Fipav

Abbonamento a feed Fipav
Notizie Federvolley
Aggiornato: 2 ore 8 min fa

Serie A2 Credem Banca: il Club Italia CRAI torna alla vittoria superando 3-1 Cisano Bergamasco

Sab, 16/02/2019 - 21:04

Al rientro dalla sosta dettata dalle finali della Coppa Italia della settimana scorsa, il Club Italia Crai torna alla vittoria superando Cisano Bergamasco per 3-1 (25-21, 25-23, 22-25, 25-22). 
Un successo importante sotto diversi punti di vista quello di questa sera, ma soprattutto sotto il profilo psicologico. Infatti, gli azzurrini erano arrivati alla sosta dopo un periodo non proprio brillante sotto il punto di vista dei risultati, riuscendo a fornire qualche risposta nella gara precedente contro Cuneo, ma senza riuscire a portarsi a casa il risultato. Il risultato di oggi, dunque, potrà dare un’ulteriore spinta in vista dei prossimi impegni, a cominciare già dalla trasferta di Cantù della settimana prossima. Con i tre punti conquistati oggi, gli azzurrini salgono a quota 29 in classifica, staccando momentaneamente di otto lunghezze Prata di Pordenone. Top Scorer del match Francesco Recine con 21 punti messi a segno. 
CRONACA – Per quanto riguarda le scelte iniziali, il coach Monica Cresta ha optato per il sestetto composto da Salsi in palleggio, Stefani opposto, Mosca e Cianciotta in mezzo, Recine e Motzo schiacciatori e Federici come libero. 
Primo set molto positivo per gli azzurrini, che sono riusciti ad andare subito in vantaggio (8-5). Anche nella seconda metà, poi, i ragazzi di Monica Cresta sono stati bravi a mantenere il ritmo alto, allungando prima sul (21-16), per poi chiudere avanti (25-21). 
Secondo set più combattuto, con Cisano che è uscita dando vita ad un lungo botta e risposta tra le due formazioni (21-21). Nel finale, però, sono stati ancora una volta gli azzurrini a trovare il guizzo decisivo, arrivato grazie alla schiacciata finale di Motzo per il definitivo (25-23). 
Nel terzo parziale, dopo una fase di equilibrio iniziale (15-16), Recine e compagni hanno tentato l’allungo decisivo trovando un +3 sul (21-18). Nel finale, tuttavia, ha prevalso la voglia da parte degli uomini di Zanchi di rientrare in partita, trovando l’aggancio e il sorpasso e chiudendo avanti (22-25). 
Nel quarto parziale, però, gli azzurrini sono stati in grado di reggere la pressione e di contenere gli attacchi avversari, riuscendo a trovare la vittoria arrivata al termine di un lunghissimo botta e risposta chiuso soltanto grazie all’ace decisivo di Recine sul conclusivo (25-22).

MATHEUS  MOTZO: Una vittoria che ci voleva davvero. Venivamo da un periodo non proprio felice, nel quale davamo il meglio di noi ma non riuscivamo a trovare i risultati. Oggi, a differenza della gara contro Cuneo siamo stati più concreti e più bravi a gestire la pressione anche quando loro erano riusciti a dimezzare lo svantaggio. Sapevamo che sarebbe stata ostica dunque siamo ancora più contenti. Adesso dovremo continuare su questa strada per disputare un grande finale di stagione, a cominciare dalla prossima contro Cantù”

CLUB ITALIA CRAI-CISANO BERGAMASCO 3-1 (25-21, 25-23, 22-25, 25-22)
Club Italia: Mosca 4, Salsi 4, Recine 21, Cianciotta 8, Stefani 16, Motzo 18, libero: Federici, Zonta 2. Ne: Biasotto, Magalini Maletto, Dal Corso, Gamba. 
Cisano Bergamasco: Djukic 13, Piccinini 12, Baldazzi 25, Ruggeri  4, Milesi 8, Sbrolla 6, libero: Brunetti, Gaggini  1. Ne: Pozzi, Genovese, Burbello, Lozzi. 
Durata: 24', 25', 23', 24' 
Arbitri: Matteo Talento, Alessandro Noce 
Club Italia: 8 a, 18 bs, 10 mv, 28 et 
Cisano Bergamasco: 2 a, 9 bs, 11 mv, 24 et.

 

Serie A2 Credem Banca: il Club Italia CRAI ospita Cisano Bergamasco al rientro dalla sosta

Ven, 15/02/2019 - 19:11

La serie A2 Credem Banca è pronta a ricominciare dopo la sosta di campionato dettata dalle finali della Coppa Italia, vinta da Perugia la settimana scorsa. Per l’anticipo della settima giornata di ritorno, sabato alle ore 17 (diretta Lega Volley Channel), il Club Italia Crai cercherà di bissare il successo ottenuto nella gara di andata contro Cisano Bergamasco, in quella che sarà la seconda partita consecutiva tra le mura amiche.
Gli azzurrini, infatti, nell’ultima gara prima della sosta non sono riusciti a ritrovare la vittoria, cedendo al tie-break contro Cuneo in una gara che, soprattutto nei primi due set, aveva fornito risposte incoraggianti sotto molti punti di vista e nella quale è mancata però la concretezza necessaria per portare a casa il risultato. Nel quarto parziale, infatti, i due match point non sfruttati dagli azzurrini hanno aperto le porte alla rimonta avversaria. Nella gara di domani, dunque, Recine e compagni dovranno ripartire proprio dalla prestazione dei primi due set, per cercare di ritrovare un successo che manca dal tie-break vinto contro la Pag Taviano nella seconda giornata di ritorno. 
Per quanto riguarda Cisano Bergamasco, rinforzatasi con l’innesto di Djukic (schiacciatore) presentato il 30 gennaio,  dopo un girone di andata nel quale ha trovato qualche difficoltà, comprensibile in quanto neo-promossa, nel girone di ritorno sta provando lentamente a rialzare la china. In queste prime sei giornate, infatti, gli uomini di Zanchi hanno conquistato cinque dei dodici punti raccolti in classifica fino a questo momento, ottenendo due vittorie al tie-break in casa contro Cuneo e Materdomini e la sconfitta sempre al quinto set contro Prata di Pordenone nell’ultima giornata. Confermato tuttavia il trend negativo in trasferta, dove la formazione lombarda non conquista punti dalla sesta giornata di andata, quando vinse al tie-break sul campo di Prata. 
L’incontro sarà diretto dai due arbitri Matteo Talento e Alessandro Noce.

MONICA CRESTA: E’ vero che nella partita contro Cuneo, soprattutto nei primi due set, la squadra aveva fornito buone risposte, ma è certo che non possiamo ripartire da lì perché poi alla fine loro avevano dimostrato di stare più sul pezzo e di volere la vittoria. Per quanto ci riguarda adesso dobbiamo pensare a ritrovarci, a ritrovare il nostro gioco che effettivamente abbiamo fatto vedere a sprazzi nella seconda parte di stagione. In questo senso la sosta di campionato credo possa aver fatto bene. Cisano ha preso un nuovo schiacciatore, Djukic, che sta cambiando un po’ l’assetto della squadra e può contribuire a renderli più insidiosi. Poi conosco bene alcuni dei loro giocatori avendoci giocato contro in serie B e complessivamente credo che il loro punto di forza sia soprattutto il reparto dei centrali. Noi dovremo scendere in campo con umiltà e dare il 100% per provare a portare a casa il risultato.”

TOMMASO STEFANI: “Credo che nell’ultima gara disputata la squadra abbia fatto vedere qualcosina in più rispetto alle prestazioni dell’ultimo mese. Non possiamo certo dire di essere in crescita perché poi alla fine è arrivato solo un punto e la prestazione va valutata nel complesso. Penso però che i segnali da cui ripartire siano tanti, poi certo dovrà essere la gara di domani a confermarlo. Affronteremo una squadra ostica che si è anche rinforzata e che ha bisogno di punti, sarà un ottimo test per vedere se riusciremo a mantenere il ritmo alto per tutto l’incontro. La sosta di campionato ci ha aiutato a rigenerarci e a staccare un po’ la spina, per cercare di tornare in palestra più concentrati. Credo sia arrivata nel momento giusto.” 

On line il promo dei Campionati Europei di beach volley 2019

Ven, 15/02/2019 - 17:11

E’ on line il promo dedicato ai Campionati Europei di Beach Volley. Come noto l'edizione 2019 della rassegna continentale si disputerà a Mosca dal 5 all’11 agosto 2019. Durante il torneo, che avrà un montepremi di 100mila euro per ciascun tabellone, si affronteranno le migliori 64 coppie (32 maschili e altrettante femminili) divise in otto pool da quattro squadre che decretaranno i successori dei norvegesi Mol, A./Sørum, C. e le olandesi Keizer/Meppelink. Il sorteggio per la composizione delle pool è in programma il 19 giugno.
 

Il promo e il sito internet dell'evento è raggiungibile QUI 
Interagisci sulle piattaforme social con l'hashtag ufficiale #EuroBeachVolley

 

Serie A1 Femminile: il Club Italia CRAI riparte da Busto Arsizio

Ven, 15/02/2019 - 14:22

Dopo il lungo stop imposto dalle finali di Coppa Italia e dal turno di riposo previsto dal calendario del Campionato di A1, domenica finalmente le ragazze del Club Italia CRAI torneranno in campo per la settima giornata di ritorno della Samsung Volley Cup. La regular season vedrà le azzurrine impegnate sul campo della Unet E-Work Busto Arsizio (ore 17). Per quanto riguarda il Campionato le farfalle, allenate da Marco Mencarelli, sono reduci dalla sconfitta per 3-1 rimediata sul campo de Il Bisonte Firenze. Mentre sul fronte del volley europeo hanno conquistato l’accesso in semifinale (che sarà disputata a partire dal 26 febbraio) di Coppa Cev. 
In queste settimane le azzurrine della formazione federale hanno disputato diverse amichevoli e hanno affrontato intense sessioni di allenamento. Ora è il tempo di ritrovare intensità e ritmo.
“Sicuramente abbiamo bisogno di riprendere confidenza con la partita – spiega il tecnico Massimo Bellano -. Dal punto di vista tecnico abbiamo sfruttato queste settimane nella maniera più positiva. Spero che i risultati si vedano anche in campo. Le amichevoli che abbiamo affrontato in queste settimane sono servite a far giocare anche chi ha disputato meno match e i riscontri sono buoni”.
Quella di domenica sarà sicuramente una partita impegnativa: la Unet E-Work Busto Arsizio occupa attualmente il 5° posto in classifica.
“Busto è un avversario interessante – prosegue il tecnico federale – e l’ambiente è molto stimolante, partiamo con l’idea di offrire una buona prestazione”.
Questa la classifica della Samsung Volley Cup alla vigilia del settimo turno di ritorno: in cima troviamo Imoco Volley Conegliano e Igor Gorgonzola Novara, appaiate con 43 punti. Al terzo posto si piazza la Savino Del Bene Scandicci (39) seguita da Saugella Team Monza (34), Unet E-Work Busto Arsizio ed èpiù Pomì Casalmaggiore (32). Settimo posto per Il Bisonte Firenze (29), seguono Bosca San Bernardo Cuneo, Banca Valsabbina Millenium Brescia e Zanretti Bergamo appaiate a 24 punti. Apre il gruppetto di coda la Lardini Filottrano a 11 punti, seguita da Reale Mutua Fenera Chieri (5) e Club Italia CRAI (2) ancora a caccia della prima vittoria stagionale.
ARBITRI: Lorenzo Mattei e Luca Sobrero.
DIRETTA TV: www.lvftv.com (on demand)
Clicca qui per la sezione dedicata al Club Italia CRAI.

 

Definite le Final Four della Coppa Italia di serie B

Ven, 15/02/2019 - 10:52

Coppa Italia Serie B1F 2018/2019

Futura V. Giovani Busto Arsizio Va
Anthea Volley Vicenza
Roana Cbf Hr Macerata
Gio'volley Aprilia Lt

Coppa Italia Serie B2F 2018/2019

Igor Volley Trecate No
Csi Clai Imola Bo
Moma Anderlini Modena
Termoforgia-Moviter Castelbellino An

Coppa Italia Serie BM 2018/2019

Rossella Ets Int.Caronno Va
Alvainox Delta Porto Viro Ro
Gibam Fano Pu
Emrafoods Gis Ottaviano Na

È stata definita la sede della Coppa Italia di B1-F, 18 e 19 aprile 2019 a Vicenza con organizzazione della società SSD Volley Vicenza.
Le altre due sedi delle Final Four verranno decise entro la fine di febbraio.

 

CEV Cup: la Yamamay E-Work Busto Arsizio vola in semifinale

Ven, 15/02/2019 - 10:33

La Yamamay E-Work Busto Arsizio sbarca in semifinale di CEV Cup: le farfalle bissano in terra francese il successo dell'andata sull'ASPTT Mulhouse e fanno un altro passo verso il trofeo già conquistato dalla squadra lombarda nel 2010 e nel 2012. Dopo il 3-0 di Busto Arsizio alla Yamamay E-Work, sostenuta da ben 50 tifosi giunti dall'Italia, basta vincere i primi due set per assicurarsi il passaggio del turno, prima di chiudere la partita al tie break. Nella serata francese brillante la prestazione di Herbots (21 punti con il 40%) e Meijners (20 col 47%), dentro dal terzo set per Gennari.
In semifinale, a partire dal 26 febbraio, la squadra di Marco Mencarelli troverà la formazione ungherese dello Swietelsky Békéscsaba, che nel turno precedente ha eliminato il Saint Raphael; dall'altra parte del tabellone si sfideranno in un derby rumeno Alba Blaj e Stiinta Bacau. Busto Arsizio è la seconda squadra italiana ad approdare a una semifinale europea dopo la Saugella Team Monza, che mercoledì si era qualificata al penultimo atto di Challenge Cup. 

ASPTT MULHOUSE VB - Yamamay E-Work BUSTO ARSIZIO 2-3 (13-25, 14-25, 25-23, 25-20, 13-15)
ASPTT MULHOUSE VB: Frantti 4, Trach 1, Snyder 2, Spelman 10, Papafotiou 1, Olinga-andela 10, Soldner (L), Michel 9, Santos Perez 2, Jeanpierre 5, Guerra 15, Ebatombo. Non entrate: Jaegy (L), Budrak. All. Magail.
Yamamay E-Work BUSTO ARSIZIO: Herbots 21, Grobelna 9, Gennari 10, Orro 5, Bonifacio 4, Botezat 4, Leonardi (L), Piani 7, Cumino, Meijners 20, Berti 7, Peruzzo. All. Mencarelli.
Arbitri: Folgar Fraga, Ryabtsov.
Durata set: 20', 20', 26', 25', 17'; Tot: 108'.

La formula
La CEV Cup prevede turni a eliminazione diretta dai sedicesimi fino alla finale. Ogni confronto si disputa su gare di andata e ritorno e a passare il turno sarà la formazione che avrà guadagnato più punti nel doppio scontro (considerando che i risultati di 3-0 e 3-1 assegnano tre punti a chi vince e zero a chi perde, mentre il 3-2 assegna due punti a chi vince e uno a chi perde). 

Le date
Semifinali: andata 26 febbraio, ritorno 5 marzo
Finale: andata 19 marzo, ritorno 26 marzo
 

Progetto regioni: "Metti in gioco il tuo talento" ha fatto tappa in Veneto

Gio, 14/02/2019 - 13:28

Prosegue il progetto regioni "metti in gioco il tuo talento" che, dopo lo stage inauguarle di Milano e quelli svolti in Toscana, Liguria, Alto Adige e Piemonte ha fatto tappa in Veneto. Il progetto in questione consiste in un attività di qualificazione nazionale attraverso la quale il settore squadre nazionali pone le basi per il reclutamento di giovani pallavoliste che possano rientrare nei progetti federali, così come accade per i processi selettivi nel settore maschile. 
Domenica 10 e lunedì 11 febbraio a Torri di Quartesolo e a Mirano sono andate in scena le giornate dedicate al progetto regioni. In tutto sono state 82 le atlete, nate nel 2004 e nel 2005, a partecipare ai due stage di allenamento, sotto gli occhi del CT della Nazionale Femminile Davide Mazzanti e dei Tecnici del Settore Nazionale, Luca Pieragnoli e Oscar Maghella. 
 

l calendario -  Il progetto proseguirà con l’evento del 17 in Trentino, mentre il 24 marzo sarà la volta del in Friuli Venezia Giulia. A marzo si farà tappa in Emilia Romagna il 3 e 4, il 6 e 7 in Calabria, il 10 nelle Marche, l’11 e 12 in Sardegna, il 18 e 19 in Lombardia, il 24 in Abruzzo, il giorno seguente in Molise, il 26 in Basilicata e il 31 in Umbria. Quattro gli appuntamenti ad aprile, nel Lazio l’1 e il 2, il 7 in Campania, il 14 e 15 in Puglia e il 25 e 26 in Sicilia.

 

Spesometro: rinvio al 30 aprile 2019

Gio, 14/02/2019 - 12:21

Slitta al 30 aprile 2019 il termine per l’invio dello spesometro. Ad annunciare la proroga della scadenza,  attualmente fissata al 28 febbraio 2019, è stato il sottosegretario all’Economia Massimo Bitonci al termine del tavolo tecnico tenutosi il 13 febbraio 2019 per superare le criticità relative alla concomitanza delle scadenze fiscali, come lamentato in questi giorni da molti operatori del settore, rimandando ad un D.P.C.M. l’ufficializzazione della proroga.

In allegato i dettagli.

Challenge Cup femminile: la Saugella vince anche Slovenia e conquista la semifinale

Gio, 14/02/2019 - 11:15

La Saugella Monza è in semifinale della Challenge Cup. Sul campo della Sportna Dvorana di Kamnik, nella gara di ritorno dei quarti di finale, le monzesi battono il Calcit Volley Kamnik 3-1, volando al penultimo atto della competizione continentale. Lì troveranno una tra Hapoel Kfar Saba e Volero Le Cannet: questa sera il match di ritorno tra israeliane e francesi, con quest’ultime in situazione di vantaggio in virtù del 3-0 interno. Alla prestazione che aveva fruttato un bel 3-0 alla Candy Arena una settimana fa, la squadra di Falasca aggiunge un’altra prova determinata, fondamentale per eliminare la generosa formazione slovena, capace di mettere in difficoltà Ortolani e compagne nel secondo e terzo set.

Calcit Volley KAMNIK – Saugella MONZA 1-3 (14-25, 25-23, 23-25, 22-25)
Calcit Volley KAMNIK: Kotnik 6, Mihalinec 4, Pogacar 7, Kostic 14, Charuk 15, Kaker 6, Janezic (L), Marusic S, Marusic P 1, Zorman. All. Rozman.
Saugella MONZA: Devetag 7, Hancock 2, Buijs 12, Orthmann 10, Bianchini 12, Melandri 8, Arcangeli (L), Begic, Ortolani 18, Balboni. Non entrate: Adams, Facchinetti, Bonvicini (L). All. Falasca Fernandez.
Arbitri: Ambarkov, Daniil.
Durata set: 20′, 26′, 28′, 23′; Tot: 97′.

Cev e Challenge Cup: Trentino Itas e Vero Volley Monza centrano l’accesso alla semifinale

Gio, 14/02/2019 - 10:53

Per la quarta volta nelle ultime cinque stagioni Trentino Volley centra l’accesso alla semifinale di una competizione europea, in questo caso la CEV Cup. Dopo la vittoria del Mondiale per Club 2018 a dicembre, la compagine gialloblù ha ribadito anche stasera la propria dimensione europea eliminando gli svizzeri dell’Amriswil nei quarti di finale del torneo e staccando quindi l’accesso al penultimo turno del tabellone, dove troverà la vincente del confronto fra i bulgari del Burgas e i greci dell’Olympiacos (la gara di ritorno si gioca questa sera ad Atene dopo il 3-1 dell’andata). 

Trentino Itas-Lindaren Volley Amriswil 3-0 (25-22, 25-13, 25-16)
Trentino Itas: Van Garderen 9, Codarin 7, Vettori 8, Russell 13, Candellaro 2, Daldello, Grebennikov (L); Nelli 8, Cavuto 3, Michieletto 1, Pizzini. N.e. De Angelis, Giannelli e Kovacevic. All. Angelo Lorenzetti.
Lindaren Volley Amriswil: Djokic 7, Ljubicic 1, Zass 8, Gommans 1, Kamnik 6, Howatson 3, Daniel (L); Brandli, Mueller, Weber, Fort 4, Schnegg (L), Weisigk. All. Marko Klok
Arbitri: Kaiser di Parigi (Francia) e Varbanov di Sofia (Bulgaria).
Durata: 31’, 21’, 22’; tot  1h e 14’.

Challenge Cup
Serata da ricordare per la Vero Volley Monza di Fabio Soli che, battendo il Calcit Volley Kamnik 3-0, si qualifica alla Semifinale della Challenge Cup 2019. Ai monzesi basta poco più di un’ora e un quarto ed un grande carattere nel primo set, vinto ai vantaggi 27-25, per risolvere il doppio confronto con la formazione slovena, battuta alla Candy Arena 3-1 nella gara di andata e nuovamente stoppata, lontano dalla Brianza, con una prestazione determinata.

Calcit Volley Kamnik – Vero Volley Monza 0-3 (25-27, 18-25, 23-25)
Calcit Volley KamnikKotnik 7, Lakner 3, Jereb 2, Vidmar 16, Lazar 4, Stembergar Zupan 13; Hribar (L). Podobnik, Ivkovic, Rotar. N.e. Golob (L), Kvas. N.e. Hribar
Vero Volley MonzaDzavoronok 8, Beretta 4, Orduna, Plotnytskyi 5, Yosifov 9, Buchegger 9; Rizzo (L). Buti 3, Calligaro 1, Galliani, Arasomwan 2, Botto 4. N.e. Ghafour, Giannotti (L). All. Soli.
Arbitri: Penkov Ilia, Dragomir Florin Alexandru
Durata: 28′, 23′, 27′; Tot: 1h18′ 

Champions League maschile: i risultati delle squadre italiane

Gio, 14/02/2019 - 10:27

Primo posto nella Pool E matematico con una giornata d’anticipo, qualificazione ai quarti di finale della Champions League, ennesima prova di spessore tecnico e caratteriale messa in campo nonostante le fatiche di un periodo intensissimo. Sono queste le tante buone notizie per la Sir Colussi Sicoma Perugia che espugna il campo della Dinamo Mosca nel quinto turno della fase a gironi della Champions League con un 1-3 in rimonta e torna in Italia, dopo aver vinto la Coppa Italia domenica scorsa, con un ulteriore carico di entusiasmo e convinzione.

Il tabellino 
Dinamo Mosca-Sir Colussi Sicoma Perugia 1-3 (25-22, 21-25, 20-25, 23-25)
Dinamo Mosca: Bezrukov 4, Shkulyavichus 16, Sieemshchikov 12, Shcherbinin 6, Kooy 15, Berezhko 9, Kabeshov (libero), Pajak, Kruglov. N.e.: Baranov (libero), Boldyrev, Ostapenko, Markin, Eremin. All. Brianskii, vice all. Chernyi-Chutchev.
Sir Colussi Sicoma Perugia: De Cecco 3, Atanasijevic 23, Podrascanin 6, Ricci 6, Leon 17, Lanza 3, Colaci (libero), Hoag 9, Della Lunga, Seif 1. N.e.: Galassi, Piccinelli (libero), Hoogendoorn. All. Bernardi, vice all Fontana-Caponeri.
Arbitri: Jan Krticka – Laszlo Adler 

Nel secondo match di giornata la Cucine Lube Civitanova fa suo il derby italiano di Champions League battendo Modena anche nel match di ritorno (3-1) e continuando così il suo percorso di vittorie nella massima competizione europea (5 su 5). Al PalaPanini è comunque battaglia vera, nei primi tre set in particolare, prima di un quarto set tutti di marca biancorossa. Modena, senza Christenson, tiene bene il campo con il vice Keemink ma deve poi cedere ai colpi dei cucinieri guidati da Juantorena (MVP e top scorer con 21 punti) e più lucidi nei momenti decisivi di secondo e terzo set. Domenica si replica ancora Lube-Azimut, stavolta a Civitanova, e sarà campionato.

Il tabellino
Azimut Shoes Modena-Cucine Lube Civitanova 1-3 (27-25, 26-28, 23-25, 21-25)
Azimut Shoes Modena: Bednorz 18, Benvenuti (l) n.e., Pierotti, Van Der Ent n.e., Rossini (l), Pinali n.e., Zaytsev 18, Holt 7, Anzani 4, Lusetti n.e., Urnaut 20, Mazzone 3, Kaliberda n.e., Keemink 4. All. Velasco.
Cucine Lube Civitanova: Sokolov 20, Kovar 6, D'Hulst, Marchisio (l) n.e., Juantorena 21, Massari n.e., Stankovic 10, Leal 5, Sander n.e., Cantagalli 1, Cester, Simon 13, Bruninho 2, Balaso (l). All. De Giorgi.
Arbitri:Rodriguez Jativa (Spa); Pashkevich (Rus). 

 

Sitting Volley: dal 22 febbraio le azzurre al lavoro a Savona

Mer, 13/02/2019 - 16:07

La nazionale italiana femminile di sitting volley dal 22 al 24 febbraio sosterrà un collegiale a Savona.
Questo l'elenco delle atlete convocate dal commissario tecnico Amauri Ribeiro: Babbone (ASD Polisportiva Roccadaspide), Barigelli (AS Roma Centro), Battaglia, (Volley Cenida Villa S.G.), Bellandi, Ceccatelli e Cirelli (Dream Volley Pisa), Biasi (Energym Bremas), Bosio (Marzola Gruppo Sportivo), Di Cesare e Vitale (Nola Città dei Gigli), Fossato (ASD Sitting Volley Chieri), Magnani (Gioco Parma ASD), Pedrelli (Volley Club Cesena). 

 

Al via l’assegnazione di incentivi per le società di base

Mar, 12/02/2019 - 16:37

Dopo la ratifica approvata dal Consiglio Federale nella sua ultima riunione, è ufficialmente cominciata in questi giorni l’assegnazione di incentivi nei confronti delle società di base. Attraverso l’assegnazione di incentivi, la Federazione Italiana Pallavolo ha voluto sottolineare la propria vicinanza all’attività di base, considerata il bacino imprescindibile dell’intero movimento.
Le società beneficiarie, 1031 tra maschili e femminili, riceveranno incentivi distribuiti sia in denaro sia in attrezzatura sportiva, stabiliti sulla base di una graduatoria risultante dal monitoraggio dell’attività giovanile su reclutamento e partecipazione ai campionati. Sono stati verificati i parametri per l’assegnazione con riferimento alle regole di partecipazione e di iscrizione ai campionati per la stagione 2017/2018 e ai dati di tesseramento durante le stagioni 2016/2017 e 2017/2018. I contributi rappresentano un’ulteriore testimonianza di come la Fipav, continuando negli impegni presi, ponga particolare attenzione al lavoro portato avanti quotidianamente dalle numerose e meritevoli società di base.

 

 

 

 

Coppe Europee femminili: Monza e Busto in campo

Mar, 12/02/2019 - 15:41

Saugella Team Monza e Yamamay E-Work Busto Arsizio alla conquista della semifinale europea. Tra mercoledì e giovedì brianzole e bustocche saranno impegnate nelle gare di ritorno dei quarti di finale - rispettivamente - di Challenge Cup e di CEV Cup, accomunate dal più che positivo risultato dell'andata tra le mura di casa: 3-0 delle monzesi al Calcit Kamnik alla Candy Arena, 3-0 delle farfalle ai danni del Mulhouse al PalaYamamay. Per entrambe, dunque, sarebbero sufficienti due set in trasferta per la garanzia di un posto tra le migliori quattro. Eppure le due lombarde punteranno a ribadire la superiorità sulle rispettive avversarie.
Mercoledì 13 febbraio, alle ore 17.00, la Saugella Monza sarà di scena in Slovenia, sul terreno di gioco della Sportna Dvorana di Kamnik, con l'obiettivo di approdare alla fase finale della manifestazione continentale. Una Saugella che finora, durante il suo cammino in Challenge Cup, ha inanellato ben cinque vittorie consecutive e che punta dunque alla sesta per affacciarsi alla prima semifinale europea della sua storia. Per farlo le monzesi punteranno a replicare il bel gioco espresso contro le slovene in Brianza, condito da una super prova in attacco e a muro (12 finali) che ha permesso loro di risolvere il confronto in tre set, aggiudicandosi il terzo parziale con un netto 25-7. In caso di passaggio del turno, Monza troverebbe la vincente della sfida tra Volero Le Cannet e Hapoel Kfar Saba (3-0 per le francesi all'andata).
Al Palais des Sports, giovedì ore 19.30, le farfalle della Yamamay E-Work cercano due set per centrare l'obiettivo semifinale. Gennari e compagne non solo vogliono garantirsi il passaggio al turno successivo di Coppa, ma anche riscattare il ko di Firenze di Campionato e non possono permettersi di affrontare la gara con sufficienza: fondamentale partire forte per spegnere sul nascere le velleità di rimonta delle avversarie, guidate da Anastasia Guerra, dall'ex bustocca Ciara Michel e da un pubblico piuttosto caldo. In caso di passaggio del turno, le biancorosse di Marco Mencarelli troverebbero sulla propria strada la vincente del duello tra le francesi del Saint Raphael e le ungheresi dello Swietelsky Bezescsaba (nel primo atto 3-2 per queste ultime). 

La Formula delle competizioni 
La CEV e la Challenge Cup prevedono turni a eliminazione diretta dai sedicesimi fino alla finale. Ogni confronto si disputa su gare di andata e ritorno e a passare il turno sarà la formazione che avrà guadagnato più punti nel doppio scontro (considerando che i risultati di 3-0 e 3-1 assegnano tre punti a chi vince e zero a chi perde, mentre il 3-2 assegna due punti a chi vince e uno a chi perde). 

 

Coppe Europee maschili: gli appuntamenti delle squadre italiane

Mar, 12/02/2019 - 14:10

Subentrano immediatamente agli echi della Del Monte® Coppa Italia gli impegni europei per tutte e cinque le italiane coinvolte nelle competizioni continentali. La Champions è alla penultima sfida della fase a Pool, mentre CEV e Challenge Cup sono allo step di ritorno dei Quarti di Finale.

Champions League
Trasferta in terra Russa per la Sir Colussi Sicoma Perugia che, senza soluzione di continuità, è partita dall’Unipol Arena per la seconda sfida di ritorno della fase a Pool, prevista mercoledì 13 febbraio alle ore 17.00 italiane (diretta streaming DAZN) allo Sports Palace Dinamo della Capitale. Vittoriosi nel match di esordio 3-0 al Pala Barton, e in testa alla Pool, gli umbri, festanti per il secondo trofeo consecutivo in Del Monte® Coppa Italia, non vogliono farsi sorprendere dalla Dinamo Moscow, che insegue a tre lunghezze: una vittoria assicurerebbe infatti ai bianconeri il pass per i Quarti di Finale della competizione.
Nella Pool B è di nuovo derby italiano tra Azimut Leo Shoes Modena e Cucine Lube Civitanovaavversarie al PalaPanini mercoledì 13 febbraio alle 20.30 (diretta streaming DAZN). Animi contrapposti per le due compagini con Civitanova che, grazie alle 0 sconfitte subite e agli 0 set persi, è di diritto qualificata con due turni di anticipo ai Quarti di Finale, mentre, dall’altra parte, una Modena obbligata a vincere per non perdere il treno qualificazione. Dopo la sconfitta in Polonia, infatti, i gialli, che dovranno pure fare a meno del regista Christenson sotto i ferri in queste ore per un problema al menisco del ginocchio sinistro, si trovano al terzo posto in classifica per peggior quoziente punti rispetto allo Zaksa Kedzierzyn-Kozle, impegnata dal canto suo contro il poco temibile Cez Karlovarsko.

CEV Cup
Trentino Itas ad un passo dalla qualificazione alle Semifinali (raggiunte nelle due edizioni disputate nel 2017 e nel 2015, mentre nella partecipazione 2004/05 i gialloblù vennero eliminati agli Ottavi dall’Halkbank Ankara). Forti dello 0-3 conquistato in Svizzera, Giannelli e compagni affrontano domani alle 20.30 la sfida di ritorno davanti al pubblico amico e cercheranno di replicare contro il Lindaren Volley Amriswil: una vittoria con qualsiasi risultato, o anche una sconfitta al tie break garantirebbe loro il passaggio del turno, da disputare contro la vincente del doppio confronto tra i bulgari del Neftohimic 2010 Burgas e i greci dell’Olympiacos Piraeus, questi ultimi sconfitti all’andata in trasferta 1-3.

Challenge Cup
Vero Volley Monza in Slovenia per mettere il sigillo sulla fase finale della competizione: il netto successo dell’andata 3-1 contro il Calcit Volley Kamnik tra le mura amiche della Candy Arena consente agli uomini di Soli di assicurarsi il passaggio del turno con la conquista di due set. Occasione da non perdere per i lombardi di scena allo Sportna Dvorana di Kamnik mercoledì 13 febbraio alle 20.00 per la sfida di ritorno dei Quarti. Un eventuale passaggio del turno vedrebbe Monza avversaria della vincente tra due formazioni portoghesi: il Fonte Bastardo Azores e il SC Portugal Lisboa, con gli atleti della “Città della Luce” per ora in vantaggio.

Sitting Volley: al Centro Pavesi Fipav il Regional Day Maschile e Femminile

Lun, 11/02/2019 - 16:57

In linea con le indicazioni dettate dalla Federazione Italiana Pallavolo in merito allo sviluppo della disciplina del Sitting Volley, il Comitato Regionale FIPAV Lombardia organizza per il giorno domenica 17 febbraio 2019, dalle ore 16.30 alle ore 18.30 presso il Centro Pavesi FIPAV (Palestra Galimberti) in via De Lemene 3 a Milano, un Regional Day Maschile & Femminile dedicato ad atleti/e diversamente abili che desiderano avvicinarsi e conoscere questa disciplina. L’evento prevede una seduta di allenamento sotto la guida del CT della Nazionale maschile Emanuele Fracascia con l’intento di visionare possibili nuovi giocatori o giocatrici.
La sessione è aperta ad atleti/e che praticano o hanno già avuto modo di praticare questa attività e anche a chi non si è mai confrontato con questo sport. La necessità di ulteriori informazioni e i nominativi dei partecipanti potranno essere segnalati al Team Manager della Nazionale Maschile, Massimo Beretta, al seguente indirizzo m.beretta@federvolley.it. Ricordiamo che tutti i partecipanti dovranno essere in possesso di un certificato medico sportivo in corso di validità.
 

Indetta la prima edizione del Campionato Italiano per Società

Lun, 11/02/2019 - 16:50

La Federazione Italiana Pallavolo ha indetto il primo Campionato Italiano per società di beach volley. La prima edizione si svolgerà a Bibione (VE) il 1 e 2 giugno 2019 presso il “Villaggio Internazionale”. Quella in programma in Veneto sarà una vera e propria maratona di gare al termine delle quali oltre al titolo di società campione d’Italia verranno assegnati i titoli alle società vincenti delle categorie:

“Gold” Maschile e Femminile (atleti con oltre 75 punti individuali Fipav)
“Silver” Maschile e Femminile (atleti con non più di 75 punti individuali Fipav)
Under 20 Maschile e Femminile (nati dopo 1 gennaio 2000)
Under 18 Maschile e Femminile (nati dopo 1 gennaio 2002)
Under 16 Maschile e Femminile (nati dopo 1 gennaio 2004)
Under 14 Maschile e Femminile (nati dopo 1 gennaio 2006)
Master 35, 40, 45, 50, 55, 60 Femminile​
Master 40, 45, 50, 55, 60 Maschile

Requisiti di partecipazione
Al Campionato potranno partecipare solo ed esclusivamente le società affiliate per la sola attività di beach per la stagione 2018-2019. Per quanto riguarda gli atleti questi dovranno essere regolarmente tesserati per la stagione 2018-2019 e solo per questa manifestazione sarà consentito iscrivere atleti tesserati per società di pallavolo. Ogni società potrà iscrivere un numero illimitato di squadre.

Ufficializzato il calendario del torneo di qualificazione ai Campionati Europei

Lun, 11/02/2019 - 11:13

È stato ufficializzato il calendario del torneo di qualificazione ai Campionati Europei di Sitting Volley, che si terrà a Porec, in Croazia, dal 21 al 24 febbraio. Gli azzurri del Ct Emanuele Fracascia se la dovranno vedere con Francia, Slovenia, Repubblica Ceca, Turchia, Georgia e Lituania per cercare di conquistare uno dei due posti disponibili per la rassegna continentale in programma a Budapest, in Ungheria dal 13 al 19 luglio 2019. La delegazione azzurra si radunerà venerdì 15 febbraio al Centro Pavesi di Milano, dove resterà in collegiale fino a lunedì 18, giorno della partenza per la Croazia.
 

Il calendario dell’Italia
21 febbraio: ore 18.45: Italia-Slovenia (campo 2)
22 febbraio: ore 10: Rep.Ceca-Italia (campo 1), ore 15.15 Italia-Francia (campo 2)
23 febbraio: ore 10.15: Turchia-Italia (campo 2), ore 18.30: Italia-Georgia (campo 1)
24 febbraio: ore 12: Lituania-Italia (campo 1)
 

Il calendario generale
21/2 ore 10: Slovenia-Lituania (campo 1), ore 10.15: Rep.Ceca-Georgia (campo 2), ore 15: Francia-Turchia (campo 1), ore 15.15 Lituania-Rep.Ceca (campo 2), ore 18.30: Georgia-Francia (campo 1), ore 18.45: Italia-Slovenia (campo 2)
22/2 ore 10: Rep.Ceca-Italia (campo 1), ore 10.15: Francia-Lituania (campo 2), ore 15: Turchia-Georgia (campo 1), ore 15.15 Italia-Francia (campo 2), ore 18.30 Lituania-Turchia (campo 1) ore 18.45: Slovenia-Rep.Ceca (campo 2)
23/2 ore 10: Rep.Ceca-Francia (campo 1), ore 10.15: Turchia-Italia (campo 2), ore 15: Georgia-Lituania (campo 1), ore 15.15: Slovenia-Turchia (campo 2), ore 18.30: Italia-Georgia (campo 1), ore 18.45: Francia-Slovenia (campo 2)
24/2 ore 10: Turchia-Rep.Ceca (campo 1), ore 10.15 Georgia-Slovenia (campo 2), ore 12: Lituania-Italia (campo 1)

Gli azzurri del CT Fracascia: Barossi (ASD Pallavolo Missaglia); Cornacchione (ASD Nuova Pallavolo Campobasso); Crocetti, Ripani, Scendoni (Scuola di Pallavolo Fermana ASD); Di Ielsi (ASD Termoli Pallavolo); Di Mare (ASD Rotonda Volley); Gamba (ASD Pallavolo Missaglia); Ignoto (ASD Nola Città Dei Gigli); Mangiacapra (Up Volley SSD); Marsiliani (APD Fonte Roma Eur).

 

 

Finali della Del Monte® Coppa Italia: Perugia è ancora campione

Dom, 10/02/2019 - 20:56

Bologna. In una Unipol Arena gremita con i suoi quasi 9mila spettatori (8941 per la precisione) la Sir Safety Perugia si aggiudica la sua seconda Coppa Italia consecutiva grazie a uno straordinario Wilfredo Leon che con la sua classe cristallina ha preso per mano la squadra di Gino Sirci trascinandola a un successo in rimonta dopo essersi trovata in svantaggio per due set a zero. 
La gara ha offerto uno spettacolo eccezionale, con tifosi e addetti ai lavori che hanno potuto apprezzare una partita dai notevoli toni agonistici con tutti gli atleti in campo autori di una prova davvero vibrante. Top scorer del match Leon con 26 punti e il 52% in attacco, dietro di lui il bulgaro di Civitanova Sokolov che ha chiuso la gara con 25 punti e il 68%. 
 
Del Monte® Coppa Italia Serie A1
Sir Safety Perugia – Cucine Lube Civitanova 3-2 (21-25, 21-25, 26-24, 25-23, 15-13)

Albo d’oro recente  
2010/11 Bre Banca Lannutti Cuneo
2011/12 Itas Diatec Trentino
2012/13 Itas Diatec Trentino
2013/14 Copra Elior Piacenza 
2014/15 Parmareggio Modena
2015/16 DHL Modena
2016/17 Cucine Lube Civitanova
2017/18 Sir Safety Conad Perugia 2018/19 Sir Safety Conad Perugia

Per quanto riguarda la Del Monte® Coppa Italia Serie A2 successo di Piacenza che ha vinto al tie-break contro Bergamo grazie a un intramontabile Alessandro Fei premiato come MVP della partita.

Del Monte® Coppa Italia Serie A2
Olimpia Bergamo-Gas Sales Piacenza 2-3 (20-25, 25-22, 25-17, 22-25, 11-15)

Albo d’oro  recente 
2010/11 NGM Mobile Santa Croce
2011/12 BCC-NEP Castellana Grotte
2012/13 Sidigas HS Atripalda
2013/14 Tonazzo Padova
2014/15 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
2015/16 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
2016/17 Emma Villas Siena
2017/18 Ceramica Scarabeo GCF Roma
2018/19 Gas Sales Piacenza

 

 

Finali della Del Monte® Coppa Italia: Perugia è ancora campione

Dom, 10/02/2019 - 20:56

Bologna. In una Unipol Arena gremita con i suoi quasi 9mila spettatori (8941 per la precisione) la Sir Safety Perugia si aggiudica la sua seconda Coppa Italia consecutiva grazie a uno straordinario Wilfredo Leon che con la sua classe cristallina ha preso per mano la squadra di Gino Sirci trascinandola a un successo in rimonta dopo essersi trovata in svantaggio per due set a zero. 
La gara ha offerto uno spettacolo eccezionale, con tifosi e addetti ai lavori che hanno potuto apprezzare una partita dai notevoli toni agonistici con tutti gli atleti in campo autori di una prova davvero vibrante. Top scorer del match Leon con 26 punti e il 52% in attacco, dietro di lui il bulgaro di Civitanova Sokolov che ha chiuso la gara con 25 punti e il 68%. 
 
Del Monte® Coppa Italia Serie A1
Sir Safety Perugia – Cucine Lube Civitanova 3-2 (21-25, 21-25, 26-24, 25-23, 15-13)

Albo d’oro recente  
2010/11 Bre Banca Lannutti Cuneo
2011/12 Itas Diatec Trentino
2012/13 Itas Diatec Trentino
2013/14 Copra Elior Piacenza 
2014/15 Parmareggio Modena
2015/16 DHL Modena
2016/17 Cucine Lube Civitanova
2017/18 Sir Safety Conad Perugia 2018/19 Sir Safety Conad Perugia

Per quanto riguarda la Del Monte® Coppa Italia Serie A2 successo di Piacenza che ha vinto al tie-break contro Bergamo grazie a un intramontabile Alessandro Fei premiato come MVP della partita.

Del Monte® Coppa Italia Serie A2
Olimpia Bergamo-Gas Sales Piacenza 2-3 (20-25, 25-22, 25-17, 22-25, 11-15)

Albo d’oro  recente 
2010/11 NGM Mobile Santa Croce
2011/12 BCC-NEP Castellana Grotte
2012/13 Sidigas HS Atripalda
2013/14 Tonazzo Padova
2014/15 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
2015/16 Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia
2016/17 Emma Villas Siena
2017/18 Ceramica Scarabeo GCF Roma
2018/19 Gas Sales Piacenza

Pagine

VNews

VolleyPlayers e Sport System hanno stretto un accordo che consente alle società iscritte al portale uno sconto extra del 5% per l’acquisto di attrezzature ed articoli per il volleyball. Dal 1979 Sport System progetta, produce, installa e commercializza in Italia e nel resto del mondo attrezzature ed articoli per la ginnastica, l’atletica, gli sport individuali e di squadra oltre ad una linea articolata di arredi ed accessori destinati ai vari locali annessi al campo di gioco quali spogliatoi, infermerie, sale stampa o sale riunione.

Volleyplayers.it, il più grande social database sulla pallavolo italiana, inaugura una nuova fase del progetto partito nel settembre 2014 e inaugura la sezione dedicata al beachvolley: si parte con il profilo “beacher” e con le schede dedicate alle Scuole di beachvolley.

Più di 1.000 players, 2.000 utenti  e più di 300 Società sportive hanno già fatto la loro scelta: essere sul database della Pallavolo più grande d'Italia. 
Potremmo darvi tanti motivi (è gratis, è una vetrina unica di promozione e visibilità, è un mercato sempre aperto,...) ma uno su tutti è l'essenza del nostro portale: "Facciamo girare la nostra Pallavolo"

Feedback