi di finale.  
Grazie a questi tre punti, infatti, i ragazzi di Fanizza hanno scongiurato l’ipotesi di arrivare ultimi nel girone, ma adesso sarà importante continuare a fare punti per ottenere un buon piazzamento in vista della fase ad eliminazione diretta. 
Nella gara di oggi, gli azzurrini hanno surclassato i propri avversari, conducendo con convinzione tutti e tre i set e dettando i ritmi della gara dall’inizio alla fine, come dimostrano i parziali.
Proprio come nella sfida di ieri, a fare la differenza è stato soprattutto l’ottimo muro azzurro (15-4 il confronto). Più in generale, poi, la selezione tricolore è stata in grado di essere più precisa, commettendo meno errori, anche grazie ad una ricezione che ha funzionato bene.
A livello individuale, da sottolineare la prova di Tommaso Stefani, top scorer dell’incontro con 13 punti messi a segno. Domani, l’Italia scenderà in campo alle 17.30 contro la Colombia.
CRONACA – Due novità per quanto riguarda le scelte iniziali, con il Ct Vincenzo Fanizza che ha scelto Rinaldi come schiacciatore al posto di Disabato e Gianotti al centro al posto di Crostao. Per il resto, dunque, confermati Porro il palleggio, Stefani opposto, Cianciotta al centro, Michieletto in posto quattro e Catania libero.
Partenza convinta degli azzurrini, che hanno collezionato subito un buon margine (8-2) in grado di fornirgli la giusta sicurezza per il proseguo della gara, chiudendo il primo set avanti (25-14).
Secondo parziale sulla stessa linea del primo, con gli azzurrini subito avanti (8-3) grazie ad un’ottima partenza. Anche qui, poi, la gestione è stata ottimale e l’Italia ha raddoppiato il vantaggio complessivo (25-12).
Terzo parziale che è stato la naturale conclusione di una gara dominata dalla formazione tricolore. Anche qui, infatti, la Rep. Ceca non ha saputo replicare al vantaggio degli azzurrini (16-10), che hanno potuto chiudere senza particolari problemi (25-13).  

Tabellino: ITALIA-REPUBBLICA CECA 3-0 (25-14, 25-12, 25-13)
Italia: Michieletto 7, Cianciotta 9, Stefani 13, Rinaldi 6, Gianotti 10, Porro 3, libero: Catania, Ferrato 1, Disabato 1, Pol. Ne: Magalini.
Rep. Ceca: Drahonovsky, Balaz 5, Mikulenka, Vodicka 7, Spulak 3, Dzavoronok, libero: Salek, Rosenbaum, Ceketa, Kristian 2, Toman 1, Unzeiting 6. All. Licek.
Durata: 21’, 20’, 20’
Italia: 4 a, 11 bs, 15 mv, 12 et
Rep. Ceca: 1 a, 12 bs, 4 mv, 25 et

Campionati Mondiali: esordio vincente per gli azzurrini, superata la Bulgaria al tie-break

Wed, 21/08/2019 - 17:33

Buona la prima per gli azzurrini di Vincenzo Fanizza, che all’esordio nei Campionati Mondiali under 19 in Tunisia, hanno superato la Bulgaria al tie-break 3-2 (25-14, 21-25, 25-17, 22-25, 15-7).
Una prima vittoria che farà sicuramente bene al morale della squadra, arrivata al termine di una lunga battaglia contro una formazione ben messa in campo e con la quale gli azzurrini avevano dato vita ad una gara molto intensa già nell’Eyof a Baku, chiuso con una splendida medaglia d’oro. In quell’occasione, fu però la Bulgaria ad avere la meglio, ragion per cui la vittoria di oggi assume un sapore ancor più soddisfacente per la formazione di Fanizza.
Un confronto molto equilibrato sotto il punto di vista dell’intensità del gioco, ma nella quale l’Italia ha saputo far vedere tecnicamente qualcosa in più, riuscendo ad essere superiore soprattutto in servizio (11-4) e a muro (16-8). Numeri che, se sommati alla capacità di saper sfruttare bene i momenti chiave del match, hanno fatto la differenza in questa prima gara.
A livello individuale, ottima la prova di Alessandro Michieletto, top scorer del match con 20 punti messi a segno, seguito da Tommaso Stefani e Tommaso Rinaldi, rispettivamente con 17 e 16 segnature.
CRONACA – Come formazione iniziale, il Ct Vincenzo Fanizza ha scelto il sestetto composto da Porro in palleggio, Stefani opposto, Crosato e Cianciotta centrali, Michieletto e Disabato schiacciatori e Catania come libero.
Nella gara di oggi, l’Italia si è subito imposta con grande convinzione nel primo parziale, vinto agevolmente (25-14) dopo esser stata avanti dall’inizio alla fine.  
Nel secondo è venuta fuori la formazione di coach Plamen, in grado di collezionare un buon margine sul (12-16) che le ha permesso di condurre fino al (21-25) che è valso la nuova parità.
Terzo parziale completamente a trazione tricolore, con un avvio che ha lasciato poco spazio agli avversari (8-2). Qui, poi, Stefani e compagni hanno saputo conservare il margine ottenuto portandosi nuovamente in vantaggio (25-17).
La Bulgaria, però, non ha ceduto e nel quarto set è riuscita a farsi di nuovo sotto, riuscendo a mettere in difficoltà gli azzurrini (11-16) e chiudendo gli spazi ai tentativi di rimonta (22-25).
Il tie-break è stata la naturale conclusione di una gara combattuta, ma nella quale l’Italia ha saputo sfruttare meglio i momenti chiave del match, riuscendosi ad imporre (15-7) e portandosi a casa la vittoria.

Tabellino: ITALIA-BULGARIA 3-2 (25-14, 21-25, 25-17, 22-25, 15-7)
Italia: Crosato 7, Porro 3, Michieletto 20, Cianciotta 11, Stefani 17, Disabato 6, libero: Catania. Ferrato 1, Rinaldi 16. Ne: Gianotti, Pol, Magalini. All. Fanizza
Bulgaria: Telkyski 4, Valchinov 13, Zahariev 7, Karqgin 16, Petrov 9, Yordanov 4, libero: Kolev, Tatarov 3, Yankov, Dimitrov, Nikolov. Ne: Zhelev. All. Plamen.
Durata: 20’, 26’, 22’, 27’, 13’
Italia: 11 a, 20 bs, 16 mv, 32 et
Bulgaria: 4 a, 16 bs, 8 mv, 27

Calendario e risultati della pool B
21/8: Italia-Bulgaria 3-2 (25-14, 21-25, 25-17, 22-25, 15-7),  Rep. Ceca-Colombia (ore 17)
22/8: Italia-Rep. Ceca (ore 11), Iran-Bulgaria (ore 14)
23/8: Rep. Ceca-Iran (ore 14), Colombia-Italia (ore 17.30)
24/8: Iran-Colombia (ore 14), Bulgaria-Rep. Ceca (ore 17.30)
25/8: Colombia-Bulgaria (ore 14), Italia-Iran (ore 17.30)

Formula
I Campionati Mondiali under 19 maschili prevedono la partecipazione di 20 nazionali che, suddivise in quattro pool da cinque squadre, si affronteranno con la formula del round robin.
Le prime quattro di ogni girone comporranno il tabellone delle gare ad eliminazione diretta e nel primo turno le 16 formazioni si affronteranno negli ottavi di finale incrociati (1A-4D etc). Successivamente, la manifestazione continuerà con i quarti di finale, le semifinali e le finali per le medaglie. Le ultime classificate di ciascun raggruppamento, invece, si sfideranno per stabilire la classifica dal 17° al 20° posto.

Campionato Europeo 2019: le azzurre in partenza per la Polonia

Wed, 21/08/2019 - 15:26

La nazionale italiana femminile è pronta a partire per il Campionato Europeo 2019 che si svolgerà per la prima volta in quattro nazioni: Turchia, Polonia, Ungheria e Slovacchia dal 23 agosto all'8 settembre. 
Le ragazze di Davide Mazzanti in serata s’imbarcheranno da Milano Malpensa alla volta di Varsavia per poi trasferirsi in pullman a Lodz, sede della Pool B dove l'Italia affronterà nella prima fase: Portogallo, Ucraina, Belgio, Slovenia e Polonia.
Domani le azzurre dalle ore 12 alle 13.30 prenderanno confidenza con il palazzetto di gioco: l'Atlas Arena, capace di accogliere sino a 11300 spettatori.
L'impianto polacco evoca dolci ricordi per la nazionale italiana femminile, lì infatti nel 2009 le azzurre festeggiarono la seconda medaglia d'Oro della propria storia ai Campionati Europei.
Sempre domani alle ore 14.30 presso l’hotel delle squadre (Double Tree by Hilton Lodz) è in programma la tradizionale conferenza stampa a cui prenderanno parte anche il ct Davide Mazzanti e la capitana azzurra Cristina Chirichella.

TELEVISIONE – Rispetto a quanto comunicato ieri, oltre alla Rai gli incontri dell’Europeo saranno trasmessi in diretta dalla piattaforma streaming DAZN  che seguirà sia le azzurre, sia tanti altri match.

Questo l'elenco delle 14 atlete scelte dal ct Mazzanti per la rassegna continentale.

Alzatrici: Ofelia Malinov, Alessia Orro.
Centrali: Cristina Chirichella, Anna Danesi, Sarah Fahr, Raphaela Folie.
Schiacciatrici: Lucia Bosetti, Terry Enweonwu, Sylvia Nwakalor, Myriam Sylla, Indre Sorokaite.
Libero: Monica De Gennaro, Beatrice Parrocchiale.
Opposto: Paola Egonu.

La composizione dei quattro raggruppamenti   

Pool A (Ankara): Turchia, Grecia, Francia, Bulgaria, Serbia e Finlandia.   
Pool B (Lodz): Italia, Polonia, Belgio, Ucraina, Portogallo e Slovenia.         
Pool C (Budapest): Croazia, Azerbaijan, Olanda, Romania, Ungheria ed Estonia.                 
Pool D (Bratislava): Slovacchia, Russia, Spagna, Bielorussia, Germania e Svizzera.      

Il calendario delle azzurre 
           
23/8 Italia-Portogallo (ore 17.30); 25/8 Italia-Ucraina (ore 21); 26/8 Italia-Belgio (ore 18); 27/8 Italia-Slovenia (ore 21); 29/8 Italia-Polonia (ore 21).

Le Azzurre In Tv Nella Prima Fase
           

Venerdì 23 agosto (ore 17.30): Italia - Portogallo, diretta su RaiDue e DAZN     
Domenica 25 agosto (ore 21.00): Italia - Ucraina, diretta su RaiDue e DAZN     
Lunedì 26 agosto (ore 18.00): Italia - Belgio, diretta su RaiDue e DAZN 
Martedì 27 agosto (ore 21.00): Italia - Slovenia, diretta su RaiDue e DAZN        
Giovedì 29 agosto (ore 20.30): Italia - Polonia, diretta su RaiTre e DAZN          

Le gare trasmesse da RaiSport+HD        

Venerdì 23 agosto: diretta ore 14 Belgio - Ucraina (Pool B); diretta ore 16 Serbia - Finlandia (Pool A).
Sabato 24 agosto: diretta ore 18 Belgio - Slovenia (Pool B); diretta ore 20.30 Portogallo - Slovenia (Pool B). 
Domenica 25 agosto: diretta ore 18 Slovenia - Portogallo (Pool B).        
Lunedì 26 agosto: differita ore 00.15 Germania - Russia (Pool D).         
Martedì 27 agosto: diretta ore 18 Portogallo - Belgio (Pool B).    
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio - Polonia (Pool B), diretta ore 20 Ucraina - Slovenia (ore 20).  
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Portogallo - Ucraina (Pool B).        
           
Le gare trasmesse da DAZN

Venerdì 23 agosto: diretta ore 13.30 Francia-Bulgaria; diretta ore 17.30 Olanda-Romania; diretta ore 20.30 Polonia-Slovenia.      
Sabato 24 agosto: diretta ore 18.30 Finlandia-Turchia; diretta ore 20.30 Portogallo-Polonia.
Domenica 25 agosto: diretta ore 18.00 Slovenia-Portogallo.        
Lunedì 26 agosto: diretta ore 20.30 Polonia-Ucraina.       
Martedì 27 agosto: diretta ore 17.30 Spagna-Svizzera.    
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio-Polonia; diretta ore 18.30 Francia-Turchia; diretta ore 20.00 Ucraina-Slovenia.      
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Ungheria-Olanda; diretta ore 18.30 Turchia-Serbia; diretta ore 20.30 Polonia-Italia.

 

Campionato Italiano U19: Scudetto a Ferrario-Ditta (F) e Viscovich-Dal Corso (M)

Wed, 21/08/2019 - 09:34

Il campionato italiano di beach volley ha assegnato i suoi primi titoli tricolore giovanili. Sulla spiaggia di Caorle si è giocata la tappa U19 per l'assegnazione dello scudetto dopo un cammino fatto di dieci tappe giocate in giro per l'Italia da Milano a Cellatica prima di arrivare alla tappa conclusiva di Caorle. Un cammino segnato da numeri importanti per un campionato giovanile che ha assegnato oggi il titolo di campioni d'Italia a Martina Ferrario ed Erika Ditta al femminile e Marco Viscovich in coppia con Gianluca Dal Corso al maschile con questi ultimi che bissano il successo ottenuto lo scorso anno nella stessa categoria.
Martina Ferrario ed Erika Ditta, vincenti in finale scudetto sol punteggio di 2-1 su Isabella Monaco ed Arianna Rizzo, chiudono la stagione con due vittorie di tappa aggiungendo alla vittoria nella prima tappa di Milano anche quella di Caorle. Sul terzo gradino del podio femminile Nicole Ferrarini e Giulia De Luca che nella finale per il terzo posto hanno battuto col punteggio di 2-1 Sara Fontemaggi e Ludovica Mennecozzi.
Si confermano campioni d'Italia al maschile, dopo la vittoria dello scorso anno sempre a Caorle, Marco Viscovich e Gianluca Dal Corso giunti alla tappa conclusiva di Caorle dopo aver conquistato la vittoria in tre tappe del campionato italiano U19 a Cesenatico, Cirò Marina e Cellatica. Viscovich e Dal Corso hanno battuto in finale a Caorle la coppia formata da Giacomo Spadoni e Samuel Frascio mentre sul gradino più basso del podio è salita la coppia Giacomo Barbero-Simone Arboscello vincenti nella finalina su Simone Podestà e Federico Tomà.
Entrambe le coppie campioni d'Italia accedono al tabellone della tappa scudetto del campionato italiano assoluto, in programma a Caorle da venerdì a domenica, grazie alla wild card assegnata dalla FIPAV proprio alle coppie vincitrici dello scudetto U19.
La settimana tricolore di Caorle prosegue con la finale scudetto delle categorie U16 e U21.

Venerdì la presentazione della finale scudetto del Campionato Assoluto
Sarà presentata ufficialmente alla stampa venerdì 23 agosto alle ore 11.30 presso la Piter Pan Beach Arena (Lungomare Trieste - Zona Est) di Caorle, la finale scudetto del Campionato Italiano Assoluto di Beach Volley. La conferenza stampa si terrà sul campo centrale.

Femminile

Semifinali
Monaco Isabella-Rizzo Arianna - Fontemaggi Sara-Mennecozzi Ludovica 2-0 (21-14, 22-20)
Ferrarini Nicole-De Luca Giulia - Ferrario Martina-Ditta Erika 0-2 (14-21, 15-21)

Finale 3/4
Ferrarini Nicole-De Luca Giulia - Fontemaggi Sara-Mennecozzi Ludovica 2-1 (13-21, 21-15, 15-11)

Finale 1/2
Ferrario Martina-Ditta Erika - Monaco Isabella-Rizzo Arianna 2-1 (9-21, 21-17, 15-7)

Maschile

Semifinali
Viscovich Marco-Dal Corso Gianluca - Podesta' Simone-Toma' Federico 2-0 (21-10, 21-18)
Barbero Giacomo-Arboscello Simone - Spadoni Giacomo-Frascio Samuel 1-2 (10-21, 22-20, 13-15)

Finale 3/4
Podestà Simone-Tomà Federico - Barbero Giacomo-Arboscello Simone 0-2 (19-21, 17-21)

Finale 1/2
Viscovich Marco-Dal Corso Gianluca - Spadoni Giacomo-Frascio Samuel 2-0 (21-9, 21-10)

Risultati e classifica della tappa U19
Maschile -> http://bit.ly/2KTc3Nc
Femminile -> http://bit.ly/2KRQXyv

Il Calendario 2019 del Campionato Italiano Under 19: Milano (10-11 giugno), Formia (18-19 giugno), Cesenatico (24-25 giugno), Jesolo (29-30 giugno), San Bartolomeo al Mare (1-2 luglio), Cirò Marina(15-16 luglio),  Cordenons (20-21 luglio), Porto San Giorgio (25-26 luglio), Palinuro(29-30 luglio),  Cellatica (8-9 agosto), Finale Scudetto a Caorle (19-20 agosto).

Albo d'oro campionato italiano BV U19
2015-Catania: Colzi Alessandra - Puccinelli Claudia (F), Fusco Pasquale - Montanari Maurizio (M).
2016-Amantea Marina: They Chiara - Orsi Toth Reka (F), Ceccoli Edgardo - Cappio Paolo (M).
2017-Amantea Marina: Orsi Toth Reka - They Chiara (F), Cappio Paolo - Windisch Jakob (M).
2018-Caorle: Tonello Elisa - Mirabelli Annalisa (F), Viscovich Marco - Dal Corso Gianluca (M).
2019-Caorle: Ferrario Martina-Ditta Erika (F), Viscovich Marco-Dal Corso Gianluca (M).

Nazionale Maschile: gli azzurri tornano al lavoro

Tue, 20/08/2019 - 13:49

Archiviato il Torneo di Qualificazione Olimpica con la conquista del pass per i Giochi del prossimo anno, per la Nazionale Maschile è arrivato il momento di volgere uno sguardo al prossimo evento internazionale: i Campionati Europei in programma dal 12 al 29 settembre.
In vista della rassegna continentale una prima parte degli uomini di Gianlorenzo Blengini si raduneranno a Cavalese nella serata di giovedì 22 agosto. Di questo primo gruppo faranno parte: Riccardo Sbertoli, Nicola Pesaresi, Simone Anzani, Davide Candellaro, Oreste Cavuto, Roberto Russo, Fabio Balaso, Luigi Randazzo, Gabriele Nelli e Daniele Lavia. Domenica 25 agosto, sempre in serata, arriveranno a completare il gruppo in Val di Fiemme: Osmany Juantorena, Simone Giannelli, Filippo Lanza, Massimo Colaci, Matteo Piano, Oleg Antonov e Ivan Zaytsev.   
Questo primo collegiale si concluderà sabato 31 agosto. 

 

Campionato Europeo femminile: le gare delle azzurre in diretta su RaiDue

Tue, 20/08/2019 - 12:10

Proseguirà con il Campionato Europeo 2019 la fortunata partnership tra le nazionali di pallavolo e RaiDue. Dopo le splendide serate di Bari e Catania, culminate con la doppia qualificazione olimpica a Tokyo 2020, la seconda rete seguirà passo dopo passo il cammino delle vice campionesse mondiali nella rassegna continentale.  
Nella prima fase di Lodz (Pool B) le gare di Chirichella e compagne saranno trasmesse in diretta da RaiDue, a eccezione della sfida con la Polonia, che per motivi d’orario andrà in onda su RaiTre.
Una ricca offerta per tutti gli appassionati del volley, che non si limiterà alle sole partite delle ragazze di Mazzanti, ma verrà completata da molte altre gare, trasmesse su RaiSport+HD.

LE AZZURRE IN TV NELLA PRIMA FASE           
Venerdì 23 agosto (ore 17.30): Italia - Portogallo, diretta su RaiDue        
Domenica 25 agosto (ore 21.00): Italia - Ucraina, diretta su RaiDue        
Lunedì 26 agosto (ore 18.00): Italia - Belgio, diretta su RaiDue    
Martedì 27 agosto (ore 21.00): Italia - Slovenia, diretta su RaiDue
Giovedì 29 agosto (ore 20.30): Italia - Polonia, diretta su RaiTre  

Le gare trasmesse da RaiSport+HD        
Venerdì 23 agosto
: diretta ore 14 Belgio - Ucraina (Pool B); diretta ore 16 Serbia - Finlandia (Pool A).
Sabato 24 agosto: diretta ore 18 Belgio - Slovenia (Pool B); diretta ore 20.30 Portogallo - Slovenia (Pool B). 
Domenica 25 agosto: diretta ore 18 Slovenia - Portogallo (Pool B).        
Lunedì 26 agosto: differita ore 00.15 Germania - Russia (Pool D).         
Martedì 27 agosto: diretta ore 18 Portogallo - Belgio (Pool B).    
Mercoledì 28 agosto: diretta ore 17.30 Belgio - Polonia (Pool B), diretta ore 20 Ucraina - Slovenia (ore 20).  
Giovedì 29 agosto: diretta ore 18.00 Portogallo - Ucraina (Pool B).        
           
 

Pages

VNews

VolleyPlayers e Sport System hanno stretto un accordo che consente alle società iscritte al portale uno sconto extra del 5% per l’acquisto di attrezzature ed articoli per il volleyball. Dal 1979 Sport System progetta, produce, installa e commercializza in Italia e nel resto del mondo attrezzature ed articoli per la ginnastica, l’atletica, gli sport individuali e di squadra oltre ad una linea articolata di arredi ed accessori destinati ai vari locali annessi al campo di gioco quali spogliatoi, infermerie, sale stampa o sale riunione.

Volleyplayers.it, il più grande social database sulla pallavolo italiana, inaugura una nuova fase del progetto partito nel settembre 2014 e inaugura la sezione dedicata al beachvolley: si parte con il profilo “beacher” e con le schede dedicate alle Scuole di beachvolley.

Più di 1.000 players, 2.000 utenti  e più di 300 Società sportive hanno già fatto la loro scelta: essere sul database della Pallavolo più grande d'Italia. 
Potremmo darvi tanti motivi (è gratis, è una vetrina unica di promozione e visibilità, è un mercato sempre aperto,...) ma uno su tutti è l'essenza del nostro portale: "Facciamo girare la nostra Pallavolo"

Feedback